Search

Imparare a fornire il primo soccorso per l'angioedema con le proprie mani

L'edema di Quincke è un tipo istantaneo di reazione allergica: es. i sintomi si sviluppano molto rapidamente dal momento in cui l'antigene entra nel corpo.

Allo stesso tempo, le mucose aumentano, il che è particolarmente pericoloso nella zona della laringe: c'è un grande rischio di asfissia.

In questo articolo discuteremo i principali aspetti della cura di emergenza per l'edema che può salvare la vita di voi e dei vostri cari.

Devo chiamare un medico?

Richiesto. Da questo punto inizia l'assistenza ai malati. Il fatto è che l'angioedema inizia con sintomi non minacciosi, così i parenti possono decidere che non sta accadendo nulla di grave.

Tuttavia, la velocità con cui si sviluppa la malattia non consente il tempo per un errore - sono necessarie azioni rapide, altrimenti una persona può soffocare. E i medici non arriveranno all'istante.

Pertanto, la prima misura necessaria in tale situazione è sempre una chiamata all'ospedale e una chiamata di emergenza.

Come dare un primo soccorso prima dell'arrivo del medico?

L'edema di Quincke è una forma acuta di allergia, quindi se un allergene è noto, dovrebbe essere eliminato se possibile.

Inoltre, l'algoritmo delle azioni di primo soccorso sarà il seguente:

  1. aumentare il flusso d'aria nella stanza in cui si trova il paziente - aprire finestre e porte;
  2. sbarazzarsi di vestiti attillati in modo che nulla stringe attorno alla gola;
  3. è anche necessario applicare un raffreddore all'area in cui il gonfiore sta progredendo;
  4. dare al paziente una medicina antistaminica, e ognuno di loro lo farà.

Se l'edema si è sviluppato così tanto da provocare difficoltà respiratorie, è necessario quanto segue:

  1. posare la persona esattamente su una superficie rigida diretta;
  2. aprire le mascelle e controllare se vi è gonfiore della lingua, in quanto può anche causare asfissia;
  3. se c'è un problema con la lingua, allora la mascella inferiore del paziente deve essere spinta in avanti e tenuta in quella posizione;
  4. se questo non funziona, dovrai ricorrere alla conicotomia.

Una conicotomia è la fornitura chirurgica di aria alle vie respiratorie.

Tale operazione può essere eseguita a casa se si dispone di un coltello affilato o di un ago lungo e spesso, nonché di un tubulo da cocktail o di una custodia per penna a sfera.

La conicotomia è fatta in questo modo:

  • trovano un legamento conico sulla linea mediana della laringe (tra il pomo d'Adamo e la cartilagine cricoide in basso), tale legamento è sentito come una piccola depressione;

  • spalmare questo posto con alcool o iodio, fissare il dito di Adam con le dita;
  • fare una sezione trasversale (non più profonda di 2 cm!), tagliando solo la pelle e il legamento conico;
  • spingere i bordi della ferita con un oggetto contundente e inserire il tubo;
  • aggiustalo con una patch o una benda.
  • Se il paziente non inizia a respirare da solo, è necessario effettuare la respirazione artificiale in questa provetta.

    Assistenza di emergenza per edema nei bambini

    Proprio come con gli adulti, il primo soccorso per l'angioedema nei bambini inizia con l'interruzione del contatto del bambino con l'allergene. Se si tratta di una puntura di vespa, sarà necessario rimuovere la puntura, se la medicina è, quindi smettere di prenderlo.

    E dopo ciò devi fare quanto segue:

    • sopra il punto in cui è stato iniettato l'insetto o dove è stata iniettata l'iniezione, è necessario mettere un laccio emostatico (se possibile);

    Se il gonfiore inizia da una puntura d'insetto, allora questo posto può essere coperto di ghiaccio per provocare uno spasmo dei vasi sanguigni e rallentare il movimento dell'allergene attraverso il sangue.

  • assicurati che il bambino abbia bevuto molto, perché aiuta ad eliminare l'allergene dal corpo, e devi bere una soluzione calda di bicarbonato di sodio o acqua minerale (narzan, borjomi);
  • gli assorbenti ti aiutano a liberarti dell'allergene, cioè droghe come Enterosgel, Smekta o carbone attivo;
  • se hai il permesso da un medico, puoi somministrare il fenileto - medicinale antiallergico in gocce;
  • se i genitori hanno esperienza, puoi fare un'iniezione di prednisolone.
  • E anche se i medici dell'ambulanza riescono a fermare l'attacco soffocante a casa, il bambino avrà ancora bisogno dell'ospedalizzazione e del trattamento dell'edema in ospedale.

    Come posso rimuovere rapidamente l'angioedema?

    Cosa fare prima dell'arrivo dell'emergenza se il caso è difficile? Se hai l'esperienza e i farmaci necessari, devi fare alcune iniezioni di emergenza.

    Introdurre adrenalina, ormoni e farmaci antistaminici. In questa sequenza, è importante.

    Crank:

    • l'iniezione viene eseguita per via intramuscolare, il posto è la superficie esterna della coscia;
    • se il gonfiore della lingua o della laringe è iniziato, il farmaco viene iniettato nella trachea o sotto la lingua;
    • dose - 0,5 ml per una soluzione allo 0,1% di adrenalina.

    L'azione del farmaco blocca la produzione di bradichinina e istamina - quelle sostanze che scatenano una reazione allergica, aumentano la pressione e riducono anche il broncospasmo.

    Farmaci ormonali (prednisone o idrocortisone):

    • iniezione anche intramuscolare, posto - regione glutea;
    • in casi estremi, il contenuto dell'ampolla viene versato al paziente sotto la lingua;
    • dose - fino a 150 mg.

    L'azione è la stessa di quella dell'adrenalina, ma in aggiunta tali farmaci ormonali alleviano l'angioedema e arrestano i processi infiammatori.

    Antistaminici (quelli che bloccano i recettori H1):

    • iniezione intramuscolare, la dose varia a seconda del farmaco;
    • l'azione consiste nel rimuovere l'edema, eliminare il rossore e il prurito, oltre a bloccare l'istamina e la bradichinina.

    L'edema è spesso un precursore della reazione anafilattica del corpo. Impara come dare il primo soccorso per l'anafilassi.

    Come aiutare i medici a diagnosticare la causa della reazione dopo l'arrivo dell'ambulanza?

    Indipendentemente dal fatto che l'attacco sia avvenuto per la prima volta o se sia accaduto prima, è necessario ricordare:

    • c'erano allergie da altri membri della famiglia;
    • che tipo di allergie il paziente aveva prima;
    • reazioni ai farmaci non solo nella vittima, ma anche nei parenti;
    • c'è una connessione tra periodi di edema e stagionalità, raffreddori, cibo, contatto con animali o altri fattori fisici;
    • c'è qualche influenza sulle condizioni di vita;
    • a che ora e in quale luogo si verifica l'edema più spesso.

    In conclusione, possiamo dire che se i parenti fossero in grado di fornire al paziente il giusto aiuto, allora le possibilità di una pronta guarigione saranno molto alte.

    Video correlati

    Se hai avuto un angioedema per la prima volta, o sei incline a queste reazioni, scopri cosa devi fare prima che l'ambulanza arrivi dal video qui sotto:

    L'algoritmo delle cure di emergenza per il quin gonfiore

    Con patologia come l'angioedema, il primo soccorso dovrebbe iniziare con una chiamata per un'ambulanza. Questo deve essere fatto nonostante il fatto che i sintomi non sono in pericolo di vita. In qualsiasi momento può manifestarsi edema laringeo, che provoca il rapido sviluppo dell'insufficienza respiratoria.

    Con patologia come l'angioedema, il primo soccorso dovrebbe iniziare con una chiamata per un'ambulanza. Questo deve essere fatto nonostante il fatto che i sintomi non sono in pericolo di vita. In qualsiasi momento può manifestarsi edema laringeo, che provoca il rapido sviluppo dell'insufficienza respiratoria.

    L'edema di Quincke è una delle manifestazioni di una reazione allergica. Se si presenta un problema di questo tipo, il pronto soccorso deve essere immediatamente reso. L'edema di Quincke è anche chiamato angioedema. Questa reazione allergica immediata si sviluppa in risposta a punture di insetti, somministrazione di farmaci, sostanze radiopache e altri allergeni.

    Nella maggior parte dei casi, questa condizione è facilmente curabile, ma la minaccia alla vita persiste a lungo. Le cure di emergenza per l'angioedema dovrebbero essere fornite secondo un algoritmo specifico.

    Le membrane mucose, la pelle e il tessuto sottocutaneo sono coinvolti nel meccanismo patologico. Ciò causa i sintomi risultanti:

    • gonfiore delle mucose e aumento del tessuto sottocutaneo;
    • dolore e sensazione di bruciore delle aree colpite;
    • rapido aumento dei sintomi;
    • localizzazione principale: palpebre, genitali, arti e parte superiore del tronco;
    • sensazione di tensione della pelle;
    • Con l'edema dello strato sottomucoso della laringe può verificarsi un restringimento del suo lume, come evidenziato dai seguenti sintomi: tosse da abbaio, raucedine, respiro affannoso, segni di asfissia.

    Pronto soccorso per angioedema

    Con una patologia così pericolosa come l'angioedema, il primo soccorso dovrebbe iniziare con una chiamata ambulanza. Questo deve essere fatto nonostante il fatto che i sintomi non sono in pericolo di vita. L'edema laringeo può manifestarsi in qualsiasi momento, provocando il rapido sviluppo dell'asfissia.

    Il primo soccorso per l'angioedema a casa include:

    1. eliminazione del contatto con l'allergene, se possibile;
    2. regolare il flusso di aria fredda umida (finestre aperte, porte);
    3. libero da indumenti a pressione;
    4. porre l'introduzione dell'allergene necessario per imporre un ghiaccio che causerà uno spasmo dei vasi sanguigni e questo non permetterà all'allergene di diffondersi rapidamente attraverso il flusso sanguigno;
    5. sui luoghi in cui si è sviluppato l'edema, è necessario mettere il ghiaccio;
    6. utilizzare gocce nasali con effetto vasocostrittore (nazivina);
    7. applicare qualsiasi antistaminico (Suprastin, Zodak, Fenkrol, Diphenhydramine), che è disponibile a casa.

    Una situazione più pericolosa è l'edema laringeo, quando l'insufficienza respiratoria si sviluppa gradualmente.

    Pronto soccorso per gonfiore della laringe

    Nel caso in cui l'edema laringeo continui a crescere rapidamente e l'ambulanza non sia ancora arrivata, è necessario ricorrere alla conicotomia con mezzi improvvisati. Una conicotomia è la dissezione dei tessuti della laringe lungo il legamento cricoide-tiroideo per riprendere il flusso d'aria verso i polmoni.

    Per eseguire questa procedura è necessario prima di tutto trovare il legamento cricoide-tiroide sul collo di una persona che viene mostrata cure di emergenza. Questo fascio collega la tiroide e la cartilagine cricoide.

    Innanzitutto, puoi cogliere questo pacchetto. Per fare questo, devi mettere la mano sul collo anteriore e ingoiare la saliva - la cartilagine più mobile quando la deglutizione è la tiroide. E in un uomo è ancora più facile trovarlo, perché è chiaramente visibile sul collo, questa cartilagine è anche chiamata la mela di Adamo. Dopo che questa cartilagine è stata rilevata, è necessario scendere un po '(1-1,5 cm) con un dito fino a trovare una piccola depressione - questo è il legamento tiroideo cricoide.

    Quando l'edema di Quinck è problematico, poiché la zona del collo può essere gonfia. Pertanto, è necessario trovare i seguenti sintomi:

    • pulsazione dell'arteria carotide 2 dita sotto l'angolo della mascella,
    • collo della linea mediana,
    • una piccola depressione nella parte superiore del collo lungo la linea mediana.

    Le cure d'emergenza in caso di asfissia dovuta all'angioedema dovrebbero avere il seguente algoritmo:

    1. Posare la vittima su una superficie piana.
    2. Piega la testa, apri la bocca, controlla se la lingua allargata ha causato asfissia. Se, dopo aver mosso la mascella in avanti, i sintomi dell'asfissia non sono stati eliminati, si dovrebbe iniziare la conicotomia.
    3. Dall'arteria pulsante, è necessario spostare il dito sulla linea mediana del collo e 1 - 1,5 per scendere con il dito fino al punto desiderato.
    4. Prendi qualsiasi oggetto appuntito che potrebbe perforare la membrana del segno cristallino. Per eseguire questa procedura a casa possono essere presenti oggetti taglienti disponibili: un coltello, una lama, una forbice con spigoli vivi. Ma è necessario ricordare che è necessario affinare la punta non è profonda, altrimenti si può perforare la laringe attraverso! Una piccola incisione viene eseguita nel punto segnato.
    5. I fischi di una ferita testimoniano la penetrazione nella laringe.
    6. Inserire il condotto nel foro. Come un condotto d'aria a casa, puoi trovare un tubo da cocktail, una base di penna a sfera e altri oggetti cavi di piccolo diametro.

    Se il primo soccorso a casa è stato eseguito correttamente, allora ci sono tutte le possibilità di portare una persona con l'edema di Quincke in ospedale.

    Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici:

    Fuga da Edema Quinckus - Assistenza d'emergenza fornita in tempo.

    Le cure d'emergenza per l'angioedema devono essere fornite tempestivamente. Ciò è dovuto al fatto che l'edema colpisce non solo gli organi esterni di una persona, ma colpisce anche quelli interni. Il rapido sviluppo di una reazione negativa può portare a gravi conseguenze. Se l'asfissia si verifica a seguito di edema, il paziente può morire. Pertanto, nei primi secondi di edema iniziato è necessaria una chiamata ambulanza. Prima dell'arrivo dei medici, una persona dovrebbe ricevere il primo soccorso a casa.

    Cos'è l'angioedema?

    L'edema di Quinck è una potente reazione allergica quando un irritante entra nel corpo. In un altro modo, questo fenomeno può essere chiamato angioedema acuto, angioedema, orticaria gigante. La manifestazione distintiva e le manifestazioni esterne si distinguono per la manifestazione di angioedema da altre reazioni allergiche. In caso di angioedema, il tessuto sottocutaneo e le mucose della laringe, delle labbra, delle palpebre, delle guance aumentano di dimensioni. Fondamentalmente, questa forma di reazione allergica si osserva nelle giovani donne.

    La manifestazione di angioedema

    Il tipo più pericoloso di angioedema è l'edema laringeo. A questo punto, la fornitura di ossigeno al corpo viene bloccata, il che può portare ad asfissia.

    Perché c'è angioedema

    L'edema di Quincke può essere caratterizzato da eziologia allergica e non allergica. Con edema allergico al momento della ricezione dell'allergene nel sangue c'è un forte rilascio di mediatori (istamine, chinine, prostaglandine). Lottano con sostanze irritanti e aumentano rapidamente la penetrazione dei capillari, espandendoli. Come risultato di questa azione dei vasi, si verifica edema tissutale. L'edema allergico può verificarsi quando varie sostanze irritanti alimentari entrano nel corpo:

    Inoltre, l'uso di droghe e l'influenza di stimoli esterni (fiori, animali, insetti) diventano la causa della comparsa di angioedema.

    L'edema non allergico si sviluppa come conseguenza della caduta nel gruppo a rischio secondo il tipo dominante ereditario. In questa situazione, l'edema si verifica a causa di una diminuzione delle proteine ​​inibitrici nel sangue a causa di disturbi genetici. A causa della piccola quantità non possono provocare una reazione del corpo, che sopprime il rilascio di istamina nel sangue. Pertanto, qualsiasi situazione stressante, e talvolta anche ipotermia, per il corpo può portare alla comparsa di angioedema.

    Sintomi di edema

    L'edema di Quincke inizia improvvisamente e si sviluppa rapidamente. A volte dal momento dell'evento al punto più alto dello sviluppo ci vogliono diversi minuti. Colpisce gli organi, lo strato sottocutaneo di grasso è in quantità maggiore. Il centro di manifestazione dell'edema può essere vari organi.

    Pronto soccorso per l'edema che è iniziato

    1. Per aiutare il paziente, devi prima eliminare l'allergene pericoloso. Se il gonfiore è causato da una puntura d'insetto, è necessario rimuovere la puntura dalla ferita. In caso di angioedema causato dal farmaco, si prevede di interrompere l'assunzione del farmaco.
    2. Una persona ha bisogno di creare un ambiente confortevole. Per fare questo, è necessario sdraiarsi sul letto e anche eliminare il panico.
    3. Un punto importante in caso di angioedema è garantire l'accesso all'aria fresca. È necessario sbottonare i bottoni superiori sulla maglietta, rimuovere la cravatta e la cintura, aprire la finestra.
    4. Per alleviare il prurito e il gonfiore della zona interessata, è possibile utilizzare un impacco freddo.
    5. Se il gonfiore è causato da una puntura d'insetto, viene applicato un laccio emostatico sull'arto interessato. La sua area di applicazione è al di sopra del luogo interessato dall'allergene.
    6. Prima che arrivi un'ambulanza, una persona ha bisogno di bere molti liquidi. Anche se il vomito si verifica, si dovrebbe continuare a bere: questo aiuterà a lavare l'allergene dalle pareti dello stomaco.
    7. Puoi liberare il corpo dall'irritante con l'aiuto di un assorbente. Le pillole di carbone attivo dovrebbero essere sempre a portata di mano. Meglio se il kit è Enterosgel o Smekta.
    8. Per alleviare una reazione allergica è necessario assumere antistaminici. Puoi bere Suprastin, Diazolin.
    9. Per facilitare la respirazione, 2 gocce di un preparato per vasocostrittore, ad esempio Nazivin, vengono instillate in ciascun passaggio nasale.
    10. Rallentare la diffusione di angioedema utilizzando acqua calda. Per questo è necessario abbassare le gambe del paziente in esso.

    Aiuto d'emergenza in caso di edema

    All'arrivo, lo staff medico arriva al momento delle cure di emergenza.

    Le cure d'emergenza sono fornite da operatori di ambulanze.

    L'algoritmo delle loro azioni include diversi punti.

    1. Valutazione della pressione arteriosa e presenza di asfissia. In condizioni critiche, vengono iniettati 0,1-0,5 ml di soluzione di adrenalina (0,1%) sotto la pelle.
    2. I farmaci ormonali Prednisolone, desametasone, idrocortisone vengono iniettati per via endovenosa.
    3. Sovrastinin 2% iniezioni, Diprazin 2.5%, Dimedrol 1% sono somministrati per combattere l'allergene.
    4. È necessario rimuovere acqua e sale dai reni con l'aiuto dei diuretici di Lazix (somministrazione endovenosa di 40-80 mg di flussi con soluzione salina), Mannit 200 ml.
    5. A 200 ml di soluzione salina iniettata per via endovenosa 30.000 unità di Kontrikala.
    6. L'eliminazione dell'intossicazione viene effettuata con l'aiuto dell'eme-assorbimento e dell'assorbimento energetico.
    7. Se l'asfissia si verifica durante le cure di emergenza, i medici eseguiranno una tracheotomia.

    Dopo aver dato il primo soccorso al paziente, è indicato l'ospedalizzazione. Tali pazienti sono identificati nel reparto di allergia, unità di terapia intensiva o unità di terapia intensiva, a seconda delle condizioni della persona.

    Pronto soccorso per i bambini

    L'edema di Quincke nei bambini è ancora più pericoloso che negli adulti. Dopotutto, i bambini non sono sempre in grado di valutare correttamente la reazione del proprio corpo. L'angiosi si manifesta solo nel 2% dei bambini. Ma per conoscere le regole del primo soccorso è necessario per ogni genitore.

    In presenza di reazioni allergiche in un bambino, i genitori, nella maggior parte dei casi, hanno già un'idea dei rischi dell'edema di Quincke. Pertanto, si sono assicurati in anticipo che il kit di pronto soccorso aveva i mezzi per una risposta di emergenza:

    • antistaminici - Parlazin, Fenistil, Fenkrol;
    • assorbenti - carbone attivo, Enterosgel, Polyphepan;
    • enzimi per la normalizzazione del fegato - Creonte, Panzinorm;
    • soluzione endovenosa per ridurre l'edema laringeo - Prednisolone.

    Ai primi segni di angioedema in un bambino, ha bisogno di ricovero immediato. I genitori devono rimuovere l'allergene, aprire l'accesso all'aria aperta, applicare un laccio emostatico sopra il luogo di lesione o comprimere. Puoi dare al bambino una soluzione di acqua e soda (1 g di soda per 1 litro di acqua).

    L'insorgenza di angioedema nei bambini si verifica anche più rapidamente. Pertanto, la disponibilità dei genitori a rispondere immediatamente è la chiave per preservare la vita del bambino.

    Pronto soccorso per angioedema allergico

    Edema di Quincke (angioedema acuto, orticaria gigante, angioedema) - improvvisa reazione allergica in risposta all'introduzione di un allergene. È caratterizzato dal rapido sviluppo di edema limitato o diffuso del tessuto sottocutaneo e delle mucose. Lo sviluppo di edema è più suscettibile alle giovani donne.

    Molto spesso, l'angioedema si trova sul labbro inferiore, sulle palpebre, sulla lingua, sulle guance, sulla laringe e non è accompagnato da dolore. La gola della laringe, che può portare a insufficienza respiratoria acuta e asfissia, è una minaccia per la vita del paziente.

    L'edema si sviluppa rapidamente, il paziente in tale stato (anche se in questo momento si sente soddisfacente) ha bisogno di ricovero urgente, quindi è necessario chiamare immediatamente un'auto ambulanza. In attesa di un medico, è necessario essere in grado di fornire il primo soccorso al fine di evitare possibili complicazioni critiche.

    Primo soccorso:

    1. Interrompere l'effetto dell'allergene (estrarre il pungiglione di un insetto, interrompere l'assunzione del medicinale);
    2. Calma il paziente, metti;
    3. Fornire l'accesso all'aria aperta: allentare la cravatta e la cintura, aprire il colletto, aprire la finestra;
    4. Applicare un impacco freddo sulla zona interessata per ridurre il prurito e il gonfiore;
    5. Quando un morso di insetto o con l'introduzione di un farmaco che ha causato una reazione allergica, è necessario mettere un laccio emostatico sull'arto sopra il punto di contatto con l'allergene;
    6. Bevi molto vomito e aiuta a rimuovere più allergeni dal corpo se è entrato nello stomaco;
    7. Con lo stesso scopo, dare al paziente un sorbente (diverse compresse di carbone attivo);
    8. Se possibile, somministrare al paziente un farmaco antistaminico (difenidramina, diazolina, suprastin);
    9. Per gocciolare nel naso gocce di vasocostrittore (per esempio, naftilazina);
    10. Le gambe del paziente possono essere immerse in acqua calda, questo aiuterà a ritardare lo sviluppo di edema.

    Assistenza medica di emergenza per angioedema:

    • Il calo della pressione sanguigna e lo sviluppo di asfissia richiedono la somministrazione sottocutanea di 0,1-0,5 ml di soluzione di epinefrina allo 0,1%;
    • Somministrazione endovenosa di ormoni: prednisone 60-90 mg; desametasone 10-15 mg, idrocortisone 100 mg;
    • Antistaminici - suprastin 2% - 2,0, diprazin 2 millilitri di una soluzione del 2,5%, difenidramina 1% - 1-2 millilitri;
    • Introduzione di diuretici: lasix 40-80 mg getto i / v su soluzione salina fisiologica, mannitolo 200,0 ml;
    • Inibitori della proteasi: kontrakal - 30000 UI in / in 200 ml di soluzione salina, acido aminocaproico 200 ml in / in flebo;
    • Terapia di disintossicazione - hemosorption, enterosorption;
    • tracheotomia in caso di asfissia;
    • Ospedalizzazione in allergologia, unità di terapia intensiva o rianimazione, inalazione di ossigeno umidificato.

    Va ricordato che la salute del paziente, e spesso la vita, dipende dalla velocità di reazione e dalla velocità del primo soccorso.

    Pronto soccorso per angioedema: un algoritmo per l'azione prima dell'arrivo di un'ambulanza

    Con una reazione allergica, chiunque può provare angioedema. Le cure di emergenza, fornite tempestivamente al paziente, possono salvare la vita e la salute. Cosa deve essere fatto in questa situazione - analizzeremo nell'articolo.

    Chi ha l'angioedema

    Per molte persone, le allergie sono associate a spot in cui prurito, bruciore e starnuti continui vengono eliminati assumendo una pillola.

    In realtà, le manifestazioni allergiche sono molto più ampie e pericolose che nella vita televisiva e possono essere fatali. Una delle manifestazioni di allergia è angioedema o angioedema.

    A differenza dell'edema normale, l'angioedema non passa con la palpazione - questo è un sintomo caratteristico della malattia. L'edema normale compare al mattino dopo il risveglio ed è associato a malattie del sistema cardiovascolare e malattie dei reni.

    Nel nostro caso, l'edema appare in qualsiasi momento della giornata. Edema, arti, viso, organi genitali e interni, e anche le meningi sono suscettibili. Nel corso grave della malattia, può verificarsi la morte, senza assistenza.

    Il gruppo di rischio comprende persone con allergie. Se stimiamo la fascia di età delle persone, il più delle volte il gonfiore appare nei bambini e nelle giovani donne. Significativamente, gli uomini e gli anziani sono meno suscettibili a questa manifestazione di una reazione allergica.

    Cause di patologia

    Per fornire assistenza medica qualificata e pronto soccorso per l'edema di Quinck, è necessario conoscerne i tipi. La malattia è divisa in due tipi.

    Per la durata della malattia.

    • Il decorso acuto della malattia (la sindrome dura fino a 6 settimane).
    • Malattia cronica

    Dalla natura dell'antigene.

    Sulla base del nome dell'edema, è chiaro che si verifica senza contatto del corpo con l'antigene. Fattori chimici, stress psico-emotivo, fattori fisici possono servire come fattori provocatori di edema.

    In questo caso, non è esclusa una reazione all'assunzione di un allergene specifico. I tipi di allergeni saranno descritti di seguito.

    I fattori provocatori possono essere:

    1. anemia e altre malattie del sangue;
    2. danno al fegato;
    3. condizione dolorosa dello stomaco;
    4. patologia tiroidea;
    5. malattie autoimmuni come il lupus eritematoso;
    6. vermi parassiti.

    In questo caso, la malattia assume spesso una forma permanente e la persona è costretta a prendere medicine per tutta la vita.

    In alcuni casi, l'eziologia dell'angioedema negli adulti e nei bambini non è stata stabilita.

    Lo stimolo alla manifestazione di una reazione negativa del corpo è il contatto di una persona con un allergene.

    Gli allergeni possono essere varie sostanze e agenti:

    1. farmaci;
    2. cibo. È noto che l'allergia più comune si verifica in risposta all'assunzione di agrumi, cioccolato, in particolare latte, cioccolatini, noci e latte. Anche gli allergeni più forti sono i coloranti, i conservanti e gli esaltatori di sapidità;
    3. polline di piante superiori;
    4. sottopelo, piumino e lana di animali domestici e selvatici;
    5. tossine e veleni, specialmente insetti;
    6. microrganismi;
    7. la polvere. Gli scienziati hanno scoperto che non si verifica una risposta allergica alla polvere stessa, ma ai microrganismi che vivono in essa.
    8. cosmetici, più precisamente componenti di cosmetici. Spesso si verificano allergie sull'uso di mascara, creme, ombretti;
    9. prodotti chimici per la casa: detersivi in ​​polvere, detersivi per piatti, pavimenti, ecc.;

    Un ruolo importante nell'aiutare l'angioedema e l'ulteriore trattamento è il riconoscimento dell'antigene che causa all'organismo di rispondere. È necessario osservare in risposta a contatto con quale allergia allergeni inizia. Per fare questo, ci sono un certo numero di test per la determinazione degli antigeni.

    sintomi

    Le manifestazioni di angioedema sono le stesse sia per gli adulti che per i bambini. I sintomi comuni sono:

    • tosse
    • raucedine
    • i tegumenti assumono tinta bluastra
    • scarica nasale osservata
    • dermatite
    • la congiuntivite è possibile

    Le manifestazioni del decorso acuto della malattia varieranno a seconda dell'ubicazione della lesione. L'edema nella forma acuta, aumenta in 3-5 minuti, con un decorso cronico della malattia, la formazione di edema può aumentare fino a diversi giorni.

    La forma cronica di angioedema si forma non da un tipo istantaneo, ma in poche ore. Può avvenire da solo, ma è meglio chiamare un'ambulanza di emergenza ai primi segni di gonfiore.

    La frequenza delle ripetizioni di edema raggiunge fino a 1 volta in 2 giorni, i fattori che provocano sono vari: stress, temperatura, allergeni.

    Cosa fare quando l'angioedema dipende dalla posizione del gonfiore.

    Sulla faccia

    Se il gonfiore inizia a formarsi sul viso, il gonfiore colpisce le guance, le palpebre, il naso, le orecchie e le labbra. Il paziente ha difficoltà a parlare, il lume degli occhi si restringe, visivamente somigliano agli occhi, dopo una puntura d'ape.

    Questo tipo di edema può andare via da solo in poche ore o giorni, ma l'assistenza è necessaria.

    Sulle vie respiratorie

    Se l'edema è localizzato nel tratto respiratorio superiore, allora il primo sintomo sarà una tosse secca, la raucedine appare nella voce, non precedentemente caratteristica, la pelle diventa bluastra a causa di una violazione della fornitura di ossigeno ai tessuti. Quando la condizione si deteriora, la pelle diventa pallida. Un sintomo caratteristico è il gonfiore del collo, che gradualmente passa al viso.

    Se non si fornisce assistenza a un tale paziente, può verificarsi difficoltà respiratoria, tra cui asfissia e svenimento. Il primo soccorso per l'angioedema in questo stato dovrebbe essere urgente con un chiaro algoritmo di azioni.

    Sugli organi interni

    Quando la formazione di edema sugli organi interni, i sintomi assomigliano a sindrome addominale: debolezza, nausea, vomito, dolore addominale, diarrea, secchezza delle fauci.

    È abbastanza difficile diagnosticare questo tipo di edema, anche per i medici delle ambulanze, quindi è meglio alleviare l'angioedema in ospedale con un esame adeguato.

    Quando si individuano i primi segni di angioedema incipiente, è necessario eseguire una chiara sequenza di azioni per aiutare.

    Come rimuovere l'angioedema a casa

    La domanda più frequente è "Se si è verificato un edema di Quincke, cosa dovrei fare?", La cosa principale è non farsi prendere dal panico. Se il gonfiore ha provocato stress, una condizione di panico peggiorerà solo il decorso della malattia.

    L'assistenza con angioedema nei bambini dovrebbe essere fornita il più rapidamente possibile. L'edema di Quincke nei bambini è pericoloso in quanto il bambino inizia a piangere, rendendo così difficile per l'ossigeno raggiungere i tessuti e gli organi e il rischio che l'insorgenza di asfissia aumenti bruscamente.

    Il primo soccorso al paziente sarà diretto alla massima rimozione di edema negli adulti e nei bambini. Per questo è necessario:

    1. Chiamare un'ambulanza medica di emergenza, con il dispatcher indicare tutti i sintomi della malattia.
    2. Se è noto quale allergene abbia causato una reazione simile dell'organismo, è necessario proteggere il paziente dall'ulteriore ammissione o dall'esposizione a un fattore pericoloso.
    3. L'edema di Quincke è un potente shock emotivo, specialmente per bambini e adulti che hanno questa condizione per la prima volta. Pertanto, l'assistenza sarà ridotta per ridurre il background di stress: è meglio sedersi sul paziente, è auspicabile tenere un bambino gonfio tra le braccia e calmarsi.
    4. Nel caso di localizzazione di edema nel collo, laringe, trachea, assicurarsi di aprire la finestra per l'immissione di aria fresca, liberare il collo dagli indumenti vincolanti.
    5. Un impacco freddo aiuterà ad alleviare l'angioedema. Come impacco freddo, è possibile utilizzare prodotti congelati dal frigorifero, avvolti con un asciugamano, per prevenire l'ipotermia.
    6. Assicurarsi di ricevere abbastanza acqua calda. Se lo sviluppo della sindrome è associato all'assunzione di cibo (allergie alimentari), è necessario bere assorbenti (carbone attivo, enterosgel, smect). È necessario leggere attentamente le istruzioni per l'uso: il dosaggio per adulti e bambini sarà diverso.
    7. Quando la posizione del gonfiore sul viso, è necessario gocciolare il paziente alcun vasocostrittore.
    8. Nei casi di angioedema, il pronto soccorso include l'uso di farmaci antiallergici. Va ricordato che l'attuazione di queste attività non è un trattamento, ma solo la rimozione dei sintomi della malattia.

    Vale la pena notare che il primo soccorso per l'angioedema deve essere eseguito con cautela. I farmaci per l'angioedema devono essere somministrati con cautela in modo da non peggiorare le condizioni del paziente.

    Assistenza medica per angioedema

    L'ospedalizzazione del paziente è indicata in ospedale per il trattamento appropriato e l'identificazione delle cause di allergia.

    Come trattare l'angioedema deciderà il medico, in base alle cause e alla forma dell'edema. Le cure mediche dipenderanno anche dai sintomi della malattia.

    1. Farmaci obbligatori obbligatori che inibiscono l'attività dell'istamina nel corpo (Sovrastin 2%, Parlazin, Cetrine, Zodac).
    2. Terapia ormonale: glucocorticoidi (Prednisolonum IM o IV; Dexason IV;)
    3. Droghe diuretiche.
    4. Quando viene iniettata ipotensione, Sol. Adrenalini cloridrati 0,1% i / m; per asfissia, devi anche inserire Sol. Adrenalini cloridrati 0,1% i / m;
    5. Preparati degli inibitori della polimerasi: Contrykali 30.000 U in Sol. Natrii chloridi isotonicae 0,9%;
    6. Terapia finalizzata alla rimozione delle tossine dal corpo - emosorbimento, enterosorbimento;
    7. Con lo sviluppo del broncospasmo attraverso il nebulizzatore si somministrano broncodilatatori e farmaci antinfiammatori.
    8. In violazione della respirazione e della cianosi della pelle e delle mucose, è indicata l'ossigenoterapia.

    Il dosaggio richiesto del farmaco deve essere calcolato sulla base delle istruzioni e delle raccomandazioni del medico.

    La mortalità per angioedema non è elevata, tuttavia, con una malattia grave e cure non di emergenza, le possibilità di sopravvivenza sono ridotte.

    Ricorda che prevenire l'insorgenza di angioedema significa limitare il contatto con l'allergene.

    Cosa stanno facendo in pronto soccorso? Pronto soccorso per angioedema

    L'edema di Quincke (orticaria gigante, angioedema) è una malattia acuta di natura allergica, in cui l'esteso gonfiore delle mucose e della pelle si sviluppa rapidamente. Molto spesso gonfiore del viso e del collo, parte superiore del corpo, meno spesso - laringe, lingua e gola, membrane cerebrali e organi interni. Leggi di più su ciò che è angioedema in questo articolo.

    Trigger per questa malattia sono:

    • Reazione allergica - si verifica il primo contatto con l'allergene (droga, polline, cibo, veleno per insetti, polvere domestica), e quindi il corpo inizia ad affrontarlo attraverso l'aumento della produzione di immunoglobuline e il rilascio di istamina nel sangue. L'istamina porta ad un'espansione dei capillari e ad un aumento della loro permeabilità, con conseguente edema.
    • La reazione non allergica è caratteristica di bambini. In questo caso, l'istamina, che causa gonfiore dei tessuti, è secreta dall'azione diretta di un fattore tossico (ad esempio il veleno di insetti) su cellule specifiche.
    • Predisposizione ereditaria - provoca l'insorgenza di angioedema ereditario. In questo caso, c'è una disgregazione genetica nel corpo, a causa della quale viene ridotta la quantità di proteine ​​inibitrici che sopprimono l'azione del complemento (la reazione di difesa del corpo rilasciando istamina nel sangue). E con le più piccole scosse del corpo (possono anche essere trasferiti stress o ipotermia) - il complemento viene attivato e appare l'edema.

    L'importanza di fornire tempestivamente il primo soccorso

    L'edema di Quincke è piuttosto raro, ma allo stesso tempo pericoloso. Nelle sue forme gravi, non solo la pelle e il tessuto sottocutaneo di varie parti del viso e del corpo, ma anche gli organi interni e il rivestimento del cervello sono interessati. In tali casi, possono verificarsi condizioni patologiche simili a peritonite e meningite.

    Ma la cosa più pericolosa è il gonfiore nella zona del rinofaringe e della laringe, in cui le vie respiratorie restringenti possono portare alla fame di ossigeno, al soffocamento e, nei casi più gravi, alla morte. Nei bambini e nei bambini in età prescolare, la probabilità di angioedema del gonfiore del viso e del collo delle vie respiratorie aumenta di parecchie volte rispetto agli adulti, pertanto, anche se il bambino è in una condizione soddisfacente, è necessario rivolgersi ad un'assistenza medica competente.

    I sintomi caratteristici dell'angioedema sono la rapidità e l'intensità del suo sviluppo. A partire da un lieve gonfiore, l'edema può acquisire scale minacciose per la vita in pochi minuti, fino ad asfissia. Pertanto, in tali situazioni ogni secondo conta e, anche prima dell'arrivo degli specialisti dell'ambulanza, è necessario fornire il primo aiuto di emergenza al paziente.

    Assistenza di emergenza per i pazienti con angioedema

    Cosa dovrebbe essere fatto per fornire il primo soccorso ad un adulto con angioedema prima che un'ambulanza arrivi a casa:

    • Per aiutare a prendere una posizione comoda, assicurando il deflusso del fluido dalle parti gonfie del corpo (se le gambe sono gonfie - sollevarle, se la faccia e il collo sono gonfie - sedersi alla vittima).
    • Se possibile, calma e previeni il panico.
    • Fornire l'accesso all'ossigeno: aprire la finestra, disfare i vestiti attillati.
    • Ferma l'allergene: prendi la puntura di un insetto o rimuovilo dall'agente chimico.
    • Se la causa dell'edema è una puntura d'insetto o un'iniezione di farmaco, applicare un laccio emostatico sopra l'area interessata.
    • Applicare un impacco freddo al gonfiore.
    • Al fine di accelerare la liberazione del corpo dall'allergene, fornire un regime di consumo abbondante (preferibilmente una bevanda alcalina: Borjomi, Narzan, soluzione all'1% di bicarbonato di sodio), dare assorbenti (smectu, carbone attivo, enterosgel).
    • Dare qualsiasi farmaco antiallergico in base alla dose di età: fenistil, fenkarol, suprastin, claritina, loratadina, cetirizina. La somministrazione intramuscolare del farmaco è più efficace, ma se non c'è uno specialista qualificato nelle vicinanze, assumere 1-2 compresse di antistaminico prima che arrivi un'ambulanza. Maggiori informazioni sui moderni farmaci antistaminici.
    • Per gocciolare nel naso le gocce di vasocostrittore: nazivina, naftizina, galazolina, tizina.
    • I bagni caldi del piede possono essere fatti (se la parte superiore del corpo è gonfia).
    • Se si sviluppa broncospasmo, è possibile utilizzare un nebulizzatore per facilitare la respirazione del paziente.

    Il team di ambulanze nella diagnosi di angioedema fornisce assistenza di emergenza sotto forma di:

    • prednisolone intramuscolare - per facilitare la respirazione
    • adrenalina sottocutanea
    • suprastin intramuscolare - per livellare l'effetto dell'istamina
    • uso di diuretici (lasix) per accelerare la rimozione dell'allergene dal corpo
    • inalazione con salbutamolo
    • tracheotomia per indicazioni
    • ricovero immediato

    Caratteristiche del pronto soccorso per i bambini con angioedema

    Circa il 2% dei bambini soffre di angioedema. Di norma, questi sono bambini con allergie, i cui genitori sono consapevoli dell'elevato rischio della malattia e hanno farmaci nel loro pasticcio di medicina di casa:

    • azione antistaminica: parlamentare, fenkarol, fenistil
    • adsorbenti: carbone attivo, polifepite, enterosgel
    • preparati enzimatici per ridurre la sensibilità del corpo del bambino agli allergeni alimentari: creon, panzinorm
    • con alto rischio di edema laringeo - prednisone per iniezioni intramuscolari

    Nei bambini, lo sviluppo dell'edema si verifica più frequentemente e molto più rapidamente rispetto agli adulti. Pertanto, il tasso di reazione dei genitori nella fornitura di pronto soccorso e la chiamata immediata dei medici è la chiave per la vita e la salute del bambino in questa situazione.

    Pronto soccorso per angioedema: non perdere tempo, chiama il "pronto soccorso"

    L'edema di Quincke è una reazione acuta, spesso allergica, sotto forma di forte gonfiore locale delle membrane mucose, della pelle e della cellulosa profonda, che interrompe il lavoro di vari organi e si verifica con un'alta probabilità di shock anafilattico e edema potenzialmente letali. Nel 50% dei pazienti, si sviluppa spesso in concomitanza con l'orticaria, che è definita come edema allergico limitato con macchie rosse sulla pelle, con bordi irregolari e vesciche.

    L'edema di Quincke di solito dura da alcuni minuti a giorni, e quindi può svilupparsi in tre "scenari" - gradualmente diminuire, occasionalmente ricaduta o aumento rapido, causando soffocamento, shock allergico e morte del paziente. E in questo articolo, considereremo i sintomi e gli algoritmi (standard) di fornire la prima assistenza medica pre-medica e di emergenza per l'edema di Quinck.

    Primi sintomi di una reazione

    La patologia si sviluppa all'improvviso, improvvisamente, spesso senza segni che prefigurano questo stato. È possibile riconoscere i sintomi di una pericolosa patologia da segni esterni. I sintomi primari che richiedono attenzione immediata sono:

    1. Insorgenza acuta, sviluppo molto rapido - in 10-20 minuti, a volte in 1-2 ore, durante il quale organi o parti del corpo si gonfiano. Il più delle volte - i tessuti molli del viso e delle mucose.
    2. Un aumento pronunciato del volume delle labbra, delle guance, della palpebra superiore (una o entrambe), in cui il paziente è spesso incapace di aprire gli occhi.
    3. Oltre al viso, possono gonfiarsi: la mascella inferiore, il collo, la cui pelle sembra grondare; lingua, laringe, trachea; esofago, stomaco, intestino, organi urinari; scroto, labbra, meningi, dorso dei piedi e delle mani.
    4. Nessun prurito, a meno che il gonfiore non sia combinato con l'orticaria.

    A proposito dei sintomi dell'angioedema, questo video dirà:

    Manifestazioni tipiche

    • densità pronunciata, quando, premendo sull'area rigonfia, c'è resistenza del tessuto denso, poiché il fluido che si accumula nel tessuto sottocutaneo contiene una grande quantità di composti proteici, dando una densità pronunciata dell'area gonfia;
    • la forte tensione della pelle e la tensione dei tessuti sono accompagnate da scoppi, bruciore;
    • manifestazione di dolore quando palpando la zona gonfia;
    • dopo aver premuto sul luogo gonfio della fossa non rimane dalla pressione;
    • il colore della pelle nel sito di gonfiore potrebbe non cambiare o essere rosa;
    • con gonfiore della mucosa respiratoria, la pelle del viso nel primo stadio si arrossa, in seguito, con un aumento del gonfiore, diventa bluastra, soprattutto intorno al naso e sopra il labbro superiore;
    • se si verifica angioedema con orticaria, può verificarsi: prurito, eruzione cutanea, lacrimazione e infiammazione della congiuntiva, congestione nasale.
    • irrequietezza;
    • gonfiore del viso;
    • tosse sorda, raucedine, afonia (perdita di voce);
    • solletico, difficoltà a deglutire, respirazione forzata;
    • sbiancamento forte, pelle blu, lingua;
    • violazione del flusso d'aria attraverso le vie respiratorie, accompagnato da stridore (suono sibilante durante l'inspirazione e l'espirazione, che viene udito da lontano);
    • aumento della mancanza di respiro; aumento della frequenza cardiaca a numeri elevati;
    • spesso - grandi gocce di sudore;
    • all'esame, c'è un gonfiore delle tonsille, palato superiore, ugola;
    • postura caratteristica - piegarsi in avanti con l'accento sulle mani;
    • emottisi sullo sfondo di molte piccole emorragie da vasi scoppiati della mucosa faringea, laringe, cavità orale
    • forte dolore addominale;
    • vomito (invincibile nei bambini);
    • aumento della motilità intestinale;
    • diarrea con sangue;
    • minzione difficile

    Caratteristiche dello sviluppo dell'edema laringeo

    Tutti i segni di edema nella zona delle vie respiratorie sono particolarmente acuti e pronunciati nei bambini più piccoli sotto i 3 - 5 anni. Ciò è dovuto alla ristrettezza anatomica della faringe, della laringe e della trachea e alle specificità fisiologiche del loro funzionamento a questa età.

    In un bambino, lo stato di edema della gola è estremamente pericoloso, dal momento che il deterioramento sta crescendo rapidamente, quasi senza dare il tempo per l'assistenza.

    L'aspetto dello stridor indica difficoltà nell'ingresso di aria nei polmoni e durante il processo di respirazione, i piccoli pazienti esercitano tutta la loro forza. Questa è una condizione critica in cui sono urgentemente necessarie cure di emergenza o addirittura la rianimazione. Il tasso di aumento dell'insufficienza respiratoria, specialmente nei bambini, è minaccioso e la sovrapposizione della laringe laringe è così pronunciata che è impossibile eseguire anche misure di emergenza sotto forma di intubazione tracheale.

    La specificità delle manifestazioni di angioedema in un bambino nell'area delle vie respiratorie:

    • apparente raucedine quando piange;
    • tosse abbaiante ruvida;
    • respirando con respiri febbrili inghiottendo aria;
    • l'aspetto di stridor (fischio);
    • il bluastro intorno alla bocca e al naso a causa della carenza di sangue e della mancanza di ossigeno nel sangue;
    • frequente respiro superficiale con l'inalazione di aree morbide sopra le clavicole, stomaco;
    • ansia grave, sovraeccitazione e in seguito: esaurimento, letargia;
    • sudorazione eccessiva, tremore delle dita, penne, gambe;
    • palpitazioni cardiache;
    • con una combinazione di edema laringeo con ostruzione bronchiale ed edema tracheale, tutti i segni sono molto simili a quelli di un attacco d'asma e di una groppa errata con laringite.

    Successivamente, consideriamo il pronto soccorso di emergenza per l'angioedema negli adulti e nei bambini.

    Pronto soccorso per angioedema

    Poiché lo sviluppo dell'angioedema è completamente imprevedibile e molto intenso, la prima cosa da fare per prevenire conseguenze minacciose è chiamare un'ambulanza, anche se le condizioni del paziente sono al momento abbastanza soddisfacenti. Questa falsa stabilità dello stato spesso inganna i parenti che commettono un errore irreparabile: aspettano che l'edema di Quinck sia inaccettabile.

    Quindi, scopriamo cosa fare in caso di edema di Quinck, il primo pronto soccorso di emergenza e le cure mediche per lui.

    In questo video, un primo aiuto è stato preso in considerazione per l'edema di Quincke:

    pronto soccorso

    Regole generali

    Prima dell'arrivo di "ambulanza" è necessario:

    • Garantire il massimo flusso d'aria - aprire finestre, prese d'aria, porte balcone
    • Interrompere immediatamente il contatto con allergeni irritanti, se noti.
    • Con il morso di una vespa, un'ape - rimuovi il pungiglione con una pinzetta.
    • posizionare il paziente seduto (non disteso) in una posizione comoda per lui, calmarlo;
    • prendi un bambino piccolo tra le tue braccia, assicurando la posizione diritta della schiena del bambino;
    • togliere dal collo, dal torace, dalla vita, tutti gli indumenti stretti e stringenti;
    • pazienti adulti e bambini a partire dai 3 anni di età per somministrare un'abbondante bevanda alcalina che rimuove l'allergene dal corpo (miscela di soda - 1 g con 0,5 litri di acqua, narzan, Borjomi);
    • applicare le pillole antiallergiche (Suprastin, Pipolfen, Tavegil, Fenkarol, Diazolin, Fenistil in gocce). Se il bambino ha già 2 anni, Claritin è autorizzato (2,5 mg, che corrisponde a 2,5 ml di sciroppo per bambini o un quarto di compressa), Fenkrol (a partire dai 2 anni di età - 0,005 mg), altri medicinali a dosaggio pediatrico.

    farmaci

    Se lo sviluppo di edema è seguito da un morso, iniettando il farmaco nel braccio:

    • stringere di nuovo (non stretto) la medicazione sopra l'area del morso / iniezione (fino a 30 minuti senza il bloccaggio di grandi vasi);
    • nell'area in cui è stata iniettata la medicina (puntura inserita), applicare freddo - una piastra riscaldante, ghiaccio per rallentare la diffusione degli allergeni nel sangue, interrompere l'aumento di edema.

    Per i bambini e i pazienti di qualsiasi età con segni di gonfiore della laringe, della gola, dell'esofago, se possibile, iniettare farmaci, perché è più efficace, e quando lo stomaco e l'intestino si gonfiano, l'assorbimento dei farmaci è compromesso.

    • Gli antistaminici possono alleviare leggermente la condizione, ma è completamente inammissibile annullare la chiamata di assistenza medica di emergenza.
    • Come assorbenti che rallentano l'assorbimento di allergeni e tossine, è necessario utilizzare Polysorb, Polypefan, Enterosgel, carbone attivo (di solito somministrato 1-2 compresse per 10 kg di peso).
    • Un bambino fino a 3 anni può macinare fino a 3 compresse di carbone e mescolare con 150 ml di acqua, somministrare Smekt (1 confezione per neonati fino a 12 mesi, 2 confezioni due volte al giorno per bambini 2 - 3 anni), Enterosgel (1 cucchiaino per neonati fino a un anno, 2 cucchiai Bambini 1 - 3 anni).

    In caso di emergenza, un evidente peggioramento della condizione in caso di edema laringeo (soprattutto nei bambini), al fine di prevenire la morte della persona ammalata, è necessario, senza aspettare un'ambulanza, iniettare farmaci ormonali per via intramuscolare

    1. Prednisolone. Adulti: fino a 300 mg, i neonati calcolano la dose secondo la formula 2 - 3 mg per 1 kg di peso del bambino, i bambini di età superiore a un anno e gli scolari di età pari o superiore a 7 anni nella stessa posologia.
    2. Desametasone per gli adulti - 60 - 80 mg, per i piccoli pazienti - in dosaggio strettamente calcolato in peso: 0,02776 - 0,16665 mg per chilogrammo.

    Qual è il pronto soccorso di emergenza e l'algoritmo di azione per l'angioedema, continua a leggere.

    medico

    Un paziente di qualsiasi età con segni di edema delle vie aeree è immediatamente ricoverato in ospedale. Nel periodo acuto, la terapia è complessa, volta ad eliminare le allergie, a rimuovere l'edema, a ridurre la risposta dell'organismo all'istamina (un ormone mediatore che regola attivamente il processo delle reazioni allergiche acute).

    Trattamento di emergenza per edema laringeo:

    • adrenalina per via sottocutanea / endovenosa urgente 0,1% per prevenire un calo critico della pressione sanguigna. Adulti 0,3 - 0,8 ml, la dose più alta sotto la pelle - 1 ml (al giorno - fino a 5 ml). Bambini - a seconda dell'età di 0,1 - 0,5 ml.
    • l'uso di ormoni che sono necessari per la rapida rimozione del gonfiore e ripristinare la respirazione, soprattutto se il gonfiore è combinato con un orticaria gigante. I principali farmaci vengono somministrati lentamente (se per via endovenosa - 3 minuti, se intramuscolare - quindi in profondità nel gluteo): Prednisone 60 - 90 mg per adulti, desametasone 20 - 80 mg (fino a 4 volte al giorno), idrocortisone 75 - 125 mg.
      • Una dose singola di Prednisolone per i bambini per 1 kg di peso: 2 - 12 mesi, 2 - 3 mg ciascuno, da anni fino a 14 anni - 1 - 2 mg. Se necessario, il medicinale viene riinfuso dopo 20-30 minuti.
      • Dosa di Dexamethasone al giorno per 1 kg di peso del bambino - 0,02776 - 0,16665 mg.
    • iniezione diuretica per via endovenosa: Lasix 40 - 80 mg; Furosemide 1% 1 - 2 ml, soluzione di mannitolo 15% (per chilogrammo di peso 1 - 1,5 g), urea 30% (0,5 - 1,5 g / kg di peso corporeo);
    • l'uso di antistaminici per via intramuscolare (per via endovenosa) per ridurre la sensibilità del corpo all'allergene, e vengono usati i farmaci antiallergici di prima generazione con effetto sedativo, perché, nonostante le carenze, sono i più efficaci:
      • Sovrastin, dato che la dose per 1 kg di peso non può essere superiore a 2 mg: una media di 40 - 60 mg per adulto. Dosi iniziali ai bambini: 1 - 12 mesi: 5 mg; da anni a 6 anni: 10 mg; da 6 a 14: 10-20 mg.
      • Utilizzato anche Dimedrol, Tavegil, Pipolfen.
    • in bradicardia (rallentamento anormale del battito cardiaco), le iniezioni di 0,1% di atropina 0,1% sono effettuate nell'intervallo 0,25 - 0,5 mg - 1 mg. I bambini sono prescritti rigorosamente secondo il criterio dell'età e pesano 0,05-0,5 mg una volta. Nei casi più gravi, il farmaco viene iniettato ogni 10-15 minuti.
    • se vi sono segni di broncospasmo, usare infusione endovenosa di Eufillina con desametasone, broncodilatatori;
    • l'ossigenoterapia viene utilizzata attivamente quando compare cianosi (pelle blu e mucose con una carenza di ossigeno nel sangue), secchezza, respiro sibilante, dispnea (respiro frequente, difficoltà con una pronunciata violazione della profondità, del ritmo, della frequenza);
    • un metodo finalizzato all'eliminazione attiva degli allergeni, delle tossine del loro corpo - emosorbimento (rimozione extrarenale di tossine dal sangue passando sangue attraverso un assorbente);
    • per evitare una brusca caduta di pressione, viene utilizzata un'infusione di soluzione salina, si usano soluzioni colloidali (una miscela di 0,5-1 l di soluzione salina, 0,5 litri di amido idrossietilato, 0,4 l di poliglucina);
    • nei casi di sviluppo di angioedema allo stadio di asfissia (asfissia), il paziente sul posto sta subendo un'operazione immediata - una tracheotomia (conicotomia).

    Elena Malysheva in questo video ti dirà come non morire nell'edema di Quinck: