Search

Eruzione cutanea acquosa: pemfigo in un bambino

Per "pemfigo" si intendono le malattie della pelle accompagnate dalla formazione di vesciche multiple, più o meno flaccide, superficiali, a pareti sottili, multiple, in assenza di distribuzione erpetica. Tale eruzione cutanea con vesciche acquose si chiama pemfigo.

Pemfigo acuto contagioso: pemfigo acuto contagioso (neonatorum)


Il pemfigo acuto è una malattia infettiva endemica ed epidemica. Lei nella forma di un'eruzione cutanea con vesciche acquose si sviluppa principalmente nei neonati, sia forti che deboli, meno spesso nei bambini più grandi. Con la febbre simultanea versato gradualmente. Spesso dopo la precedente formazione di noduli. Bolle e bolle il cui contenuto può diventare torbido e che può portare alla formazione di croste. La febbre diminuisce ogni volta che si verifica un eruzione vescicale. Questi ultimi si siedono principalmente:

Nel frattempo, sia le braccia che le gambe rimangono normalmente libere. C'è sempre un prurito. Ittero, flebite ombelicale, convulsioni sono raramente osservate come una complicazione.

La causa del pemfigo acuto è lo stafilococco. La prognosi varia a seconda della natura dell'epidemia. In alcuni casi, la malattia è abbastanza benigna, in altri, al contrario, dà una maggiore mortalità. È chiaro che anche le condizioni generali del bambino sono importanti.

Pemfigo cronico comune: pemfigo cronico


La natura cronica del pemfigo è espressa non tanto nel lungo corso continuo della malattia, come nel ripetuto sfogo di vesciche attraverso periodi più o meno lunghi. Devono essere distinte due forme di pemfigo cronico: il pemfigo cronico benignus (vulgaris) e il pemfigo cronicus malignus.

Famiglia pemfigo benigna cronica: pemfigo cronico benignus (vulgaris)


Pemphigus chronicus benignns s. I volgari di solito iniziano in modo tale che, dopo fenomeni febbrili generalizzati, appaiono sulla pelle, normali o arrossati, a volte sollevati sotto forma di vesciche, vesciche sparse piuttosto intense. Una eruzione cutanea con bolle acquose delle dimensioni di un pisello a un uovo di gallina. Sono ricoperti da un guscio sottile e riempiti di trasparente, e solo raramente con contenuti sanguinanti (pemfigo emorragico). In quest'ultimo caso, la natura benigna della malattia è già incerta.

Il periodo di eruzione cutanea può durare diverse settimane o anche diversi mesi. Poi l'eritema si attenua, il paziente si considera già sano, quando improvvisamente riappare un'improvvisa eruzione di vesciche. Il divario tra la prima e la successiva eruzione può essere di diversi mesi, persino anni. Molto spesso, il caso è limitato a diverse eruzioni ripetute con bolle acquose. In altri casi, l'eruzione cutanea per un numero di anni viene costantemente ripetuta. E non puoi dire in anticipo:

  • ci sarà un nuovo focolaio
  • quando succede?
  • se il paziente si è ripreso o meno.

In forma benigna, le mucose sono raramente coinvolte nella malattia. Al contrario, in forma maligna, questo è osservato molto spesso.

Pemfigo maligno cronico maligno: pemfigo cronico maligno


Pemphigus chronicus malignus può esistere fin dall'inizio come tale. Oppure può svilupparsi solo nel tempo da una forma inizialmente benigna. La malignità può essere espressa in varie forme:

  1. in grande flaccidità di bolle,
  2. in una tendenza piccola o del tutto assente per le bolle a placarsi,
  3. nella formazione della difterite lobare,
  4. nello sviluppo di condilomi
  5. nel forte prurito
  6. nella sconfitta delle mucose.

La causa del pemfigo cronico è autoimmune.

Dal punto di vista anatomopatologico, il guscio del blister forma solo lo strato corneo, l'essudato si trova tra lo strato granuloso e lo strato lucidum. Quindi, il guscio delle bolle è più sottile che con l'herpes, l'eczema. Eruzione da cavità singola con vescicole acquose, il cui contenuto ha per lo più una reazione alcalina. Lo strato di Malpighiev è appiattito, i capezzoli sono iperemici, impregnati di fluido sieroso, il tessuto connettivo è allentato. Per il pemfigo foliaceo, nella rete Malpighii si trovano masse a grana fine. Espansione dichiarata dei dotti escretori delle ghiandole sudoripare.

Con la prognosi, bisogna sempre essere estremamente attenti, poiché la forma benigna, senza una ragione apparente, può in seguito trasformarsi in una forma maligna. In ogni caso, la malattia può durare per anni. Nelle forme maligne, la prognosi, nel senso di una ripresa duratura, è quasi sempre cattiva.

Abbiamo esaminato i tipi di pemfigo con foto che sembrano uno sfogo di bolle acquose. Ti sei mai imbattuto in una tale malattia? Come affrontare e trattare? Lascia la tua opinione sul forum.

Eruzione cutanea sotto forma di bolle

Un'eruzione cutanea può indicare la presenza di varie malattie. Appaiono sul corpo, sulla testa e sugli arti, cioè ovunque. Le bolle sono acquose o dense.

Piccola eruzione cutanea

Negli esseri umani compaiono frequentemente eruzioni cutanee e mucose. Sono chiamati exanthema. Nonspecialist scoprire la causa dell'eruzione cutanea non è facile, quindi non indovinare, ma è meglio contattare immediatamente uno specialista.

Tipi di eruzione cutanea: colorazione, nodulo, fiala e ascesso. Una macchia è un crescente rossore della pelle. Su un'area limitata della pelle, la circolazione sanguigna aumenta e appare una macchia. Piccole macchie di 2-25 mm sono chiamate roseole e le macchie grandi, il cui diametro supera i 3 cm, sono eritemie.

Una papula o un nodulo è un ispessimento della pelle, che si solleva leggermente sopra la pelle. I noduli sono conici, allungati, piatti o sfaccettati. Se premi sul nodulo, perderà colore.

Un'eruzione sotto forma di piccole bolle riempite di liquido. Dopo che passa, non c'è traccia sulla pelle.

Eruzione cutanea sotto forma di bolle in un bambino

L'eruzione cutanea può essere separata o formare in gruppi. Un'eruzione cutanea sotto forma di bolle in un bambino può verificarsi a causa di malattie infettive, allergie, malattie sistemiche o metaboliche.

Quando la varicella è l'elemento principale dell'eruzione cutanea è considerata una vescicola. Nell'uomo, la temperatura aumenta e la debolezza appare. Dopo un paio di giorni, si verifica un'eruzione cutanea. Appare una macchia e poi una bolla. Se strappare una fiala, allora una cicatrice rimarrà al suo posto.

La rosolia inizia immediatamente con un'eruzione cutanea, il deterioramento della salute arriva dopo un po '. Dopo cinque giorni l'eruzione scompare, senza lasciare tracce.

Eruzione della vescica sulle mani

Un rash è un fenomeno molto spiacevole, specialmente se il suo aspetto è associato a una malattia infettiva. Dopo il passaggio delle bolle e delle macchie, compaiono elementi morfologici secondari.

La discromia cutanea è una patologia della pigmentazione. Se le cellule dello strato basale contengono molta melanina, si verifica l'iperpigmentazione. Se c'è poca melanina, appare l'ipopigmentazione.

Un'eruzione sotto forma di bolle sulle mani passa, spesso lasciandosi alle scaglie, cioè, rifiutando le cellule allentate dello strato corneo. Le bilance sono di grandi dimensioni, di piccole dimensioni o squamate.

Eruzioni e ulcere dietro croste da lasciare. Sono stratificati, spessi e sottili.

Eruzione sotto forma di bolle sul corpo

Una eruzione cutanea o eruzione cutanea è un cambiamento sulla pelle. Le ragioni di questo fenomeno sono molte. Un'eruzione cutanea blister sul corpo può essere un segno di allergia o infezione. Per iniziare il trattamento, è necessario trovare la causa. Solo uno specialista è in grado di far fronte a questo compito.

L'eritema più comune e innocuo sul corpo di un bambino è il calore pungente, che si manifesta sotto forma di piccoli punti rosa localizzati sul collo, sulla schiena e sulle pieghe della pelle. Sembra a causa di aria calda o cura insufficiente per il bambino. Non è contagioso e non pericoloso, ma il bambino può causare qualche inconveniente. Al fine di eliminare il calore pungente, è necessario lavare bene la pelle con il sapone per bambini e dopo il trattamento con gli asciugamani, cospargere di polvere.

Quando un corpo di varicella è coperto da bolle rosse con liquido, che rapidamente scoppiano e lasciano dietro una crosta. Questa malattia è considerata infettiva e contagiosa, quindi l'auto-medicazione non è raccomandata.

Con la rosolia, l'eruzione è rossa, piccola o grande. Rash accompagnato da febbre, infiammazione dei linfonodi e arrossamento della gola. L'eruzione dura da cinque giorni a tre settimane. La rosolia è particolarmente pericolosa per le donne incinte, perché può disturbare il normale sviluppo del feto.

Vesciche e brufoli acquatici sul corpo di un bambino: una foto con spiegazioni di un'eruzione sotto forma di bolle sulle mani, i piedi e il viso

L'eruzione cutanea di un bambino fa preoccupare i genitori. Alcuni cercano di far fronte al problema da soli, altri immediatamente vanno dal medico. Tuttavia, è necessario esplorare le cause e i tipi di eruzioni cutanee, perché appaiono come con le infezioni di figa e contagiose. Le bolle acquose sono molto pericolose, come se fossero aperte, al loro posto si può formare una ferita purulenta.

Tipi di eruzioni cutanee e localizzazione sul corpo di un bambino

Si verifica un'eruzione a causa di varie cause. Accade in caso di reazioni allergiche, malattie infettive, cura della pelle impropria, avvelenamento di varie eziologie, punture di insetti, penetrazione dei parassiti nel corpo, effetti meccanici, infezioni fungine, allergie. A seconda della causa, ci sono diversi tipi di eruzioni cutanee sul corpo:

  • toppe rosse, rosa o bianche;
  • brufoli con liquido trasparente all'interno;
  • vesciche piene di pus o pustole;
  • dossi sottocutanei;
  • granelli secchi e squamati;
  • piccoli tubercoli o papule;
  • stelle blu o rosse, simili a emorragie sottocutanee.

L'acne può essere accompagnata da prurito, desquamazione e infiammazione. In alcuni casi, la pelle sul sito di eruzione inizia a incrinarsi e sfaldarsi. Nei bambini, brufoli e vesciche appaiono sulle gambe, mani, dita, schiena, stomaco, collo, viso e papa (leggi: perché i brufoli bianchi appaiono sulle mani di un bambino?). La localizzazione delle lesioni dipende dalla causa che li ha provocati e dalla gravità della malattia.

Vesciche sulla pelle causate da malattie infettive

Le vesciche sul corpo di un bambino sono spesso un sintomo di varie malattie infettive. In questo caso, l'eruzione cutanea è accompagnata da altre manifestazioni. Un'eruzione infettiva può essere sotto forma di singole bolle o brufoli raggruppati. L'aspetto di vesciche e localizzazione può essere giudicato sull'agente causale della malattia. Tipi di eruzione infettiva con spiegazioni:

Herpes 1 e 2 tipi

  • Carattere di eruzioni cutanee: macchie distinte d'acqua o eruzioni cutanee raggruppate. All'inizio della malattia, sono riempiti con un liquido chiaro, dopo 1-2 giorni sono pieni di pus. Aperti spontaneamente, al loro posto si formano ferite e croste non cicatrizzate. Acne dolorosa, pruriginosa.
  • Localizzazione: più spesso nella zona della bocca, dei genitali e delle labbra, ma può interessare anche altre aree.
  • Ulteriori sintomi: febbre, mal di testa, infiammazione dei linfonodi, malessere generale.
  • Trattamento: farmaci antivirali, antistaminici e antipiretici.

herpes zoster

  • La natura dell'eruzione: un gruppo di bolle con contenuto trasparente, che diventa nuvoloso per 3-4 giorni. Accompagnato da gravi bruciori e dolori delle aree colpite. Le croste si formano in 2-3 settimane.
  • Localizzazione: nodi nervosi su viso e testa, schiena, collo, spalle, collo, braccia e gambe.
  • Ulteriori sintomi: mal di testa, temperatura fino a 39 gradi, violazione del tratto gastrointestinale, infiammazione dei linfonodi, debolezza.
  • Trattamento: farmaci antivirali, antistaminici e antipiretici.

Varicella

  • Carattere di eruzioni cutanee: le piccole bolle riempite di liquido leggero. Prurito male. Scoppia rapidamente, al loro posto c'è una piccola ferita.
  • Localizzazione: in tutto il corpo.
  • Ulteriori sintomi: febbre, raramente tosse.
  • Trattamento: le bolle sono trattate con un antisettico, sono prescritti farmaci antiallergici.

streptoderma

  • La natura dell'eruzione: punti purulenti o vesciche fino a 10 centimetri. L'eruzione provoca bruciore e prurito.
  • Localizzazione: prima sul viso, poi diffusa in tutto il corpo.
  • Ulteriori sintomi: intossicazione del corpo, temperatura fino a 38-39 gradi, linfoadenite.
  • Trattamento: unguenti antibatterici, antibiotici, farmaci antipiretici, dieta ipoallergenica, trattamento di eruzione di mirtillo, alcool borico.

enterovirus

  • La natura dell'eruzione: eruzione vescicante con un liquido chiaro.
  • Localizzazione: in diverse parti del corpo e delle mucose.
  • Altri sintomi: mal di testa, nausea, vomito, febbre.
  • Trattamento: immunomodulatori, antibiotici, farmaci finalizzati all'eliminazione dei sintomi.

pemfigo

  • Carattere delle eruzioni: bolle acquose trasparenti con un bordo rosso.
  • Localizzazione: all'inizio della malattia - nella bocca, quindi - mani, gambe, stomaco.
  • Ulteriori sintomi: debolezza, febbre.
  • Trattamento: farmaci antivirali, glucocorticosteroidi, antistaminici, farmaci antipiretici.

Felinoz

  • La natura dell'eruzione: vesciche con una piccola crosta. Compaiono nel sito di infezione.
  • Localizzazione: al posto dei graffi di gatto.
  • Ulteriori sintomi: infiammazione dei linfonodi, intossicazione del corpo.
  • Trattamento: agenti anti-infiammatori e antibatterici, farmaci antiallergici.

Brufoli acquosi possono verificarsi a causa di infestazione da parassiti. Eruzione di bolle sull'addome, i piedi e tra le dita delle mani e dei piedi causa un acaro della scabbia. L'eruzione cutanea è pruriginosa, specialmente di notte. Le vesciche si trasformano in granelli rosa pochi giorni dopo la loro apparizione. Trattano la malattia con mezzi esterni (ad esempio pomata benzil-benzoato) e antistaminici.

Il fungo del piede può apparire come piccole vesciche acquose sui piedi e sui talloni. Un'infezione fungina può entrare nel corpo quando si visita piscine pubbliche o in palestra. Spesso è accompagnato da prurito e desquamazione della pelle. Un'infezione sulla gamba viene trattata con unguenti e gel antifungini, a volte si usano compresse.

Eruzione di natura non infettiva

  • Piccoli brufoli acquosi nei neonati e nei neonati provocano calore pungente. Si verifica a causa di surriscaldamento e cura della pelle impropria del bambino. In età avanzata, questo fenomeno è meno comune. La ceramica viene eliminata con l'aiuto di agenti essiccanti (decotti di piante medicinali, polvere, unguento).
  • Eruzione vescicolosa allergica accompagnata da gonfiore, prurito, arrossamento e desquamazione della pelle. La malattia può causare cibo, prodotti chimici domestici, cosmetici e medicinali. Una caratteristica distintiva di un'eruzione allergica è che scompare dopo aver rimosso la causa dell'eruzione. Trattare le allergie con antistaminici.
  • Orticaria sul corpo del bambino è un tipo di reazione allergica del corpo. Si manifesta con vescicole acquose bianche che ricordano punture di insetti. Eruzione localizzata su diverse parti del corpo. Il suo aspetto può anche essere causato da shock nervosi, una reazione ad una trasfusione di sangue, il contatto con vapori chimici.
  • La metà dei neonati al 2 ° giorno di vita colpisce l'eritema tossico. Uno degli elementi della malattia è una bolla acquosa con contenuti purulenti. Le cause di questo fenomeno non sono completamente comprese. La neoplasia scompare da sola alcuni giorni dopo la sua apparizione. Non ha bisogno di ulteriori trattamenti e non causa complicanze.
  • All'ostruzione dei dotti delle ghiandole sudoripare, si verifica la formazione di piccole bolle pruriginose. Le vesciche in un bambino sono localizzate sulle mani, i piedi, i palmi delle mani e le dita delle mani (consigliamo di leggere: perché le vesciche appaiono sui palmi di un bambino e come trattarle?). In medicina, questo fenomeno è noto come disidrosi o eczema. Vari fattori portano allo sviluppo della malattia: sovraccarico fisico e mentale, shock nervoso, disturbi immunitari, allergie e malattie del sistema endocrino.

Brufoli d'acqua, a seguito di esposizione esterna

Vesciche acquose su varie parti della pelle del bambino possono apparire a seguito di ustioni. Una caratteristica distintiva di tali formazioni è che si verificano in luoghi di contatto diretto con una sostanza irritante. L'area di danno e gravità dipende dal tipo di ustione.

Le ustioni sono divise nei seguenti tipi:

  • C'è il sole. Manifesto dopo una lunga permanenza al sole sulle aree esposte della pelle. Le bolle scoppiano pochi giorni dopo l'apparizione. Può essere accompagnato da febbre e prurito.
  • Termica. Sono il risultato del contatto della pelle con superfici calde. Nei luoghi di ustioni c'è un forte dolore.
  • Chemical. Si verificano quando l'esposizione umana a sostanze tossiche. I sintomi includono: dolore al sito della lesione, gonfiore, shock da dolore, grandi vesciche acquose. Il contatto con gas velenosi e radiazioni può portare a intossicazione dell'intero organismo.
  • Brucia dalle piante. Le vesciche compaiono dopo che una persona tocca una pianta (ad esempio, ortica, hogshevik, semi di ricino, bacche di kupen, foglie di digitale, droga).

Se un bambino indossa scarpe scomode, potrebbe avere vesciche e vesciche ai piedi. Sorgono in quei luoghi in cui si verificano forti attriti. Per prevenire i calli è necessario scegliere correttamente le scarpe per i bambini.

Altre cause di eruzione cutanea

Nell'adolescenza, la formazione di un'eruzione cutanea con contenuti purulenti dovuti a cambiamenti ormonali nel corpo. Per lo stesso motivo, i neonati hanno milia, che alla fine scompaiono. Nelle ragazze adolescenti, a volte appaiono vesciche acquose sulla parte pelosa delle braccia, delle gambe e nell'area del bikini a causa della rimozione meccanica dei peli. Altre cause di rash includono:

  • punture di insetti;
  • farmaci a lungo termine;
  • ipotermia;
  • disturbi nervosi (neurodermatite);
  • disfunzione degli organi di secrezione interna;
  • disturbi ormonali;
  • malattie dei sistemi funzionali del corpo;
  • disordine metabolico.

Molti genitori confondono l'acne con una malattia che ha un nome simile - idropisia. Tuttavia, questa malattia non è attribuita alle patologie cutanee. L'eruzione è espressa sotto forma di gonfiore dovuto all'accumulo eccessivo di liquido che non lascia il corpo da solo. La causa della malattia - una violazione del sistema linfatico.

Misure preventive

Prevedere l'aspetto dell'eruzione cutanea nei bambini è impossibile. Tuttavia, le loro possibilità di apparire possono essere ridotte al minimo. Rafforzare l'immunità e tempestive vaccinazioni preventive aiuterà ad evitare molte malattie infettive.

I bambini dovrebbero essere spiegati il ​​più presto possibile che non dovrebbero mangiare o bere dai piatti di qualcun altro, indossare le loro cose, mangiare una caramella per due. Le scarpe e i vestiti dei bambini dovrebbero essere fatti con materiali naturali, età e condizioni atmosferiche. Il sole ha un effetto dannoso su molti agenti patogeni, ma i bambini dovrebbero essere trattati con il sole.

Se compare un'eruzione sul corpo del bambino, consultare uno specialista il prima possibile. È impossibile spremere il contenuto delle bolle, è necessario controllare che il bambino non pettini i brufoli. Se si sospetta una natura infettiva dell'eruzione, la comunicazione del paziente con gli altri dovrebbe essere limitata.

Rash cutaneo in adulti e bambini


Quasi tutti noi abbiamo avuto una malattia della pelle. Dopotutto, la pelle è il più grande organo umano. Non può rispondere a stimoli esterni o cambiamenti interni che si verificano. Pertanto, di tanto in tanto ci possono essere varie eruzioni cutanee sul corpo.

L'eruzione cutanea è il sintomo più pronunciato nel campo della dermatologia. È disponibile in diverse dimensioni, forme, può avere diversi colori e struttura.

Cause e sintomi della malattia

Si pensa spesso che l'apparizione di un'eruzione cutanea significhi una malattia infettiva, ma non è sempre così. La causa dell'eruzione cutanea può essere:

  • punture di parassiti;
  • malattie infettive;
  • reazioni allergiche del corpo;
  • violazione dell'igiene personale;
  • malattie dei vasi sanguigni.

A seconda del sintomo, ci sono diverse eruzioni cutanee.

Assegna i principali tipi di eruzione cutanea (mostrati nella foto).

  1. Vesciche. Sorge sopra la superficie della pelle, può essere ruvido, spesso sono accompagnati da prurito.
  2. Spot. Hanno una tonalità completamente diversa in contrasto con la pelle. Inoltre si trova leggermente sopra la pelle.
  3. Papule. Hanno piccoli sigilli che si formano all'interno della pelle. Sembrano piccoli noduli di piccole dimensioni.
  4. Bolle. Tipo di cavità caratteristica, che si formano sulla pelle. Dentro hai un liquido.

Malattie che causano eruzioni cutanee.

  1. Allergy. Suscettibilità agli stimoli esterni. Spesso ci sono eruzioni cutanee.
  2. Eczema. Malattia dermatologica che colpisce gli strati superiori della pelle. Abbondante arrossamento (colore brillante) della pelle.
  3. Psoriasi. I tessuti periarticolari sono colpiti. Papule di husky, spesso croniche.
  4. Orticaria. Una delle malattie più comuni. Passa rapidamente, non appena si interrompe l'interazione con l'allergene.
  5. Dermatite. Rash intorno alla bocca, sul viso.

Le cause di eruzione cutanea in un bambino sono divise in diverse categorie:

  • malattie infettive e parassitarie;
  • reazioni allergiche;
  • malattie del sangue o articolari;
  • debole immunità.

Quando si rileva un'eruzione cutanea in un bambino, devono essere seguite diverse regole.

  1. Devi chiamare il medico a casa, se trovi qualcosa di serio, in modo da non aggravare le condizioni del bambino.
  2. Prima dell'arrivo di uno specialista, non è necessario lubrificare arrossamenti, desquamazioni, eruzioni cutanee con soluzioni coloranti (ad esempio, verde brillante). Dal momento che sarà più difficile per un medico determinare le cause di un'eruzione cutanea (come appare un rash cutaneo nei bambini, puoi guardare la foto).

Una reazione allergica sotto forma di eruzione cutanea in un bambino può essere causata dall'uso di indumenti di scarsa qualità o semplicemente utilizzando materiale non adatto al bambino. È auspicabile cambiare. Puoi provare a utilizzare materiali ipoallergenici. Forse la polvere, che ha cancellato i vestiti per bambini, dovrebbe essere sostituita.

L'aspetto delle bolle sul corpo

Le bolle sono di solito riempite con un liquido acquoso che fuoriesce quando scoppiano. Il numero di eruzioni cutanee è sempre ampio. Sono accompagnati da prurito, grave rossore.

Perché appaiono? Ci possono essere varie ragioni, sia pericolose che insignificanti. Ecco alcuni di loro.

  1. Varicella. Di solito le bolle sul corpo ci avvisano della varicella. Più spesso la malattia è tipica dei bambini. Ma a volte un'eruzione cutanea sotto forma di bolle appare negli adulti (vedi foto). Il virus viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, quindi è così facile essere infettati. Le prime bolle si formano, poi appare una crosta, che può svilupparsi in cicatrici e poi scompare. Può essere accompagnato da una forte temperatura, debolezza.
  2. Herpes zoster. La malattia è anche causata da un virus. Sintomi - vesciche acquose, sotto la pelle. Prurito, ferito.
  3. Herpes. Ci sono bolle d'acqua, solitamente formate sul viso, mucose.
  4. Sunburn. Inoltre accompagnato da bolle acquose.
  5. Dermatite allergica

Vesciche sul corpo del bambino

La comparsa di vesciche sul corpo di un bambino è un sintomo che non può essere ignorato. Non parla sempre di qualcosa di allarmante, ma è necessario capire la causa dell'eruzione, in modo da non perdere la situazione in cui il bambino ha bisogno di un aiuto immediato. Quali vesciche possono segnalare che copriremo in questo articolo.

Cos'è?

Siamo abituati ad investire nella parola "blister" un sacco di idee diverse. Questa è un'eruzione acquosa e un ascesso e la formazione di una natura incomprensibile con o senza testa e foruncolo. La medicina risponde in modo inequivocabile a questa domanda. La formazione di vesciche, secondo la terminologia, è una formazione non cavitante che appare come risultato di un processo infiammatorio acuto in uno degli strati esterni della pelle.

Con vesciche reali (da non confondere con eruzioni cutanee, herpes e altre manifestazioni cutanee!) Il termine di "vita" è molto breve - da alcuni minuti a diverse ore, raramente si attardano per un giorno. Appaiono e scompaiono molto rapidamente. Tutti i blister sono rosa, rotondi o ovali. Il pelo si protende leggermente sopra la superficie della pelle, ha una struttura densa. Quasi sempre, le vescicole sono abbastanza tangibili per una persona - prurito, prurito, pizzico e offrono una gamma abbastanza ampia di altre sensazioni non piacevoli.

Possibili cause

Il motivo principale per la comparsa di una vescica o di diverse formazioni simili è un effetto puntuale sulla pelle, che danneggia il derma papillare. Questo è possibile con punture di insetti, contatto con sostanze tossiche di origine sia naturale che artificiale. Abbastanza spesso l'aspetto di tali formazioni sulla pelle è un segno di una reazione allergica.

Macchie vesciche che appaiono come risultato di un'ustione dopo un'intensa abbronzatura non possono essere considerate vesciche. I tentativi di classificarli in questa categoria di formazioni sono un malinteso comune. Tutto questo è vero, in termini di dizionari medici terminologici. Infatti, i genitori attribuiscono alle vesciche qualsiasi formazione, non solo senza pavimento, ma piena di contenuto acquoso, pus e sangue. E cercano consiglio solo su "vesciche" nel senso lato del termine, cioè nel filisteo.

Molte delle ragioni possono indicare il luogo di dislocazione delle formazioni cutanee. Diamo uno sguardo più da vicino alle situazioni più frequenti.

Sulle braccia e sulle gambe

Le vesciche sulle mani possono essere il risultato di una banale violazione delle norme e dei requisiti igienici. Se il bambino si lava raramente le mani, gli organismi patogeni possono entrare nelle microcracks, che causano una leggera infiammazione locale. Solitamente è facile rimediare alla situazione regolando le normali procedure igieniche, insegnando al bambino come lavarsi bene le mani.

Se le bolle sono piene di liquido, sono visivamente simili a quelle che appaiono, se il bambino brucia le mani con le ortiche, allora si tratta di orticaria - una manifestazione locale di una reazione allergica. Può essere sia per il cibo che per la droga. Se l'orticaria è localizzata solo sulle mani, quindi, molto probabilmente, il bambino ha avuto un contatto con qualcosa di allergenico attraverso il tatto (ha trovato detersivo in bagno, ha messo le mani in polvere per pulire, ecc.).

In questa situazione, le mani dovrebbero essere accuratamente risciacquate e un farmaco antiallergico dovrebbe essere somministrato al bambino, ad esempio, soprastinfo. E, naturalmente, è necessario trovare una fonte di allergia e prevenire ulteriori tentativi da parte del bambino di raggiungere dove non dovrebbe essere. Quando l'orticaria, che copre non solo le mani, ma anche altre parti del corpo, è necessario mostrare il bambino al medico. Vesciche su braccia e gambe, gomiti e spalle possono essere segni di punture di insetti. "Fenistil" aiuterà ad alleviare il prurito e il disagio.

In natura, non ci sono praticamente malattie infettive per le quali sarebbe tipico un rash caratteristico sulle maniglie o solo sulle gambe. Tuttavia, è ancora necessario mostrare il bambino al medico se le vesciche non scompaiono dopo un giorno.

Tutto il corpo

Questa è una situazione più pericolosa. Se le vesciche appaiono su tutto il corpo, allora con un alto grado di probabilità il bambino può avere una malattia infettiva. Dovresti chiamare immediatamente un dottore. Nella clinica, è meglio non guidare un bambino, dal momento che la parte del leone di tali malattie, accompagnata da eruzioni cutanee, è contagiosa.

Con un'eruzione cutanea simile a quella delle bolle rosa, rosse, sierose e di altri contenuti acquosi, si verificano le seguenti malattie:

  1. varicella e altre infezioni da herpes;
  2. erysipelas;
  3. mal di gola follicolare (con formazioni vesciche al palato e tonsille);
  4. streptoderma.

L'autotrattamento in questa situazione non è necessario, soprattutto se ci sono altri sintomi di infezione - febbre, nausea, diarrea o vomito, sintomi respiratori, che includono naso che cola, tosse, mancanza di respiro. Più giovane è il bambino, più difficile è combattere le infezioni virali e batteriche, e quindi l'aiuto di un medico è un prerequisito per una ripresa di successo.

Sui palmi e le dita

La comparsa di vesciche sui palmi può essere un segno di eczema associato al blocco delle ghiandole sudoripare. Si chiama dyshidrosis. Inoltre, la caratteristica eruzione cutanea sui palmi può essere presente in un bambino durante il periodo della malattia da scarlattina, ma è improbabile che sorprenda i genitori, poiché tutti gli altri sintomi di questa malattia virale appaiono molto prima.

Negli adolescenti a crescita rapida e nei bambini in età scolare, le vesciche sui palmi delle mani possono indicare una mancanza di vitamine, poiché l'intero corpo sta crescendo intensamente. Un medico esperto lo determinerà immediatamente e consiglierà un complesso di vitamine, appropriato per l'età.

Sui piedi e sui talloni

Molto spesso, le vesciche che scelgono un luogo così insolito di lussazione sono un sintomo di una malattia fungina. Puoi sbarazzartene applicando pomate antifungine topiche e somministrando al bambino antifungini. Scegli un farmaco, determina la durata del ciclo di trattamento della micosi, il dosaggio per il bambino dovrebbe essere un dermatologo.

I blister sono spesso di origine meccanica. La causa dei calli è le scarpe scomode. Tali formazioni non hanno bisogno di cure, è sufficiente scegliere un paio di scarpe più comode.

Sulla faccia

Le vesciche sul viso possono essere un segno di allergie e una delle manifestazioni di una malattia infettiva. È importante prestare attenzione ai sintomi associati. Se c'è febbre, ci sono segni di intossicazione, ARVI, influenza, poi rosolia, morbillo, varicella, scarlattina, difterite sono probabili. Comprendere l'origine delle formazioni sulla pelle del viso da solo è abbastanza difficile.

Per la maggior parte delle malattie infettive, un'eruzione sulle guance o sulla fronte è insolita. Di solito copre altre parti del corpo. Un'eccezione è il virus dell'herpes simplex, in cui piccole bolle con contenuto acquoso appaiono principalmente sul labbro, nella zona del triangolo naso-labiale, meno spesso nel naso.

Sulle natiche e sullo scroto

Piccole vescicole con liquido all'interno dei glutei e scroto sono spesso scambiate per calore pungente, tuttavia, il motivo nella maggior parte dei casi si trova nell'herpes genitale. Questa malattia viene trattata con farmaci anti-herpes come "Acyclovir". Ma è completamente impossibile recuperare da esso, perché un virus che una volta entrato nel corpo rimane in esso per sempre. Alcune malattie fungine che colpiscono i genitali tendono anche a manifestarsi come eruzioni cutanee in un luogo causale. Biancheria intima di scarsa qualità, sfregamento del cavallo del bambino, non conformità con le regole dell'igiene personale - tutto questo può anche essere la causa della comparsa di tumori sulla pelle.

Sul retro

Le ragioni per cui l'eruzione sgradevole può apparire sul bambino sul retro sono piuttosto numerose. In combinazione con altre parti del corpo, un'eruzione cutanea può indicare dermatite da contatto, una grave reazione allergica e numerose malattie infettive. Quindi, l'accumulo di bolle con un liquido sotto forma di un nastro o di una striscia appare spesso con fuoco di Sant'Antonio. In un neonato, piccole vescicole nella zona delle scapole, sui gomiti, sulle pieghe e nelle pieghe della pelle possono essere un segno di surriscaldamento, calore pungente.

Tutti i problemi di cui sopra, ad eccezione di baby-sitter nei bambini, hanno bisogno del parere di un medico qualificato. Il calore pungente viene trattato dalla creazione di condizioni ottimali in cui il bambino non suderà, così come i bagni con una corda, decotto di camomilla.

Perché un bambino ha vesciche acquose sulla pelle?

L'eruzione cutanea è un evento frequente nella vita dei bambini. Vesciche acquose sulla pelle di un bambino possono essere un sintomo di entrambe le malattie infettive che si verificano con esantema (varicella, herpes) e il fenomeno della natura non infettiva associata a una reazione allergica o dermatite.

Le bolle d'acqua sulla pelle in medicina sono chiamate vescicole e sono formazioni addominali che sporgono sopra la superficie della pelle e sono piene di contenuti trasparenti. A seconda del luogo, sono divisi in intradermici, se situati nella profondità del derma, o subepidermici, quando sono localizzati superficialmente sotto l'epidermide.

Il meccanismo dell'aspetto delle bolle sotto l'influenza di fattori esterni ed interni consiste nella separazione degli strati cutanei, nella rottura dei ponti intercellulari e nell'accumulo locale di essudato in queste lacune.

Dermatite primaria da contatto

Si verifica a causa del contatto diretto della pelle con una sostanza irritante.

Tipi di fattori dannosi:

  • Fisico. Esposizione alle radiazioni, alta o bassa temperatura. Nel secondo grado di ustioni o congelamento, sulla superficie della pelle compaiono bolle acquose. Quando la solarizzazione osservava vesciche e distacco dell'epidermide.
  • Meccanico, quando si verificano cambiamenti patologici dovuti all'attrito quando si indossano vestiti o scarpe stretti (calli sulle gambe).
  • Biologico, in cui l'agente dannoso è una puntura d'insetto (acaro) o l'azione di una pianta (ortica).
  • Sostanze chimiche: quando la pelle entra in contatto con varie sostanze, tra cui alcali o acidi altamente concentrati che possono distruggere le membrane cellulari e provocare ustioni.

L'eruzione da pannolino (dermatite da pannolino) si verifica con esposizione prolungata delle urine e delle feci alla pelle dell'inguine e dei glutei. C'è arrossamento, un'eruzione sotto forma di bolle e noduli. La condizione generale del bambino soffre leggermente.

Dermatite allergica

Si verifica nei bambini con maggiore sensibilizzazione, cioè sensibilità. È realizzato sotto forma di reazione allergica di tipo ritardato. Dopo il primo contatto con l'allergene, ci vogliono almeno due settimane. In questo momento si formano anticorpi specifici. Vari allergeni chimici agiscono come irritanti, di cui attualmente ne esistono più di tremila.

Clinicamente, questo è espresso dalla comparsa di macchie iperemiche, quindi numerose bolle riempite di fluido sieroso appaiono sullo sfondo. Quando vengono aperti, le aree piangenti rimangono sotto forma di erosione, che presto si ricoprono di croste.

L'area principale dell'eruzione si trova al posto del contatto diretto con l'allergene, ma ancora una volta l'eruzione cutanea può comparire su qualsiasi parte della pelle. La descrizione dei sintomi include dolore, bruciore, prurito grave.

Segni di dermatite atopica:

  • Dopo il contatto con una sostanza irritante e l'aspetto di un'eruzione cutanea dovrebbe richiedere tempo.
  • L'intensità e la prevalenza delle manifestazioni cutanee non sono direttamente correlate alla concentrazione dello stimolo e al tempo della sua esposizione.
  • Specificità - l'aspetto di un'eruzione cutanea solo sotto l'azione di una particolare sostanza.
  • La dermatite allergica si presenta senza segni tossici generali: senza febbre e deterioramento delle condizioni generali del bambino.

toksikodermiya

Il toxicoderma è una lesione acuta sviluppata dall'azione di tossine che hanno penetrato la pelle per via ematogena. A differenza della dermatite atopica, il fattore dannoso agisce non direttamente sull'epidermide, ma attraverso il sangue contenente l'allergene.

  1. In primo luogo in termini di frequenza di sviluppo di toxicoderma sono farmaci: antibiotici, sulfonamidi, ipnotici, tranquillanti, vitamine del gruppo B e molti altri.
  2. Al secondo posto ci sono le lesioni cutanee causate dal cibo.
  3. Vari prodotti chimici utilizzati nella vita di tutti i giorni: gel, shampoo, detergenti, prodotti per la pulizia della casa.
  4. Le tossine endogene sono prodotte nel corpo a causa di disturbi metabolici, dell'apparato digerente, del fegato e dei reni.

Una delle forme di toxicoderma è il tipo vescicolare, in cui le eruzioni cutanee comuni si formano sotto forma di bolle con liquido, circondate da un anello di pelle iperemica. Una variante del toxicoderma localizzato - disidrosi, quando l'eruzione cutanea si trova sulla pianta e sui palmi delle mani. Con una lesione massiccia di grandi aree, la condizione generale peggiora: la temperatura aumenta con debolezza, prurito, brividi e sensazioni dolorose.

Infezione batterica

Se lo streptococco è affetto, un bambino può avere vesciche sulla pelle con liquido, che può essere visto nella foto qui sotto. L'agente patogeno entra nello strato superficiale dell'epidermide attraverso il minimo danno alla pelle (puntura d'insetto, graffio).

Inizialmente, appaiono dei punti rossi brillanti, in un giorno si coprono di bolle con un liquido torbido. Mentre il processo patologico progredisce, le vescicole scoppiano, i contenuti purulenti escono. L'essiccazione produce croste gialle dure. Il bambino è preoccupato per il prurito e il bruciore. La malattia è chiamata impetigine streptococcica.

Se l'agente causale è stafilococco, allora penetra sotto la pelle attraverso la bocca dei follicoli piliferi. Il contenuto delle bolle diventa immediatamente purulento.

Bambini malati dal periodo neonatale a 2 anni. L'eruzione cutanea è localizzata sulle estremità, raramente sul tronco e sul viso. Nei neonati, si osserva vescicolopustosi - vescicole singole o multiple con contenuto acquoso purulento. La localizzazione preferenziale è la superficie interna delle estremità, le pieghe naturali del corpo, il corpo.

Un tipo più grave di eruzione è il pemfigo - pemfigo del neonato. Sulla pelle del bambino (sul petto, sull'addome, sulle superfici flessorie delle estremità) compaiono bolle flaccide di varie dimensioni. Le bolle si aprono rapidamente, il contenuto di liquido si asciuga formando una crosta. Il processo è superficiale: gli strati più profondi della pelle non sono interessati. Gli agenti patogeni sono microbi coccalici, intestinali e Pseudomonas aeruginosa, Klebsiella, enterobacter.

Infezione virale

La causa più comune di eruzioni cutanee vesciche nei bambini è la malattia da varicella. L'agente eziologico della varicella è l'herpes virus di tipo III, che ha affinità per il tessuto epiteliale. Moltiplicando, provoca la morte cellulare, al loro posto si formano cavità piene di essudato.

Per un'eruzione di venti, la presenza di piccole vescicole pruriginose con un'eruzione ciclica è caratteristica: prima sul viso, sul collo, poi sul tronco e sulle estremità sono interessati.

Nei casi gravi di varicella, l'eruzione ha l'aspetto di un toro - grandi vesciche pigre, dopo la guarigione di cui rimangono i difetti della pelle.

L'herpes zoster è attivato dall'agente causale della varicella, che, dopo il recupero, non lascia il corpo, ma rimane in uno stato "dormiente" nei nodi nervosi del midollo spinale. Con una diminuzione dell'immunità, si riattiva con l'apparizione di una caratteristica eruzione del vento lungo i tronchi nervosi: nello spazio intercostale, il plesso brachiale, nella proiezione del nervo trigemino sul viso. Nei bambini è raro. Il sintomo principale, oltre all'eruzione cutanea, è il dolore severo in luoghi dove l'attenzione patologica è localizzata. La nevralgia dopo il recupero spesso persiste a lungo.

Nei bambini, i sintomi dell'herpes simplex di tipo 1 - eruzione vescicolare sulle labbra, intorno alla bocca, sotto il naso - sono spesso associati a manifestazioni di malattia respiratoria acuta: l'herpes di tipo II ha una localizzazione preferita - la regione dei genitali esterni; nelle ragazze, la mucosa delle piccole e grandi labbra è interessata.

Infezione fungina

La forma vescicolare del fungo del piede appartiene al più raro. Manifestato dall'apparizione di bolle piene di liquido sui piedi. Dopo la rottura del guscio a bolle, viene esposta una superficie erosa, che è spesso infettata da flora batterica.

Questo tipo di infezione fungina è molto contagiosa, l'infezione in piscine, saune, bagni è possibile. È caratterizzato da un forte prurito.

Malattie autoimmuni

Pemfigoide bolloso - estremamente raramente osservato nei bambini. Si manifesta nelle persone anziane con più di 65 anni. Si ritiene che la malattia abbia un carattere autoimmune. Prova di ciò è la presenza nei pazienti di anticorpi specifici che colpiscono varie strutture della pelle. Il sintomo principale è la formazione del torso sulla pelle degli arti, meno spesso sul viso e sul cuoio capelluto di bolle d'acqua intense. Il liquido in esse è limpido, a volte mescolato con il sangue. Presto le bolle esplodono, l'erosione e le ferite al loro posto guariscono rapidamente.

La dermatite erpetiforme di Dureng è indicata come malattie croniche ricorrenti. Si ritiene che il suo sviluppo sia associato a ipersensibilità alle proteine ​​dei cereali - glutine. Inizia acutamente con un leggero aumento di temperatura, una sensazione di bruciore, prurito in un'area limitata della pelle. Poche ore dopo compare un rash polimorfico: macchie rosse, vesciche, papule sulle braccia, gambe, viso, cuoio capelluto, glutei. All'interno gli elementi sifonici sono contenuti sanguinosi.

complicazioni

Nelle malattie infantili che si verificano con eruzioni cutanee, con il trattamento tempestivo fine recupero. Le complicanze associate a infezioni batteriche secondarie sono particolarmente pericolose nella prima infanzia rispetto ad altre malattie.

Se lo sviluppo della patologia contiene una componente allergica, non è possibile una reazione locale sotto forma di eruzioni cutanee, ma sistemica, che porta a condizioni che minacciano la vita del bambino - shock anafilattico, angioedema.

trattamento

Poiché l'eritema vescicale accompagna molte malattie della pelle, prima di eseguire la terapia, è necessario scoprire la causa dell'eruzione sulla pelle. Una corretta diagnosi ti consentirà di prescrivere un trattamento adeguato e l'eruzione cutanea come un sintomo scomparirà insieme ad altre manifestazioni cliniche quando il sintomo si riprenderà.

Con le allergie

Per i tipi di dermatite allergica e allergico-tossica, è necessario scoprire il fattore causale che scatena una risposta immunitaria inadeguata e cercare di proteggere il bambino dal contatto con lui. La terapia inizia con la nomina di farmaci antistaminici che bloccano l'azione dei mediatori dell'infiammazione locale - istamina, prostaglandine.

Questo - Suprastin, Fenkrol, Zyrtec, Erius. Fenkarol e Suprastin, appartenenti alla prima generazione di antistaminici, inibiscono l'attività del sistema nervoso centrale, hanno un effetto sedativo, che è importante per il forte prurito. Il bambino sarà meno prurito e smetterà di preoccuparsi in un sogno. Fenistil Gel prescritto localmente 2-3 volte al giorno.

Per altre malattie

  1. La dermatite da contatto causata dall'azione di fattori fisici o meccanici è trattata con unguenti antinfiammatori e cicatrizzanti: Pantenolo, Solcoserile, pomata di zinco.
  2. La dermatite erpetica, l'eruzione da varicella e l'herpes zoster sono trattati con antisettici: verde brillante, clorexidina; Unguenti antivirali: Panavir, Aciclovir, pomata Oxolinic.
  3. Per gli herpes zoster, gli antidolorifici sono prescritti da un gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei - Ibuprofen, Neise, Ketorolac.
  4. In caso di danno batterico, vengono applicati antibiotici sistemici a cui gli agenti patogeni sono sensibili. Trattamento a livello locale con antisettici per limitare il processo infiammatorio.
  5. Infezione fungina Sulle lesioni impongono un unguento fungicida: Clotrimazolo, Lamisil, Pimafucin.
  6. Nei casi gravi di dermatite, vengono utilizzati steroidi - Prednisone, desametasone.
  7. La dermatite erpetiforme nei bambini viene trattata somministrando complessi gamma globulina e vitamina B. In un processo comune vengono prescritti antibiotici a base di penicillina o aminoglicosidi.

Rimedi popolari

I metodi non tradizionali di medicina tradizionale nei bambini vengono utilizzati dopo il permesso del medico in caso di lesioni cutanee lievi per ridurre il prurito, la guarigione rapida di erosioni e ulcere.

Bagni curativi

La temperatura dell'acqua è 36-37 ° С, il tempo della procedura è di 15 minuti.

  1. Far bollire 100 g di erba secca in una serie o infiorescenze di camomilla con un litro di acqua bollente. Infondere per 3 ore, filtrare, aggiungere l'infusione al bagno.
  2. In un litro di acqua tiepida versare 100 g di amido. Mescolare fino a che liscio, versare nel bagno.

Comprime e pulisce

  1. Versare un bicchiere di acqua bollente con 20 g di corteccia di quercia frantumata. Dopo il raffreddamento, filtrare, inumidire un tovagliolo di lino nell'infuso e applicare sul punto dolente per 15 minuti.
  2. Occorreranno 30 g di coni di luppolo e germogli di betulla per 200 ml di acqua bollente. Insistere per 5 ore. La soluzione risultante per pulire i luoghi colpiti più volte al giorno.
  3. Aggiungi un bicchiere di foglie giovani di pera essiccata a un tegame con un litro d'acqua bollente. Fai bollire per 5 minuti. Insistere per 8 ore. Nel brodo, inumidire la garza e mettere i punti colpiti 2-3 volte al giorno.
  4. Per lozioni usare succhi di patate, zucche, agave appena spremute. Applicare una garza imbevuta di succo in un punto dolente per mezz'ora.

Vari tipi di eruzioni cutanee sono compagni costanti dell'infanzia. Alcuni di essi non rappresentano un pericolo particolare per la salute del bambino, ad esempio, calore pungente o dermatite da pannolino. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente seguire le regole di igiene e cura dei bambini, e tutto passerà da solo. Ma spesso le eruzioni cutanee sono sintomi di gravi malattie e solo un medico esperto può comprenderle. Pertanto, qualsiasi cambiamento nella pelle del bambino dovrebbe essere un motivo per consultare uno specialista.

Nessuna allergia!

libro di riferimento medico

Il bambino ha un'eruzione cutanea di bolle

L'eruzione cutanea è un evento frequente nella vita dei bambini. Vesciche acquose sulla pelle di un bambino possono essere un sintomo di entrambe le malattie infettive che si verificano con esantema (varicella, herpes) e il fenomeno della natura non infettiva associata a una reazione allergica o dermatite.

Le bolle d'acqua sulla pelle in medicina sono chiamate vescicole e sono formazioni addominali che sporgono sopra la superficie della pelle e sono piene di contenuti trasparenti. A seconda del luogo, sono divisi in intradermici, se situati nella profondità del derma, o subepidermici, quando sono localizzati superficialmente sotto l'epidermide.

Il meccanismo dell'aspetto delle bolle sotto l'influenza di fattori esterni ed interni consiste nella separazione degli strati cutanei, nella rottura dei ponti intercellulari e nell'accumulo locale di essudato in queste lacune.

Si verifica a causa del contatto diretto della pelle con una sostanza irritante.

Tipi di fattori dannosi:

  • Fisico. Esposizione alle radiazioni, alta o bassa temperatura. Nel secondo grado di ustioni o congelamento, sulla superficie della pelle compaiono bolle acquose. Quando la solarizzazione osservava vesciche e distacco dell'epidermide.
  • Meccanico, quando si verificano cambiamenti patologici dovuti all'attrito quando si indossano vestiti o scarpe stretti (calli sulle gambe).
  • Biologico, in cui l'agente dannoso è una puntura d'insetto (acaro) o l'azione di una pianta (ortica).
  • Sostanze chimiche: quando la pelle entra in contatto con varie sostanze, tra cui alcali o acidi altamente concentrati che possono distruggere le membrane cellulari e provocare ustioni.

L'eruzione da pannolino (dermatite da pannolino) si verifica con esposizione prolungata delle urine e delle feci alla pelle dell'inguine e dei glutei. C'è arrossamento, un'eruzione sotto forma di bolle e noduli. La condizione generale del bambino soffre leggermente.

Si verifica nei bambini con maggiore sensibilizzazione, cioè sensibilità. È realizzato sotto forma di reazione allergica di tipo ritardato. Dopo il primo contatto con l'allergene, ci vogliono almeno due settimane. In questo momento si formano anticorpi specifici. Vari allergeni chimici agiscono come irritanti, di cui attualmente ne esistono più di tremila.

Clinicamente, questo è espresso dalla comparsa di macchie iperemiche, quindi numerose bolle riempite di fluido sieroso appaiono sullo sfondo. Quando vengono aperti, le aree piangenti rimangono sotto forma di erosione, che presto si ricoprono di croste.

L'area principale dell'eruzione si trova al posto del contatto diretto con l'allergene, ma ancora una volta l'eruzione cutanea può comparire su qualsiasi parte della pelle. La descrizione dei sintomi include dolore, bruciore, prurito grave.

Segni di dermatite atopica:

  • Dopo il contatto con una sostanza irritante e l'aspetto di un'eruzione cutanea dovrebbe richiedere tempo.
  • L'intensità e la prevalenza delle manifestazioni cutanee non sono direttamente correlate alla concentrazione dello stimolo e al tempo della sua esposizione.
  • Specificità - l'aspetto di un'eruzione cutanea solo sotto l'azione di una particolare sostanza.
  • La dermatite allergica si presenta senza segni tossici generali: senza febbre e deterioramento delle condizioni generali del bambino.

Il toxicoderma è una lesione acuta sviluppata dall'azione di tossine che hanno penetrato la pelle per via ematogena. A differenza della dermatite atopica, il fattore dannoso agisce non direttamente sull'epidermide, ma attraverso il sangue contenente l'allergene.

  1. In primo luogo in termini di frequenza di sviluppo di toxicoderma sono farmaci: antibiotici, sulfonamidi, ipnotici, tranquillanti, vitamine del gruppo B e molti altri.
  2. Al secondo posto ci sono le lesioni cutanee causate dal cibo.
  3. Vari prodotti chimici utilizzati nella vita di tutti i giorni: gel, shampoo, detergenti, prodotti per la pulizia della casa.
  4. Le tossine endogene sono prodotte nel corpo a causa di disturbi metabolici, dell'apparato digerente, del fegato e dei reni.

Una delle forme di toxicoderma è il tipo vescicolare, in cui le eruzioni cutanee comuni si formano sotto forma di bolle con liquido, circondate da un anello di pelle iperemica. Una variante del toxicoderma localizzato - disidrosi, quando l'eruzione cutanea si trova sulla pianta e sui palmi delle mani. Con una lesione massiccia di grandi aree, la condizione generale peggiora: la temperatura aumenta con debolezza, prurito, brividi e sensazioni dolorose.

Se lo streptococco è affetto, un bambino può avere vesciche sulla pelle con liquido, che può essere visto nella foto qui sotto. L'agente patogeno entra nello strato superficiale dell'epidermide attraverso il minimo danno alla pelle (puntura d'insetto, graffio).

Inizialmente, appaiono dei punti rossi brillanti, in un giorno si coprono di bolle con un liquido torbido. Mentre il processo patologico progredisce, le vescicole scoppiano, i contenuti purulenti escono. L'essiccazione produce croste gialle dure. Il bambino è preoccupato per il prurito e il bruciore. La malattia è chiamata impetigine streptococcica.

Se l'agente causale è stafilococco, allora penetra sotto la pelle attraverso la bocca dei follicoli piliferi. Il contenuto delle bolle diventa immediatamente purulento.

Bambini malati dal periodo neonatale a 2 anni. L'eruzione cutanea è localizzata sulle estremità, raramente sul tronco e sul viso. Nei neonati, si osserva vescicolopustosi - vescicole singole o multiple con contenuto acquoso purulento. La localizzazione preferenziale è la superficie interna delle estremità, le pieghe naturali del corpo, il corpo.

Un tipo più grave di eruzione è il pemfigo - pemfigo del neonato. Sulla pelle del bambino (sul petto, sull'addome, sulle superfici flessorie delle estremità) compaiono bolle flaccide di varie dimensioni. Le bolle si aprono rapidamente, il contenuto di liquido si asciuga formando una crosta. Il processo è superficiale: gli strati più profondi della pelle non sono interessati. Gli agenti patogeni sono microbi coccalici, intestinali e Pseudomonas aeruginosa, Klebsiella, enterobacter.

La causa più comune di eruzioni cutanee vesciche nei bambini è la malattia da varicella. L'agente eziologico della varicella è l'herpes virus di tipo III, che ha affinità per il tessuto epiteliale. Moltiplicando, provoca la morte cellulare, al loro posto si formano cavità piene di essudato.

Per un'eruzione di venti, la presenza di piccole vescicole pruriginose con un'eruzione ciclica è caratteristica: prima sul viso, sul collo, poi sul tronco e sulle estremità sono interessati.

Nei casi gravi di varicella, l'eruzione ha l'aspetto di un toro - grandi vesciche pigre, dopo la guarigione di cui rimangono i difetti della pelle.

L'herpes zoster è attivato dall'agente causale della varicella, che, dopo il recupero, non lascia il corpo, ma rimane in uno stato "dormiente" nei nodi nervosi del midollo spinale. Con una diminuzione dell'immunità, si riattiva con l'apparizione di una caratteristica eruzione del vento lungo i tronchi nervosi: nello spazio intercostale, il plesso brachiale, nella proiezione del nervo trigemino sul viso. Nei bambini è raro. Il sintomo principale, oltre all'eruzione cutanea, è il dolore severo in luoghi dove l'attenzione patologica è localizzata. La nevralgia dopo il recupero spesso persiste a lungo.

Nei bambini, i sintomi dell'herpes simplex di tipo 1 - eruzione vescicolare sulle labbra, intorno alla bocca, sotto il naso - sono spesso associati a manifestazioni di malattia respiratoria acuta: l'herpes di tipo II ha una localizzazione preferita - la regione dei genitali esterni; nelle ragazze, la mucosa delle piccole e grandi labbra è interessata.

La forma vescicolare del fungo del piede appartiene al più raro. Manifestato dall'apparizione di bolle piene di liquido sui piedi. Dopo la rottura del guscio a bolle, viene esposta una superficie erosa, che è spesso infettata da flora batterica.

Questo tipo di infezione fungina è molto contagiosa, l'infezione in piscine, saune, bagni è possibile. È caratterizzato da un forte prurito.

Pemfigoide bolloso - estremamente raramente osservato nei bambini. Si manifesta nelle persone anziane con più di 65 anni. Si ritiene che la malattia abbia un carattere autoimmune. Prova di ciò è la presenza nei pazienti di anticorpi specifici che colpiscono varie strutture della pelle. Il sintomo principale è la formazione del torso sulla pelle degli arti, meno spesso sul viso e sul cuoio capelluto di bolle d'acqua intense. Il liquido in esse è limpido, a volte mescolato con il sangue. Presto le bolle esplodono, l'erosione e le ferite al loro posto guariscono rapidamente.

La dermatite erpetiforme di Dureng è indicata come malattie croniche ricorrenti. Si ritiene che il suo sviluppo sia associato a ipersensibilità alle proteine ​​dei cereali - glutine. Inizia acutamente con un leggero aumento di temperatura, una sensazione di bruciore, prurito in un'area limitata della pelle. Poche ore dopo compare un rash polimorfico: macchie rosse, vesciche, papule sulle braccia, gambe, viso, cuoio capelluto, glutei. All'interno gli elementi sifonici sono contenuti sanguinosi.

Nelle malattie infantili che si verificano con eruzioni cutanee, con il trattamento tempestivo fine recupero. Le complicanze associate a infezioni batteriche secondarie sono particolarmente pericolose nella prima infanzia rispetto ad altre malattie.

Se lo sviluppo della patologia contiene una componente allergica, non è possibile una reazione locale sotto forma di eruzioni cutanee, ma sistemica, che porta a condizioni che minacciano la vita del bambino - shock anafilattico, angioedema.

Poiché l'eritema vescicale accompagna molte malattie della pelle, prima di eseguire la terapia, è necessario scoprire la causa dell'eruzione sulla pelle. Una corretta diagnosi ti consentirà di prescrivere un trattamento adeguato e l'eruzione cutanea come un sintomo scomparirà insieme ad altre manifestazioni cliniche quando il sintomo si riprenderà.

Per i tipi di dermatite allergica e allergico-tossica, è necessario scoprire il fattore causale che scatena una risposta immunitaria inadeguata e cercare di proteggere il bambino dal contatto con lui. La terapia inizia con la nomina di farmaci antistaminici che bloccano l'azione dei mediatori dell'infiammazione locale - istamina, prostaglandine.

Questo - Suprastin, Fenkrol, Zyrtec, Erius. Fenkarol e Suprastin, appartenenti alla prima generazione di antistaminici, inibiscono l'attività del sistema nervoso centrale, hanno un effetto sedativo, che è importante per il forte prurito. Il bambino sarà meno prurito e smetterà di preoccuparsi in un sogno. Fenistil Gel prescritto localmente 2-3 volte al giorno.

Rimedi popolari

I metodi non tradizionali di medicina tradizionale nei bambini vengono utilizzati dopo il permesso del medico in caso di lesioni cutanee lievi per ridurre il prurito, la guarigione rapida di erosioni e ulcere.

La temperatura dell'acqua è 36-37 ° C, il tempo della procedura è di 15 minuti.

  1. Far bollire 100 g di erba secca in una serie o infiorescenze di camomilla con un litro di acqua bollente. Infondere per 3 ore, filtrare, aggiungere l'infusione al bagno.
  2. In un litro di acqua tiepida versare 100 g di amido. Mescolare fino a che liscio, versare nel bagno.

Vari tipi di eruzioni cutanee sono compagni costanti dell'infanzia. Alcuni di essi non rappresentano un pericolo particolare per la salute del bambino, ad esempio, calore pungente o dermatite da pannolino. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente seguire le regole di igiene e cura dei bambini, e tutto passerà da solo. Ma spesso le eruzioni cutanee sono sintomi di gravi malattie e solo un medico esperto può comprenderle. Pertanto, qualsiasi cambiamento nella pelle del bambino dovrebbe essere un motivo per consultare uno specialista.

Per "pemfigo" si intendono le malattie della pelle accompagnate dalla formazione di vesciche multiple, più o meno flaccide, superficiali, a pareti sottili, multiple, in assenza di distribuzione erpetica. Tale eruzione cutanea con vesciche acquose si chiama pemfigo.

Il pemfigo acuto è una malattia infettiva endemica ed epidemica. Lei nella forma di un'eruzione cutanea con vesciche acquose si sviluppa principalmente nei neonati, sia forti che deboli, meno spesso nei bambini più grandi. Con la febbre simultanea versato gradualmente. Spesso dopo la precedente formazione di noduli. Bolle e bolle il cui contenuto può diventare torbido e che può portare alla formazione di croste. La febbre diminuisce ogni volta che si verifica un eruzione vescicale. Questi ultimi si siedono principalmente:

Nel frattempo, sia le braccia che le gambe rimangono normalmente libere. C'è sempre un prurito. Ittero, flebite ombelicale, convulsioni sono raramente osservate come una complicazione.

La causa del pemfigo acuto è lo stafilococco. La prognosi varia a seconda della natura dell'epidemia. In alcuni casi, la malattia è abbastanza benigna, in altri, al contrario, dà una maggiore mortalità. È chiaro che anche le condizioni generali del bambino sono importanti.

La natura cronica del pemfigo è espressa non tanto nel lungo corso continuo della malattia, come nel ripetuto sfogo di vesciche attraverso periodi più o meno lunghi. Devono essere distinte due forme di pemfigo cronico: il pemfigo cronico benignus (vulgaris) e il pemfigo cronicus malignus.

Pemphigus chronicus benignns s. I volgari di solito iniziano in modo tale che, dopo fenomeni febbrili generalizzati, appaiono sulla pelle, normali o arrossati, a volte sollevati sotto forma di vesciche, vesciche sparse piuttosto intense. Una eruzione cutanea con bolle acquose delle dimensioni di un pisello a un uovo di gallina. Sono ricoperti da un guscio sottile e riempiti di trasparente, e solo raramente con contenuti sanguinanti (pemfigo emorragico). In quest'ultimo caso, la natura benigna della malattia è già incerta.

Il periodo di eruzione cutanea può durare diverse settimane o anche diversi mesi. Poi l'eritema si attenua, il paziente si considera già sano, quando improvvisamente riappare un'improvvisa eruzione di vesciche. Il divario tra la prima e la successiva eruzione può essere di diversi mesi, persino anni. Molto spesso, il caso è limitato a diverse eruzioni ripetute con bolle acquose. In altri casi, l'eruzione cutanea per un numero di anni viene costantemente ripetuta. E non puoi dire in anticipo:

  • ci sarà un nuovo focolaio
  • quando succede?
  • se il paziente si è ripreso o meno.

In forma benigna, le mucose sono raramente coinvolte nella malattia. Al contrario, in forma maligna, questo è osservato molto spesso.

Pemphigus chronicus malignus può esistere fin dall'inizio come tale. Oppure può svilupparsi solo nel tempo da una forma inizialmente benigna. La malignità può essere espressa in varie forme:

  1. in grande flaccidità di bolle,
  2. in una tendenza piccola o del tutto assente per le bolle a placarsi,
  3. nella formazione della difterite lobare,
  4. nello sviluppo di condilomi
  5. nel forte prurito
  6. nella sconfitta delle mucose.

La causa del pemfigo cronico è autoimmune.

Dal punto di vista anatomopatologico, il guscio del blister forma solo lo strato corneo, l'essudato si trova tra lo strato granuloso e lo strato lucidum. Quindi, il guscio delle bolle è più sottile che con l'herpes, l'eczema. Eruzione da cavità singola con vescicole acquose, il cui contenuto ha per lo più una reazione alcalina. Lo strato di Malpighiev è appiattito, i capezzoli sono iperemici, impregnati di fluido sieroso, il tessuto connettivo è allentato. Per il pemfigo foliaceo, nella rete Malpighii si trovano masse a grana fine. Espansione dichiarata dei dotti escretori delle ghiandole sudoripare.

Con la prognosi, bisogna sempre essere estremamente attenti, poiché la forma benigna, senza una ragione apparente, può in seguito trasformarsi in una forma maligna. In ogni caso, la malattia può durare per anni. Nelle forme maligne, la prognosi, nel senso di una ripresa duratura, è quasi sempre cattiva.

Abbiamo esaminato i tipi di pemfigo con foto che sembrano uno sfogo di bolle acquose. Ti sei mai imbattuto in una tale malattia? Come affrontare e trattare? Lascia la tua opinione sul forum.

Un'eruzione cutanea può indicare la presenza di varie malattie. Appaiono sul corpo, sulla testa e sugli arti, cioè ovunque. Le bolle sono acquose o dense.

Negli esseri umani compaiono frequentemente eruzioni cutanee e mucose. Sono chiamati exanthema. Nonspecialist scoprire la causa dell'eruzione cutanea non è facile, quindi non indovinare, ma è meglio contattare immediatamente uno specialista.

Tipi di eruzione cutanea: colorazione, nodulo, fiala e ascesso. Una macchia è un crescente rossore della pelle. Su un'area limitata della pelle, la circolazione sanguigna aumenta e appare una macchia. Piccole macchie di 2-25 mm sono chiamate roseole e le macchie grandi, il cui diametro supera i 3 cm, sono eritemie.

Una papula o un nodulo è un ispessimento della pelle, che si solleva leggermente sopra la pelle. I noduli sono conici, allungati, piatti o sfaccettati. Se premi sul nodulo, perderà colore.

Un'eruzione sotto forma di piccole bolle riempite di liquido. Dopo che passa, non c'è traccia sulla pelle.

L'eruzione cutanea può essere separata o formare in gruppi. Un'eruzione cutanea sotto forma di bolle in un bambino può verificarsi a causa di malattie infettive, allergie, malattie sistemiche o metaboliche.

Quando la varicella è l'elemento principale dell'eruzione cutanea è considerata una vescicola. Nell'uomo, la temperatura aumenta e la debolezza appare. Dopo un paio di giorni, si verifica un'eruzione cutanea. Appare una macchia e poi una bolla. Se strappare una fiala, allora una cicatrice rimarrà al suo posto.

La rosolia inizia immediatamente con un'eruzione cutanea, il deterioramento della salute arriva dopo un po '. Dopo cinque giorni l'eruzione scompare, senza lasciare tracce.

Un rash è un fenomeno molto spiacevole, specialmente se il suo aspetto è associato a una malattia infettiva. Dopo il passaggio delle bolle e delle macchie, compaiono elementi morfologici secondari.

La discromia cutanea è una patologia della pigmentazione. Se le cellule dello strato basale contengono molta melanina, si verifica l'iperpigmentazione. Se c'è poca melanina, appare l'ipopigmentazione.

Un'eruzione sotto forma di bolle sulle mani passa, spesso lasciandosi alle scaglie, cioè, rifiutando le cellule allentate dello strato corneo. Le bilance sono di grandi dimensioni, di piccole dimensioni o squamate.

Eruzioni e ulcere dietro croste da lasciare. Sono stratificati, spessi e sottili.

Una eruzione cutanea o eruzione cutanea è un cambiamento sulla pelle. Le ragioni di questo fenomeno sono molte. Un'eruzione cutanea blister sul corpo può essere un segno di allergia o infezione. Per iniziare il trattamento, è necessario trovare la causa. Solo uno specialista è in grado di far fronte a questo compito.

L'eritema più comune e innocuo sul corpo di un bambino è il calore pungente, che si manifesta sotto forma di piccoli punti rosa localizzati sul collo, sulla schiena e sulle pieghe della pelle. Sembra a causa di aria calda o cura insufficiente per il bambino. Non è contagioso e non pericoloso, ma il bambino può causare qualche inconveniente. Al fine di eliminare il calore pungente, è necessario lavare bene la pelle con il sapone per bambini e dopo il trattamento con gli asciugamani, cospargere di polvere.

Quando un corpo di varicella è coperto da bolle rosse con liquido, che rapidamente scoppiano e lasciano dietro una crosta. Questa malattia è considerata infettiva e contagiosa, quindi l'auto-medicazione non è raccomandata.

Con la rosolia, l'eruzione è rossa, piccola o grande. Rash accompagnato da febbre, infiammazione dei linfonodi e arrossamento della gola. L'eruzione dura da cinque giorni a tre settimane. La rosolia è particolarmente pericolosa per le donne incinte, perché può disturbare il normale sviluppo del feto.

I problemi della pelle non sono rari nei bambini. Quella diatesi si farà avanti, poi un'eruzione neonatale, e potrebbero apparire vesciche acquose sulla pelle che spaventano tutte le mamme senza eccezione. E per una buona ragione, perché questo tipo di eruzione cutanea non è sempre innocuo e può essere un sintomo di una grave malattia.

Ma da cosa derivano? Proviamo a capire le ragioni.

Le bolle d'acqua possono essere un sintomo del mollusco contagioso.

Queste e altre cause possono provocare la comparsa di brufoli acquosi sulla pelle di un bambino, oltre a provocare altri sintomi e disturbi. In ogni caso, la comparsa di lesioni sulla pelle del bambino dovrebbe consultare immediatamente un medico. Egli prescriverà un trattamento efficace e sicuro a seconda del problema esistente.

Se stai allattando e sospetti che le bolle della pelle del tuo bambino possano essere un sintomo di un'allergia, rivedi urgentemente la tua dieta.

Non appena una giovane madre nota eventuali arrossamenti e arrossamenti sulla pelle del bambino, la prima cosa che deve fare è rivedere la sua dieta. Durante l'allattamento al seno, la madre e il bambino sono strettamente legati e la maggior parte di tutti i disturbi della pelle e dell'intestino si verificano proprio a causa della scarsa qualità del latte materno.

Elimina dalla dieta dolce, speziata, salata. Rifiuta cibi grassi, cibo in scatola, fast food, soda, alcol, caffè. Ridurre il consumo di frutta e bacche.

Per alcuni giorni sarà utile seguire una dieta: mangiare solo cibi ipoallergenici: grano saraceno, cracker, lattuga, mele verdi, coniglio magro o carne di tacchino.

Inoltre, cambiare la biancheria da letto e vestiti del bambino. Lavare gli indumenti per bambini solo con polvere o sapone ipoallergenico.

Se le bolle acquose sono causate da allergie, passeranno molto rapidamente. Se la situazione rimane invariata, è il momento di dare l'allarme.

  • Chiama la casa di un medico locale. Ricorda che portare un bambino nella clinica non è assolutamente impossibile. Se la malattia virale è confermata, c'è il rischio di infettare altri bambini.
  • Se la condizione del piccolo paziente peggiora, chiamare un'ambulanza. Lo stesso dovrebbe essere fatto se le briciole aumentano bruscamente la temperatura, l'appetito perduto, si verifica il vomito.
  • Non prendere le misure da soli! Non spalmare brufoli Zelenko, iodio, unguenti unti e creme. Inoltre, non trattare le soluzioni di eruzione cutanea e il permanganato di potassio. Tale automedicazione può solo peggiorare la situazione. Inoltre, complicherà il lavoro di un medico.

Quando sulla pelle del bambino compaiono brufoli acquosi, non è necessario posticipare la chiamata del medico. Nonostante il fatto che la causa dell'eruzione cutanea possa essere solo un'allergia, è meglio non rischiare e accertarsi che la malattia non sia pericolosa.

Ma esiste un rimedio efficace per le smagliature! Segui il link e scopri come Anastasia ha restituito una pelle liscia e bella...

Condividi sui social network!

eruzione di bolle in un bambino

Benvenuto!
Descriverò fin dall'inizio. Nell'ottobre di quest'anno, un bambino (1 anno e 11 mesi) aveva una fiala sul corpo nella zona del collo, che si gonfiava molto durante le procedure idriche, ma non infastidiva il bambino. dopo un paio di settimane, una bolla simile, ma più piccola apparve nella regione lombare. suo figlio stava grattando e graffiando un altro dolore alla testa. si sono rivolti a un medico, il dottore ha esaminato una lampada speciale, diagnosticato il pioderma del tronco e ha prescritto un trattamento con baktroban e triderm.

Due settimane più tardi, siamo andati di nuovo dal dottore con un numero maggiore di lesioni che si sono manifestate durante l'assunzione di farmaci per l'irrigazione (Viferon, influenza, lasolvan) che il bambino stava pettinando, il dottore ha suggerito scabbia, ha preso raschiature, la diagnosi è stata confermata (ho già chiesto scabbia in precedenza :). li trattavano con lo spregal (li applicavano due volte), bevevano Erius in parallelo e li trattavano con fucorcin e triderm. i pettini iniziarono a passare, la bolla intorno al collo sembrò trascinarsi, ma non si arrese.

una settimana dopo l'ultimo trattamento con spregal e 2 giorni dopo la fine di assunzione di Erius, e anche 4 giorni dopo l'assunzione di un test di controllo per la scabbia, che è stata presa anche da una fiala nel collo, le bolle cominciarono ad apparire sul corpo del bambino, da qualche parte separato, da qualche parte poi in piccoli gruppi, ma in generale ce n'erano pochi. a mio parere non sembravano scabbia (erano con una base rossa, queste sono solo bolle, per così dire, sotto la pelle, con contenuto acquoso).

di nuovo andò dal dottore. di nuovo ha preso raschiatura per escludere la scabbia, l'analisi è negativa. il medico ha diagnosticato la visiculopustosi e ha prescritto un trattamento: sovrax, trattare le bolle con fucorcina, Miramistina e striscio con baneocina, escludere le procedure idriche. in parallelo, prendi Erius.

prima dell'inizio del trattamento (iniziato il giorno dopo la visita dal medico) e nei primi due giorni il numero delle lesioni aumentava drasticamente, ci sono separati (un po ') sul corpo, alcuni e diversi pezzi nel gruppo sulle mani, lesioni separate e grandi sulle gambe, specialmente sotto le ginocchia. al momento stiamo trattando il quarto giorno. i gruppi non si versano più, ma compaiono ancora circa 4-5 pezzi di nuove bolle. precedenti eruzioni cutanee, a mio parere, senza molto effetto. le bolle non scoppiano, non cambiano colore, semplicemente si sporgono e non vanno da nessuna parte. il bambino li graffia, indipendentemente dall'ora del giorno.

Cari dottori, avete qualche domanda sulla nostra situazione:
- E 'possibile che nella bolla iniziale sul collo ci sia stata un'infezione fin dall'inizio che si è diffusa attraverso il corpo dopo un altro graffio sulla scabbia (a proposito, il dottore era sorpreso che il triderm non prendesse questa bolla per tre settimane)?
- se il trattamento è prescritto correttamente, in quale giorno è possibile vedere almeno un certo effetto e che aspetto avrà? (le bolle diminuiranno di dimensioni o scompariranno del tutto)?
- Nella nostra situazione è possibile sostituire la banococina con levomekol? Nelle istruzioni per baneocina, la dose massima giornaliera non è indicata, ma prima leggo le istruzioni online: 1 grammo è indicato lì. dato che è necessario sbavare 3 volte al giorno e il numero di eruzioni cutanee, abbiamo chiaramente bisogno di più di un grammo.

Allego una foto dell'eruzione più abbondante sulla gamba. il resto delle bolle sono della stessa natura, ma in gruppi più piccoli o localizzati separatamente.

Fonti: ancora nessun commento!

Un'eruzione cutanea può indicare la presenza di varie malattie. Appaiono sul corpo, sulla testa e sugli arti, cioè ovunque. Le bolle sono acquose o dense.

Negli esseri umani compaiono frequentemente eruzioni cutanee e mucose. Sono chiamati exanthema. Nonspecialist scoprire la causa dell'eruzione cutanea non è facile, quindi non indovinare, ma è meglio contattare immediatamente uno specialista.

Tipi di eruzione cutanea: colorazione, nodulo, fiala e ascesso. Una macchia è un crescente rossore della pelle. Su un'area limitata della pelle, la circolazione sanguigna aumenta e appare una macchia. Piccole macchie di 2-25 mm sono chiamate roseole e le macchie grandi, il cui diametro supera i 3 cm, sono eritemie.

Una papula o un nodulo è un ispessimento della pelle, che si solleva leggermente sopra la pelle. I noduli sono conici, allungati, piatti o sfaccettati. Se premi sul nodulo, perderà colore.

Un'eruzione sotto forma di piccole bolle riempite di liquido. Dopo che passa, non c'è traccia sulla pelle.

L'eruzione cutanea può essere separata o formare in gruppi. Un'eruzione cutanea sotto forma di bolle in un bambino può verificarsi a causa di malattie infettive, allergie, malattie sistemiche o metaboliche.

Quando la varicella è l'elemento principale dell'eruzione cutanea è considerata una vescicola. Nell'uomo, la temperatura aumenta e la debolezza appare. Dopo un paio di giorni, si verifica un'eruzione cutanea. Appare una macchia e poi una bolla. Se strappare una fiala, allora una cicatrice rimarrà al suo posto.

La rosolia inizia immediatamente con un'eruzione cutanea, il deterioramento della salute arriva dopo un po '. Dopo cinque giorni l'eruzione scompare, senza lasciare tracce.

Un rash è un fenomeno molto spiacevole, specialmente se il suo aspetto è associato a una malattia infettiva. Dopo il passaggio delle bolle e delle macchie, compaiono elementi morfologici secondari.

La discromia cutanea è una patologia della pigmentazione. Se le cellule dello strato basale contengono molta melanina, si verifica l'iperpigmentazione. Se c'è poca melanina, appare l'ipopigmentazione.

Un'eruzione sotto forma di bolle sulle mani passa, spesso lasciandosi alle scaglie, cioè, rifiutando le cellule allentate dello strato corneo. Le bilance sono di grandi dimensioni, di piccole dimensioni o squamate.

Eruzioni e ulcere dietro croste da lasciare. Sono stratificati, spessi e sottili.

Una eruzione cutanea o eruzione cutanea è un cambiamento sulla pelle. Le ragioni di questo fenomeno sono molte. Un'eruzione cutanea blister sul corpo può essere un segno di allergia o infezione. Per iniziare il trattamento, è necessario trovare la causa. Solo uno specialista è in grado di far fronte a questo compito.

L'eritema più comune e innocuo sul corpo di un bambino è il calore pungente, che si manifesta sotto forma di piccoli punti rosa localizzati sul collo, sulla schiena e sulle pieghe della pelle. Sembra a causa di aria calda o cura insufficiente per il bambino. Non è contagioso e non pericoloso, ma il bambino può causare qualche inconveniente. Al fine di eliminare il calore pungente, è necessario lavare bene la pelle con il sapone per bambini e dopo il trattamento con gli asciugamani, cospargere di polvere.

Quando un corpo di varicella è coperto da bolle rosse con liquido, che rapidamente scoppiano e lasciano dietro una crosta. Questa malattia è considerata infettiva e contagiosa, quindi l'auto-medicazione non è raccomandata.

Con la rosolia, l'eruzione è rossa, piccola o grande. Rash accompagnato da febbre, infiammazione dei linfonodi e arrossamento della gola. L'eruzione dura da cinque giorni a tre settimane. La rosolia è particolarmente pericolosa per le donne incinte, perché può disturbare il normale sviluppo del feto.

La risposta

Nei bambini, questi sintomi si verificano sempre e ci sono molte cause di formazione di vesciche. Riguardo all'analisi del sangue e delle mani sporche - i dati non sono chiaramente sufficienti per una diagnosi, specialmente considerando la ricorrenza dell'elemento epidermico.

Nel tuo caso, vale la pena di ricontattare i dermatologi, sottolineare la ricorrenza del blister per una diagnosi e un trattamento più approfonditi.

Le bolle compaiono durante l'infezione del difetto della pelle e sono accompagnate dai seguenti sintomi:

  • Appare un piccolo nodulo che gradualmente si trasforma in un ascesso (entro 24-48 ore);
  • C'è un'educazione infiammata senza confini chiari;
  • La temperatura può aumentare, a volte la condizione è accompagnata da debolezza generale e mal di testa.

Tutto questo è permesso dallo scarico di pus. In una parola - non era assolutamente un punto d'ebollizione, molto probabilmente stiamo parlando di reazioni allergiche come l'orticaria.

Appare improvvisamente, caratterizzato dalla rapida formazione di un'eruzione nella forma di bolle di dimensioni diverse (il cosiddetto rash urticarioide). Di regola, le vesciche sono rotonde, che sovrasta la pelle. Ai bordi di tali formazioni c'è un bordo rosa sfocato.

A volte questa condizione è accompagnata da febbre, indigestione e debolezza, ma nella maggior parte dei casi tutto è limitato alle manifestazioni cutanee.

Letteralmente in un paio d'ore la vescica scompare senza lasciare traccia, se il bambino non ha provato a spremerlo o perforarlo, ovviamente.

Questo stato si verifica a causa di reazioni allergiche o (meno spesso) irritazione meccanica della pelle durante il dermografismo (reazione cutanea all'esposizione fisica).

Il dermografismo eccessivo appare vescicante in generale senza prurito e infiammazione ed è un fenomeno neurogenico.

Si verifica in ogni ventesimo bambino, ad es. non così raro. Sviluppato grazie alla maggiore sensibilità della pelle.

Molto spesso, il dermografismo urtikarny è associato a elmintiasi e giardiasi, quindi non sarebbe superfluo controllare il bambino per la placca e la giardia.

In molti casi, le esacerbazioni si verificano in condizioni di stress grave - controlla con la ragazza se non è nervosa in questi giorni (compagni di classe, controllo, ecc.). A volte questo tipo di reazioni cutanee accompagna e supporta la disbatteriosi e altri disturbi digestivi.

Questa ipotesi viene semplicemente testata: fai scorrere un'unghia sulla pelle di un bambino. Normalmente, la traccia e il rossore scompaiono dopo pochi minuti. Nella demografia ural, l'infiammazione rimane a lungo, una cicatrice può anche apparire con una forte pressione dell'unghia.

La stessa condizione non ha senso per guarire, la maggior parte degli sforzi sono diretti ad alleviare i fattori provocatori: disbatteriosi, parassitosi e malattie dell'apparato digerente.

L'essenza del processo - reazioni allergiche a un substrato, cadendo periodicamente sulla pelle del viso. La dermatite da contatto si sviluppa in luoghi che possono essere raggiunti a mano o che sono in contatto diretto con un allergene.

Come risultato di infiammazione locale e una forma di vesciche, vale a dire la natura del processo non è contagiosa, ma allergica. La seconda vescica della ragazza è apparsa su una diversa area della pelle, che è coerente con questa versione.

Ciò che esattamente la lezione ha provocato l'apparizione di una vescica può essere assunto solo. Prova a chiedere a tua figlia cosa ha fatto (tenuta tra le mani, trasferita ai suoi compagni di stanza, ecc.) Prima della comparsa di una vescica nel primo episodio e in quello successivo.

Per determinare l'allergene e confermare il contatto o la dermatite atopica, devono essere eseguiti test cutanei. La procedura è indolore: viene studiata la reazione della pelle a vari tipi di allergeni.

La reazione infiammatoria grave nella dermatite da contatto potrebbe non essere, soprattutto perché il conteggio totale del sangue non è un metodo diagnostico altamente accurato.

Questo termine si riferisce principalmente alle reazioni allergiche al cibo e ai loro componenti. In alcuni casi, le allergie alimentari possono manifestarsi e il modo in cui si specifica. L'allergene è determinato in modo simile, dopo di che vengono rimossi i prodotti contenenti una sostanza provocante dalla dieta.

Per 2 settimane dopo la diagnosi di dermatite atopica, può essere indicata una dieta ipoallergenica. Questo viene fatto per ridurre la reattività del corpo, al fine di prevenire eventi infiammatori cronici, come l'eczema.

Per il trattamento di una qualsiasi di queste condizioni, vengono usati antistaminici: desloratadina, cetrina, ecc.

Qualunque sia la causa delle vesciche: contatta un dermatologo, solo lui può fornire un aiuto professionale.

È importante determinare nel tempo la causa di tali manifestazioni. Ciò potrebbe richiedere la consultazione dei seguenti specialisti:

  • Gastroenterologo per il trattamento di presunte malattie del tratto gastrointestinale, tra cui disbiosi;
  • Parassitologo per eliminare l'elmintiasi, Giardia, ecc.;
  • Un endocrinologo, poiché gli eventi cutanei a volte indicano una patologia della ghiandola tiroidea;
  • Immunologo per la correzione delle violazioni di questo profilo.
  • Se non c'erano segni di infiammazione, si tratta di un'orticaria meccanica o di una reazione allergica;
  • La causa dell'allergia può essere accertata usando test cutanei;
  • Esiste la possibilità che il bambino abbia una delle condizioni che causano la comparsa di vesciche: dysbacteriosis, elminths, immunodeficienza, malattia intestinale.

Le malattie della pelle nei bambini sono contagiose e non contagiose, sotto forma di eruzioni cutanee, vesciche, ulcere. Quali sono le malattie più comuni?

Cercando di capire quale tipo di eruzione cutanea, vescica o placca appariva sulla pelle di tuo figlio? Certo, tu stesso puoi determinare le più comuni malattie della pelle. apparso sulla pelle di tuo figlio, ma non ti auto-medicare, assicurati di consultare un medico. Il medico farà una diagnosi accurata e prescriverà un trattamento adeguato.

La tricofitosi è una malattia della pelle fungina contagiosa. Un bambino può essere infettato da una persona malata, da un animale malato, attraverso oggetti per l'igiene personale infetti (pettine, asciugamano). Il lichene inizia con una macchia rossa o una placca con scaglie grigie, ha una forma arrotondata o anulare. Viene trattato con unguenti antifungini.

Una delle malattie infantili più comuni. Inizia con sintomi influenzali (naso che cola, dolori muscolari), arrossamento delle guance e un'eruzione cutanea sul corpo. Trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, contagioso per una settimana prima che compaia l'eruzione. I trattamenti comprendono riposo a letto, alcolici, antidolorifici.

Una malattia molto contagiosa, trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, si diffonde rapidamente. I primi segni di varicella sono eruzioni cutanee su tutto il corpo, si alza la febbre alta e si osservano malessere generale e mal di testa. L'eruzione passa attraverso diverse fasi:

  • speck rosa
  • una piccola fiala piena di liquido prurito chiaro
  • le bolle si seccano dopo 1-2 giorni,
  • coperto con una crosta marrone.

Il trattamento comprende il riposo a letto, un'alimentazione delicata e cure igieniche per le ferite.

L'infezione infettiva causata da stafilococco o streptococco viene trasmessa attraverso il contatto ravvicinato e gli oggetti di igiene personale. Quando l'impetigine sul viso appare macchie rosse che si trasformano in vesciche. A poco a poco, le vescicole piene di liquido torbido si aprono, quindi si formano delle ulcere e nella fase finale compaiono croste color miele. Viene trattato con unguenti contenenti antibiotici, un ciclo di antibiotici e tetracicline (unidox, ecc.) Può essere prescritto.

Le verruche sono piccole escrescenze cutanee derivanti dal contatto con bambini malati o dall'uso di oggetti comuni (giocattoli). Molto spesso, le verruche appaiono sulle mani e sul viso. Nella maggior parte dei casi, le verruche sono innocue e indolori, vanno via da sole. Se le verruche cominciavano a ferirsi o sanguinare, allora devi contattare un dermatologo.

Il calore pungente si verifica a causa del blocco delle ghiandole sudoripare, manifestato da piccoli punti rossi o rosa. Il calore pungente appare sulla testa, sul collo e sulle spalle, quando i genitori benestanti vestono il bambino più caldo e il bambino suda molto; anche il caldo pungente appare nella stagione calda. Con il freddo, un bambino indossa 1 strato di vestiti più di un adulto, nella stagione calda lascia respirare la pelle del bambino.

La dermatite da contatto è una reazione cutanea causata dal contatto con una sostanza irritante. Ad esempio, in contatto con:

  • piante - ranuncolo, spurge;
  • bruchi o insetti;

C'è arrossamento, vesciche, sensazione di bruciore. Di solito, la dermatite da contatto va via da sola quando non c'è più alcun contatto con una sostanza irritante.

Si chiama enterovirus ed è più comune nei bambini sotto i 3 anni. 5-4 giorni dopo l'infezione, i sintomi appaiono simili a quelli di una normale infezione virale, ma poi le ferite dolorose compaiono sulle braccia, sulle gambe e sulla bocca. La malattia è diffusa da goccioline trasportate dall'aria. Il trattamento prevede l'assunzione di farmaci anti-infiammatori prescritti da un medico.

L'orticaria è una malattia allergica. Gli alveari si manifestano come eruzioni cutanee e vesciche, che possono essere accompagnate da prurito o bruciore. L'orticaria può apparire su qualsiasi parte della pelle, ci vogliono alcuni minuti o giorni. Gli alveari possono causare:

  • farmaci (aspirina o penicillina),
  • cibo (uova, noci, gamberetti),
  • alta temperatura
  • infezioni, come mal di gola.

Eliminare la causa dell'orticaria, se l'orticaria non passa, consultare un medico.

La scarlattina è una malattia infettiva acuta che è accompagnata da un'eruzione cutanea su tutto il corpo. L'infezione avviene attraverso goccioline trasportate dall'aria, ma lavarsi le mani può ridurre la possibilità di infezione. Sintomi di scarlattina: mal di gola, febbre, mal di testa, dolore allo stomaco, infiammazione delle tonsille, alla fine del primo giorno compare un'eruzione. L'eruzione cutanea si diffonde in tutto il corpo, assomiglia a pelle d'oca arrossata, spesso l'eruzione cutanea è accompagnata da prurito. Sulle tonsille può essere il destino delle accumulazioni di pus. Dopo 2-4 giorni, l'eruzione cutanea scompare, nel 5-6 giorno della malattia, compare una scalatura della pelle sul sito dell'eruzione.

È possibile sbarazzarsi di herpes deboli e nasali? 18 ottobre 2013, 17:25 È possibile eliminare l'herpes debole e nasale?