Search

Allergia al freddo

Allergia fredda - le cosiddette varie manifestazioni di reazioni allergiche che si verificano sotto l'influenza del freddo.

Questa patologia è molto più comune nelle donne che negli uomini. I primi sintomi della malattia compaiono solitamente all'età di 20-30 anni.

Manifestazioni di allergie al freddo possono verificarsi durante il contatto con l'acqua fredda (nuoto in uno stagno, lavare i piatti), nella stagione fredda fuori, con vento forte, mentre si beve bevande fredde e cibo.

Cause di allergia fredda

L'allergia fredda si sviluppa a causa della violazione delle funzioni protettive del corpo.

Le allergie fredde possono apparire come una conseguenza delle malattie debilitanti che colpiscono l'intero corpo, modificando radicalmente l'intero processo metabolico. Il lupus eritematoso sistemico, la malattia della tiroide (gozzo) e il tumore del sangue (emoblastosi) possono provocare lo sviluppo di un'allergia fredda. Alcune malattie infettive come rosolia, morbillo, mononucleosi infettiva, parotite, polmonite da micoplasma provocano anche la comparsa di allergia fredda.

Anche le comuni malattie croniche (carie, colecistite cronica, sinusite) e la presenza di vermi possono esaurire le difese del corpo, contribuendo allo sviluppo di sintomi di allergie fredde.

La disbatteriosi dell'intestino può anche provocare la comparsa di allergia fredda.

L'allergia al freddo si sviluppa spesso in persone con altre manifestazioni allergiche: dermatite atopica, famiglia, allergia ai pollini.

Le principali forme e sintomi di allergie al freddo

L'orticaria a freddo è la manifestazione più comune. Orticaria a freddo appare in aree aperte del corpo a contatto con aria fredda, acqua: viso, collo, mani. Sintomi: in primo luogo, la pelle inizia a prudere, a fare male, poi diventa rossa, appaiono le vesciche. Arrossamenti e vesciche possono verificarsi in aree diverse e possono fondersi, catturando quasi tutta la superficie della pelle a contatto con il freddo. I cambiamenti nella pelle assomigliano a una reazione a un'ustione di ortica.

Dermatite da freddo - la pelle non solo prude e arrossisce, ma si stacca anche.

Rinite fredda - manifestata da un naso che cola con secrezioni mucose, mentre in una stanza calda, un naso che cola completamente passa.

Congiuntivite fredda - dolore agli occhi e lacrimazione, che appaiono solo al di fuori della stagione fredda.

C'è una speciale forma rara di allergia fredda - orticaria familiare fredda. Con questa patologia ereditaria, i sintomi di allergia fredda non appaiono immediatamente, ma diverse ore dopo il contatto con il freddo. Casi della comparsa di una reazione allergica al freddo durante il giorno successivo al contatto. Un'eruzione cutanea con un'allergia ereditaria è tipica - maculopapulare.

Diagnosi di allergie fredde

Per confermare o escludere la diagnosi di allergia fredda, è necessario essere esaminati da un allergologo.

Uno dei metodi diagnostici più semplici e allo stesso tempo efficaci è un test con un pezzo di ghiaccio. Durante la procedura diagnostica, un pezzo di ghiaccio viene applicato sulla pelle per 15 minuti. Se dopo questo appare rossore, prurito, vesciche, il test è considerato positivo. Va ricordato che con un'orticaria da freddo familiare, questo test sarà anche positivo, solo il risultato può essere valutato solo dopo poche ore.

In condizioni di laboratorio, è possibile determinare proteine ​​specifiche: anticorpi freddi, criofibrinogeno, crioglobuline. In alcuni casi, l'emoglobinuria può comparire durante un'esacerbazione delle allergie fredde.

Complicazioni di allergia fredda

Oltre alle spiacevoli sensazioni che possono causare prurito, arrossamento ed eruzioni cutanee, si possono sviluppare complicazioni molto più gravi se si è allergici al freddo.

Shock anafilattico - una reazione sistemica, accompagnata da un forte calo della pressione sanguigna, una violazione della permeabilità vascolare. I sintomi dello shock anafilattico si sviluppano immediatamente e richiedono un pronto intervento medico qualificato. Se non si forniscono le cure mediche in modo tempestivo, non supportano le funzioni vitali di base, il paziente può morire.

Edema laringeo - può svilupparsi dopo aver consumato cibo freddo o acqua.

Prevenzione delle allergie fredde

In molti casi, l'allergia fredda non è una malattia separata, ma solo un sintomo di un'altra grave patologia. Pertanto, è necessario esaminare attentamente per identificare i luoghi "deboli" esistenti che impoveriscono il sistema immunitario. E quindi è necessario trattare correttamente le malattie esistenti, per ottenere la remissione (periodo di benessere).

In caso di allergie fredde, è necessario (se possibile) evitare il contatto con potenziali allergeni.

Alcune persone pensano che bere alcolici sia un metodo preventivo per le allergie fredde. Infatti, l'assunzione di alcol non ha solo un effetto positivo sul corso delle allergie fredde, ma contribuisce anche alla esacerbazione del processo.

Se soffri di allergie fredde, devi portare un thermos con tè caldo. Dopo aver bevuto, la sua temperatura nel corpo si appiattisce, aumenta leggermente e i sintomi dell'allergia fredda diventano meno pronunciati e persino completamente scompaiono.

Trattamento per allergie fredde

È necessario evitare il contatto con il freddo: non lavarsi le mani in acqua fredda, non mangiare cibi freddi, non nuotare in acque fredde.

Prima di uscire nel gelo, dovresti applicare una crema ricca sulle aree aperte del corpo (specialmente sul viso).

L'uso di antistaminici (come il telfast) prima di uscire impedisce lo sviluppo di sintomi allergici da freddo. Gli antistaminici possono aiutare ad eliminare i sintomi delle allergie. Ricordati di prendere questi fondi costantemente. Se li rinunci per un po ', allo stesso tempo in contatto con il freddo, i sintomi di un'allergia fredda torneranno.

Con le allergie fredde, l'indurimento è efficace: strofinare, bagnare con acqua calda, la cui temperatura viene gradualmente ridotta da 37 ° C a 10 ° C. Approssimativamente una volta in 5-10 giorni è necessario ridurre la temperatura dell'acqua di 1 ° C. Se a un certo punto il prurito o il rossore riappaiono, ritornano in acqua ad 1 ° C più alto di quello che ha causato le manifestazioni allergiche. Poi dopo una settimana cercano di abbassare di nuovo la temperatura dell'acqua. Questo metodo è efficace nelle persone con allergie lievi. Per coloro che hanno una reazione allergica si verifica rapidamente, l'indurimento è controindicato in modo da non sviluppare uno shock anafilattico.

Un metodo moderno per trattare le allergie fredde è l'autolinfocitoterapia. Allo stesso tempo vengono iniettati linfociti isolati dal sangue del paziente stesso. È necessario ripetere la procedura 8 volte, l'intervallo tra ogni iniezione è di 2 giorni. Questo metodo è praticamente sicuro, ma allo stesso tempo molto efficace.

La pagina è stata utile? Condividilo nel tuo social network preferito!

Allergia al freddo

L'allergia fredda è una reazione pseudoallergica risultante dall'esposizione a basse temperature nel corpo umano. Nonostante il fatto che la malattia sia diffusa, la medicina moderna ha riconosciuto la sua esistenza relativamente di recente.

L'allergia al freddo è più volte diagnosticata più spesso nelle donne che negli uomini. Di solito si manifesta a 20-30 anni.

I sintomi di un'allergia fredda possono comparire a contatto con l'acqua fredda, trovarsi all'aperto al freddo, forti venti freddi e mangiare cibi freddi o bevande.

Cause e fattori di rischio

Un'allergia fredda è una reazione pseudoallergica che si distingue da una vera allergia dall'assenza di determinati meccanismi immunologici. Nelle pseudoallergie, lo sviluppo del processo infiammatorio è associato ad un metabolismo alterato dell'istamina. Gli esperti propongono tre teorie che spiegano lo sviluppo delle allergie fredde:

  1. Spasmo dei vasi microvascolari. Sotto l'influenza delle basse temperature, una persona ha uno spasmo dei vasi sanguigni più piccoli - capillari, a causa della quale l'apporto di sangue e la nutrizione dei tessuti si deteriorano, che diventa l'inizio del processo infiammatorio.
  2. La formazione di proteine ​​specifiche. In alcune persone, sotto l'influenza della bassa temperatura nel corpo, vengono avviati speciali processi biochimici, durante i quali vengono sintetizzate proteine ​​che possono agire da allergeni. Sono queste proteine ​​che attivano il rilascio di mediatori di allergia (istamina, serotonina), causando lo sviluppo di infiammazione allergica. Queste proteine ​​non sono persistenti e quando una persona viene riscaldata, vengono rapidamente distrutte.
  3. Pelle secca Con la pelle secca, la sua superficie non è sufficientemente protetta. A causa di questo freddo, le cellule perdono rapidamente l'umidità, la pelle diventa ancora più secca e inizia a esfoliare. Questa teoria è confermata dal fatto che l'allergia al raffreddore viene più spesso diagnosticata nelle persone con pelle sensibile e secca, così come nei pazienti anziani.

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare un'allergia fredda sono:

  • malattie del tratto gastrointestinale (ulcera gastrica e ulcera duodenale, pancreatite cronica, epatite, colecistite, grave disbiosi intestinale);
  • focolai di infezione cronica (vaginite, salpingite, pielonefrite, cistite, parodontite, otite media, tonsillite, antrite);
  • lupus eritematoso sistemico e altre patologie autoimmuni;
  • neoplasie ematologiche;
  • malattia della tiroide;
  • invasioni elmintiche;
  • diabete mellito.

L'allergia al raffreddore si sviluppa spesso in pazienti che soffrono di qualsiasi altra manifestazione allergica (allergia ai pollini o alle famiglie, dermatite atopica, ecc.).

Forme della malattia

Si distinguono le seguenti forme di allergia fredda:

  • dermatite fredda;
  • orticaria a freddo;
  • congiuntivite fredda;
  • rinite fredda;
  • forma fredda di asma bronchiale;
  • misto;
  • orticaria familiare fredda.

Un'allergia fredda di lunga durata ha un effetto negativo sullo stato mentale dei pazienti. Molti di loro hanno stanchezza e nervosismo nella stagione fredda e gli stati depressivi si sviluppano nei casi più gravi.

Sintomi di allergie fredde

La manifestazione più comune di un'allergia al freddo è l'orticaria fredda. Dopo il contatto con acqua fredda o aria nelle zone di contatto del corpo (più spesso viso, collo, orecchie, mani), la pelle inizia a dolere e prurito. Poi gradualmente diventa rosso e si formano delle vesciche su di esso. In apparenza, i cambiamenti nella lesione sono molto simili ai sintomi delle ustioni di ortica. Con una vasta area di eruzioni cutanee in un paziente, la pressione sanguigna può scendere bruscamente, fino allo sviluppo del collasso.

Orticaria familiare fredda (una forma di sindrome ricorrente associata alla criopirina) è isolata in una forma separata di allergia fredda. La malattia è associata a un difetto nel gene NLRP3 ed è ereditata in modo autosomico dominante. Quando i sintomi di un'orticaria fredda familiare di allergie al freddo non compaiono immediatamente, ma dopo poche ore dal momento di esposizione all'organismo di basse temperature: un rash maculopapulare appare sulla pelle.

L'allergia al freddo, che procede come un tipo di dermatite fredda, è caratterizzata dalla formazione di macchie bordeaux o rosso scuro sulle aree aperte della pelle con una superficie leggermente squamata. Le loro dimensioni raggiungono 2-5 cm di diametro. La comparsa di eruzione cutanea è accompagnata da una sensazione di bruciore pronunciata e forte prurito. Dopo un po 'di tempo, si formano delle crepe sulla superficie delle macchie, poi si ricoprono di croste.

La dermatite a freddo più spesso colpisce la pelle delle mani, del collo, delle orecchie e del viso, cioè quelle aree del corpo che non sono coperte dai vestiti. In casi molto rari, le eruzioni cutanee possono comparire su aree chiuse del corpo, ad esempio, sulla superficie interna delle cosce o delle ginocchia.

Il sintomo principale della rinite fredda è la rinite transitoria, accompagnata da scarico mucoso. La sua caratteristica è che appare quando il paziente entra in contatto con basse temperature, e in una stanza calda, dopo il riscaldamento, passa completamente da solo.

La congiuntivite fredda si manifesta con un aumento della lacrimazione, dolore agli occhi, lieve blefarospasmo. Nel calore del fenomeno della congiuntivite fredda indipendentemente passano.

L'impatto di aria fredda sulla membrana mucosa dei bronchi in alcune persone porta allo sviluppo di iperreattività bronchiale - la reazione broncocostrittore delle vie respiratorie. Clinicamente, questo si manifesta con un attacco di asma bronchiale freddo:

  • mancanza di respiro;
  • mancanza di respiro;
  • cianosi del triangolo naso-labiale;
  • con auscultazione - molteplici rantoli nei polmoni.

diagnostica

Se si sospetta un'allergia fredda, il paziente deve essere consultato da un allergologo. Per confermare la diagnosi, viene eseguito un test a freddo: un piccolo pezzo di ghiaccio viene posto sulla pelle del paziente e lasciato per 3-5 minuti. Se il test è positivo, si sviluppa un tipico orticaria da freddo nella zona di contatto del ghiaccio con la pelle. Se necessario, eseguire un pH-metria addizionale della pelle e degli elementi dermatoscopici dell'eruzione.

Un esame del sangue consente di determinare nel siero la presenza di proteine ​​specifiche per l'allergia fredda (crioglobuline, criofibrinogeno, anticorpi freddi).

In alcuni pazienti, il peggioramento delle allergie fredde può essere accompagnato dalla comparsa di proteine ​​del sangue nelle urine (emoglobinuria).

Per identificare la patologia di base che ha causato la formazione di allergie a freddo, il paziente viene inviato per la consultazione a specialisti ristretti (gastroenterologo, ginecologo, urologo, dentista, endocrinologo, ecc.).

L'allergia al freddo è più volte diagnosticata più spesso nelle donne che negli uomini. Di solito si manifesta a 20-30 anni.

Se ci sono prove, viene effettuato un ulteriore esame di laboratorio e strumentale, che può includere:

  • semina batteriologica di scarico dal nasofaringe;
  • analisi batteriologica delle feci;
  • analisi generale di feci e urina;
  • Ultrasuoni della cavità addominale e della piccola pelvi;
  • pharyngoscope;
  • rinoscopia;
  • fibroesofagogastroduodenoscopia (FEGDS).

Le forme cutanee di allergia al freddo dovrebbero essere differenziate dalla dermatite causata da altre cause (contatto, droga, dermatite atopica), così come dalla psoriasi.

Trattamento per allergie fredde

Il trattamento delle allergie al freddo, prima di tutto, consiste nel prevenire un ulteriore contatto del paziente con il freddo (vestiti caldi in inverno, nuoto in acqua calda, rifiuto di cibi freddi e bevande). In inverno, soprattutto nelle giornate ventose, prima di lasciare la casa su qualsiasi pelle esposta, è necessario applicare un sacco di crema unta.

Nel complesso trattamento delle allergie fredde si applicano antistaminici, preparati multivitaminici e farmaci che migliorano la circolazione sanguigna microcircolatoria e i processi trofici. Inoltre, il trattamento delle malattie associate identificate.

I pazienti con sintomi lievi di allergie fredde sono raccomandate procedure di tempra. L'indurimento inizia con il bagnare con acqua tiepida (la temperatura dell'acqua è 37-37,5 ° С). Ogni cinque giorni la temperatura dell'acqua viene abbassata di un grado, portando gradualmente a 10 ° C. Se, alla successiva diminuzione della temperatura dell'acqua, si manifestano manifestazioni cliniche di allergia al freddo, la temperatura viene nuovamente aumentata per essere portabile, quindi dopo alcuni giorni si riduce nuovamente. Il trattamento di indurimento è consentito solo nei pazienti con malattia lieve. Nel caso di allergia fredda che scorre violentemente, bagnare con acqua fredda può portare allo sviluppo di shock anafilattico - una complicazione potenzialmente pericolosa per la vita.

Un metodo relativamente nuovo di trattamento delle allergie fredde è l'autolinfocitoterapia, che consiste nell'introduzione di linfociti precedentemente ottenuti dal proprio sangue in un paziente. Il corso viene solitamente prescritto 8 procedure eseguite a giorni alterni. Autolinfocitoterapia ha dimostrato di essere un metodo efficace e al tempo stesso sicuro di trattare le allergie fredde.

Dieta per allergie fredde

Quando si esacerbano le allergie al freddo, si raccomanda di seguire una dieta ipoallergenica. Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

  • cibi piccanti, salati, grassi e fritti;
  • forti brodi;
  • spezie;
  • carne affumicata;
  • salsicce;
  • frutti di mare;
  • uova;
  • gelato;
  • formaggi fusi e affettati;
  • salse di produzione industriale (ketchup, maionese);
  • sottaceti e marinate;
  • alcune verdure (peperoni, pomodori, spinaci);
  • noci;
  • funghi;
  • agrumi;
  • dolciaria.

Nella dieta si consiglia di includere:

  • prodotti a base di latte fermentato;
  • piatti a base di cereali (eccetto la manna);
  • carne magra;
  • formaggi non taglienti;
  • mele verdi;
  • olio vegetale;
  • piatti a base di verdure, preferibilmente verdi (zucchine, cavoli, zucchine, fagiolini, piselli, aneto, prezzemolo, ecc.).

Possibili conseguenze e complicazioni

Con un decorso clinico severo e l'assenza di trattamento tempestivo, allergie fredde possono portare allo sviluppo di gravi complicazioni:

  • edema laringeo - di solito si sviluppa dopo aver consumato cibi freddi o bevande. Il paziente ha improvvisamente dispnea inspiratoria (la respirazione è difficile), vi è la sensazione di un corpo estraneo nella gola. La voce diventa roca e ovattata.
  • shock anafilattico - il suo primo sintomo è di solito un dolore acuto nell'area delle eruzioni cutanee, quindi il collasso vascolare e il broncospasmo si sviluppano rapidamente. I sintomi dello shock anafilattico si sviluppano rapidamente e, se al paziente non viene fornita assistenza medica immediata, potrebbe morire.

Un'allergia fredda di lunga durata ha un effetto negativo sullo stato mentale dei pazienti. Molti di loro hanno stanchezza e nervosismo nella stagione fredda e gli stati depressivi si sviluppano nei casi più gravi.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi, un'allergia fredda non è pericolosa per la vita del paziente. Tuttavia, la malattia è di lunga durata e richiede una terapia periodica necessaria. In caso di gravi reazioni allergiche all'esposizione a freddo, potrebbe essere necessario cambiare il luogo di residenza.

prevenzione

Nell'ambito della prevenzione dello sviluppo di allergie fredde, è necessario diagnosticare e trattare tempestivamente le malattie del tratto gastrointestinale, il sistema endocrino, le invasioni elmintiche e anche di disinfettare tutti i focolai di infezione cronica nel corpo.

Quando fa freddo, dovresti vestirti calorosamente e proteggere le zone del corpo esposte con una crema grassa, soprattutto per le persone con pelle secca.

Se hai intenzione di stare al freddo per molto tempo, dovresti prendere un thermos con una bevanda calda con te. Alcuni sorsi di liquido caldo permettono al corpo di riscaldarsi rapidamente e quindi prevenire lo sviluppo di sintomi di allergie al freddo. Ma è assolutamente impossibile bere alcolici al freddo con lo scopo di riscaldare! L'alcol contribuisce all'espansione dei capillari della pelle e aumenta il rilascio di calore del corpo. Di conseguenza, si sviluppa l'ipotermia e vengono creati i prerequisiti per il lancio del meccanismo patologico di allergia al freddo.

Allergia al freddo: sintomi e trattamento

Allergia al freddo - i sintomi principali:

  • Arrossamento della pelle
  • pizzicore
  • vertigini
  • Eruzione cutanea
  • Mal di gola
  • Naso che cola
  • Occhi rossi
  • Peeling della pelle
  • Congestione nasale
  • Taglia negli occhi
  • lacrimazione
  • Prurito al naso
  • Orecchie prurito
  • Difficoltà a respirare
  • vesciche
  • Gonfiore del labbro
  • Puffiness degli arti inferiori
  • Gonfiore generale
  • Sensazione di oppressione alla gola

In una sintesi globale, l'allergia è una malattia che sfortunatamente si manifesta non solo nella primavera della fioritura di massa. Ad esempio, un'allergia al freddo, i cui sintomi sono significativamente diversi dai sintomi di un altro tipo di reazione allergica, si pone, come probabilmente avete indovinato, con l'arrivo del freddo. Inoltre, se sei allergico al freddo - più della malattia vera e propria, allora al momento più caldo dovrai anche prendere in considerazione i fattori che contribuiscono alla sua manifestazione, evitando l'ipotermia e nuotando nell'acqua fredda.

Descrizione generale

L'allergia, risultante dall'esposizione al corpo di basse temperature, è abbastanza comune. Le principali manifestazioni di questa condizione sono prurito, arrossamento della pelle, gonfiore e un'eruzione cutanea. In generale, la malattia viene spesso confusa con la varicella o l'orticaria. Va notato che alcuni casi indicano tali effetti causati da questo tipo di reazione allergica, come sincope, shock e persino la morte. È per questo motivo che, dopo aver trovato segni di allergia fredda, dovresti chiedere il parere di uno specialista.

Infatti, considerando questa patologia in modo più approfondito, si può notare che, in senso letterale, non è un'allergia. Inoltre, non si verifica in seguito alla sua trasmissione ereditaria, non è contagiosa o cronica in termini di tipo di morbilità. Molti pazienti sperimentano allergie fredde solo per alcuni inverni, ma questo è possibile, ancora una volta, prestando attenzione ai sintomi delle allergie al freddo e al trattamento appropriato, come stabilito contattando un medico.

Cause di allergie a freddo

L'allergia al freddo (o allergia fredda) si verifica a seguito di violazioni a cui sono esposte le funzioni protettive del corpo. L'insorgenza di un'allergia al freddo può essere scatenata da malattie debilitanti, le cui caratteristiche si trovano nei loro effetti sul corpo per intero, nonché nel cambiare l'intero processo del metabolismo a loro spese. Lo sviluppo di un'allergia al freddo contribuisce anche al lupus eritematoso, al tumore del sangue, alle malattie associate all'attività della ghiandola tiroidea. Inoltre, provocano allergie fredde e alcune malattie infettive, come il morbillo, la polmonite da micoplasma, la parotite, la rosolia e la mononucleosi infettiva.

L'impoverimento delle funzioni protettive del corpo contribuisce a un certo numero di malattie croniche come sinusite, colecistite, carie e la presenza di vermi contribuisce anche a questo. A sua volta, un tale impatto di questi fattori contribuisce allo sviluppo dei sintomi caratteristici delle allergie fredde.

Anche tra le possibili cause dello sviluppo dell'allergia in esame vi sono la disbiosi intestinale isolata e la presenza di altri tipi di manifestazioni allergiche nei pazienti (allergia ai pollini e alle famiglie, dermatite atopica, ecc.).

Allergia al freddo: le fasi principali delle manifestazioni della malattia

  • Fase I. Determinata come immunologica. Quando un organismo incontra per la prima volta un allergene che influenza, si verifica una sensibilizzazione. L'essenza della sensibilizzazione è di sviluppare una risposta appropriata in relazione all'introduzione dell'allergene, che in particolare sta nella produzione di anticorpi. Di norma, la sensibilizzazione è completata su questa azione, e le fasi successive, che sono di attualità per una reazione allergica, si verificano solo nel caso di ripetuta introduzione dell'allergene.
  • Fase II Questo stadio è caratterizzato dalla formazione di mediatori, cioè sostanze biologicamente attive che sono direttamente coinvolte nella risposta allergica dal corpo all'allergene. I principali mediatori che causano allergie sono serotonina, eparina, acetilcolina e istamina, che provocano la dilatazione dei vasi sanguigni, arrossamento della pelle, il rilascio di liquido da piccoli vasi, così come una serie di altre manifestazioni.
  • Fase III. In questo caso, stiamo parlando direttamente delle manifestazioni caratteristiche del tipo di allergia in questione sotto forma di edema, eruzione cutanea, shock anafilattico, ecc.

In generale, si può notare che un'allergia fredda è una reazione pseudoallergica, cioè una reazione non immunologica, la cui causa è l'assenza dello stadio I in esso (lo stadio della sensibilizzazione). In risposta all'influenza allergica, che è il raffreddore, c'è una produzione istantanea di mediatori di allergia, sopra elencati. I mediatori, a loro volta, causano i sintomi che caratterizzano questo tipo di allergia.

Allergia al freddo: sintomi

I sintomi di allergia fredda compaiono immediatamente dopo un calo della temperatura dell'aria. In alcuni casi, il deterioramento si verifica dopo che il paziente è caldo. Principalmente, l'inizio di una reazione allergica è accompagnato dal raggiungimento di un segno di temperatura inferiore a 4,4 gradi Celsius, tuttavia, accade anche che la reazione allergica si manifesti anche a temperature molto più elevate. Aumentare la probabilità di una reazione allergica contribuisce al clima ventoso in combinazione con l'aria umida. Soffermiamoci direttamente sui sintomi dell'allergia fredda.

  • eruzione rossastra, prurito nelle zone colpite da allergeni;
  • la comparsa di edema nelle mani e nelle aree della pelle aperte;
  • gonfiore delle labbra che si verifica quando si mangiano cibi freddi / freddi;
  • alcuni casi indicano la possibilità di edema grave nella zona della lingua e della gola, e quindi la respirazione è difficile (o diventa impossibile).

In alcuni casi, c'è una perdita di tutto il corpo nei pazienti, che è definita come una reazione allergica sistemica. I sintomi peculiari includono brividi, svenimento (svenimento possibile), aumento della frequenza cardiaca, gonfiore degli arti / tronco. C'è anche una sensazione di costrizione, rilevante per la gola, vertigini, difficoltà di respirazione.

Questa condizione può essere estremamente pericolosa per alcuni pazienti. Le reazioni più forti nella maggior parte dei casi sono osservate come risultato dell'esposizione a un allergene su un'area significativa della pelle aperta. Con il rilascio in questo caso di quantità significative di istamina in combinazione con altri tipi di sostanze chimiche, anche associate all'attività del sistema immunitario, la pressione sanguigna può scendere drasticamente, possono verificarsi svenimenti o il paziente raggiungerà uno stato di shock. In rari casi, tuttavia, non esclusi nella pratica, come abbiamo notato in precedenza, la morte è possibile. È anche importante notare che nuotare in acqua fredda in presenza di un'allergia al freddo può provocare una perdita di coscienza, che, come è facile intuire, può essere fatale a causa dell'annegamento.

Se consideriamo alcune manifestazioni più rilassate di reazioni allergiche che si verificano quando esposte al freddo come allergene, non comportano un pericolo speciale. Nel frattempo, affermare qualcosa sull'intensità della prossima manifestazione di una simile reazione per un particolare paziente è impossibile.

Alcuni pazienti si trovano di fronte alla scomparsa delle allergie dopo un po ', ma molti, al contrario, sperimentano una sorta di angoscia a causa dei sintomi che sono peculiari ad essa per molti anni. Evidenzia le seguenti forme di sintomi di allergia fredda in caratteristiche più dettagliate delle loro manifestazioni:

  • Orticaria da freddo La manifestazione è la più comune, che si verifica al contatto di aree aperte della pelle con aria fredda. Inizialmente, il paziente si lamenta che la sua pelle è molto pruriginosa e fa male nelle zone colpite, dopo di che è possibile, come abbiamo notato in precedenza, afferrare la pelle con diffusione a quelle aree che non hanno contattato direttamente il freddo. Quindi la pelle diventa rossa e si formano delle vesciche su di essa. Sia rossore che vesciche possono anche formarsi in altre aree. Caratteristico per questo stato i cambiamenti sono simili alla reazione, che di solito è rilevante per le ustioni da ortica.
  • Dermatite da freddo In questo caso, rilevanti non solo lamentele di prurito e arrossamento della pelle, ma anche sul suo peeling.
  • Rinite fredda In questo caso, le manifestazioni consistono in un naso che cola con abbondanti secrezioni mucose, e un naso che cola passa con la presenza successiva del paziente in una stanza calda.
  • Congiuntivite fredda. Manifestato sotto forma di crampi agli occhi e lacrimazione abbondante. Circa la rilevanza della congiuntivite fredda può essere discusso solo nella stagione fredda quando il paziente è per la strada.

L'allergia fredda può manifestarsi anche in una forma così rara come l'orticaria familiare fredda. La patologia in questo caso è di natura ereditaria ei sintomi si manifestano in questo caso non immediatamente, cioè entro poche ore dal momento in cui il paziente contatta l'allergene. Si nota la possibilità di una reazione allergica di questa forma, anche dopo un giorno dal momento di tale contatto. In questo caso, l'eruzione cutanea appare in una forma tipica (maculopapulare).

Come determinare le allergie fredde?

L'allergia fredda non è così semplice, perché i suoi sintomi principali sono simili a una serie di altre malattie, compreso il comune raffreddore. Quindi, si osservano lacrimazione e naso gocciolante e con allergie e raffreddori. Nel frattempo, ci sono ancora differenze, e la cosa principale è che l'allergia al freddo si manifesta in combinazione con un forte prurito alla gola, nelle orecchie e nel naso, ma la temperatura, a differenza del freddo, non cambia.

Come puoi dire se sei affetto dalla malattia? Puoi metterti alla prova a casa. Ciò richiede un pezzo di ghiaccio che deve essere applicato all'avambraccio (all'interno). Se dopo 15 minuti dalla sua rimozione da questa area, si nota lo sbiancamento o l'arrossamento della pelle, allora le preoccupazioni sulla rilevanza delle allergie per voi sono infondate. Ma se c'è un gonfiore o una vescica, questo è di per sé un sintomo allarmante, che indica una significativa sensibilità della pelle, così come la necessità di consultare un medico.

trattamento

Il trattamento delle allergie al freddo è ridotto in misura maggiore alle misure preventive, che implicano metodi non farmacologici in relazione alla prevenzione della reazione. I farmaci che possono essere utilizzati nel trattamento non sono finalizzati al trattamento, nella loro essenza, possono solo aiutare ad eliminare i sintomi. Gli antistaminici, che possono essere applicati, hanno un sacco di effetti collaterali, e il fatto più spiacevole è che tali farmaci formano una dipendenza per il corpo. Il fegato, il sistema nervoso, i reni e il metabolismo generale soffrono della loro assunzione.

Pertanto, è possibile individuare la mancanza di una soluzione medica efficace, le caratteristiche del trattamento non farmacologico si basano su misure preventive per prevenire una reazione allergica e possono essere brevemente definite come segue: è necessario proteggersi dall'ipotermia. Gli abiti dovrebbero essere indossati con tessuti naturali ed è meglio se si tratta di vestiti di cotone. Quando i vestiti bagnati devono essere immersi in un periodo freddo, devono essere rimossi il più presto possibile, vestiti e mantenuti caldi. Le labbra dovrebbero essere inumidite con un rossetto igienico. Nel freddo, le labbra leccate sono controindicate. Se avverti un naso che cola negli occhi freddi e lacrimanti, dovresti massaggiare sistematicamente le guance e il naso. Il freddo rende necessario indossare un copricapo, che aiuterà anche a proteggere dal mal di testa e dallo spasmo vascolare. Inoltre, è importante notare che le allergie si verificano spesso sullo sfondo di malattie croniche e stress frequenti, che richiede anche misure preventive appropriate.

Se i sintomi si verificano, indicando la rilevanza delle allergie fredde, è necessario consultare un allergologo.

Se pensi di essere allergico al freddo e ai sintomi caratteristici di questa malattia, un allergologo può aiutarti.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

Allergia al trattamento dei sintomi del raffreddore negli adulti e nei bambini

I processi allergici che si verificano sul corpo e all'interno del corpo, spesso interessano sia in estate che in inverno. Pertanto, è necessario trovare i mezzi per aiutare a risolvere questa situazione. Uno di questi fenomeni è l'allergia fredda. Sintomi, il trattamento di questo fattore sarà discusso nell'articolo. Dopotutto, le misure tempestive adottate garantiscono un eccellente risultato degli eventi. Sorge anche la domanda: è allergico al freddo o no? La risposta è semplice - sì! Inoltre, questo fenomeno è accompagnato da numerosi indicatori di sintomi che saranno considerati all'interno di questo materiale.

Allergia al freddo cos'è


Il freddo è un irritante esterno debilitante che causa un processo allergico nell'uomo. Fino a poco tempo fa questo fattore è stato contestato dai medici in termini di uno o più effetti sul corpo. Dopo tutto, per natura, il fenomeno non è allergico, quindi se non c'è sostanza, allora non ci possono essere allergie. Tuttavia, è stato successivamente notato che quando un regime a bassa temperatura influenza, una quantità significativa di istamina appare nel corpo di alcune persone, durante le quali si verifica uno stato di arrossamento, gonfiore, bruciore, prurito e dolore. Questa reazione è una conseguenza del fatto che gli impulsi nervosi con i recettori della pelle vengono trasmessi al cervello umano. Quindi, questo fenomeno si verifica nella vita, cosa lo causa?

Fenomeni di fattori causali

L'allergia al freddo è un possibile evento. Nella medicina moderna al momento non è possibile fornire risposte complete a queste domande. Inoltre, vi è la possibilità di una possibile manifestazione del meccanismo di reazione, ma il motivo per cui il corpo umano risponde a un cambiamento di temperatura - rimane sconosciuto. Naturalmente, questo tipo di fenomeno può essere osservato a causa di una forte diminuzione della temperatura, così come quando si prende una grande quantità di bevande fredde. C'è un altro insieme di fattori che provocano un fenomeno così interessante come l'allergia al gelo.

  • La presenza di altri tipi di processi allergici e fenomeni nel corpo. Ad esempio, un'allergia al polline, alla polvere o alla pelliccia di animali.
  • Diversi tipi di processi infettivi che sono trasportati dall'uomo.
  • Formazioni tumorali, fattori ormonali e autoimmuni.
  • La natura cutanea dell'eruzione cutanea è eczema, dermatite, papule e vescicole.
  • Uso a lungo termine di antibiotici.
  • La presenza di malattie croniche nel corpo - tonsillite, sinusite, carie.
  • Elminti che indeboliscono le funzioni del sistema immunitario del corpo e del corpo.
  • Problemi associati con il lavoro del tubo digerente, fegato, reni, pancreas.
  • Malfunzionamenti nel funzionamento della funzione endocrina.
  • Raffreddori, situazioni stressanti e mentalmente instabili.

Qualsiasi allergia (compresa l'allergia fredda) non è altro che una reazione del corpo a un certo tipo di stimolo. L'ultimo elemento è il freddo, come già notato. Quando viene colpito, l'istamina viene rilasciata, causando cambiamenti della pelle e brividi.

Alla base dell'aspetto di questo processo ci sono i mastociti, in cui appare una reazione. Emettono la sostanza menzionata in precedenza e comportano proprio tale stato. Questo processo sbagliato si trova in un sistema immunitario esaurito. Pertanto, spesso una reazione allergica può diventare un percorso verso un'altra, più grave malattia.

Allergia ai sintomi del raffreddore


Nel corso normale, le persone prestano attenzione alla reazione scomoda. Non c'è un'eruzione sul viso, ma c'è arrossamento. Soprattutto si osserva una chiara manifestazione quando si entra in una stanza calda dalla strada, dove prevale il brutto tempo. Molto spesso, le aree aperte che sono in contatto con il gelo si arrossano. Queste sono mani e faccia.

La logica fornisce una spiegazione dettagliata di questo: il sangue si è precipitato verso gli elementi che si sono ridotti al freddo, e quindi ai vasi che hanno avuto il tempo di espandersi in condizioni di calore. Ma questi effetti, tra cui un'eruzione cutanea sulle mani, o meglio, un piccolo rossore, passano dopo poche ore.

Le sottigliezze della manifestazione di una reazione allergica

Queste direzioni possono essere numerose, ma esiste una serie di sintomi di base che suggeriscono diversi fenomeni.

  • Eruzione cutanea sul corpo, formata all'interno delle aree della pelle aperte. Certamente, un'eruzione cutanea sulle gambe è raramente localizzata, come nella parte posteriore, nelle cosce, nell'addome. Piuttosto, l'eruzione appare, come già notato, nella zona del viso e delle mani in contatto con il freddo. Le formazioni possono variare di colore, dal rosa pallido al viola.
  • Formati come parte della pelle, vesciche visibili e sigilli affilati.
  • Sensazione di grave prurito e bruciore, che può successivamente trasformarsi in un peeling evidente.
  • La manifestazione di edemi evidenti, che sono evidenti nell'area non solo direttamente sulla pelle, ma anche sulle mucose - sulla laringe, sulle labbra, sulla lingua, sui seni.
  • Formazione di tosse e starnuti evidenti.
  • La condizione è accompagnata da forti dolori alla testa e brividi.

Quindi, abbiamo osservato come si manifesta l'allergia fredda. Cosa fare in questa situazione - considera dopo.

Nomi di fenomeni alternativi

  • Orticaria a freddo Accompagnato da eruzioni cutanee simili a bruciature da ortiche, accompagnate dalla formazione di gonfiori e vesciche.
  • Dermatite da freddo - si manifesta non solo come un fenomeno precedente, si verificano anche vesciche e arrossamenti, desquamazione e prurito.
  • Congiuntivite della stessa natura - il numero di lacrime aumenta qui. Anche manifestato dolore e gonfiore spiacevoli.
  • Rinite fredda: i sintomi sono simili a quelli normali, ma quando una persona malata si trova in una stanza più calda, i segni "scompaiono".
  • L'asma della stessa natura è accompagnata dalla formazione di edema nella laringe, mancanza di respiro e altre conseguenze.

Quindi, l'eruzione cutanea, la cui fotografia può essere vista nell'articolo, è localizzata su diversi siti preferiti e rappresenta un pericolo per la pelle e per lo stato delle mucose. Pertanto, è necessario trovare misure per trattare queste condizioni in modo che il paziente possa sentirsi meraviglioso.

Allergia allo starnuto freddo e naso che cola


Due sintomi più importanti che sono allergici al raffreddore sono naso che cola e starnuti. Questo indica un'immunità debole. Forse la ragione di ciò è la presenza nel corpo di agenti causali di una reazione fredda. Un naso che cola quando si entra in una stanza calda può inizialmente aumentare, ma poi scompare. Quando si esce, una persona può soffrire di gravi starnuti, che continuano quando torna a casa. Un fattore importante che causa allergie al freddo - tutto il corpo prude. In questo caso, il fenomeno potrebbe indicare altre malattie.

Allergia a mani fredde


La definizione di una malattia si riduce a condurre un test a casa applicando un piccolo pezzo di ghiaccio sull'area dell'avambraccio. Se dopo 10 minuti questa zona diventa bianca, la paura non ha terra. Se sono presenti vesciche o rigonfiamenti gravi, c'è un motivo per suonare l'allarme.

Se si verifica una reazione allergica nell'area delle mani, come mostrato nella foto, è necessario prendere una serie di misure. Queste formazioni prurito, prurito e dolore, aggiungendo al quadro generale un sacco di disagio estetico.

Cosa fare

Se c'è un'allergia fredda alle mani, è necessario abituare il corpo alla risposta corretta alle influenze esterne del tipo a freddo. Per fare questo, vestire il più calorosamente possibile e, se necessario, utilizzare due paia di guanti e guanti. Le misure di prevenzione includono la prevenzione della malattia durante la remissione, ma cosa fare se l'eruzione si manifesta e hai bisogno di una soluzione urgente al problema.

È necessario consultare un medico che prescriverà un complesso di farmaci. Le misure terapeutiche più efficaci saranno discusse nell'articolo, ma per ora, guarda come sono le allergie fredde (foto).

Complesso preventivo

  • Lubrificazione delle mani con una crema ad alto contenuto di grassi prima di uscire.
  • Optare per abbigliamento realizzato con materiali naturali.
  • Eliminazione di cambiamenti di temperatura evidenti, abbigliamento per il tempo.
  • Chiudere le mani con i guanti in condizioni di forte freddo e gelo.
  • Rivedi la tua dieta e aggiungi i pasti.

Le foto pronte saranno più attraenti se impari a rispettare le misure di sicurezza di cui sopra.

Allergia al freddo sul viso


La faccia è un'area della pelle che rimane sempre aperta. Pertanto, con la malattia c'è un notevole rash negli adulti, che è accompagnato dalla formazione di un gran numero di pustole, papule, desquamazione e, naturalmente - il sintomo più spiacevole - prurito. È importante utilizzare tutte le misure preventive elencate nel paragrafo precedente, così come spalmare il viso con una crema grassa prima di uscire al freddo e al vento. Se indossi un trucco abbondante, lo strumento che funge da base dovrebbe essere focalizzato e di alta qualità.

È anche necessario spalmare le labbra con un rossetto grasso, per evitare screpolature. Quindi, abbiamo osservato quanto allergico al freddo sul viso. Le foto degli adulti sono presentate all'interno di questo materiale. Allo stesso modo suscettibili al processo allergico e bambini piccoli,

pertanto, può verificarsi un'eruzione cutanea in un bambino che ha bisogno di un'eliminazione urgente. Per fare questo, devi prendere alcuni farmaci, il cui complesso sarà discusso di seguito.

Allergia al trattamento a freddo dell'unguento


Se sei già riuscito a interagire con il freddo e sei appena caduto in una stanza calda, sono necessarie diverse azioni per evitare una reazione negativa.

  • Riscaldati bevendo tè caldo, gattonando sotto una coperta calda.
  • Quando l'ansia da eruzioni cutanee ha bisogno di applicare antistaminici.
  • Se la mucosa risponde male al freddo, è necessario rilasciare una goccia di fronte alla strada.
  • Se questo fenomeno è cronico, bevi l'ingestione.

Quindi, abbiamo visto come comportarsi se si è allergici al freddo.

Come trattare questo fenomeno?

C'è un complesso di unguenti che contribuirà ad alleviare le tue condizioni generali e creare le condizioni per la rapida eliminazione dell'eruzione cutanea.

  • GISTAN N - composizione antistaminica, che può essere acquistato in qualsiasi farmacia. Contiene una sostanza ormonale e questo fattore è importante da prendere in considerazione.
  • SKIN AP contribuirà a fornire un trattamento di qualità. L'unguento è anche ormonale, ma ha un effetto sorprendente e dà un risultato operativo.
  • Se sei un sostenitore di piante medicinali, i medici raccomandano l'uso di LA-KRI. Ma l'uso della composizione può essere effettuato solo in assenza di allergia.
  • PANTENOLO aiuta a proteggere contro le allergie e aiuta a rispondere alla domanda su come strofinare le mani quando sono a contatto con il gelo.

È importante sapere come spalmare il viso per garantire la prevenzione del fenomeno. Può essere cosmetici di alta qualità e preparati farmaceutici che offrono un trattamento di alta qualità sul viso. In generale, è meglio consultare uno specialista, che darà buoni consigli e un esame completo.

Rimedi popolari per il trattamento di allergie fredde


La medicina tradizionale, contrariamente alle opinioni controverse dei medici, è forte e spietata in relazione a molte malattie. La tattica del processo di trattamento viene scelta in base alle difficoltà che l'intero periodo offre. Le medicine tradizionali possono avere un beneficio reale, insieme alle medicine, se il programma d'uso è concordato con il medico. La cosa principale è preparare adeguatamente la composizione, creerà una buona salute per te e la tua famiglia.

  • Compresse di bacche di mirtillo, che vengono macinate in anticipo nello stato di pappa. Questi composti contribuiscono alla rimozione di edema, sono anche utilizzati in una serie di altre malattie della pelle. L'unico svantaggio di questa tecnica risiede nel colore scuro delle bacche, a causa del quale si verifica rapidamente la colorazione della pelle. Ma per un aspetto attraente puoi soffrire.
  • Emulsione di olio, fatta sulla base di erbe medicinali - calendula, celidonia, bardana, menta. Questo strumento è efficace in caso di pelle secca e screpolature. La composizione contribuisce all'efficace eliminazione del prurito e del dolore.
  • Tintura fatta per mezzo di germogli e gemme in olio vegetale. Inoltre la tecnica è la possibilità del suo utilizzo per i bambini. Questo strumento si adatta perfettamente alla sensazione di prurito e arrossamento della pelle. Grazie a lui, puoi rimuovere tutta la secchezza e lo sfaldamento dell'epitelio.
  • La linfa di betulla è stata a lungo famosa per le sue eccellenti proprietà. È spesso usato per i bambini all'interno. Si ritiene che gli abitanti più piccoli del pianeta dovrebbero bere fino a 500 ml al giorno, e gli adulti - fino a 1 000 ml.
  • Il succo di citronella, attraverso il quale si massaggiano le aree della pelle con una maggiore sensazione di prurito, aiuta a migliorare le condizioni generali.

Abbiamo esaminato il trattamento dei sintomi da allergia fredda. L'hai guardato? Lascia la tua opinione o recensione a tutti visitando il nostro forum sulle allergie.

Allergia fredda (orticaria da freddo). Descrizione, tipi, sintomi, prevenzione e trattamento delle allergie fredde

Buona giornata, cari visitatori del progetto "Buono!", Sezione "Medicina"!

Sono lieto di presentare alla vostra attenzione un altro articolo tratto dalla rubrica sulla salute, in particolare sull'allergia fredda o, come viene spesso chiamata, orticaria da freddo. Quindi...

Allergia fredda o orticaria da freddo (Urtica latina - ortica) - una reazione allergica alle parti aperte del corpo sotto forma di eruzioni cutanee come orticaria o macchie rosse causate dal freddo (aria fredda o acqua).

Sebbene sia chiamata un'allergia, infatti, una tale risposta dell'organismo non ha nulla a che fare con la vera reazione allergica. Il freddo, l'umidità, il gelo sono fattori fisici e non una sostanza che causa sensibilizzazione - ipersensibilità. Ma in questo articolo, non sostituiremo le definizioni generalmente accettate, quindi questa reazione al freddo sarà ancora chiamata allergia fredda.

L'allergia fredda si manifesta letteralmente entro pochi minuti dopo l'esposizione a basse temperature sotto forma di eruzioni cutanee su aree aperte della pelle: sul viso, sulle mani e spesso sulle labbra dopo aver bevuto bevande fredde. Eruzioni di colore rosa o biancastro, denso, accompagnato da prurito, può durare per diverse ore, e poi scomparire senza lasciare traccia.

Ci sono anche altre forme di allergia fredda, che si verificano in presenza di altre malattie - i disturbi della ghiandola tiroidea, il lupus eritematoso e sono molto più gravi. Qualche volta c'è una forma rara - ereditaria. È accompagnato da una sensazione di bruciore ed è più una reazione del corpo al vento che al freddo.

Ma anche la forma apparentemente innocua di allergia fredda non è sicura come pensiamo. Provoca un forte prurito e disagio, sensazione di peggio: il mal di testa appare, la pressione sanguigna diminuisce. E con un sovraraffreddamento generale del corpo, possono apparire manifestazioni più gravi - il cosiddetto edema di Quincke. (La manifestazione di angioedema - un aumento del viso o di una parte o degli arti, il colore della pelle non cambia).

Test allergico freddo

Pertanto, è molto importante sia per il medico che per il paziente determinare la natura della reazione allergica nel tempo. Per fare questo, insieme a studi complessi che utilizzano attrezzature speciali, ci sono metodi abbastanza semplici. Se si dispone di un'allergia fredda può essere controllato a casa: mettere un pezzo di ghiaccio sulla curva del gomito per 10-15 minuti, e se compare una eruzione cutanea, si può presumere che si è inclini a allergia fredda.

Ma in caso di dubbio è necessario consultare un medico, le malattie allergiche richiedono esami del sangue di laboratorio.

Sintomi di allergia fredda

Quindi, come riconoscerlo, perché l'allergia fredda viene abilmente "mascherata" da dermatiti, raffreddori, infezioni respiratorie acute e SARS.

Solo tu sei uscito al freddo - come immediatamente mal di testa. Riduce i muscoli facciali e cervicali, la pressione nella parte posteriore del collo e la fronte inizia e la nausea è avvertita dal crescente mal di testa. È ora di andare in una stanza calda: 10-15 minuti, di regola, è abbastanza per dire ciao a un mal di testa. Questo sintomo può essere provocato non solo da temperature di congelamento, ma anche, ad esempio, da bevande ghiacciate o letti freddi.

Eruzioni rossastre, desquamazione e prurito sulla pelle delle mani e del viso, a volte sotto il ginocchio e all'interno delle cosce.

Negli adulti, tutto inizia con le allergie a mani fredde. La pelle delle mani inizialmente graffia, poi diventa secca, ruvida, coperta da crepe e persino eruzioni cutanee come l'orticaria. La forma della pelle di un'allergia fredda in un bambino ha un sito di eruzione preferito - il viso. Guance, mento, area nasolabiale diventano rosse. Poi ci sarà una sensazione di bruciore, il bambino comincerà a strofinare questi punti, e le eruzioni cutanee molto simili all'herpes sono fornite. Negli amanti dei collant sottili in inverno, soffre il tenero, sensibile alla pelle fredda sotto le ginocchia e all'interno delle cosce.

Seguendo l'orticaria, appare gonfiore del viso, delle gambe e delle braccia.

Un naso lungo che cola incomprensibile, congestione nasale, prurito nei passaggi nasali, mal di gola e persino congiuntivite con lacrimazione e prurito agli occhi.

Respirare nel freddo intercetta, diventa difficile, il restringimento dei bronchi provoca spesso mancanza di respiro.

E ci sono anche segni di allergia fredda, come sentirsi stanco e sbalzi d'umore improvvisi.

L'allergia a freddo può peggiorare e verificarsi sullo sfondo di altre malattie ed essere solo la loro maschera, ad esempio, quando c'è carenza di vitamine (carenza di vitamine) e di microelementi, alterazione della funzione tiroidea, distonia vascolare, ecc.

Se c'è un'altra malattia allergica, come la dermatite atopica, le allergie alimentari, la rinite allergica, allora le allergie fredde saranno più gravi. Spesso, l'allergia fredda inizia dopo infezioni virali respiratorie acute o altre malattie infettive.

Che aspetto ha l'allergia fredda?

Tipi di allergie fredde

Ci sono diversi tipi di allergie al freddo. Ognuno di loro ha le sue caratteristiche:

Orticaria fredda acuta e cronica - questa forma della malattia è caratterizzata da un inizio acuto, da un intenso prurito della pelle aperta - viso, mani e talvolta l'intera superficie del corpo. Presto a terra prurito si verifica gonfiore della pelle, che si manifesta come una vescica. Poi ci sono eruzioni cutanee sotto forma di arrossamento intenso delle singole zone della pelle, come quando una puntura di zanzara o "puntura" di ortica. Nelle forme gravi della malattia ci sono brividi, malessere generale, dolore alle articolazioni e ai muscoli, palpitazioni, grave debolezza. L'esacerbazione della malattia può durare per diverse settimane o addirittura mesi - l'intero periodo freddo dell'anno;

Forma ricorrente di orticaria - è caratterizzata da stagionalità: autunno, inverno, inizio primavera. Le esacerbazioni durante tutto l'anno si verificano quando la pelle è esposta all'acqua fredda;

L'orticaria riflessa da freddo è una reazione generale o locale al freddo, simile all'orticaria colinergica. A volte si verifica solo quando si raffredda l'intero corpo. La reazione locale al freddo si manifesta con un'eruzione cutanea che si manifesta intorno a un'area fredda della pelle, mentre la pelle che è stata a contatto diretto con il freddo non è interessata;

Orticaria familiare fredda è una forma rara di orticaria ereditata in maniera autosomica dominante. Caratterizzato da rash maculopapulare e bruciore, che si verificano dopo 0,5 - 3 ore dopo l'azione del freddo. Possibili manifestazioni sistemiche di febbre, brividi, dolore alle articolazioni, leucocitosi. Viene descritta una forma rara della malattia, in cui l'orticaria si verifica tra le 20 e le 30 ore dopo il raffreddore. Poiché l'eruzione cutanea è accompagnata da prurito e bruciore, spesso è sbagliato diagnosticare l'orticaria cronica idiopatica;

Eritema freddo - arrossamento della pelle (eritema). Questa forma della malattia è caratterizzata da marcata morbilità delle aree della pelle colpite;

Dermatite fredda: la pelle è pruriginosa e squamosa. Se la malattia è diventata piuttosto grave, si può osservare il gonfiore dell'intero corpo;

Rinite fredda - differisce dal solito raffreddore in quanto la sensazione di congestione nasale si pone esclusivamente nel freddo. Non appena una persona che soffre di una forma simile di allergia al freddo entra in una stanza calda, tutti i sintomi scompaiono immediatamente;

Congiuntivite fredda - si osserva gelata grave nel gelo e crampi negli occhi.

Non confondere i sintomi descritti con la difesa naturale del corpo contro il freddo e il vento, che non causano disagio significativo e scompaiono rapidamente in un ambiente caldo.

Cause di allergie fredde

Gli esperti sono sicuri: l'allergia fredda non è una malattia indipendente, ma solo un sintomo che accompagna alcune malattie somatiche. Il corpo, indebolito da un lungo e nascosto corso della malattia, dà una tale risposta al freddo, quindi le vere ragioni per la risposta non standard del corpo al freddo non sono state ancora stabilite. Ci sono suggerimenti che lo sviluppo di allergia fredda è associato alla produzione di speciali proteine ​​delle crioglobuline nel corpo, che sono in realtà i "colpevoli" dell'attivazione dell'istamina, che causa la manifestazione di reazioni allergiche. E il grilletto principale per questo è freddo. Vari fattori predisponenti aiutano il meccanismo di innesco a funzionare: ridotta immunità, malattie infettive, malattie catarrali e parassitarie, ad esempio, malattia della gola cronica, denti non cicatrizzati nel tempo, processi infiammatori nel campo ginecologico delle donne.

Un momento a parte - malfunzionamento del tratto gastrointestinale: durante l'esame risulta che una persona ha una gastrite cronica o colecistite, un'ulcera. In linea di principio, una quantità sufficiente di malattie croniche può provocare orticaria da freddo.

Le allergie fredde nei bambini possono anche essere una continuazione delle allergie alimentari.

Pertanto, tutta l'attenzione non è quella di eliminare i sintomi, ma di trattare la malattia sottostante. Le restanti misure possono essere considerate temporanee, non risolvono i problemi, solo leggermente alleviare la condizione.

Trattamento per allergie fredde

Il metodo di trattamento delle allergie fredde è simile al trattamento delle vere allergie. Prima di tutto, è necessario evitare il contatto con il fattore provocante, in questo caso - il freddo. Chi soffre di allergie invernali deve indossare tessuti naturali e non dovrebbe essere raffreddato. Il grado di sensibilità è individuale. In alcuni casi, le reazioni allergiche si verificano a temperature dell'aria di meno 24-28 ° C, in altre - meno 8-10 ° C, e in alcuni, dopo il lavaggio con acqua fredda. Se l'ipotermia non può essere evitata, fare una doccia o un bagno caldi.

Farmaci - antistaminici "Suprastin", "Tavegil", "Claritin".

È necessario tenere conto del fatto che alcuni di essi hanno un effetto ipnotico e non dovrebbero essere utilizzati durante l'esecuzione di un lavoro che richiede concentrazione di attenzione e reazione rapida, ad esempio, mettersi al volante di un'auto. Per i broncospasmi vengono usati i broncodilatatori. Nei casi più gravi, i medici prescrivono la plasmaferesi, la pulizia del sangue da crioglobuline, glucocorticosteroidi, alcuni immunosoppressori.

Il più delle volte, l'allergia fredda appare nelle persone non curate e con focolai di infezione cronica (denti difettosi, sinusite, tonsillite, bronchite, colecistite, pielonefrite, ecc.). Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione al loro trattamento. Disturbi del fegato e dell'intestino, disbiosi predisposti alle allergie, compreso il raffreddore.

Trattamento di rimedi popolari di allergie fredde

Allergia fredda può essere trattata e rimedi popolari.

Lampone. Riempire 0,5 litri di acqua con 50 g di radici di lampone asciutto e grattugiato. Quindi a fuoco basso per 30-40 minuti. Quindi filtrare, fresco. Bevi un decotto prima di uscire la mattina, dopo cena e prima di andare a letto a 2 cucchiai. cucchiaio. La durata del trattamento è di 2 mesi. Se non ti manca l'uso di rimedi popolari, i farmaci non saranno necessari. Bere anche un decotto al fine di prevenire, a partire da 2 mesi prima del freddo invernale. Poi in inverno, non sentirai alcun sintomo del disturbo.

Semi di girasole e barbabietole rosse ordinarie. Basta mangiare in inverno semi più non salati e barbabietole in tutte le forme, e bere anche mezzo bicchiere tre volte al giorno di succo di barbabietola appena spremuto.

Sedano. Per le allergie fredde, bere succo di sedano appena spremuto. Deve essere assunto 0,5 cucchiaini prima di un pasto, tre volte al giorno.

Shilajit. Per la soluzione di trattamento, prendere 1 g di mummia per 1 litro di acqua bollente. Le materie prime di qualità si dissolvono senza sedimenti. Assumere una volta al giorno al mattino, adulti 100 ml. In questo modo è possibile trattare le allergie fredde nei bambini, ma una singola dose per un bambino di 1-3 anni è di 50 ml, e per uno studente più giovane di 70 ml.

Con le allergie fredde sulle mani e sul viso, puoi lubrificare la pelle con una soluzione di una concentrazione maggiore di 1 g per 100 ml di acqua.

Mirtilli. Mirtilli freschi da macinare e sotto forma di compresse da applicare sulla pelle nei punti colpiti.

Emulsione a base di celidonia, bardana, menta e calendula. Se c'è un'allergia fredda sul viso, il mezzo migliore non viene trovato. Schiacciare e mescolare 10 g di erbe celidonia, foglie di menta, radice di bardana e fiori di calendula. 5 cucchiai. cucchiaio di una miscela di erbe versare olio di girasole, in modo che il livello dell'olio era di 1 cm sopra il livello delle materie prime, insistere giorno. In un bagno d'acqua, sterilizzare, mescolando delicatamente. Filtrare, raffreddare e lubrificare la pelle. Emulsione perfettamente allevia il prurito e la pelle secca.

Germogli di pino in olio vegetale. Nei casi in cui l'allergia al freddo in un bambino si manifesta con secchezza, desquamazione e arrossamento della pelle, un'infusione di pini di pino in olio vegetale è formata dalla formazione di piccole crepe e prurito. I giovani germogli di pino insistono sull'olio vegetale in rapporto 1: 1 in un luogo buio per circa 5 mesi. L'infusione delicatamente si è insinuata nella pelle del bambino.

Linfa di betulla per ridurre l'edema allergico La linfa di betulla è un eccellente fortificante e regolatore del metabolismo del sale-ingresso con un leggero effetto diuretico. Il suo consumo contribuisce alla rapida eliminazione del gonfiore allergico delle mani e del viso. Puoi consumare in quantità illimitate, ma per un adulto, la dose giornaliera dovrebbe essere di almeno 1 litro. Quando allergie fredde nei bambini, questa dose, a seconda dell'età da 200 a 500 ml. Per migliorare il gusto del succo, puoi aggiungere un po 'di uvetta, miele, frutta secca o limone, insistere per circa un'ora e poi bere. Non solo utile, ma anche molto gustoso.

Tintura di noce La tintura di noce, che ha azione antinfiammatoria, battericida e antiallergica, è preparata con foglie fresche e pericarpo di noce verde, a base di 50 g di materie prime triturate per 100 g di vodka o diluita con alcool etilico a 40 ° C. Insisti in un contenitore di vetro ben chiuso per una settimana, agitando ogni giorno. La tintura filtrata viene presa 25 gocce 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti, diluita con un quarto d'acqua. Se si è allergici al freddo, si consiglia a un bambino con una tosse e mancanza di respiro di dare tante gocce di tintura come un bambino.

Succo di limone Se sei preoccupato per il forte prurito causato da allergie fredde sul viso, sulle mani o in altre parti del corpo, puoi pulire delicatamente la pelle, tornare in una stanza calda, cercando di non ferirti, con succo di citronella.

Bluette per il trattamento della congiuntivite allergica. Nel caso della congiuntivite, come sintomo di allergie fredde, il trattamento è possibile anche con l'aiuto di lavaggi e lozioni da decotti a base di erbe. Il decotto più comunemente usato di fiori blu fiordaliso. 1 ° c. cucchiaio di materie prime e 200 ml di acqua bollente, insistere per circa 30 minuti e quindi filtrare. Il decotto che ne deriva viene lavato con gli occhi o fatto delle lozioni da esso, bagnando i tovaglioli di garza e mettendoli sugli occhi per 15 minuti.

Bagni di aghi. Componi rami con gli aghi, fai bollire e fai il bagno con questo brodo. È anche necessario al mattino e alla sera lavarli. Acqua e aghi da prendere "a occhio", non ci sono restrizioni severe.

Prevenzione delle allergie fredde

Se, sfortunatamente, non hai ancora familiarità con le allergie fredde, fai un piccolo sforzo per prevenirlo, che è molto simile ai metodi per prevenire il congelamento:

Prima di uscire nella stagione fredda, lubrificare le aree aperte del corpo con speciali creme protettive contro il freddo e il vento. Una crema nutriente di alta qualità viene applicata sul viso per mezz'ora prima di uscire.

Non trascurare guanti, copricapo per la stagione, biancheria intima e calze calde. La biancheria intima deve essere fatta di cotone, perché Sintetici e lana aumentano le manifestazioni dell'orticaria fredda. Se possibile, indossa un cappuccio e più è profondo, meglio è. Non dimenticare la sciarpa calda.

Al primo segnale di allergia fredda, abbreviare la permanenza all'esterno, non raffreddare eccessivamente.

Indurire con la doccia è anche una buona misura di prevenzione, solo che dovrebbe essere avviato in estate e ridurre gradualmente la temperatura dell'acqua.

Prima di uscire, cerca di non lavare il viso e le altre parti del corpo, al limite della strada con il sapone, perché asciuga la pelle, eliminando da essa la pellicola protettiva naturale, esponendo così la pelle agli effetti dannosi del freddo sul corpo.

Al fine di evitare l'allergia fredda, come un evento complesso, è necessario monitorare la dieta. I pasti devono essere regolari È necessario escludere tutto ciò che irrita la mucosa del tratto gastrointestinale (GIT), carne affumicata e fortemente arrostita - in primo luogo. Nella dieta, è necessario immettere i cibi ricchi di vitamina F (acidi grassi omega-3) - pesce di mare e oli vegetali di alta qualità.

Video sulle allergie fredde

Spero che le informazioni contenute in questo articolo ti aiutino e che l'allergia fredda smetta di preoccuparti, e se hai i tuoi metodi per affrontare le allergie fredde, ti preghiamo di condividerla, e forse il tuo consiglio è giusto per qualcuno!

Discuti questo articolo sul forum

Tag: allergia fredda, orticaria, allergia freddo, sintomi di allergia fredda, allergia fredda, allergia fredda foto, video allergia freddo, video

Articoli Interessanti

Allergia Alimentare