Search

chiropompholyx

Articolo precedente: Disidrosi

Questa patologia può comparire sui palmi o sul lato delle dita a causa del fallimento di alcuni sistemi corporei:

Questa malattia si verifica a seguito della reazione della pelle a un irritante chimico - cosmetici o prodotti chimici domestici.

La malattia è caratterizzata dall'aspetto sul lato interno delle mani di più bolle riempite di liquido trasparente.

Provocano prurito e disagio al suo proprietario, ma dopo che la pelle superiore è stata rinnovata, le bolle non appaiono più.

Principi di base della terapia

Per il successo del trattamento di questa malattia, viene prescritta una terapia complessa che, oltre all'uso di farmaci, implica la normalizzazione della routine quotidiana:

  1. Una dieta salva che esclude alimenti allergenici, carboidrati che vengono rapidamente assorbiti nell'intestino, bevande gassate, cibi conservati, salsicce, ecc. Si raccomanda di aumentare la percentuale di alimenti vegetali e di rallentare i carboidrati nella dieta.
  2. Esercizio moderato, che migliorerà il metabolismo.
  3. Durante il trattamento della disidrosi, la carta da giornale non può essere tenuta in mano, poiché contiene elementi chimici che peggiorano il corso di questa malattia.
  4. Il corso dei farmaci antistaminici.
  5. Il corso di prendere enterosorbente, promuovendo la rimozione di allergeni dal corpo.
  6. Utilizzare per lavare le mani risparmiando i mezzi, il sapone per bambini più adatto.

Ad alcuni pazienti vengono inoltre prescritti farmaci sedativi e fisioterapia, che consentono loro di normalizzare le condizioni del paziente e di arrestare più rapidamente i sintomi della malattia.

Cosa è prescritto da un uso esterno

Il punto obbligatorio di trattamento di questa malattia è la terapia locale, mirata a mitigare la pelle colpita, l'essiccazione delle bolle acquose, la rimozione di infiammazioni e allergie.

Per fare questo, prescrivi vari unguenti, oli, lozioni e paste. Se c'è un'infezione secondaria, assicurati di prescrivere un unguento con antibiotici nella composizione.

Per uso esterno può essere applicato con successo:

  • permanganato di potassio;
  • resorcinolo;
  • erbe di camomilla;
  • successione;
  • Iperico da cui è necessario fare bagni caldi o lozioni.

Si raccomanda di eseguire tali procedure quotidianamente per 2 volte.

Indicazioni per l'uso di unguenti

Gli unguenti sono prescritti nei seguenti casi:

  • con il solito corso di disidrosi;
  • con una forma secca di malattia della pelle;
  • con accessione secondaria di infezione;
  • nelle forme della malattia, transizione verso l'eczema disidrotico;
  • nella fase dell'esfoliazione.

Per ciascuno dei problemi descritti, il dermatologo seleziona il farmaco appropriato, a volte vengono apportati aggiustamenti a seconda del decorso della malattia.

Video: sfumature importanti

Controindicazioni

Controindicazioni all'uso della maggior parte degli unguenti sono:

  • tubercolosi della pelle;
  • lesioni tumorali della pelle;
  • manifestazioni di sifilide sulla pelle;
  • ipersensibilità ai componenti dell'unguento;
  • reazioni al vaccino cutaneo;
  • varicella.

Si prega di notare che molti farmaci sono vietati per l'uso da parte di bambini sotto i 2 anni di età, donne in gravidanza, così come per le aree di pelle che hanno ferite aperte.

Effetti collaterali

Alcuni unguenti possono causare le seguenti reazioni collaterali:

  • prurito, irritazione e formicolio della pelle nel sito di applicazione;
  • vesciche;
  • iperpigmentazione;
  • atrofia della pelle;
  • gonfiore locale della pelle;
  • orticaria;
  • reazione allergica;
  • eritema.

Vale la pena notare che tali reazioni si verificano raramente, alcune di esse non richiedono l'interruzione del trattamento.

In ogni caso, se si verifica un qualsiasi effetto collaterale, è necessario contattare un dermatologo per chiarire ulteriori tattiche di trattamento.

Panoramica dei farmaci popolari

Il trattamento della disidrosi delle mani con unguento dà risultati positivi in ​​combinazione con altri metodi di trattamento di questo disturbo, pertanto questo problema dovrebbe essere affrontato in modo completo.

I farmaci più efficaci utilizzati per questi scopi sono pomate fluorurate a base di corticosteroidi.

Gli unguenti ormonali sono facili da usare, sono innocui anche con un uso prolungato.

Tutti i farmaci del gruppo dei glucocorticosteroidi sono prescritti, quindi assicuratevi di visitare un medico in modo che abbia scritto una prescrizione per un farmaco adatto.

Nella terapia complessa può essere applicato unguenti antibatterici, essiccanti e idratanti.

Ti interessa la disidrosi della pelle? Clicca per leggere.

  1. Fluorocort - un unguento del gruppo dei glucocorticosteroidi, sopprime una reazione allergica e un'infiammazione, combattendo efficacemente il prurito. Ha un effetto antiessudico.
  2. Triderm - unguento dell'azione combinata, che ha azione antiallergica, anti-infiammatoria, antipruritica e anti-essudativa. Inoltre, il farmaco ha un ampio effetto antibatterico ed è attivo contro le infezioni fungine.
  3. Polkortolon è un analogo di Fluorocort, inoltre ha un'azione antiedema. È raccomandato come rimedio altamente efficace per reazioni infiammatorie di origine allergica.
  4. Elokom - unguento ormonale, efficacemente eliminando i principali sintomi di disidrosi delle mani: infiammazione, prurito, vesciche acquose.
  5. Latikort è un glucocorticosteroide sintetico, in grado di eliminare prurito, gonfiore, infiammazione e manifestazioni allergiche nel più breve tempo possibile. Il farmaco è stato prescritto per la disidrosi grave.
  6. Unguento salicilico - un farmaco che viene prescritto per la forma secca di disidrosi, così come nella fase di esfoliazione.
  7. L'unguento Ichthyol è un antisettico economico che allevia efficacemente il prurito, l'infiammazione. Ha un effetto disinfettante, consente alla pelle di recuperare più velocemente, ammorbidisce il suo strato superiore.
  8. Unguento di zinco asciuga le formazioni acquose, contribuisce alla loro rimozione precoce.
  9. Tetraciclina: necessaria per attaccare un'infezione secondaria, in presenza di forti graffi, ferite, crepe. Il farmaco è un antibiotico ad ampio spettro.
  10. Levomekol è un unguento anti-infiammatorio contenente un antibiotico. Efficace anche con la comparsa di secrezione purulenta da ferite.
  11. L'amicone è un farmaco antifungino richiesto in caso di malattia micotica.

Solo un dermatologo può selezionare correttamente un farmaco per il trattamento della disidrosi, che terrà conto delle peculiarità del decorso della malattia e delle possibili controindicazioni. A volte è necessaria una combinazione di pomata.

Regole di applicazione

La terapia locale deve essere eseguita secondo le seguenti regole:

  1. Applicare l'unguento su uno strato sottile sulla pelle pulita dei pennelli. Per fare questo, prima di iniziare la procedura, è necessario lavarsi le mani con sapone ipoallergenico, preferibilmente da bambini.
  2. Prima di applicare lo strumento si consiglia di fare un bagno con soda o decotto di erbe: celidonia, camomilla, calendula, salvia. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di circa 38 gradi.
  3. Dopo un bagno caldo, le mani dovrebbero essere leggermente imbevute di un panno pulito.
  4. L'unguento viene applicato 2-3 volte al giorno.
  5. Alcuni farmaci possono essere applicati sotto la benda.
  6. L'uso di unguenti non deve essere combinato con lozioni preparate con una soluzione di resorcinolo. In questo caso, è possibile una reazione allergica acuta.

La durata di tale terapia è scelta dal medico in base alla gravità della malattia della pelle e alle dinamiche del trattamento in corso.

È possibile curare la disidrosi delle mani? La risposta è qui

Succede l'eczema cronico delle mani? Dettagli nell'articolo.

Politica dei prezzi

Il costo del trattamento di questa patologia può variare a seconda della gravità della malattia e dei farmaci necessari per il trattamento.

Quindi, in alcuni casi, i preparati locali per il trattamento della pelle dei pennelli possono essere molto economici - Tetraciclina o unguento salicilico.

Se è necessaria una terapia topica combinata composta da agenti antinfiammatori, antimicrobici e antifungini, il trattamento può essere molto più costoso.

Considerare il costo dei farmaci popolari per il trattamento della disidrosi delle mani, venduti nelle farmacie di Mosca:

Unguento per il trattamento della disidrosi

Cause disidrosi

Al momento, la natura dell'apparenza di questa malattia non è stata del tutto chiarita, ed è consuetudine attribuire l'effetto di un antigene finora sconosciuto alla medicina, la reazione alla quale ogni persona ha un individuo, esattamente uguale alle conseguenze. C'è anche una teoria che suggerisce che la disidrosi è una conseguenza diretta della reazione di un organismo indebolito agli allergeni esterni, risultante da stress psicologico e instabilità emotiva. In altre parole - se sei spesso nervoso, sistematicamente stanco e la tua dieta ha bisogno di vitamine - le ragioni per l'aspetto delle bolle sotto la pelle delle mani, che è la disidrosi, hai e devi concentrarti sul trattamento in una fase precoce.

Questa malattia è caratterizzata da un ritorno ricorrente, quindi è del tutto possibile che non sia possibile eliminarlo completamente, ma non si dovrebbe pensare che i sintomi non possano essere completamente rimossi.

I problemi dermatologici si sviluppano con l'influenza di fattori negativi:

  • l'uso di prodotti per la cura delle mani scadenti;
  • metabolismo improprio;
  • uso di prodotti altamente allergici;
  • l'uso di detersivi e detergenti aggressivi senza proteggere la pelle delle mani;
  • stress frequente;
  • contatto prolungato con sostanze chimiche sul lavoro;
  • malfunzionamento delle ghiandole sudoripare;
  • nutrizione scorretta.

L'eziologia di questa malattia della pelle non è stata ancora identificata, ma ci sono molti fattori che influenzano l'aspetto della disidrosi.

  • reazione allergica ai prodotti chimici (lavaggio, detergenti, ecc.);
  • sensibilità a determinati farmaci;
  • malattie endocrine;
  • violazioni nel tratto gastrointestinale;
  • immunodeficienza;
  • stanchezza cronica;
  • nevrosi.

La disidrosi dei piedi è caratteristica delle persone con eccessiva sudorazione. I condotti delle ghiandole sudoripare possono bloccarsi.

Come risultato di questo, si formano vesciche pruriginose, portando notevole disagio per la persona.

Ciò che causa la disidrosi, gli scienziati non possono ancora spiegare. La versione più comune dell'origine neurologica e allergica dei disturbi.

Tutti concordano sul fatto che la disidrosi sulle mani è un fenomeno polietiologico (ha molte cause allo stesso tempo). I principali fattori che causano la malattia includono:

  • indebolimento dell'immunità;
  • disordini metabolici;
  • stress, shock nervosi;
  • instabilità del sistema nervoso;
  • condizioni autoimmuni;
  • una tendenza alle allergie (cibo, droghe, prodotti chimici domestici e altri);
  • esaurimento fisico e mentale.

Ogni fattore elencato ha le sue ragioni.

La disidrosi sulle mani stesse è un segno di un'interruzione significativa dei sistemi corporei.

I sintomi della malattia

La malattia si sviluppa nell'area delle mani: sulle dita e sui palmi. Sintomi principali:

  • bolle di dimensioni 1-4 mm (può fondersi);
  • prurito;
  • sensazione di bruciore;
  • gonfiore della pelle;
  • arrossamento del sito della lesione;
  • peeling;
  • la comparsa di crepe;
  • ingrossamento della pelle sul sito di lesione.

La disidrosi è caratterizzata da una periodicità del flusso. I periodi di esacerbazione (primavera, estate, autunno) sono sostituiti da periodi di remissione. Sembra che la malattia si sia ritirata: senza un trattamento completo dell'intero organismo e osservazione per diversi anni, è impossibile parlare di una cura con sicurezza.

Classificazione della disidrosi

Tutti i casi clinici di disidrosi sono suddivisi in tre gruppi, a seconda della gravità e della profondità delle lesioni cutanee.

Vera disidrosi

Il più spesso manifestato da piccole eruzioni nei palmi e nei piedi. Gli elementi dell'eruzione sono piccoli e il più delle volte non superano il diametro della capocchia di spillo.

La bolla si trova relativamente profonda nella pelle e ha una "copertura" molto densa, a causa della quale è molto difficile scoppiare. Il liquido all'interno della bolla è trasparente.

Dopo 7-10 giorni dall'apparizione degli elementi dell'eruzione cutanea, iniziano ad aprirsi e asciugarsi, il che è clinicamente accompagnato da un forte prurito. Come risultato della pettinatura, possono verificarsi infiammazione batterica e sviluppo di piodermite.

Eczema disidrotico

La malattia inizia rapidamente sullo sfondo dell'esposizione esterna: una situazione fortemente stressante, irritazione della pelle da fattori chimici o fisici. Inizialmente, c'è iperemia e gonfiore locale della pelle, che vengono sostituiti dall'apparizione di piccole bolle con contenuti trasparenti.

Il numero di elementi dell'eruzione aumenta e iniziano ad aprirsi e asciugarsi.

In questo contesto, di norma, si unisce un'infezione secondaria e un forte processo infiammatorio si sviluppa con la comparsa della sindrome da intossicazione (febbre, mal di testa, sensazione di malessere), bruciore e dolore nella zona interessata.

Il processo può coinvolgere i linfonodi nella regione ulnare e ascellare.

Molto spesso, i pazienti con eczema dyshidrotic non possono associare l'inizio della loro malattia con alcun effetto, che indica una predisposizione ereditaria alla malattia in un paziente.

Disidrosi lamellare secca

Più spesso si trovano in paesi con climi caldi tropicali e secchi. Con questo tipo di disidrosi, è assente un rash vescicante caratteristico.

Al suo posto, sulla pelle compaiono delle scaglie di sfaldamento. La forma dei fuochi è varia: da forme rotonde geometricamente regolari a archi allungati.

Non si osservano prurito, dolore e altre sensazioni soggettive con disidrosi secca.

Anche la disidrosi viene suddivisa in base alla posizione della lesione. Molto spesso vi è disidrosi delle mani e dei piedi. Molto raramente, le eruzioni cutanee compaiono su aree del corpo esposte a effetti irritanti esterni e sul viso.

I medici distinguono due tipi di malattie dermatologiche:

  • eczema disidrotico sullo sfondo di tensione nervosa, instabilità emotiva. La quantità di eruzione aumenta bruscamente dopo aver sofferto lo stress;
  • vero tipo di disidrosi. La costanza dei segni, la natura dell'eruzione cutanea è praticamente indipendente dall'influenza dei fattori negativi.

Disidrosi delle mani codice secondo ICD - 10 - L30.1 (sezione "Dermatite ed Eczema").

Come trattare la disidrosi delle mani nelle fasi iniziali e tardive

Nel corso del trattamento, sarà necessario sottoporsi a una procedura di diagnosi differenziale al fine di escludere cause che potrebbero influenzare l'aspetto della malattia. Se scegli un metodo clinico, dovrai superare i test delle particelle e dei liquidi della pelle e già sulla base di questi test ti verrà prescritto un trattamento. Il trattamento della disidrosi con il metodo clinico prevede una serie di misure di disintossicazione, un corso di assunzione di farmaci stabilizzanti e immunomodulanti. Di solito, ogni farmaco viene allungato per 1-2 settimane e i risultati vengono valutati. Se la malattia si interrompe, diventa meno pronunciata e c'è una diminuzione dell'attività e l'emergere di nuovi focolai della malattia (di solito tra le dita) - il corso continua.

Farmaci utilizzati nel processo per il trattamento sia indipendente che clinico:

- furosemide (1 compressa al giorno mezz'ora prima dei pasti), - ipotiazide (1 compressa al giorno mezz'ora prima dei pasti), - belloid (1-2 pillole al giorno), - panangina (dosi standard), - atropina solfato (dosi standard) ) - loratadina.

Si raccomanda di trattare le aree delle mani affette da disidrosi con una soluzione di cloruro di potassio al 10%, combinando questo corso con l'assunzione di furosemide o ipotiazide, ma per i pazienti con bassa pressione sanguigna, prima di prendere furosemide, che è un forte diuretico, consultare attentamente il medico.

Per quanto riguarda la loratadina o il suo analogo migliorato dallo scarico di farmaci antistaminici di terzo livello desloratadina, sono raccomandati dagli esperti, sottolineando il fatto che questo farmaco non è praticamente metabolizzato nel fegato e, avendo un effetto selettivo sui recettori H1, ha la più forte azione antinfiammatoria.

Sintomi di disidrosi

Questo è un tipo di disidrosi, in cui la pelle inizia a staccarsi, ma non si formano bolle. Non deve essere confuso con lo stadio regressivo delle prime due forme di disidrosi, in cui, dopo la scomparsa delle bolle, la pelle secca esfolia.

La durata dei sintomi è in genere non più di 10 giorni dopo la comparsa delle prime bolle. Prima del loro aspetto, c'è un arrossamento della pelle nella zona dell'apparenza delle future bolle.

Spesso questi arrossamenti sono accompagnati da prurito. Poche ore prima della comparsa delle bolle, la pelle in questo luogo può ispessirsi notevolmente.

Parla di gonfiore e gonfiore. Inoltre, la temperatura della pelle in questo luogo può aumentare in modo significativo.

Questo può essere determinato da un modo tattile ordinario.

Nonostante la differenza di stabilità delle eruzioni cutanee in due forme di crescione, i sintomi principali sono simili:

  • arrossamento delle palme;
  • desquamazione e prurito dell'epidermide sulle mani;
  • l'aspetto di bolle medie con un liquido trasparente;
  • gonfiore dell'area problematica.

Nota. In una forma grave della malattia, in assenza di un trattamento adeguato, il paziente soffre di una sensazione di bruciore, palpitazione di prurito, buccia.

I graffi delle aree colpite aprono la porta alle infezioni batteriche. Con lo sviluppo del processo infiammatorio, l'essudato diventa torbido, le ferite si infittiscono, il trattamento è più lungo e più complesso.

Per questo motivo, è importante il trattamento tempestivo di una malattia dermatologica.

I segni di disidrosi vera delle mani sono caratterizzati da consistenza e numero di bolle quasi invariato.

Il processo di esacerbazione procede come segue:

Diagnosi e prevenzione

La comparsa di sintomi di ernitia - una ragione per visitare un dermatologo:

  • il medico studia il quadro clinico, chiarisce lo stile di vita del paziente, prescrive i test, li invia a un consulto con un endocrinologo, un allergologo, un gastroenterologo, un neuropatologo. È importante differenziare i corpi idrici con psoriasi, idrosi e altre patologie dermatologiche;
  • quando si conferma la natura allergica della malattia, è importante determinare l'irritante: eseguire test cutanei, test per le immunoglobuline. Metodo diagnostico altamente informativo: confronto del materiale prelevato dal paziente con il pannello alimentare degli allergeni;
  • quando si sospetta una malattia dermatologica contagiosa, i medici raschiano per confermare la presenza o meno di microrganismi patogeni nelle vescicole nelle aree squamose;
  • Dopo aver scoperto la causa e il tipo di malattia, uno specialista prescriverà una terapia complessa.

La diagnosi di disidrosi delle mani è difficile a causa della mancanza di metodi specifici di diagnosi, quindi l'anamnesi è importante: quanto spesso e con quale frequenza (stagionalità) compaiono i sintomi corrispondenti.

Questo ti permette di differenziare la disidrosi da altre malattie della pelle causate da infezioni fungine della pelle, una reazione allergica e t / p

Per questo motivo, è necessario contattare uno specialista, un dermatologo o un dermatologo. Di solito, il medico prescrive un esame completo per identificare le cause della malattia.

La prevenzione della disidrosi si basa sull'esclusione di tutti i fattori provocatori elencati sopra. Ad esempio, per evitare l'esposizione alla pelle di allergeni contenuti in prodotti chimici di uso domestico, quando si utilizza, è necessario indossare due paia di guanti: guanti di cotone e di gomma sulla parte superiore.

Quando la pelle sulle mani del minimo segno di infiammazione purulenta a causa della sua ferita, si dovrebbe consultare un medico.

Necessarie misure preventive stanno inoltre rafforzando il sistema immunitario e uno stile di vita sano, tra cui una dieta equilibrata ed esercizio fisico. Le esacerbazioni stagionali della disidrosi delle mani possono essere significativamente mitigate se si osservano queste condizioni.

Un esame completo può essere necessario solo per le complicazioni della malattia.

Prognosi del trattamento

Affinché il trattamento della desidrosi sia efficace, il problema dovrebbe essere affrontato in modo completo.

Di norma, con questo problema, i medici prescrivono in primo luogo la fisioterapia.

Pertanto, i pazienti vengono raramente consigliati di sottoporsi a un ciclo di trattamento:

  • paraffina cosmetica;
  • elettroforesi;
  • laser;
  • crioterapia;
  • agopuntura;
  • terapia magnetica.

Il trattamento della disidrosi può anche consistere nel prendere antinfiammatori e antistaminici. In caso di grave patologia, i pazienti possono prescrivere farmaci glucocorticoidi in combinazione con farmaci diuretici.

In caso di malattia lieve, ai pazienti possono essere somministrati vari unguenti, creme e oratori per uso locale.

L'essenza del trattamento della disidrosi con questo metodo è che quando vengono esposti alla radiazione ultravioletta sulla pelle, la assorbono selettivamente e sono "eccitati".

Di conseguenza, il corpo inizia una catena di reazioni fotochimiche, che a sua volta riduce le manifestazioni di disidrosi. Questo metodo è molto ben dimostrato nel trattamento della disidrosi delle mani.

Sfortunatamente, questo metodo ha alcune controindicazioni:

  • tumori;
  • lesioni ulcerative di organi o pelle;
  • gravi malattie del sistema cardiovascolare.

La prognosi della disidrosi con trattamento tempestivo e appropriato è molto favorevole. In forma acuta, la malattia può essere curata in 3-4 settimane. Dopo questo, la malattia, di regola, non disturba più il paziente.

Nel decorso cronico della malattia, in cui si verificano frequenti esacerbazioni, il trattamento dura per diverse settimane. Se segui tutte le raccomandazioni di uno specialista, puoi ottenere un graduale "cedimento" dei sintomi.

Vale la pena notare che la disidrosi è una malattia complessa che non può essere curata a casa da solo. Per confermare la diagnosi e prescrivere il trattamento corretto, gli specialisti possono prescrivere al paziente un numero di esami.

Siate attenti alla vostra salute, non automedicare.

L'autotrattamento comporta il desiderio del paziente di combinarsi

con lozioni periodiche (soluzione di resorcinolo) e diuretico (furosemide). Tale insieme di misure consente di raggiungere un risultato in un tempo abbastanza breve. Si possono anche usare unguenti, ma non è consigliabile combinare le lozioni della soluzione di resorcinolo con l'applicazione di unguenti, al fine di evitare reazioni allergiche del corpo.

La dieta implica una riduzione significativa del consumo (è raccomandata la piena esclusione) dalla dieta:

- sale, - piatti speziati, - cioccolato e cacao, - noci, - restrizione dell'uso di pomodori, limoni, arance, caffè, latte e pesce (soprattutto salato e affumicato).

Gli elementi principali della terapia:

  • dieta ipoallergenica;
  • prendere antistaminici, applicare pomate;
  • tè alle erbe con un effetto calmante;
  • bagni medici per le mani;
  • protezione della pelle dal contatto con sostanze chimiche dannose;
  • trattamento di malattie croniche;
  • ridurre il rischio di situazioni stressanti;
  • dormire bene, camminare in aria.

Terapia farmacologica

Quando la disidrosi prescrive un complesso di farmaci:

La terapia ha lo scopo di eliminare i sintomi e alleviare il prurito. Lo schema di trattamento ha un approccio integrato e include:

  • assumere droghe;
  • uso di unguenti locali;
  • conducendo terapia fisica;
  • uso di rimedi popolari;
  • metodi di medicina alternativa.

medicazione

Per l'accoglienza all'interno nominare:

In combinazione con i preparati di cui sopra, è necessario assumere antistaminici.

Unguenti e creme

Insieme alla medicina orale, nella fase iniziale della malattia vengono prescritti unguento a base di zinco, una pasta di zinco naftalan o "Fucorcin".

In caso di lesioni estese o in caso di aggiunta di un'infezione secondaria, vengono prescritti pomate e creme corticosteroidi:

Quando la gravidanza, l'assunzione di corticosteroidi locali è altamente indesiderabile.

fisioterapia

Il trattamento della disidrosi coinvolge spesso la fisioterapia.

Il paziente può essere prescritto le seguenti procedure:

  • terapia laser;
  • ozonoterapia;
  • fonoforesi;
  • terapia magnetica;
  • elettroforesi.

Medicina alternativa

La terapia non tradizionale è volta a ripristinare lo stato psico-emotivo del paziente. Il paziente dovrebbe evitare situazioni stressanti e portare più pensieri ed emozioni positivi nella sua vita.

Per fare questo, potresti aver bisogno di yoga o meditazione, che mirano a ripulire la mente umana dai pensieri negativi.

Gli approcci non tradizionali includono l'omeopatia. Il farmaco è prescritto esclusivamente da un medico omeopatico che seleziona un rimedio in base alle caratteristiche individuali del decorso della malattia.

Rimedi popolari

La disidrosi delle mani, dei palmi e dei piedi nella medicina tradizionale viene trattata principalmente con lozioni, impacchi e bagni fatti con decotti di erbe.

La loro azione è mirata ad alleviare il prurito e ridurre le manifestazioni esterne:

La terapia finalizzata all'eliminazione dei sintomi della disidrosi nei bambini non è fondamentalmente diversa dal trattamento degli adulti.

Gli specialisti pediatrici nel rilevamento della malattia prescrivono:

  • farmaci lenitivi e antistaminici;
  • diuretici;
  • unguento di zinco;
  • bagni con l'aggiunta di permanganato di potassio.

Il trattamento della disidrosi delle mani deve essere effettuato in modo completo, non solo con farmaci, ma anche con metodi di fisioterapia.

A questo proposito, l'uso di elettroforesi, agopuntura, laser e crioterapia, terapia magnetica è ben consolidato.

Applicare farmaci come antistaminici e farmaci antinfiammatori, nonché assorbenti intestinali che aiutano a purificare il corpo (polifepina, enteros-gel, carbone attivo e t / n). In forma grave, vengono utilizzati glucocorticosteroidi e diuretici.

Un ruolo importante nel trattamento di questa malattia è giocato dalle azioni locali che facilitano il dolore e ridurre il prurito (è necessario evitare di graffiare luoghi bolle di localizzazione e l'infezione delle ferite che si trovano spesso, non solo negli adulti ma anche nei bambini).

Questo è principalmente:

  • varie lozioni (in particolare il Burova e il liquido resorcinolo);
  • unguenti e paste: zinco, con fucorcina, ecc. e se sono visibili segni di infezione (suppurazione), si dovrebbe usare un unguento contenente antibiotici, ad esempio la sintomicina;
  • bagno con soda.

Secondo le recensioni, l'omeopatia in questo caso non ha un effetto evidente.

Come trattare la disidrosi delle mani era già ben noto ai nostri lontani antenati. Il trattamento domiciliare con rimedi popolari allevia e allevia i sintomi della malattia. Tra questi sono usati come mezzo di ingestione e per uso esterno.

La disidrosi è una malattia che richiede un approccio integrato al trattamento. Tutto è importante: dieta, regime quotidiano, trattamento generale e locale, fisioterapia. Nessuno di questi punti dovrebbe essere trascurato, specialmente nelle esacerbazioni gravi e frequenti - recidive.

Dieta per disidrosi

Nel trattamento della malattia utilizzando diversi mezzi e metodi. Il trattamento deve essere completo e comprendere non solo sollievo dai sintomi esterni, ma anche azioni mirate al rafforzamento del corpo.

Il trattamento sintomatico consiste nell'eliminare l'infiammazione, il prurito, alleviare l'edema e prevenire l'aderenza di un'infezione batterica. Questo - terapia farmacologica, metodi popolari e fisioterapia.

Il trattamento aggiuntivo si basa sul miglioramento dell'immunità, sul rafforzamento del sistema nervoso, sul ripristino dell'equilibrio fisico e psicologico. Ciò è facilitato dai metodi fisioterapici, dall'indurimento, dal cambiamento del modo di riposo e dalla dieta.

Anche i metodi non tradizionali sono ampiamente utilizzati: irudoterapia, apiterapia, agopuntura.

Trattamento farmacologico

In caso di disidrosi orale sono prescritti antistaminici e antinfiammatori, vitamine (A, E, C, P, PP). A volte l'uso di sedativi, tranquillanti. In casi gravi - corticosteroidi.

La forma di dosaggio per uso esterno è selezionata secondo la fase della malattia. Se prevale la fase umida, utilizzare bagni, lozioni o medicazioni per l'asciugatura a umido. Quando il processo infiammatorio si abbassa, applica creme e unguenti (come prescritto dal medico).

Costumi e lozioni bagnati

Sul palco delle bolle si usavano le medicazioni umide con Burov liquido. Le grandi bolle devono perforare, asciugare il liquido con un tovagliolo. La "gomma" della bolla della pelle non deve essere rimossa.

Per lozioni, puoi anche assumere acqua di piombo o resorcinolo. Fai una soluzione e mantieni le medicazioni secondo le istruzioni.

Bagni alle mani contro la disidrosi

Bagno della pelle ben asciutto con permanganato di potassio o soda. Puoi usare rimedi popolari.

Elimina il prurito e l'infiammazione dei decotti di camomilla, celidonia, successione. Puoi anche preparare diverse erbe aggiungendo corteccia di quercia o salvia.

Tenere le mani in un brodo caldo per almeno 15 minuti. Quindi lubrificare con olio infuso sulle stesse erbe o utilizzare un unguento curativo.

Tenere le mani in un brodo caldo per almeno 15 minuti.

Cucinare il burro sulle erbe non è difficile. Prendi la quantità necessaria di qualsiasi olio vegetale, versa delle erbe (come sopra) al tasso di 100 ml / 1 cucchiaio.

Mantenere la miscela nel "bagno" per circa 40-60 minuti. È necessario che l'olio sia ancora 2-3 giorni al buio e possa essere usato.

Eliminerà sfaldamento e ammorbidire la pelle.

corticosteroidi

Raramente assegnati e corsi brevi. Curare completamente la malattia. Gli unguenti corticosteroidi sono usati esternamente. Le bende vengono applicate solo alle aree interessate. Nei casi molto gravi, i corticosteroidi possono essere somministrati per via orale (compresse) o per iniezione nel nidus.

fisioterapia

I trattamenti di fisioterapia per disidrosi e manifestazioni disidriche devono essere inclusi nel complesso di trattamento. Possono essere usati durante la gravidanza. La fisioterapia ha i seguenti effetti sul corpo:

  • ripristinare l'immunità;
  • attivare il sistema endocrino;
  • eliminare le manifestazioni di ipossia;
  • ridurre il prurito;
  • fermare l'infiammazione;
  • lenire il sistema nervoso.

Tabella dei metodi più efficaci di fisioterapia per la disidrosi

La disidrosi nei bambini e negli adulti ha una serie di sintomi simili con malattie infettive come rosolia, varicella, morbillo e dermatite, questo punto complica la procedura diagnostica.

Foto della malattia come la disidrosi delle mani di bambini e piedi, c'è una varietà di risorse Internet. Puoi confrontarli con la situazione attuale, se ci sono molte coincidenze, non dovresti esitare.

Prima cerchi aiuto, prima ti libererai della spiacevole malattia della pelle.

Il trattamento della disidrosi in primo luogo mirerà a eliminare i sintomi debilitanti - gonfiore, desquamazione e prurito della pelle sulle mani. Il medico curante vi dirà come trattare la disidrosi individualmente, ma, di regola, prescrive tali farmaci:

  • i sorbenti sono necessari per normalizzare il sistema gastrointestinale. È probabile che la disidrosi in un bambino o in un adulto sia stata causata da avvelenamento. Assegnato alla terapia Poliphepan, carbone attivo, Enteros-gel e Actovegin;
  • gli antistaminici aiutano a ridurre il gonfiore, a ridurre il prurito e il bruciore nella pelle, a neutralizzare l'allergene che ha provocato la reazione. Tavegil e Suprastin più comunemente prescritti;
  • gli antibiotici sono prescritti per eliminare la flora batterica o fungina. I preparati attivi vengono scelti in base al ceppo di batteri o funghi;
  • gli antisettici possono disinfettare la pelle e prevenire l'aggiunta di infezioni. Il trattamento della disidrosi viene effettuato con gli unguenti e creme Laticort, Fluorocort, Polkotrolon e Locoid.
  • i sedativi normalizzano il sistema nervoso. Droga come Trivalomen, Cedariston, Relaxax e Menovalen si sono dimostrati buoni.

Pulire la pelle delle mani, piccole dita e altre dita, può essere una soluzione di Resorcinolo, Clorexina e Fucorcina. Indipendentemente dalla ragione per la formazione di papule e ferite scagliose, unguento di zinco, unguento di tetraciclina e pasta di Zincnaftalan aiutano molto.

Disidrosi nei bambini, il trattamento può includere procedure fisioterapeutiche. Il medico può inviare il paziente a:

  • farmaci per la fonoforesi;
  • elettroforesi endonasale;
  • correnti diadinamiche;
  • terapia laser;
  • ozonoterapia.

La fattibilità di visitare queste procedure è risolta individualmente, dal momento che alcune manipolazioni terapeutiche hanno una lista di controindicazioni.

Metodi tradizionali di trattamento della disidrosi

Una malattia come la disidrosi può avere effetti non convenzionali. Tra le ricette efficaci della medicina tradizionale per le malattie della pelle, i decotti di erbe medicinali si sono mostrati bene.

Eliminano il prurito e alleviano il gonfiore. Camomilla, celidonia, menta e salvia fermentano per 15 minuti.

Dopo il raffreddamento a temperatura ambiente, usato per asciugare mani e piedi o usato come bagno. Le erbe possono essere preparate sia in un complesso che separatamente.

Dieta consigliata

Il trattamento di questa malattia comporta un approccio integrato. Ma prima di tutto, quando appaiono segni di disidrosi, si consiglia di consultare un medico. E limitarsi a consultare un solo specialista non funzionerà. Avrai bisogno di una visita:

  • dermatologo;
  • un gastroenterologo;
  • un neurologo;
  • endocrinologo.
Spazzolino per disidrosi

È importante ricordare: il trattamento non è possibile con l'aiuto di un particolare farmaco. In ogni caso, il medico seleziona uno strumento individuale adatto al paziente. Allo stesso tempo, c'è un certo elenco di farmaci che non solo eliminano il problema, ma migliorano le condizioni generali delle mani e rimuovono il prurito. Questi includono:

  • unguento e fukortsin di zinco;
  • bagni riempiti con soda o decotto, che si ottiene sulla base di corteccia di quercia o celidonia;
  • soluzione di resorcinolo;
  • quando le infezioni entrano in ferite aperte, usare unguenti per le mani contenenti antibiotici.

Per un trattamento efficace è necessario eliminare la causa della disidrosi. A tal fine, conduciamo un esame approfondito e, successivamente, selezioniamo un trattamento completo.

Una consulenza competente da parte di uno specialista influenzerà l'esito del trattamento, ma molto dipende dalla dimensione delle bolle, nonché dalla posizione della disidrosi e dallo stadio della malattia.

Come trattare la disidrosi? All'interno designato Atropine Sulfate, Belloid; raccomandare la terapia disidratante, che comprende diuretici (ipothiazide o Furosemide 1 compressa a stomaco vuoto) in combinazione con il 10% di cloruro di potassio p-rum, così come la panangina; collegare più antistaminici e sedativi.

Sulla pelle, topicamente prescritto una soluzione di lattato Etakridina, soluzione al 2% di resorcinolo, acqua di piombo, pasta di Zincnaftal, unguento di zinco. Nel caso dell'adesione di un'infezione secondaria, vengono attribuite emulsione di Sintomitsin, coloranti all'anilina, Bellataminal, bagni al manganese, preparazioni di calcio, pomate corticosteroidi e Advantan.

È importante ricordare che il trattamento su un farmaco non può fermarsi.

arresto della disidrosi

Rimedi popolari

Il trattamento dei rimedi popolari ha un effetto positivo in combinazione con il trattamento farmacologico tradizionale.

Di norma vengono utilizzate infusioni e decotti di erbe medicinali. Ecco alcune delle ricette popolari efficaci:

  1. Prendi 2 cucchiai di salvia, camomilla, spago e versa le erbe 2 litri di acqua calda, fai bollire per 5 minuti, poi insisti sotto il coperchio per mezz'ora. Filtrare e abbassare nell'infusione delle mani per 20 minuti.
  2. Versare una manciata di corteccia di quercia frantumata con un litro d'acqua, far bollire per 15 minuti, quindi lasciare fermentare e raffreddare leggermente. Immergere le mani in un brodo caldo e tenere premuto per 20 minuti.

Le ricette tradizionali per far fronte a questa malattia includono i bagni delle ricette. Questi includono:

  • Bagno con camomilla, corda e salvia.

Per la sua preparazione avrà bisogno di circa 6 cucchiai di queste piante. Versateli con un litro di acqua bollente, il composto viene portato ad ebollizione e poi lasciato in infusione per 30 minuti. Alla fine, viene filtrato e aggiunto a un contenitore in cui il paziente si terrà per mano. Il tempo della procedura è di 20 minuti.

Una miscela di camomilla, salvia e treno.

In questo caso, avrai bisogno di 5 cucchiai di pianta, che verranno versati con 5 litri d'acqua. Bollire la miscela a fuoco lento non dura più di 20 minuti. Quindi è necessario lasciarlo per 30 minuti, quindi filtrare. La procedura non supera i 25 minuti.

Rimedio naturale Oak Bark può essere acquistato in qualsiasi farmacia.

Unguento a base di mani per la disidrosi

Ad oggi, gli unguenti più efficaci per il trattamento della disidrosi in diverse parti del corpo (questa non è necessariamente la fonte dell'infezione sulle mani) sono unguenti fluorurati contenenti corticosteroidi. Possono anche essere classificati come rimedi casalinghi, in quanto sono praticamente innocui anche con un uso sistematico, anche se richiedono una prescrizione medica. Raccomandato in modo particolarmente positivo dai marchi europei:

1. "Ftorokort" ("Gedeon Richter") - Ungheria, 2. "Polkortolon" ("Jelfa"), Polonia.

È importante ricordare che se ti è stata diagnosticata una disidriosi delle mani, deve essere trattata immediatamente, poiché nelle fasi iniziali il virus è più vulnerabile e un rapido processo decisionale ti aiuterà a guadagnare tempo interrompendo la diffusione delle lesioni in nuove aree delle mani e in altre parti del corpo.

scarica dle 11. 0 film gratis.

Possibili complicazioni

La complicazione più frequente della disidrosi è l'aggiunta di un'infezione batterica e lo sviluppo di un'infiammazione purulenta, che si manifesta anche nei sintomi generali di intossicazione (febbre, mal di testa, sensazione di debolezza generale e indisposizione).

In questo contesto, lo sviluppo di ascessi e flemmoni sulle mani e sui piedi del paziente.

In caso di avvio ritardato della terapia, la pettinatura sullo sfondo di grave prurito, è possibile l'aggiunta di un'infezione batterica.

  • il liquido all'interno delle formazioni diventa torbido, il prurito aumenta;
  • il gonfiore è più evidente;
  • abbastanza spesso i pustole formano una zona infiammata continua, il paziente avverte disagio, le sensazioni dolorose si intensificano;
  • i tessuti infetti si infiammano, l'iperemia è chiaramente visibile;
  • bolle bolide, scoppio, pus fluisce fuori;
  • la temperatura locale aumenta, nei casi più gravi lo stato di salute peggiora;
  • il processo infiammatorio si estende spesso alle dita;
  • La forma avanzata di disidrosi può causare complicanze come il felon e la linfangite.

Misure preventive

È molto importante osservare e misure preventive che aiuteranno a evitare le ricadute.

  • mantenere l'igiene personale;
  • scegli prodotti per la cura del corpo naturali
  • eliminare il contatto con prodotti chimici;
  • curare le malattie croniche;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • evitare il consumo di cibi allergenici;
  • migliorare lo stato psico-emotivo.

Non essere sbagliato ed esercitare, che contribuiscono al rafforzamento generale del corpo.

Dovresti evitare di lavorare troppo e dormire abbastanza. Ciò eliminerà la nevrosi inutile e aumenterà la resistenza allo stress.

Di volta in volta è necessario prendere un complesso di vitamine e probiotici. I farmaci aumentano la resistenza del corpo e purificano dalle tossine.

Lo sviluppo della malattia non può essere prevenuto. La terapia della malattia richiede un lungo periodo. La disidrosi spesso entra in uno stadio cronico, ma con il trattamento giusto, un'attenta cura, la malattia può essere risolta in uno stato di remissione prolungata.

La dieta è efficace?

Quando si cura una malattia, è molto importante che il paziente segua la dieta prescritta. Da questo dipende da quanto rapidamente arriverà la remissione completa.

Escluso dalla dieta:

  • prodotti affumicati;
  • carni grasse;
  • sale e spezie piccanti;
  • agrumi;
  • frutti di bosco;
  • cioccolato;
  • latte;
  • pesce;
  • alcool.

Si raccomanda di mangiare cibo:

  • prodotti a base di latte fermentato;
  • verdure fresche;
  • zuppe magra;
  • porridge in acqua.

La dieta ti permette di sbarazzarti delle tossine e delle tossine accumulate nel corpo e aumenta anche l'efficacia del trattamento.

Oltre a ciò che è stato detto, il complesso di trattamento comporta la dieta. Al momento il paziente dovrebbe rifiutare:

  • eventuali dolci e spezie;
  • carne affumicata e latte;
  • uova;
  • agrumi, pomodori, melone e noci;
  • pesce.

L'attenzione principale in caso di disidrosi, il paziente dovrebbe concentrarsi sull'uso di prodotti a base di latte fermentato. Ripristinano il tratto gastrointestinale e rafforzano il sistema immunitario.

Si consiglia inoltre di includere verdure bollite e la stessa carne nella dieta, in particolare i cetrioli crudi. I cibi grassi dovranno essere abbandonati, compresi i brodi vegetali fatti con carne di maiale.