Search

Allergie nei gatti L'atopia.

© Race Foster, DVM. Un articolo dalla sezione sulla caduta dei capelli nei gatti.

I veterinari specializzati nel trattamento dei gatti, ritengono che il problema più comune della pelle, ovviamente, sia un'allergia.

Sintomi di allergia

I sintomi più comuni di allergie nei gatti sono:

  • Goccia di lana
  • Dermatite di Miliario (Papulocrusto)
  • Placche eosinofile
  • Granulomi lineari (lesioni lunghe, sottili, rosse)
  • Perdita di capelli
  • Pelle nervosa
  • Pelle sfigurata

I gatti che sono allergici a qualcosa hanno spesso prurito e altri problemi della pelle. Sembra logico che se un gatto è allergico a ciò che respira (atopia), ad esempio, al polline di alcune piante, il gatto avrà un naso che cola; se il gatto è allergico al cibo (allergia alimentare), ad esempio il manzo, sarà malato; se sei allergico alle punture di insetti (orticaria, eruzione cutanea), può svilupparsi gonfiore al sito del morso. In realtà, tali segni sono raramente osservati. Invece, cattura il prurito (da lieve a grave) attraverso il corpo, e possono svilupparsi varie lesioni cutanee.

Le lesioni cutanee allergiche sono spesso causate dal leccare i gatti, mordere e graffiare i punti pruriginosi. I gatti leccano eccessivamente la lana, spesso prima della sua completa perdita in alcune parti del corpo. La loro pelle può diventare sensibile, spesso contratta. Il danno che hanno sulla pelle può essere diverso - da piccole croste a grandi macchie di colore rosso. Spesso questo porta a malattie secondarie causate da un'infezione batterica.

Allergeni.

Se un gatto è allergico, il suo corpo reagisce a certe molecole chiamate "allergeni". La fonte di tali allergeni può essere:

  • alberi
  • erba
  • polline
  • Tessuti come lana o nylon
  • Materie plastiche e gomma
  • Integratori alimentari e nutrizionali, come alcuni tipi di carni, cereali, coloranti
  • Prodotti lattiero-caseari
  • Polvere di casa e acari della polvere
  • Morsi di pulce

La reazione del corpo agli allergeni.

Senza entrare nei dettagli, si può affermare che la ragione per cui tutti questi allergeni causano prurito alla pelle nei gatti è che il sistema immunitario induce l'organismo a produrre una proteina chiamata IgE quando inala, mangia o contatta l'organismo con allergeni. Questa proteina è attaccata alle cellule del tessuto connettivo (mastociti) che si trovano nella pelle. Quando l'IgE è attaccata, causa il rilascio di varie sostanze chimiche irritanti, come l'istamina. Nei gatti, cellule di questo tipo sono presenti in quantità significative solo nella pelle, dove avvengono tali reazioni chimiche.

Fattori genetici e tempo di insorgenza di allergie.

È chiaro che per il verificarsi di allergia il contatto con l'allergene dovrebbe durare per qualche tempo. L'eccezione è un'allergia alle punture di insetti, che si sviluppa dopo diversi morsi, poiché il corpo del gatto deve "imparare" a rispondere all'allergene. Questa particolare risposta del sistema immunitario è geneticamente programmata e può essere trasmessa alla generazione successiva.

Le allergie nei gatti di solito si sviluppano da 1 a 3 anni. In alcuni casi, l'allergia si manifesta all'età di 6-8 anni, ma in oltre l'80% dei casi l'allergia inizia prima. Inoltre, con l'età, l'allergia a sostanze aggiuntive di solito si sviluppa e la reazione a qualsiasi allergene sta diventando più grave.

Diagnosi di allergie nei gatti.

La maggior parte dei casi di allergia si riferiscono a sostanze inalate e sono stagionali (almeno per la prima volta). Per tre settimane all'anno, un gatto può mostrare segni di allergia causata dal polline di alcune piante che crescono nell'area. La diagnosi e la determinazione finali che l'animale soffre di allergie possono essere stabilite solo in due modi:

  • Test allergologici (test intradermico o del sangue)
  • Eliminazione sequenziale di sostanze "sospette" dall'ambiente del gatto fino a quando non viene identificata la fonte dell'allergia (questo metodo è più spesso usato se si sospettano allergie alimentari)

In alcuni casi, non è necessario identificare l'allergene specifico che causa il problema. Ad esempio, se ogni anno, nello stesso mese, il gatto inizia a leccare eccessivamente e sviluppa croste sulla testa e sul corpo (dermatite miliare). In tale situazione, il veterinario prescrive il trattamento (pillole o iniezioni), che sopprime i sintomi di allergia per 3-4 settimane. Dopo un paio di giorni, il gatto ritorna alla normalità e vive tranquillamente fino all'anno successivo, fino a quando il problema non riappare.

Sfortunatamente, non sempre tutto è risolto in modo così semplice. Spesso viene implementato uno scenario in cui le placche eosinofile si sviluppano nei gatti, specialmente negli anziani. Le aree interessate possono aumentare e diminuire, ma non spariscono mai completamente. Anche dopo ripetute visite a vari veterinari e l'uso di vari metodi di trattamento non è possibile risolvere completamente questo problema.

Trattamento delle allergie nei gatti.

Evasion.

Questa è una fase molto importante nella lotta contro l'atopia. Anche se di solito è impossibile eliminare completamente tutti i possibili allergeni, il loro numero può essere significativamente ridotto con il minimo sforzo da parte del proprietario del gatto. Per una terapia efficace "evasiva", gli agenti allergenici devono essere identificati mediante test intradermici. L'evitamento raramente consente di evitare completamente le allergie, ma è efficace in combinazione con altri trattamenti.

Terapia locale

La terapia locale è ridotta a lavare il gatto con shampoo e risciacqui, nonché l'uso di farmaci anti-prurito. La terapia locale fornisce un sollievo immediato, ma a breve termine. I gatti possono essere lavati e molti di loro stanno facendo il bagno molto più tranquillamente di quanto si creda comunemente. Durante il lavaggio si consiglia di utilizzare shampoo o shampoo ipoallergenici con additivi colloidali che alleviano il prurito. È inoltre possibile utilizzare shampoo contenenti idrocortisone.

I preparati contenenti idrocortisone migliorano leggermente le condizioni del gatto. Il loro uso è più giustificato nel trattamento del prurito, localizzato in piccole aree. I gatti di solito leccano questi farmaci, quindi il loro uso è più efficace se applicato a zone che il gatto non può raggiungere, per esempio, sulla sommità della testa. Dopo aver applicato il farmaco, si consiglia di distrarre il gatto con qualcosa per impedirgli di leccare l'area trattata. I farmaci usati nella terapia locale sono assorbiti molto poco nel sangue e, se usati con moderazione, non danno effetti collaterali a lungo termine e non causano problemi tipici per il trattamento con iniezioni o steroidi orali.

Acidi grassi polinsaturi Omega-3 (PUFA).

Per molti anni, gli acidi grassi sono stati raccomandati per migliorare la qualità e la lucentezza della lana. Recenti studi hanno dimostrato che alcuni acidi grassi - Omega-3 - sono anche molto utili nel trattamento delle allergie nei gatti. Gli acidi grassi omega-3 aiutano a ridurre gli effetti collaterali del trattamento della pelle con istamine e altri prodotti chimici usati nelle allergie. Sebbene non tutti, molti gatti sono migliorati, e alcuni sono addirittura completamente guariti. La maggior parte dei gatti necessita dell'apporto giornaliero di Omega-3 per diverse settimane e persino mesi prima che il miglioramento diventi significativo. Gli acidi grassi omega-3 sono molto sicuri e raramente causano effetti collaterali. Gli studi dimostrano che l'uso di omega-3 in combinazione con altri trattamenti, come gli antistaminici, spesso consente di ridurre o addirittura rifiutare il trattamento con steroidi. Gli acidi grassi per il trattamento dei gatti dovrebbero essere ottenuti dall'olio di pesce. Altri tipi di PUFA (ad esempio, Omega-6) possono avere l'effetto opposto, aggravando le allergie. Si raccomanda spesso di utilizzare integratori di acidi grassi Omega-3 in combinazione con una diminuzione della quantità di grasso nella dieta del gatto.

Antistaminici.

Gli antistaminici sono ampiamente usati nel trattamento di uomini e animali. La maggior parte dei farmaci antistaminici per gatti utilizzati dai veterinari sono stati originariamente sviluppati per l'uomo. Gli antistaminici sono efficaci nel controllare le allergie nel 70% dei gatti e nel 30% dei cani. Se usato in combinazione con acidi grassi e metodi di prevenzione, la percentuale di reazioni positive dei gatti aumenta in modo significativo.

Ogni gatto può reagire in modo diverso a uno specifico antistaminico, quindi è spesso necessario provare diverse opzioni di trattamento prima che ne trovi uno adatto. Ogni antistaminico ha la sua dose e può causare diversi effetti collaterali. Gli antistaminici dovrebbero essere usati solo su raccomandazione di un veterinario. Gli effetti indesiderati più comuni includono letargia, iperattività, costipazione, secchezza delle fauci e diminuzione dell'appetito. Un farmaco adatto nel dosaggio corretto non dovrebbe causare problemi inaspettati. Per i gatti che soffrono di forte prurito, una diminuzione dell'attività può essere considerata un effetto collaterale positivo.

Gli antistaminici sono divisi in gruppi che bloccano vari recettori. Gli H2-bloccanti (Claritin, Seldane e Hismanal), che sono molto efficaci nel trattare le allergie negli esseri umani, non funzionano nel trattamento dei gatti, quindi il loro uso non è raccomandato. Ci sono molti prodotti sul mercato che contengono bloccanti H1, ma i veterinari di solito ne usano solo alcuni.

Ciclosporina.

La ciclosporina, nei medicinali denominati Atopica, è utilizzata con successo nel trattamento dell'atopia nei cani, anche il marchio off-label viene utilizzato per i gatti (in pratica la medicina off-label viene utilizzata in medicina, ma non viene concessa in licenza.) La ricerca sull'efficacia e sulla sicurezza del prodotto è quasi sempre condotta, ma il produttore non ha condotto tutte le procedure necessarie per un lungo processo di licenza). Gli effetti collaterali più frequenti includono diarrea e nausea. Il trattamento non dà un risultato rapido, ma dopo 3-4 settimane l'effetto diventa evidente. Il farmaco può essere usato brevemente durante il periodo di allergie stagionali oa lungo termine con atopia per tutto l'anno.

Steroidi.

Gli steroidi sono estremamente efficaci per alleviare il forte prurito e l'infiammazione. Sfortunatamente, se usati in modo improprio, causano molti effetti collaterali a breve termine e di lunga durata. Pertanto, dovrebbero essere utilizzati con grande cura e nelle dosi minime efficaci. Gli steroidi sono usati come ultima risorsa se tutti i trattamenti possibili sono stati provati.

Gli steroidi sono usati sotto forma di iniezioni e compresse. Questi sono i farmaci corticosteroidi, non gli steroidi anabolizzanti, usati dai bodybuilder. Gli steroidi anabolizzanti appartengono a un gruppo completamente diverso di farmaci e non sono usati nel trattamento delle allergie nei gatti. Esistono molti farmaci corticosteroidi sul mercato che differiscono per durata e intensità di esposizione.

Iniezioni di steroidi. Sotto forma di iniezioni, vengono utilizzati betametasone, desametasone, flumetasone, metilprednisolone e triamcinolone. Questi farmaci vengono solitamente iniettati per via sottocutanea o intramuscolare, da una settimana a sei mesi, a seconda del prodotto, della dose e delle caratteristiche individuali del gatto.

L'amministrazione orale consente di selezionare più accuratamente una singola dose per un gatto, ma in alcune situazioni può essere preferibile un'iniezione. Le iniezioni sono preferibili per i gatti che sono molto difficili da dare pillole, o nel caso in cui sia necessaria assistenza immediata. Quando l'iniezione è terminata, è impossibile "cancellarla" e prevenire possibili complicazioni.

Steroidi orali Come notato in precedenza, questo metodo è più semplice e consente di scegliere una singola dose del farmaco sotto forma di compresse. Di solito, il trattamento inizia con un'assunzione giornaliera per 3-5 giorni, quindi la dose diminuisce gradualmente. Se il trattamento continua per più di due settimane, la dose viene ridotta due volte a settimana fino a raggiungere il livello minimo, dando un effetto terapeutico. Quando si usano steroidi, è importante usare la dose più bassa possibile per alleviare i sintomi di allergie. L'uso di questo approccio al trattamento può ridurre e persino eliminare gli effetti collaterali.

Complicazioni. Nei gatti, le complicanze si verificano molto meno frequentemente rispetto ai cani. Possono verificarsi effetti collaterali, indipendentemente dalla forma del farmaco e dalla durata del trattamento. La reazione dei gatti al trattamento è individuale. Tuttavia, il numero e la gravità delle complicanze dipendono direttamente dalla dose e dalla durata del trattamento. La maggior parte delle complicazioni derivanti dalla somministrazione di dosi di farmaci minimamente efficaci scompaiono rapidamente quando il trattamento viene interrotto. Molto spesso, le complicazioni si manifestano sotto forma di aumento del consumo di acqua, aumento della minzione, aumento dell'appetito (e del peso), depressione, diarrea.

Con l'uso a lungo termine, c'è il rischio di conseguenze permanenti e più gravi. Forse una diminuzione della resistenza alle infezioni, il deterioramento della pelle e dei capelli, l'immunosoppressione, il diabete mellito, la soppressione surrenale e problemi al fegato. Potenziali problemi possono essere molto gravi, tuttavia, va sottolineato che il loro aspetto dipende dalla dose di farmaci assunti. Nonostante i possibili effetti collaterali, gli steroidi possono essere efficaci e sicuri con un'attenta osservanza del programma di somministrazione e dosaggio. Tuttavia, a causa della disponibilità di trattamenti più sicuri e più efficaci, l'uso di steroidi non è raccomandato fino a quando non sono stati provati tutti gli altri trattamenti. Alcuni studi dimostrano che, se gli steroidi vengono trattati contemporaneamente con acidi grassi e antistaminici, la quantità di steroidi necessari per ottenere un risultato può essere significativamente ridotta.

Trattamento di infezioni concomitanti.

Poiché i gatti con allergie sono più suscettibili alle infezioni batteriche e fungine della pelle, è molto importante trattare queste malattie nel tempo. Le infezioni fungine sono trattate con farmaci antifungini. Per la nomina di antibiotici appropriati vengono eseguiti test cutanei e colture di colture fungine. Inoltre, l'uso di shampoo speciali è utile per combattere i funghi.

L'uso di ormoni della crescita per gli animali

Gli ormoni della crescita sono ampiamente utilizzati nell'allevamento di animali per aumentare i loro tassi di crescita e stimolare la crescita muscolare. L'uso di farmaci specializzati praticati fin dai primi giorni di vita, che consente di ottenere i massimi risultati.

Ormoni della crescita per i bovini

Il corpo dell'animale produce autonomamente ormoni che influenzano la crescita lineare e l'aumento di peso. La principale sostanza prodotta nel cervello è chiamata somatotropina. Quando è abbondante, se iniettate artificialmente determinati farmaci, sorge una malattia come il gigantismo.

Ci sono anche altri ormoni che non influenzano la crescita dell'organismo nel suo insieme, ma aumentano solo la massa muscolare. La produzione di queste sostanze (androgeni) è notevolmente migliorata nei maschi quando raggiungono la pubertà. Se i farmaci somministrati artificialmente con la loro presenza, il corpo dell'animale cessa di produrre autonomamente tali ormoni.

Spesso gli antibiotici vengono utilizzati per stimolare la crescita. Alcuni tipi di farmaci hanno un effetto anabolico (specialmente in combinazione con integratori vitaminici). I preparati tissutali per aumentare la massa muscolare sono anche popolari nell'allevamento di animali. Aumentano il guadagno del 15-25% e sono completamente legali, a differenza degli steroidi. Tali farmaci sono anche raccomandati per gli animali. Si consiglia ai veterinari di usarli per migliorare le funzioni protettive del corpo degli animali giovani e per quelle persone che hanno osservato una crescita oppressa.

Homoni della crescita per i bovini

Quando si utilizzano gli ormoni della crescita per il bestiame, ci sono diversi possibili regimi di azione, a seconda dell'uso di un certo gruppo di farmaci. Nel primo caso, vi è una stimolazione delle riserve corporee proprie dell'animale, che sono spese completamente in contrasto con il processo naturale. Quando si usano altri farmaci, il bestiame guadagna peso con tale velocità e in un tale volume, che non è peculiare a nessun rappresentante di questa specie.

Si raccomanda ai veterinari di utilizzare i seguenti stimolanti della crescita per CS:

  • Biovit-80. Il preparato contiene proteine ​​(35-40%), clortetraciclina (8%), grassi, minerali, enzimi, vitamine (principalmente gruppo B). È una polvere che deve essere mescolata con il mangime. A piccole dosi, Biovit ha un effetto positivo sull'organismo del bestiame, migliora i processi metabolici. Permesso di utilizzare per altri animali: maiali, pollame, animali da pelliccia;
  • Biotal. È un concentrato di vitamine e minerali che può essere utilizzato per diversi tipi di animali. Mescolato nel mangime. Dopo aver inserito il tratto gastrointestinale stimola il miglior assorbimento delle sostanze contenute nel cibo, che contribuisce alla crescita dell'animale;
  • Kalfostonik. Una miscela contenente un complesso di vitamine, minerali, aminoacidi, stimolanti dell'appetito, fattori di crescita, integratori tonico, aromi. Il farmaco è classificato come sicuro. Quando lo si usa, non ci sono effetti collaterali, non ci sono controindicazioni da usare;
  • Ferribion. Il farmaco appartiene al gruppo anti-anemia, poiché elimina la carenza di ferro nel corpo dell'animale. Viene prodotto sotto forma di soluzione e viene somministrato a ciascun individuo per via intramuscolare;
  • Nukleopeptid. È una droga che è un estratto dalla milza del bestiame. Contiene nella composizione di una varietà di elementi biologicamente attivi - peptidi, nucleosidi e altri. Nucleopeptide aumenta la produzione di ormoni tiroidei e androgeni, che aumenta l'aumento di peso dell'animale, stimola il sistema immunitario;
  • Mikrovitam. Contiene un complesso di aminoacidi che influisce positivamente sui processi metabolici nel corpo. Il farmaco compensa la mancanza di alcune sostanze nel corpo dell'animale, che è particolarmente spesso osservato dopo le malattie passate o situazioni stressanti.

Dispone di maiali d'alimentazione

I maiali hanno uno stomaco a camera singola, dove non ci sono batteri che stimolano la digestione, come negli erbivori. Per i primi, i mangimi concentrati a base di cereali sono più adatti, dove la quantità di umidità non supera il 12% e il contenuto di fibre è del 10%. Anche nella dieta dei maiali dovrebbero essere presenti e altri alimenti (erba fresca, verdure), che migliora la loro digestione, previene l'obesità eccessiva. Ma tale cibo non porterà ad un aumento della massa muscolare.

Per migliorare le caratteristiche dei suini, al cibo vengono aggiunti speciali stimolanti di crescita, che sono suddivisi in diversi gruppi:

  • migliorare l'assimilazione delle sostanze che entrano con il mangime. Abbattono anche il cibo in uno stato che l'animale può elaborare;
  • stimolare l'assorbimento dei nutrienti dall'intestino dei maiali;
  • contribuire al rafforzamento dei processi metabolici nel corpo.

Gli stimolanti della crescita permessi hanno un effetto positivo sulla qualità della carne suina. La carne diventa morbida, succosa, perché trattiene meglio l'acqua. È ottenuto da individui più giovani, quindi non sarà mai difficile.

Le norme delle vitamine per i maiali

Nelle fattorie private per la crescita di animali si usano spesso additivi per mangimi. Contengono la quantità ottimale di sostanze di cui il maiale ha bisogno. Sono completamente sicuri e non producono effetti negativi, nel rispetto dei dosaggi.

Per un maiale giovane, il cui peso oscilla tra 40 e 110 kg, il tasso di consumo di varie vitamine e minerali (alcuni di essi) al giorno è (in media, in pratica sono consentite piccole deviazioni su o giù):

  • sale - 14 g;
  • calcio - 19 g;
  • fosforo - 15 g;
  • ferro da 190-200 mg;
  • rame 28 mg;
  • zinco - 135 mg;
  • manganese - 110 mg;
  • cobalto - 2,8 mg;
  • iodio - 0,5 mg;
  • Vitamina A - 5,4 UI;
  • Vitamina D - 0,54 UI;
  • Vitamina E - 70 mg;
  • Vitamina B12 - 53 mg.

Stimolanti di crescita per suini

Diversi tipi di stimolanti della crescita sono usati per i suini:

  • Amilosubtilin. Aiuta ad abbattere l'amido che viene fornito con il cibo. Il tratto digestivo del maiale converte le sostanze ottenute dal mangime in zucchero e quindi in glucosio;
  • ethonium. Rimuove il processo infiammatorio latente nell'intestino, stimola il suo lavoro, che rende possibile assimilare meglio i nutrienti che arrivano dal mangime. Inoltre, l'etonio inibisce lo sviluppo della microflora patogena nel corpo di un maiale;
  • antibiotici. Sopprimono la crescita di microrganismi pericolosi nell'intestino di un animale, che porta a una migliore ripartizione dei nutrienti. Usato in piccole quantità;
  • betazin. Contiene nella composizione di iodio e inibisce l'attività della ghiandola tiroidea, che consente di reindirizzare l'energia generata dal cibo per aumentare la massa muscolare;
  • glutammato monosodico. Aumenta il gusto del cibo, perché il maiale ne mangia di più;
  • ormoni androgeni. Iniettato nel corpo di un animale per aumentare il numero di muscoli;
  • ractopamina (vietato). Stimolare il sistema cardiovascolare, motivo per cui i nutrienti sono meglio assorbiti;
  • trenbolone (proibito). Tratta potenti steroidi che rimangono nella carne e influenzano negativamente un corpo umano.

Ormoni della crescita per altri animali

Gli ormoni della crescita sono spesso usati per altri animali o piante:

  • cane. Una mancanza di ormone della crescita nei cuccioli è espressa dalla comparsa di una pericolosa malattia del nanismo ipofisario, che si manifesta con una completa cessazione della crescita all'età di 2-3 mesi. Questi cani potrebbero non avere denti, perdita di capelli e altri problemi di salute. Per il trattamento prescritto farmaci ormonali, che non sono sempre efficaci. L'uso di somatotropina può portare a una crescita sproporzionata delle parti del corpo e altre complicazioni. È vietato ai cani. Per aumentare le dimensioni dell'animale e il trattamento dei disturbi ormonali utilizzare farmaci sicuri. Un rimedio popolare è il Nucleopeptide. È applicato da iniezioni sottocutanee in un dosaggio di 0,1-0,2 mg / kg una volta al giorno durante tre giorni in fila (oralmente 0,2-0,4 mg / kg);
  • le piante I fitormoni sono prodotti dalla pianta e sono progettati per controllarne la crescita. Le classi principali sono auxine, gibberelline, citochinine, ormoni in fiore, dormi. Con l'introduzione artificiale di fitormoni, si osserva un aumento della crescita delle piante, diventa più forte, è possibile stimolare la fioritura;
  • piante nell'acquario. La loro crescita insufficiente è osservata con un'illuminazione inadeguata, in presenza di una grande quantità di prodotti del metabolismo del pesce nell'acqua, con una composizione chimica squilibrata dell'habitat e con una mancanza di sostanze nutritive. Per ottenere piante sane, è necessario prendersi cura di loro, introdurre supplementi nutrizionali speciali.

L'uso di stimolanti della crescita approvati per gli animali non influisce negativamente sulle caratteristiche della carne. La cosa principale - la conformità con tutte le raccomandazioni dei produttori di droghe sintetiche.

Allergie nei gatti: sintomi e trattamento

L'allergia nei gatti è una patologia abbastanza comune. Un corpo inadeguato può rispondere in modo assoluto a tutto ciò che circonda l'animale domestico dei baffi. Per avere il tempo di fornire assistenza antistaminica all'animale, è necessario essere in grado di identificare i principali segni di reazioni allergiche.

L'essenza delle allergie, delle cause e della loro classificazione

L'allergia è un complesso processo reattivo nel corpo di un gatto, quando una sostanza normale e perfettamente sicura viene percepita da qualcosa di pericoloso per l'estero. Questa sostanza è chiamata un allergene.

L'immunità contro gli allergeni è innescata in modo tale che la sostanza "dannosa" non sia immediatamente escreta dal corpo, ma dapprima un processo infiammatorio è provocato intorno ad esso. Inoltre, una sostanza come l'istamina viene rilasciata nel flusso sanguigno, che, agendo su determinati recettori cellulari, diventa il colpevole dell'intero spettro di manifestazioni cliniche dello stato reattivo. Una caratteristica di tutte queste reazioni è l'insieme individuale di allergeni e l'imprevedibilità dei sintomi.

Le cause delle allergie possono essere assolutamente qualsiasi sostanza:
  • cibo (ogni gatto ha i suoi singoli allergeni);
  • prodotti chimici (shampoo, polveri, detergenti e detergenti, ecc.);
  • polvere, muffa, polline delle piante;
  • farmaci;
  • riempitivi per lettiere per gatti;
  • saliva e prodotti di scarto di insetti che colino dal sangue e parassiti della pelle;
  • la pelliccia di altri animali, la forfora o altri segreti delle ghiandole;
  • proprie cellule del corpo.

Tipi di manifestazioni allergiche

atopica

Questa è un'idiosincrasia o un'allergia a qualsiasi allergene che abbia ottenuto in uno qualsiasi dei modi possibili:

  • allergie alimentari nei gatti;
  • risposta ai farmaci;
  • reazione a polvere, polline, muffa.
infettivo

Si verifica su sostanze prodotte nel corpo nel corso dell'attività vitale di funghi, virus o batteri):

Insetto parassita

Questa è una reazione alla saliva e all'attività vitale dei parassiti cutanei o intradermici, così come dei vermi.

chimico

È allergico a prodotti per la cura, prodotti chimici domestici, lettiere per gatti, ecc.

Secondo il metodo di esposizione agli allergeni, la classificazione è la seguente:

  • contatto (per contatto diretto con l'allergene);
  • respiratorio (inalazione);
  • autoimmune (reazione allergica interna alle cellule del corpo).

Sintomi allergici

Indipendentemente dal tipo di allergia, i segni comuni della risposta di un organismo agli allergeni sono:

  • arrossamento della pelle o eruzione cutanea di varia localizzazione;
  • prurito, graffi visibili, calvizie, gonfiore delle singole parti del corpo;
  • starnuti, secrezioni dal naso e / o dagli occhi;
  • peeling pads, eczema nello spazio interdigitale;
  • mancanza di respiro;
  • vomito;
  • a volte un aumento della temperatura corporea;
  • possibile gonfiore delle vie respiratorie;
  • shock anafilattico (in casi molto rari).

Un'allergia in un gatto può manifestarsi in un singolo sintomo, oppure può essere un complesso sintomo completo di diversi fenomeni. Le reazioni sono annotate sia immediatamente dopo interazione con allergeni, sia dopo un po '(la diagnostica è più difficile del solito).

Sintomi in vari tipi di allergie:

  • cibo (allergico al cibo nei gatti)
  • eruzione cutanea;
  • forte prurito, spesso non curato anche dai corticosteroidi;
  • perdita di capelli;
  • dermatite miliare (eruzione cutanea sotto forma di granuli di miglio);
  • si verifica in qualsiasi momento dell'anno;
  • diarrea o vomito;
  • alleviare i sintomi se metti un gatto su una dieta a mezza fame.
  • infettivo
  • "Flea-parassitaria"
  • reazioni cutanee locali;
  • presenza obbligatoria di parassiti cutanei succhiatori di sangue;
  • orticaria;
  • focolai di infiammazione a causa di una associata infezione batterica con graffi intensi.
  • chimico
  • dermatite da contatto;
  • eczema interdigitale (dopo aver camminato sul pavimento lavato con detergenti, per esempio);
  • prurito, perdita di capelli (dopo shampoo);
  • segni respiratori (dopo l'inalazione di sostanze chimiche gassose o in polvere).
  • respiratorio
  • contatto
  • la reazione si sviluppa direttamente nel punto di contatto con l'allergene;
  • reazioni cutanee locali (orticaria, prurito, arrossamento e gonfiore).
  • autoimmune
  • pemfigo a forma di foglia;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • disturbi nervosi (miastenia);
  • poliartrite progressiva;
  • anemia autoimmune di tipo emolitico (la scomposizione dei globuli rossi).

Nella foto sono visibili i principali segni di allergia nei gatti.

Caratteristiche della diagnosi di allergie

La diagnosi di "allergia" può essere fatta solo da un veterinario dopo un esame personale e un colloquio con il proprietario dell'animale. Questa malattia è mascherata con successo da molte altre malattie infettive e interne non trasmissibili, quindi solo uno specialista sarà in grado di distinguere l'una dall'altra.

Di norma, i gatti non conducono test allergologici. Il processo è piuttosto costoso e non sempre informativo. Solitamente eseguito in anestesia generale, come Inserisci animali fino a 20 allergeni per via intracutanea senza ulteriore sforzo impossibile. Le sostanze che compongono l'anestesia entrano in contatto con gli allergeni del test reattivo, mostrando una reazione locale falsa. ie Il test mostra un'allergia a qualcosa che in realtà non lo è.

Non ci sono anche test speciali per i fan dei baleen, e in pratica usano kit di test umani. Date le caratteristiche del decorso delle reazioni allergiche nell'uomo e nei gatti, anche la probabilità di risultati falsi è molto alta.

Determinazione della fonte di allergia è effettuata esclusivamente da esperimento di esclusione. In questo caso, tutti i potenziali allergeni vengono costantemente esclusi dall'ambiente del gatto, finché non viene identificata la vera causa dell'aumentata sensibilità dell'organismo. Questo metodo funziona bene per le allergie alimentari.

Con le allergie stagionali, la fonte della reazione spesso non viene cercata affatto. Se si nota che i segni di ipersensibilità a qualcosa compaiono una volta all'anno per un certo periodo, allora per questo periodo è sufficiente somministrare antistaminici finché l'allergene scompare da solo dopo che è trascorso questo periodo.

Trattamento della dermatite allergica (atopica)

Eliminazione della causa o contatto con la causa

Il trattamento farmacologico sarà inefficace se l'allergene continua a influenzare il corpo. Questo articolo di solito coincide con le misure preventive per l'insorgenza di allergie, a seconda delle sostanze che causano la reazione:

Ormoni per gatti: i pro ei contro

Oggi, parlare dei pericoli dei farmaci ormonali per la salute dei gatti è rilevante: le discussioni sono costantemente in corso nei forum specializzati, ci sono sempre più nuovi articoli su questo argomento. Le informazioni su di loro variano, ma la conclusione si riduce a una cosa: gli ormoni sono dannosi e molto pericolosi per gli animali domestici. Cerchiamo di capire come stanno le cose e se tutte le droghe di questa serie sono una minaccia per la vita degli animali.

Gli agenti ormonali sono ottenuti per estrazione da organi viventi e tessuti o prodotti sinteticamente. Nella pratica veterinaria, gli ormoni sono importanti:

  • che colpisce il sistema riproduttivo: responsabile della riproduzione e dell'attività sessuale dei gatti (estrogeni, gestageni, androgeni);
  • effetti ipofisari (ossitocina, prolattina, gonadotropine, ecc.);
  • corticosteroidi;
  • steroidi anabolizzanti;
  • che colpisce il lavoro del pancreas, della tiroide e delle ghiandole paratiroidi.

Quando vengono mostrate pillole ormonali?

Il diabete mellito. È difficile sostenere che il rifiuto dell'uso della terapia ormonale nel diabete mellito insulino-dipendente porterà grandi benefici all'animale. Piuttosto, il gatto dovrà morire in grande agonia a causa dell'intossicazione da prodotti di decadimento, che non sono utilizzati dall'insulina a causa della sua assenza nel pancreas.

L'iperfunzione della tiroide negli animali domestici è associata ad un'eccessiva produzione di ormone stimolante la tiroide. La malattia si manifesta in diversi modi: il più delle volte il gatto perde rapidamente peso sullo sfondo di un bellissimo appetito, rasentando l'ingordigia, diventa pauroso, ritirato o, al contrario, iperattivo. Oltre alle manifestazioni esterne della malattia, si aggiungono profondi cambiamenti funzionali interni, che peggiorano costantemente le condizioni generali del corpo. Non è difficile indovinare che senza una correzione ormonale, il gatto non sarà in grado di uscire da solo, dalle forze del corpo, da questo abisso. Ancora una volta, c'è un vantaggio in più dall'uso della terapia ormonale!

Esistono altre malattie o condizioni patologiche in cui l'uso di droghe del gruppo in questione è vitale. Ad esempio, l'introduzione dell'ormone-ossitocina nei tentativi deboli, la mancata rivelazione della cervice durante il travaglio o in caso di detenzione della placenta. Concordare che un'iniezione nel dosaggio corretto consenta al gatto di alleviare il carico in modo sicuro ed evitare un taglio cesareo. La verità con l'ossitocina deve essere estremamente attenta: dosi troppo grandi, al contrario, portano a spasmi dei muscoli uterini e alla rottura dell'organo.

Gli ormoni sono usati in altre malattie ostetriche-ginecologiche:

  • mastiti;
  • infiammazione o cisti ovariche;
  • endometritis;
  • alcuni tipi di infertilità.

Effetti negativi dall'uso di ormoni

Ora è il momento di parlare degli aspetti negativi che si verificano con la prescrizione intensiva e inappropriata di farmaci ormonali con una violazione dei dosaggi e degli intervalli di somministrazione.

Ci sono casi negativi, ce ne sono molti, e sono principalmente legati alla correzione della chemioterapia della funzione riproduttiva delle femmine:

  • induzione artificiale di estro per ottenere prole al momento desiderato;
  • sincronizzazione dell'ovulazione;
  • stimolazione di gravidanze multiple;
  • soppressione o completa eliminazione dell'attività sessuale.

Lo scopo di questi gestageni (ovarico, megit, contrasesso, covinan, neonidan, ecc.) E anti-estrogeni (clomifene) contribuisce alla soluzione di questi problemi.

Di norma, dopo aver utilizzato alcuni (ma non tutti) prodotti di questo gruppo, i proprietari devono affrontare conseguenze terrificanti:

  • processi infiammatori negli organi riproduttivi che non sono suscettibili ai metodi convenzionali di trattamento conservativo (piometra, endometrite, cisti nelle ovaie, ecc.);
  • l'incapacità di rimanere incinta normalmente, che è particolarmente importante per la femmina che cresce nel pedigree;
  • aborto;
  • gravidanza patologica;
  • consegna pretermine;
  • mancanza di lavoro e, di conseguenza, taglio cesareo;
  • ricevere in futuro discendenti inferiori o non vitali;
  • in rari casi possono svilupparsi tumori benigni o maligni nell'utero o nelle ghiandole mammarie.

In genere, i produttori hanno messo in guardia circa gli effetti collaterali nelle istruzioni, ma ci sono anche firmachi disonesti che non si preoccupano di specificare il principio attivo, dando loro preparativi per le solite pillole omeopatiche rilassanti.

Oggi Perlutex (Danimarca) e Covinan (Paesi Bassi) sono considerati i farmaci più innocui in grado di regolare la sessualità, senza lasciare dietro di sé una scia nociva. Ovviamente ci sono casi di complicazioni, ma il loro numero non supera l'1%.

In ogni caso, l'intervento in un sano ormoni del corpo dall'esterno, non importa quanto sicuri sono, può innescare lo sviluppo di alcune complicazioni. Pertanto, gli animali non presentano alcun valore di razza particolari, senza prendere parte attiva nella manutenzione del patrimonio genetico, è meglio castrare, piuttosto che basarsi su un colpo di fortuna, ancora e ancora, iniettando loro piedi sesso.

D'altra parte, l'astinenza sessuale nei gatti a rifiuto di castrazione o terapia ormonale inoltre non comporta alcuna buona. In questo caso, la sensibilità degli ormoni naturali del corpo che a un certo punto "esplodono", che porta alle stesse conseguenze ormoni: cancro, infiammazione, ecc che è rimasto con due opzioni: lavorare a maglia o di operare, cosa scegliere -.. decidere solo il proprietario.

Le conclusioni di cui sopra suggeriscono loro stessi: gli ormoni possono essere usati, e in alcuni casi è vitale. Solo la terapia viene eseguita dopo aver confermato la diagnosi per una particolare malattia, in modo che i farmaci siano trattati e non somministrati solo per motivi di prevenzione. Nel caso della contraccezione ormonale, la scelta è lasciata solo al proprietario e vi sono sufficienti informazioni per la riflessione.

Grazie per l'abbonamento, controlla la tua casella di posta: dovresti ricevere una lettera che ti chiede di confermare l'abbonamento

Stimolatori di altezza e peso degli animali

Pagine: 1 (prodotti totali - 7)

Medico, confezione da 1000 g

Forma di rilascio: granuli. 1000 g pacchetto
Indicazioni per l'uso: assegnare per aumentare la crescita e aumentare il tasso di utilizzo di mangimi in pollame, suini e bovini. Attivo per la prevenzione e il trattamento di varie forme di enterite negli uccelli e nei suini, in particolare nei confronti di Clostridia Perfringens - l'agente eziologico dell'enterite necrotica.
Unità di misura: imballaggio

Mikrovitam (Aminovit), yn. 5 fl. su 10 ml

Forma del prodotto: iniezione trasparente rosso lampone con un odore specifico basso. Confezionato in flaconcini di vetro da 10 ml, sigillato ermeticamente con tappi polimerici e tappi in alluminio
Indicazioni: Assegnare cavalli, bovini e piccoli bovini, maiali, cani, gatti, conigli, animali da pelliccia e per stimolare la crescita e lo sviluppo, per la profilassi e il trattamento complesso di malattie infettive, avvelenamenti e aumentando la resistenza non specifica negli animali. Per la prevenzione e il trattamento di disturbi del metabolismo e carenza di proteine ​​di vitamine, soprattutto di elevata sforzo fisico e stress. Per migliorare la produttività degli animali da allevamento, aumento di peso e il numero della prole, giovane sicurezza. Per migliorare la qualità delle pelli di animali in animali da pelliccia. Per migliorare la condizione della pelle e dei capelli, alopecia prevenzione durante la gravidanza
Unità di misura: confezione da 5 flaconi

Mikrovitam (Aminovit), yn. 5 fl. 6 ml

Forma del prodotto: iniezione trasparente rosso lampone con un odore specifico basso. Confezionato in flaconi di vetro da 6 ml, sigillato ermeticamente con tappi in polimero e tappi in alluminio incapsulato
Indicazioni: Assegnare cavalli, bovini e piccoli bovini, maiali, cani, gatti, conigli, animali da pelliccia e per stimolare la crescita e lo sviluppo, per la profilassi e il trattamento complesso di malattie infettive, avvelenamenti e aumentando la resistenza non specifica negli animali. Prevenzione e trattamento dei disturbi metabolici e deficit di proteina di vitamine, in particolare a elevata sforzo fisico e stress. Per aumentare la produttività degli animali da fattoria, la sicurezza dei giovani. Per migliorare la condizione della pelle e dei capelli, alopecia prevenzione durante la gravidanza
Unità di misura: confezione da 5 flaconi

Mikrovitam (Aminovit), fl. 100 ml

Rilascio della forma: iniezione trasparente rosso lampone con un odore specifico basso. Confezionato in flaconi di vetro da 100 ml, sigillato ermeticamente con tappi polimerici e tappi in alluminio.
Indicazioni: Assegnare cavalli, bovini e piccoli bovini, maiali, cani, gatti, conigli, animali da pelliccia e per stimolare la crescita e lo sviluppo, per la profilassi e il trattamento complesso di malattie infettive, avvelenamenti e aumentando la resistenza non specifica negli animali. Prevenzione e trattamento dei disturbi metabolici e deficit di proteina di vitamine, in particolare a elevata sforzo fisico e stress. Per migliorare la produttività degli animali da allevamento, giovane sicurezza. Per migliorare la condizione della pelle e dei capelli, alopecia prevenzione durante la gravidanza
Unità di misura: fiala

Nucleopeptide, yn 5 fl. su 10 ml

Rilascio di forme: liquido opaco da giallo chiaro a giallo-marrone. Confezionato in flaconcini di vetro da 10 ml, sigillato ermeticamente con tappi di polimero e confezionato in una scatola di cartone
Indicazioni: Assegnare grandi e piccoli bovini, suini per aumentare aumento di peso durante l'ingrasso degli animali giovani e aumentano la resistenza. Cani e gatti Nukleopeptid utilizzati per accelerare la crescita dei giovani animali e aumentare la massa muscolare in animali adulti, per ristabilire il cappotto per le malattie della pelle e migliorare la qualità della lana di animali sani, compresa la preparazione per le mostre. Nel complesso trattamento di bassa intensità malattie infiammatorie croniche della cute, sottocute, e otite, ritardo di crescita e sviluppo, così da aumentare la resistenza di tutti i tipi di animali
Unità di misura: confezione da 5 flaconi

Nucleopeptide, yn 5 fl. su 5 ml

Forma del prodotto: liquido opaco da giallo chiaro a giallo-marrone. Confezionato in flaconcini di vetro da 5 ml, sigillato ermeticamente con tappi di polimero e confezionato in una scatola di cartone
Indicazioni: Assegnare grandi e piccoli bovini, suini per aumentare aumento di peso durante l'ingrasso degli animali giovani e aumentano la resistenza. Cani e gatti Nukleopeptid utilizzati per accelerare la crescita dei giovani animali e aumentare la massa muscolare in animali adulti, per ristabilire il cappotto per le malattie della pelle e migliorare la qualità della lana di animali sani, compresa la preparazione per le mostre. Nel complesso trattamento di bassa intensità malattie infiammatorie croniche della cute, sottocute, e otite, ritardo di crescita e sviluppo, così da aumentare la resistenza di tutti i tipi di animali
Unità di misura: confezione da 5 flaconi

Nucleopeptide, fl. 100 ml

Rilascio di forme: liquido opaco da giallo chiaro a giallo-marrone. Confezionato in flaconcini di vetro da 100 ml, sigillato ermeticamente con tappi di polimero e imballato in una scatola di cartone
Indicazioni: Assegnare grandi e piccoli bovini, suini per aumentare aumento di peso durante l'ingrasso degli animali giovani e aumentano la resistenza. Cani e gatti Nukleopeptid utilizzati per accelerare la crescita dei giovani animali e aumentare la massa muscolare in animali adulti, per ristabilire il cappotto per le malattie della pelle e migliorare la qualità della lana di animali sani, compresa la preparazione per le mostre. Nel complesso trattamento di bassa intensità malattie infiammatorie croniche della cute, sottocute, e otite, ritardo di crescita e sviluppo, così da aumentare la resistenza di tutti i tipi di animali
Unità di misura: fiala

Prodotti per animali:

Sezioni del catalogo:

Iscriviti alle notizie

2005-2018 VETTORG LLC. Tutti i diritti riservati. Il certificato di registrazione dei media PI 77-5870 del 30/11/2000
L'uso di informazioni per qualsiasi scopo senza il permesso di LLC Vettorg è vietato.

Iniezioni di gatti allergici

Antistaminici per gatti: una breve panoramica

I veterinari sottolineano che l'allergia nei gatti non è rara. L'animale può reagire a pollini, piante, vari tessuti, oggetti di plastica e gomma, cibo, additivi alimentari, latticini, polvere domestica, acari della polvere, morsi delle pulci, prodotti chimici domestici. Per il trattamento di molti tipi di allergie hanno usato antistaminici per gatti, originariamente creati per l'uomo. Gli esperti hanno sviluppato una tecnica che include il loro uso in combinazione con acidi grassi e il metodo di evasione (esclusione di probabili allergeni).

contenuto

Ogni farmaco antistaminico ha la sua dose e può causare vari effetti collaterali, pertanto, dovrebbe essere prescritto da un veterinario. Si sconsiglia inoltre l'uso di H2-bloccanti, ad esempio klaritin, gismanal, molto efficaci per l'uomo, ma inutili per il trattamento dei gatti. I medici consigliano l'uso di farmaci contenenti H1-bloccanti. Questi includono:

  1. Antistaminici di prima generazione (difenidramina, tavegil, donormil, dimenidrinato, diazolina, bicarfen, pipolfen, teralen), che hanno un effetto sedativo pronunciato e una breve durata d'azione.
  2. Gli antistaminici da 2 generazioni (astemizolo, fenistil, tinset, terfenadina, claritina, kestin, soventolo), tra gli effetti collaterali hanno un effetto cardiotossico.
  3. Gli antistaminici da 3 generazioni (cetirizina, fexofenadina), che hanno un effetto più selettivo sui recettori dell'istamina, una durata d'azione più lunga, non inibiscono il sistema nervoso.

L'elenco dei più comuni farmaci per l'allergia per gatti include:

Diphenhydramine

Ha effetto antistaminico, sedativo, ipnotico e analgesico. Il dosaggio del farmaco è strettamente individuale, con la stessa dose in alcuni animali provoca il sonno, in altri l'effetto sedativo è assente, e in un determinato gruppo può provocare una condizione prossima al delirio. Il farmaco è disponibile in capsule, compresse.

difenidramina

Un antistaminico efficace per reazioni allergiche, punture di insetti.

Ha un effetto sedativo. È un analogo di Dimedrol, disponibile in capsule da 25 e 50 mg. Non usato per trattare le allergie negli animali in gravidanza e in allattamento. È anche indesiderabile combinarsi con l'assunzione di farmaci antipiretici e anti-freddo.

Un chilogrammo di peso animale richiede 1-4 mg del farmaco, che viene assunto in 8-12 ore e non si mescola con il cibo.

idrossizina

Ha un effetto antistaminico, sedativo, psicotropico, antiemetico. Si riferisce ai derivati ​​della piperazina, indebolisce i muscoli lisci scheletrici, ha un effetto broncodilatatore ed analgesico. Non crea dipendenza.

clorfeniramina

Il farmaco per iniezione, il principale ingrediente attivo - 1% cloreniramina maleato. Usato per trattare la dermatite atopica, l'orticaria nei gatti. Introdotto solo per via intramuscolare, a contatto con la pelle può causare irritazione.

La somministrazione simultanea durante o dopo l'alimentazione riduce gli effetti irritanti sul tratto gastrointestinale. È vietato combinare con alcaloidi. Il farmaco è adatto solo per alleviare i sintomi acuti e non deve essere usato per più di 3 giorni.

Clemastine, tavegil

Allevia i sintomi dell'allergia negli animali: irritazione agli occhi, naso che cola, starnuti. Ha un effetto duraturo bloccando i recettori dell'istamina. Effetti collaterali: sete, iperattività o, al contrario, apatia, diarrea. Migliora l'effetto dei sedativi, combinazione indesiderabile con altri farmaci.

Applicato indipendentemente dal peso dell'animale, 1/2 compressa ogni 12 ore.

Cyproheptadine (Peritol)

Combina una forte sostanza antiserotoninica con attività antistaminica, motivo per cui è efficace nella dermatite pruriginosa. Rilassa i muscoli dei bronchi. Provoca un effetto collaterale sotto forma di aumento dell'appetito.

Pipolzin

Il principio attivo è la prometazina cloridrato. Antagonista dei recettori H1 dell'istamina. Disponibile come iniezione, usato per alleviare i sintomi di allergia. Gli atti più lunghi di Dimedrol, producono un leggero effetto sedativo. La dose viene calcolata in base al peso dell'animale.

Allergia ai gatti

I proprietari di gatti, gattini e gatti devono spesso affrontare questo problema, perché possono manifestarsi in situazioni diverse in tutti i gatti, quindi non sarebbe superfluo fare conoscenza con le informazioni presentate in questo articolo e capire cosa fare in tali situazioni e come prevenirle.

Ci sono molte altre, non meno utili informazioni e risposte alle domande più frequenti che possono essere cercate effettuando una ricerca nel sito.

Allergie nei gatti sotto forma di piaghe, sintomi di tosse e cause

Una reazione allergica al cibo e ad alcune sostanze e organismi dall'ambiente è caratteristica non solo degli esseri umani, ma anche dei gatti. I sintomi di allergia negli animali sono prurito della pelle, perdita di capelli, secrezione nasale o dell'orecchio, tosse, vomito e diarrea.

La malattia non è così innocua da non tenerne conto e il trattamento non è veloce come vorremmo. Quindi è meglio non sperimentare, cercare di guarire te stesso e fidarsi delle raccomandazioni dei veterinari.

Trattamento per gatti allergici a casa

Per sbarazzarsi delle allergie in un gatto a casa, è necessario sapere con fermezza cosa, infatti, provoca una reazione allergica e isolare l'animale dall'allergene identificato.

Come misura preventiva, pulisci accuratamente l'habitat preferito del tuo animale domestico, e regolarmente trattalo con prodotti pulci e zecche e alimenti solo cibi freschi e di alta qualità.

Allergie nel trattamento del granuloma dei gatti

La causa principale dei granulomi nei gatti è un'allergia ai morsi delle pulci e ad altri parassiti. Il trattamento della malattia viene solitamente effettuato dopo l'uso di farmaci antiparassitari.

Allergie nella cura dei gatti e prevenzione dei rimedi popolari

Il trattamento e la prevenzione delle allergie nei gatti sono ridotti all'eliminazione dell'allergene che causa una tale reazione dell'organismo. Un ruolo importante è svolto dall'osservanza delle regole elementari di igiene degli animali, il suo trattamento regolare da parassiti succhiatori di sangue (specialmente per i gatti che hanno accesso alle passeggiate per strada). Per il trattamento di graffi e ferite causate da allergie, la pratica più comune è l'uso di una soluzione rosa pallido di permanganato di potassio. Le erbe hanno buone proprietà curative e proprietà disinfettanti di decotti di calendula, camomilla e fiori.

Allergie nei gatti trattati con suprastin. Sovrastin dosaggio

Per le allergie nei gatti, i veterinari spesso prescrivono la suprastin. Questo farmaco aiuta ad alleviare il prurito e ha la capacità di bloccare i recettori dell'istamina. Il dosaggio di Suprastin, di regola, è, tablet, e il suo uso - una volta al giorno.

Allergie nei gatti per il trattamento alimentare rispetto al trattamento (farmaci)

Le allergie alimentari nei gatti non sono rare. Se si cambia la dieta e si elimina completamente il prodotto allergenico dal cibo dell'animale completamente fallito, si consiglia di solito ai veterinari di somministrare steroidi per gatti o cortisone. Nei casi più gravi, i preparati ormonali sono prescritti ad animali che soffrono di allergie.

Allergia al gatto per morso di pulce dopo trattamento antibiotico

I morsi delle pulci nei gatti possono causare una reazione allergica - prurito e infiammazione della pelle, fino alla caduta dei capelli e ulcerazione nelle zone colpite. A volte questi piccoli parassiti provocano lo sviluppo di malattie più gravi. Il trattamento degli animali, prima di tutto, si riduce alla rimozione delle pulci. Inoltre, al gatto vengono prescritti antistaminici - difenidramina o suprastina, unguenti - idrocortisone, per alleviare il prurito al sito di un morso delle pulci e cloramfenicolo - per la guarigione più rapida delle ferite già pettinate.

Le allergie che si sono manifestate dopo il trattamento antibiotico sono associate a malfunzionamenti all'interno del corpo (problemi ai reni o al fegato) o al sistema immunitario compromesso. Il trattamento di tale allergia è prescritto da un medico in base ai risultati degli esami di laboratorio sull'urina e il sangue dell'animale.

Come fa un'allergia ai gatti nei bambini, come appare e colpisce il bambino, come determinare

Nei bambini, l'allergia ai gatti si manifesta come congestione nasale e starnuti, lacrimazione e infiammazione degli occhi, tosse o difficoltà a respirare in presenza di un animale o dopo alcune ore dopo il contatto con esso. Per determinare se un gatto provoca realmente una reazione allergica in un bambino, solo un allergologo può attendibilmente dopo aver prelevato campioni rilevanti. Prima della visita dal medico, è nel potere dei genitori vedere se il benessere del bambino è migliorato dopo essere stato isolato dal gatto e dopo la pulizia generale della stanza in cui potrebbero rimanere le tracce dell'animale.

Allergia in un gatto, quanto tempo ci vuole, prove, quale iniezione

Le allergie nei gatti possono essere causate da vari allergeni - dalla saliva delle pulci al cibo dell'animale stesso. Per identificare la causa del suo verificarsi, è possibile visitare un dermatologo veterinario, che offrirà di effettuare una serie di esami del sangue e test cutanei e di prescrivere il trattamento appropriato.

Di solito agli animali vengono prescritti antistaminici, cortisone o steroidi. Non esiste un singolo farmaco o iniezione che elimina qualsiasi animale dalle allergie, in ogni caso vengono trattati individualmente.

Allergie nei gatti alle orecchie, orecchie calde e rosse cosa fare

Orecchie che sono calde e rosse con l'infiammazione, con cui il gatto costantemente scuote, il prurito è un segno di allergia. Un animale può essere aiutato solo interrompendo l'ulteriore contatto con l'allergene e usando antistaminici e agenti fortificanti prescritti dal medico.

Allergie a gatti e gatti - tipi, sintomi, diagnosi, trattamento, fonti di allergeni

L'uso di farmaci (creme, balsami) contenenti idrocortisone, è giustificato nel trattamento del prurito, localizzato in aree piccole e difficili da raggiungere. A causa del fatto che i farmaci utilizzati nella terapia locale sono scarsamente assorbiti nel sangue, se usati con moderazione, non danno effetti collaterali a lungo termine, non causano problemi, come nel trattamento con iniezioni e steroidi orali.

Al fine di migliorare la qualità della lana e della lucentezza, gli acidi grassi sono stati a lungo raccomandati ai gatti. Recenti studi hanno dimostrato che alcuni acidi grassi omega-3 sono molto utili nel trattamento delle allergie nei gatti. L'effetto dell'uso di acidi grassi non è istantaneo, solo l'uso a lungo termine da diverse settimane a diversi mesi porta il risultato durante il trattamento. Gli acidi Omega-3 sono sicuri e hanno pochissimi effetti collaterali. Gli studi dimostrano che quando gli acidi grassi omega-3 vengono utilizzati in combinazione con trattamenti contenenti antistaminici e integratori alimentari, l'uso di steroidi può essere ridotto o sospeso.

La biotina è una delle vitamine che ha un effetto benefico quando viene utilizzata con acidi grassi per alleviare la pelle secca, la seborrea e il prurito nei gatti allergici.

La maggior parte degli antistaminici utilizzati in medicina veterinaria sono stati sviluppati per l'uomo e utilizzati in medicina. Ciascuno dei farmaci ha un rischio di effetti collaterali, quindi sono usati solo rigorosamente su raccomandazione di un veterinario. Ogni gatto può reagire in modo diverso a uno specifico antistaminico, quindi è spesso necessario provare diverse opzioni di trattamento prima che ne trovi uno adatto. Se usato in combinazione con un piano di trattamento (evitamento, acidi grassi), l'uso di antistaminici nei gatti con grave prurito ha una lieve sedazione.

In medicina veterinaria, di regola, utilizzare i seguenti antistaminici da h2.

Il trattamento senza autorizzazione con dermatite atopica è stato utilizzato nel trattamento di cani e gatti. Il trattamento non dà un risultato rapido, l'effetto arriva in 3-4 settimane. Il farmaco può essere usato brevemente durante il periodo di allergie stagionali oa lungo termine. Gli effetti collaterali sono spesso diarrea e vomito.

Gli steroidi sono estremamente efficaci per alleviare il forte prurito e l'infiammazione. Sfortunatamente, se usati impropriamente, causano molti effetti collaterali a breve ea lungo termine. Pertanto, dovrebbero essere utilizzati con grande cura e nelle dosi minime efficaci. Gli steroidi sono usati come ultima risorsa se tutti i trattamenti possibili sono stati provati.

Gli steroidi sono usati sotto forma di iniezioni e compresse. Questi sono i farmaci corticosteroidi, non gli steroidi anabolizzanti, usati dai bodybuilder. Gli steroidi anabolizzanti appartengono a un gruppo completamente diverso di farmaci e non sono usati nel trattamento delle allergie nei gatti. Esistono molti farmaci corticosteroidi sul mercato che differiscono per durata e intensità di esposizione.

Sotto forma di iniezioni, vengono utilizzati betametasone, desametasone, flumetasone, metilprednisolone e triamcinolone. Questi farmaci vengono solitamente iniettati per via sottocutanea o intramuscolare, da una settimana a sei mesi, a seconda del prodotto, della dose e delle caratteristiche individuali del gatto.

La somministrazione orale (ingestione di un farmaco) consente di selezionare più accuratamente una singola dose per un gatto, ma in alcune situazioni le iniezioni possono essere più efficaci. Le iniezioni sono preferibili per i gatti che sono molto difficili da dare pillole, o nel caso in cui sia necessaria assistenza immediata. Il metodo orale è più semplice e consente di scegliere una singola dose del farmaco sotto forma di compresse. Di solito, il trattamento inizia con un'assunzione giornaliera per 3-5 giorni, quindi la dose diminuisce gradualmente. Se il trattamento continua per più di due settimane, la dose viene ridotta due volte a settimana fino a raggiungere il livello minimo, dando un effetto terapeutico. Quando si usano steroidi, è importante usare la dose più bassa possibile per alleviare i sintomi di allergie. L'uso di questo approccio al trattamento può ridurre e persino eliminare gli effetti collaterali.

Effetti collaterali e complicanze

, associato con l'uso di steroidi nei gatti può verificarsi indipendentemente dalla forma del farmaco e la durata del trattamento. La maggior parte delle complicazioni derivanti dalla somministrazione di dosi di farmaci minimamente efficaci scompaiono rapidamente quando il trattamento viene interrotto. Le complicanze si manifestano più comunemente come sete, aumento della minzione, aumento dell'appetito (e del peso), depressione, respiro pesante e diarrea.

Con l'uso a lungo termine, vi è il rischio di conseguenze permanenti e più gravi: diminuzione della resistenza alle infezioni, deterioramento della pelle e dei capelli, immunosoppressione, diabete mellito, soppressione surrenale e problemi al fegato. Potenziali problemi possono essere molto gravi, tuttavia, va sottolineato che il loro aspetto dipende dalla dose di farmaci assunti.

Nonostante i possibili effetti collaterali, gli steroidi possono essere efficaci e sicuri con un'attenta osservanza del programma di somministrazione e dosaggio. Tuttavia, a causa della disponibilità di trattamenti più sicuri e più efficaci, l'uso di steroidi non è raccomandato fino a quando non sono stati provati tutti gli altri trattamenti. Alcuni studi dimostrano che, se gli steroidi vengono trattati contemporaneamente con acidi grassi e antistaminici, la quantità di steroidi necessari per ottenere un risultato può essere significativamente ridotta.

2. Trattamento delle allergie alimentari

Il trattamento delle allergie alimentari è quello di eliminare la causa. Dopo che gli ingredienti sono stati identificati con l'analisi dei prodotti consumati, sono esclusi dalla dieta. Sollievo temporaneo dalle allergie può essere raggiunto con acidi grassi, antistaminici e steroidi, ma l'eliminazione degli alimenti dalla dieta è l'unica soluzione a lungo termine.

3. Contattare il trattamento per le allergie

Le allergie da contatto non sono comuni nei gatti. Ma se, dopo tutto, la diagnosi di "allergia da contatto" è stata confermata usando il test e il metodo di eliminazione, l'unica soluzione a lungo termine è quella di eliminare la causa. Se ciò non è possibile, vengono utilizzati terapia locale, acidi grassi, antistaminici e biotina per alleviare il prurito.

4. Trattamento per l'allergia delle pulci (dermatite delle pulci)

Il trattamento prevede il trattamento dell'animale e dell'ambiente con farmaci che possono distruggere le pulci e le loro forme immature. Per questi scopi, è meglio usare adjultid (insetticidi che uccidono insetti adulti) in combinazione con regolatori di crescita degli insetti. Per un trattamento efficace delle pulci nel tuo gatto, è importante eliminarle dal suo habitat.

Antistaminici per cani

Le reazioni allergiche non sono peculiari alle persone. Gli animali soffrono anche di allergie a cibo e droghe, dermatiti, irritazione della pelle da punture di insetti.

Non dimenticare che senza consultare un veterinario, non è possibile prendere decisioni per eliminare gli attuali problemi di salute degli animali domestici, poiché possono portare a conseguenze davvero gravi e la probabilità di morte è elevata.

Antistaminici per cani, che cos'è, nomi, per piccole razze, recensioni, dove acquistare e prezzo

Allervet è una medicina appositamente sviluppata per curare le allergie negli animali. Venduto sotto forma di soluzione iniettabile in flaconi di vetro da 10, 50, 100 cm3.

Allervet allevia la contrazione muscolare liscia causata da una reazione allergica, riduce la permeabilità capillare, previene lo sviluppo di gonfiore dei tessuti, previene lo sviluppo di anafilassi. Inoltre, il farmaco ha un effetto sedativo, antiemetico e analgesico. Inizia ad agire mezz'ora dopo l'iniezione e agisce per 4-6 ore.

Secondo i proprietari di animali domestici, Allervet è una medicina efficace e sicura.

Venduto nei siti di negozi veterinari in Russia ad un prezzo di 80 a 145 rubli.

Antistaminici per cani e gatti dosaggio, come applicare

Iniezioni di Allerveta sono fatte per cani e gatti per via intramuscolare. La dose è 0,2-0,4 cm³ per chilogrammo di peso. Le iniezioni non durano più di quattro volte durante il giorno.

Oltre a Allervet, gli antistaminici umani possono essere somministrati a cani e gatti. È consigliabile discutere prima di questo problema con un veterinario.

Per cani: compresse e fiale di Diphenhydramine, Tavegil compresse, compresse di Suprastin.

Se la razza è piccola, è meglio usare droghe di 2a o 3a generazione, Diazolin. La dose è calcolata in base alle raccomandazioni del produttore per chilogrammo di peso corporeo, come per un bambino, e corrisponde al peso dell'animale.

I gatti sono adatti ai farmaci antistaminici da bambini, ad esempio Zodak. Dosaggio del farmaco - corrisponde alla metà della dose infantile indicata nelle istruzioni.

Gli antistaminici per i cani elencano le allergie, prima della vaccinazione, ad ampio spettro

Oltre a Allerveta per gli animali, qualsiasi antistaminico umano è adatto per i cani. È importante calcolare correttamente la dose.

La sovrafastina non deve contenere più di 2 mg per 1 kg di peso del cane. Questa è la dose giornaliera, che deve essere divisa in 2 o 3 dosi. Bravegil e Tavegil somministrano una quantità di 0,02 mg per 1 kg di peso due volte al giorno.

Ci sono razze di cani che sono geneticamente inclini alle allergie. Prima della vaccinazione, hanno bisogno di farmaci antistaminici per prevenire l'anafilassi. Un farmaco antiallergico può essere somministrato al cane presso la clinica prima della vaccinazione, oppure devi prendere il medicinale a casa da solo.

Il modo più semplice è pungere Allervet, che nella sua azione è simile a Diazolin.

L'iniezione viene eseguita per via sottocutanea, per via intramuscolare.

Prima di condurre la terapia farmacologica per qualsiasi motivo, è anche consigliabile acquistare un farmaco antistaminico e fare iniezioni profilattiche per prevenire lo sviluppo di allergie.