Search

Come si manifesta l'asma?

Come si manifesta l'asma? Parlando di asma, di solito pensiamo principalmente all'asma bronchiale, la cui versione classica è mancanza di respiro, fischi nei polmoni e la postura forzata di un paziente che cerca di espirare l'aria. Tuttavia, questo termine ha altri significati, come l'asma addominale o mitralica, che hanno un quadro clinico completamente diverso e la natura dell'occorrenza. Nel nostro articolo, ci concentreremo principalmente sull'asma bronchiale e le sue varianti.

contenuto

Cos'è l'asma bronchiale?

L'asma bronchiale è una malattia cronica delle vie respiratorie, che si basa su uno spasmo dei piccoli bronchi, a causa della quale una persona non può fare un'espirazione completa. Tale spasmo è causato dall'interazione dell'allergene con i mastociti, con conseguente rilascio di una grande quantità di istamina, che provoca direttamente la contrazione della muscolatura liscia e il restringimento del lume dei bronchi.

Perché sorge?

Le cause di un attacco di asma bronchiale sono:

  • fumo attivo o passivo
  • predisposizione genetica alle allergie,
  • allergico ai pollini, cibo,
  • alcuni farmaci, come l'aspirina (asma aspirina),
  • infezione cronica di polmoni e bronchi (bronchite, bronchiectasie, ascessi),
  • inalazione regolare di spore di muffe (ad esempio, quando si vive in una casa con un gran numero di pareti ammuffite),
  • fumo di pioppo di pioppo
  • stress, sforzo fisico (asma fisico da stress),
  • gocce di temperatura (asma freddo),
  • punture di insetti
al contenuto ↑

Qual è la differenza tra asma e bronchite?

La bronchite ostruttiva e l'asma bronchiale hanno molto in comune, in particolare, e in quello e in un altro caso si sviluppa broncospasmo. Come si manifesta un attacco d'asma? Spasmo più grave e mancanza di respiro rispetto all'infiammazione cronica dei bronchi. Inoltre, con la bronchite, la dispnea si verifica prevalentemente durante una esacerbazione della malattia, ad esempio, subito dopo aver avuto l'influenza o un'altra infezione respiratoria, che ha provocato una complicazione dei bronchi.

Un tipico attacco di asma può farsi sentire in qualsiasi momento, cioè anche quando una persona si considera completamente sana. E la causa di questo attacco è il contatto con l'allergene che rilascia l'istamina.

In alcuni casi, tracciare una linea tra bronchite ostruttiva e asma, determinando accuratamente ciò di cui soffre un particolare paziente, è difficile anche per i pneumologi.

Come è l'asma nei bambini e negli adulti

In che modo l'asma colpisce adulti e bambini? Quasi lo stesso: attacchi di asma, la cui frequenza dipende dallo stadio della malattia. Tuttavia, i bambini hanno solitamente forme più lievi della malattia, perché la lunghezza della malattia che hanno è più breve di quella degli adulti, motivo per cui i loro cambiamenti nella mucosa bronchiale non sono così pronunciati.

D'altra parte, un attacco di soffocamento diretto può essere più difficile a causa del fatto che il lume dei bronchi nei bambini è inferiore rispetto agli adulti.

Primi segni della malattia Anche se sono in grado di presentarsi a qualsiasi età, ma il più delle volte si verificano nei bambini. Questi includono:

  • Attacchi periodici di dispnea, comparsa di mancanza di respiro durante la notte o durante l'esercizio. Inoltre, questi sintomi possono essere osservati in una stanza polverosa, quando si passa da una stanza fredda a una calda e viceversa, odorando fiori, inalando il fumo del falò. Tali attacchi sono sempre improvvisi.
  • Tosse. Spesso si tratta di una tosse secca che appare sullo sfondo di mancanza di respiro. La forma della tosse dell'asma bronchiale è caratterizzata dalla connessione tra la tosse e l'uso di qualsiasi prodotto che provoca allergie, o l'inalazione di aria contenente polline delle piante, polvere domestica, particelle di fumo. Alla fine dell'attacco, la tosse diventa leggermente umida, il che consente di tossire una piccola quantità di espettorato accumulato.
  • Respirazione superficiale con aumento espirazione. Non ci sono attacchi in quanto tali, ma i pazienti possono lamentarsi che è difficile per loro espirare l'aria.

In una fase iniziale della malattia, questi sintomi possono apparire molto raramente, quindi questo non causa una grande quantità di ansia in un paziente. Tuttavia, col passare del tempo, la loro frequenza e intensità aumentano, il che porta allo sviluppo di un classico attacco asmatico, accompagnato da una grave mancanza di respiro, fischietti di rantoli secchi, che si sentono da lontano e segni di carenza di ossigeno.

Poiché le convulsioni diventano più frequenti, compaiono altri sintomi caratteristici dell'asma bronchiale:

  • Debolezza generale, stanchezza, che è particolarmente pronunciata durante l'attacco.
  • L'azzurro della punta del naso, delle labbra, della pelle grigia terrosa.
  • Le palpitazioni aumentano durante un attacco più volte (nei bambini, il polso in questo momento può aumentare del 20-60% o più dalla linea di base).
  • Cambiando le falangi finali delle dita e delle unghie come bacchette e occhiali.
  • Lo sviluppo di sintomi di cuore polmonare - un aumento del cuore destro.
  • Vertigini, mal di testa, in via di sviluppo a causa di carenza di ossigeno.
  • Lo sviluppo di altre malattie allergiche - dermatite atopica, eczema, ecc.
al contenuto ↑

Qual è la differenza tra stato asmatico e attacco normale?

Come si manifesta l'asma se il paziente è in stato asmatico? Lo stato asmatico è lo stesso attacco di asma bronchiale, che si estende nel tempo e può durare diverse ore di fila.

In questo momento, i segni di carenza di ossigeno stanno aumentando, la tachicardia aumenta, l'aumento generale di un bambino o di un adulto sta aumentando. Con il progredire della carenza di ossigeno, l'eccitazione viene sostituita da sonnolenza, letargia e sviluppo del coma.

Allo stesso tempo, quei farmaci che sono sempre stati efficaci non aiutano affatto. Senza un trattamento tempestivo, lo stato asmatico può provocare la morte del paziente.

Asma bronchiale - sintomi, segni negli adulti, diagnosi, trattamento e prevenzione

L'asma è una malattia molto grave di origine immuno-allergica, che si sviluppa a causa dell'infiammazione non infettiva nel sistema respiratorio (il cosiddetto "albero bronchiale"). Per l'asma bronchiale è caratterizzata da un decorso progressivo cronico con attacchi periodici, che sviluppa ostruzione bronchiale e soffocamento.

Inoltre, descriveremo in dettaglio l'asma, i primi segni di un attacco, qual è la causa principale dello sviluppo e quali sono i sintomi caratteristici degli adulti, nonché i metodi efficaci per curare la malattia oggi.

Cos'è l'asma bronchiale?

L'asma bronchiale è una malattia comune che si verifica nelle persone di qualsiasi età e gruppo sociale. I bambini sono più sensibili alla malattia, che in seguito "supera" il problema (circa la metà dei malati). Negli ultimi anni, un costante aumento dell'incidenza è stato osservato in tutto il mondo, perché ci sono un numero enorme di programmi, sia globali che nazionali, per combattere l'asma.

Gli attacchi di asma sono osservati con frequenza diversa, ma anche nella fase di remissione, il processo infiammatorio nelle vie aeree rimane. Al centro della violazione del flusso d'aria, con asma bronchiale, i seguenti componenti:

  • ostruzione delle vie aeree dovuta a spasmi della muscolatura liscia dei bronchi oa causa del gonfiore delle loro membrane mucose.
  • occlusione bronchiale con secrezione delle ghiandole sottomucose delle vie respiratorie a causa della loro iperfunzione.
  • sostituzione del tessuto muscolare bronchiale connettivo corso prolungato della malattia, a causa dei cambiamenti sclerotiche che si verificano nella parete di bronchi.

Nei pazienti con asma, la capacità lavorativa è ridotta e spesso si verifica una disabilità, perché il processo infiammatorio cronico forma sensibilità agli allergeni, vari stimoli chimici, fumo, polvere, ecc. a causa di ciò che si forma gonfiore e broncospasmo, perché al momento dell'irritazione c'è una maggiore produzione di muco bronchiale.

motivi

Lo sviluppo della malattia può essere innescato da vari fattori esterni:

  • predisposizione genetica. I casi di vulnerabilità ereditaria verso l'asma sono comuni. A volte la malattia viene diagnosticata nei membri di ogni generazione. Se i genitori sono malati, la possibilità di evitare la patologia in un bambino non supera il 25%;
  • esposizione all'ambiente professionale. La sconfitta delle vie respiratorie da fumi nocivi, gas e polveri è una delle cause più comuni di asma;
  • vari detergenti, compresa la pulizia degli aerosol, contengono sostanze che provocano l'asma negli adulti; circa il 18% dei nuovi casi è associato all'uso di questi farmaci.

Le seguenti sostanze irritanti sono il più delle volte causate da un attacco:

  • allergeni, come peli di animali domestici, cibo, polvere, piante;
  • infezioni di tipo virale o batterico - influenza, bronchite;
  • farmaci - l'aspirina piuttosto frequente può causare un grave attacco d'asma, oltre a farmaci anti-infiammatori contenenti nonsteroidi;
  • effetti negativi esterni: gas di scarico, profumo, fumo di sigaretta;
  • lo stress;
  • sforzo fisico, con il suo peggioramento più probabile nel caso in cui il paziente si rechi per fare sport in una stanza fredda.

Fattori che causano un attacco d'asma:

  • aumentata reattività degli elementi muscolari lisci delle pareti dell'albero bronchiale, portando a spasmo con qualsiasi irritazione;
  • fattori esogeni che causano un rilascio massiccio di mediatori di allergia e infiammazione, ma che non portano a una reazione allergica generale;
  • gonfiore della mucosa dei bronchi, peggioramento delle vie respiratorie;
  • insufficiente formazione di secrezioni bronchiali mucose (la tosse da asma è solitamente improduttiva);
  • danno primario ai bronchi di piccolo diametro;
  • cambiamenti nel tessuto polmonare dovuti all'ipoventilazione.

Come risultato dell'azione dei fattori nei bronchi, si verificano alcuni cambiamenti:

  • Spasmo dello strato muscolare dei bronchi (muscoli lisci)
  • Edema, arrossamento - segni di infiammazione.
  • Infiltrazione di elementi cellulari e riempimento del lume dei bronchi con un segreto che ostruisce completamente il bronco.

classificazione

Per la natura dei motivi per cui è comparso l'asma bronchiale, forme infettive e non allergiche isolate infette.

  1. Il primo implica che la malattia si sia sviluppata come complicazione di altre malattie delle vie respiratorie di natura infettiva. Molto spesso, conseguenze negative simili possono derivare da tonsillite, polmonite e faringite acuta. Due dei tre casi della malattia rientrano in questa categoria.
  2. La seconda forma ha una natura puramente allergica, quando l'asma bronchiale risulta essere una reazione del corpo agli stimoli allergici standard: polline, polvere, forfora, preparati medici, prodotti chimici e altri.
  • asma bronchiale allergico
  • non-allergico
  • asma misto
  • imprecisato
  • intermittente, che è episodica
  • persistente lieve intensità
  • gravità moderata
  • pesante
  • esacerbazione
  • remissione
  • remissione instabile
  • remissione stabile
  • controllata
  • parzialmente controllato
  • sfrenato

La diagnosi di un paziente con asma include tutte le caratteristiche di cui sopra. Ad esempio, "asma bronchiale di origine non allergica, intermittente, controllata, in uno stadio di remissione stabile".

Primi segni di asma

I primi segnali di allarme dovrebbero essere i seguenti:

  • Patologie allergiche in parenti stretti
  • Deterioramento della salute nel caldo periodo primaverile ed estivo
  • La tosse, la congestione nasale e il respiro affannoso al petto, che si verificano in estate, si aggravano con il tempo secco e passano in piogge ("cedimento" della maggior parte degli allergeni all'esterno)
  • Eruzione cutanea, prurito, gonfiore periodico delle palpebre e delle labbra
  • Debolezza, letargia, subito dopo lo stress fisico o emotivo
  • La scomparsa dei sintomi di cui sopra con un cambiamento temporaneo di residenza e la ripresa dopo il ritorno

Se l'adulto osserva i sintomi di cui sopra, è necessario cercare aiuto medico al allergologo o pneumologo, per aiutare a capire la causa della malattia.

Gradi di gravità

A seconda della gravità dei sintomi, l'asma bronchiale può manifestarsi nelle seguenti varianti:

  1. Forma lieve intermittente di asma bronchiale. Le manifestazioni della malattia sono osservate meno di una volta alla settimana, gli attacchi notturni possono verificarsi al massimo due volte al mese, e anche meno. Le esacerbazioni nelle manifestazioni sono di breve durata. Indicatori di PSV (picco di flusso espiratorio) supera la norma per il marchio età di 80%, le fluttuazioni di questo criterio è inferiore al 20% al giorno.
  2. Asma lieve persistente. La sintomatologia della malattia si manifesta da una volta alla settimana o più, ma, allo stesso tempo, meno spesso di una volta al giorno (se si considerano, di nuovo, gli indicatori settimanali delle manifestazioni). La malattia è accompagnata da attacchi notturni, e in questa forma compaiono più spesso di due volte al mese.
  3. Asma persistente di gravità moderata. Il paziente è perseguito da attacchi quasi quotidiani della malattia. Le convulsioni notturne sono anche osservate più di 1 a settimana. Il paziente ha disturbato il sonno, l'attività fisica. FEV1 o PSV - 60-80% della respirazione normale, la variazione di PSV - 30% o più.
  4. Grave asma persistente. Il paziente è seguito da attacchi giornalieri di asma, attacchi notturni più volte alla settimana. L'attività fisica è limitata, accompagnata da insonnia. FEV1 o PSV: circa il 60% della respirazione normale, la diffusione di PSV - 30% o più.

A seconda del grado di complessità della malattia, i sintomi della malattia possono essere diversi:

  • senso di costrizione toracica, nonché senso di costrizione toracica,
  • dispnea,
  • mancanza di respiro, chiamato dispnea,
  • tosse (che si verifica spesso di notte o al mattino),
  • respiro sibilante mentre si tossisce
  • attacchi di strangolamento.

Sintomi di asma bronchiale

Come abbiamo già scoperto, l'asma bronchiale è una malattia di natura allergica, che può essere infettiva e non infettiva. In ogni caso, i sintomi dell'asma bronchiale si manifestano con attacchi improvvisi, come con qualsiasi altra allergia.

Prima dell'inizio di un attacco, si distingue un periodo di precursori, che si manifesta come irritabilità, ansia, a volte debolezza, meno spesso con sonnolenza e apatia. Durata circa due o tre giorni.

  • faccia arrossire
  • tachicardia
  • dilatazione della pupilla
  • nausea, vomito possibile

Con l'aumento della reattività bronchiale si osservano sintomi caratteristici dell'asma:

  • mancanza di respiro, respiro pesante, soffocamento. Si verificano a seguito del contatto con un fattore fastidioso;
  • attacchi di tosse secca, più spesso, di notte o al mattino. In rari casi, accompagnato da un leggero rilascio di muco espettorato chiaro;
  • rantoli secchi: i suoni di un respiro affannoso o cigolante che accompagna il respiro;
  • difficoltà a espirare sullo sfondo di un respiro completo. Per espirare, i pazienti devono assumere la posizione di ortopnea - seduti sul letto, aggrappati saldamente al bordo con le mani, con i piedi sul pavimento. La posizione fissa del paziente facilita il processo di espirazione.

I sintomi nella malattia grave

  • Acrocianosi e cianosi diffusa della pelle;
  • Cuore ingrandito;
  • Sintomi dell'enfisema polmonare: aumento del torace, indebolimento della respirazione;
  • Cambiamenti patologici nella struttura della lamina ungueale - crepa unghie;
  • sonnolenza
  • Lo sviluppo di malattie minori - dermatiti, eczemi, psoriasi, riniti (riniti).

Va notato che i sintomi dell'asma sono molto diversi l'uno dall'altro. Questo si applica alla stessa persona (in alcuni casi i sintomi sono di breve durata, in altri, gli stessi segni sono più lunghi e più gravi). I sintomi sono diversi nei diversi pazienti. Alcune persone non mostrano segni di malattia da molto tempo e le esacerbazioni si verificano molto raramente. In altri, convulsioni si verificano ogni giorno.

Ci sono pazienti nei quali le esacerbazioni si verificano solo durante lo sforzo fisico o le malattie infettive.

Per quanto riguarda la natura del decorso dell'asma bronchiale, varia a seconda dell'età del paziente:

  • la malattia iniziata durante l'infanzia inizia spesso una fase di remissione spontanea entro il periodo pre-puberale;
  • ogni terzo paziente che è malato all'età di 20-40 anni ha anche remissione spontanea;
  • nel prossimo 30%, la malattia procede con periodi alternati di esacerbazione e remissione;
  • L'ultimo 30% dei casi di malattia di giovani e di mezza età sono caratterizzati da un decorso progressivo della malattia.

diagnostica

La diagnosi viene solitamente effettuata da un pneumologo sulla base dei reclami e della presenza di sintomi caratteristici. Tutti gli altri metodi di ricerca mirano a determinare la gravità e l'eziologia della malattia.

Per test diagnostici accurati sono fatti:

  1. Spirometria. Necessario per l'analisi del respiro. La persona in prova espira l'aria con la forza in un dispositivo speciale: uno spirometro che misura la velocità espiratoria massima.
  2. Radiografia del torace. Ricerca necessaria che è prescritta da un medico per identificare le malattie associate. Molte malattie respiratorie hanno sintomi simili all'asma.
  3. emocromo completo (aumento del numero di eosinofili - oltre il 5%);
  4. analisi biochimica del sangue (aumento del contenuto di IgE in esso);
  5. analisi dell'espettorato (si trovano elementi specifici dell'asma - le spirali di Kurschman, i cristalli di Charcot - Leiden, così come i livelli significativamente aumentati di eosinofili);
  6. ECG (nel periodo di esacerbazione della malattia sul cardiogramma sono determinati segni che le parti giuste del cuore stanno vivendo un sovraccarico);
  7. Come una direzione estremamente importante nell'esame dei pazienti per l'asma è uno studio incentrato sulla allocazione di specifici allergeni che provocano l'infiammazione allergica dovuta al contatto con il paziente. I test sono condotti per determinare la sensibilità in relazione ai principali gruppi di allergeni (fungini, famiglia, ecc.).

Trattamento dell'asma negli adulti

Il trattamento dell'asma bronchiale è un lavoro scrupoloso ea lungo termine, che include i seguenti metodi di terapia:

  1. Terapia farmacologica, che comprende una terapia di base mirata al supporto e un trattamento antinfiammatorio, nonché una terapia sintomatica finalizzata al sollievo dei sintomi che accompagnano l'asma;
  2. Esclusione dai fattori di vita del paziente dello sviluppo della malattia (allergeni, ecc.);
  3. dieta;
  4. Rafforzamento generale del corpo

farmaci

Il trattamento dell'asma bronchiale dovrebbe essere complesso e lungo. Come terapia vengono utilizzati i farmaci di terapia di base, che influiscono sul meccanismo della malattia, attraverso il quale i pazienti controllano l'asma, così come i farmaci sintomatici che colpiscono solo la muscolatura liscia dell'albero bronchiale e alleviano un attacco d'asma.

I farmaci per il trattamento sintomatico comprendono i broncodilatatori:

  • β2 adrenomimetica
  • xantina

Le droghe della terapia di base includono:

  • corticosteroidi inalatori
  • cromoni
  • antagonisti dei recettori dei leucotrieni
  • anticorpi monoclonali.

La terapia di base è necessaria perché senza questo, c'è una crescente necessità di inalazione di broncodilatatori (agenti sintomatici). In questo caso e in caso di insufficienza della dose di farmaci di base, un aumento del fabbisogno di broncodilatatori è un segno del decorso incontrollato della malattia.

  • Beclazon, salbutamolo (inalatori);
  • Budesonide, Pulmicort;
  • Tayled, Aldetsin;
  • Intal, Berotek;
  • Ingakort, Bekotid.
  • Singolare, Severo;
  • Oxis, Formoterolo;
  • Salmeter, Foradil.

I cromoni sono usati nella terapia di base, ma non sono raccomandati per trattare un attacco d'asma durante le esacerbazioni, e anche per prescriverli per i bambini sotto i 6 anni di età.

Gli adrenomimetici beta-2 combinati includono:

  • Seretide, salbutamolo;
  • Formoterolo, Ventolin;
  • Salmeterolo, Foradil;
  • Symbicort, ecc.

Le teofilline (derivati ​​xantinici), che hanno un effetto broncodilatatore, prevengono l'insufficienza respiratoria, eliminano l'affaticamento dei muscoli respiratori.

Broncodilatatori, bronchi in espansione (fenoterolo, salmeterolo, saltos). Aiutano a liberare il muco dei bronchi, forniscono un libero flusso d'aria. Il trattamento dell'asma bronchiale è effettuato da broncodilatatori a breve o lunga durata d'azione:

  • Il primo allevia istantaneamente i sintomi della malattia, e il loro effetto si verifica dopo l'introduzione del farmaco in pochi minuti e dura circa 4 ore.
  • I broncodilatatori a lungo termine sono usati per controllare la malattia e l'effetto dura più di 12 ore.

Per rimuovere l'espettorato dai bronchi e dalla trachea, vengono utilizzati due tipi di farmaci:

  • espettoranti (timo, termopsi, radici di liquirizia, Althea, deviacela). Rafforzare la contrazione muscolare delle vie respiratorie, espettorato viene espulso. I farmaci espettoranti attivano la secrezione delle ghiandole bronchiali, a causa della quale viene ridotta la densità dell'espettorato;
  • mucolitico ("ACC", "Mukodin", "Mistabron"). Ridurre la produzione e sciogliere il catarro, facilitando il suo scarico.

I broncodilatatori alleviano lo spasmo, facilitando la respirazione. applica:

  • inalazione (aerosol) con sostanze di breve durata ("Barotech", "Esofrenalina", "Berodual", "Salbutamol") e azione a lungo termine ("Formoterolo", "Salmeterolo", "Fenoterolo", "Ipratropio bromuro"). In alcune situazioni, i farmaci sono combinati. In caso di trattamento sistemico, "Serevent", "Oxis" sono utilizzati a lungo termine;
  • compresse o capsule ("Euphyllinum", "Teopek", "Teotard").

Il più spesso l'asma bronchiale succede con sintomi allergici, quindi è consigliato prendere medicine antiallergiche:

Sollievo per attacchi di asma acuti

B2 adrenomimetica. Questo gruppo comprende i seguenti farmaci: Salbutamolo, Terbutalina, Fenoterolo (farmaci a breve durata d'azione) e Salmeterolo, Formeterolo (farmaci a lunga durata d'azione). Questo gruppo di farmaci ha diversi effetti:

  • rilassa i muscoli lisci dei bronchi
  • ridurre la permeabilità dei vasi sanguigni, quindi, riduce il gonfiore delle mucose
  • migliorare la pulizia bronchiale
  • bloccare il verificarsi di broncospasmo
  • aumentare la contrattilità del diaframma.

Dopo il sollievo degli attacchi acuti, viene prescritto un trattamento di base, che ha lo scopo di stabilizzare la situazione e prolungare il periodo di remissione. Per fare ciò, utilizzare i seguenti strumenti:

  1. educazione informativa del paziente sulla prevenzione e il sollievo dell'attacco acuto;
  2. valutazione e controllo delle condizioni del paziente mediante spirometria e misurazione del flusso di picco;
  3. bloccare o rimuovere fattori provocatori;
  4. l'uso della terapia farmacologica, lo sviluppo di un piano chiaro di attività svolte sia in periodi di remissione che in attacchi acuti;
  5. conduzione immunoterapia;
  6. terapia di riabilitazione, che consiste nell'uso di droghe, trattamento dell'asma in un sanatorio;
  7. registrazione e rimanere sotto la costante supervisione di un allergologo.

dieta

Molti pazienti sono interessati a quale dieta è meglio per l'asma bronchiale e quali sono i suoi principali obiettivi. Gli obiettivi principali della dieta in presenza di asma sono:

  • riduzione dell'infiammazione nei polmoni;
  • stabilizzazione dei processi metabolici nei polmoni;
  • riduzione di spasmi bronchiali;
  • migliorare l'immunità.

Inoltre, una dieta adeguatamente selezionata aiuta a ridurre le reazioni allergiche e ad eliminare gli allergeni che scatenano un attacco.

Per tutti i pazienti con asma bronchiale si consiglia una dieta ipoallergenica:

  • È necessario limitare il consumo di pesce forte e brodi di carne, prodotti estrattivi;
  • escludere dal menu uova, cibi piccanti e salati, agrumi, senape, pesce, pepe e altre spezie, granchi, noci, gamberi.
  1. Tutti gli alimenti che causano allergie dovrebbero essere esclusi dalla dieta.
  2. Cuocere a vapore, stufare dopo aver fatto bollire, infornare e far bollire.
  3. Per alcuni prodotti è richiesto un pretrattamento speciale. Ad esempio, le patate vengono prima imbevute per 12-14 ore, verdure e frutta - per 1-2 ore, la carne viene bollita doppiamente.

Prodotti consentiti per l'asma bronchiale

In questa malattia, dovresti mangiare i seguenti alimenti:

  • Mele. Contengono una grande quantità di pectina. Puoi preparare deliziose puré di patate con le mele, infornarle nel forno insieme ad altri prodotti.
  • Verdure. Grazie a carote, peperoni dolci, pomodori, verde, l'immunità di una persona aumenta.
  • Cereali. Sono una fonte di vitamina E.
  • Gli yogurt che non contengono additivi forniscono al paziente calcio e zinco.
  • Carni magre Sono ricchi di sostanze come il fosforo. Questa carne contiene fibre alimentari sane.
  • Fegato di pollo. Questo prodotto è ricco di vitamina B12. Migliora il sistema ematopoietico, la ghiandola tiroidea.
  • Pane integrale Contiene grandi quantità di zinco. Il pane di grano aumenta la resistenza del corpo agli allergeni.

Alimenti vietati

La dieta per l'asma bronchiale implica l'esclusione di alcuni prodotti dalla dieta. Non è auspicabile in caso di asma bronchiale consumare tali prodotti:

  • additivi alimentari;
  • sale;
  • condimenti piccanti;
  • grassi ricchi di brodi;
  • semola;
  • uova;
  • noci;
  • agrumi;
  • alcool.

È anche necessario limitare il consumo di alimenti con un alto livello di istamina, come pomodori, carni affumicate, formaggio, caviale, spinaci. Il consumo di sale e zucchero dovrebbe essere in quantità strettamente limitata, in quanto questi prodotti contribuiscono al verificarsi di processi edematosi nei polmoni e nei bronchi, che possono portare a attacchi di asma.

Rimedi popolari per l'asma

Prima di usare rimedi popolari, è necessario consultare un pneumologo. L'automedicazione può peggiorare il decorso dell'asma bronchiale.

  1. L'espettorato sottile e ridurre la tosse aiuterà il decotto di viburno, che viene aggiunto miele. Queste foglie verdi di un'erba medicinale sono in un mortaio per fare un'infusione, lo stesso effetto può essere ottenuto mangiando 2 teste d'aglio con 5 limoni al giorno.
  2. Bene rimuove i sintomi di asma "raccolta polmonare" di erbe. Comprende fiori di farfara, radice di Devyasila, timo, menta, piantaggine e marshmallow. 1 cucchiaio della composizione versare 250 ml di acqua, lasciare sul fuoco per 5 minuti e lasciare fermentare per 50-60 minuti. Bere tre volte al giorno, 100 ml prima dei pasti. Il corso dura 2-3 settimane.
  3. L'infuso di elecampane ha buoni rimedi per il rafforzamento immunitario dell'asma bronchiale. Per farcela avrete bisogno di 2 litri di siero, 1 tazza di miele e 100 grammi di radice schiacciata di elecampane. Questa infusione si beve mezza tazza tre volte al giorno.
  4. Radice vegetale, avendo nella sua composizione acido ascorbico, carotene, multivitaminici e minerali sono stati a lungo usati per trattare la tosse, la perdita della voce durante il freddo e l'asma. Per fare questo, 2 cucchiai di ortaggi a radice grattugiata versare un bicchiere di acqua bollita e far bollire per 15 minuti. Bisogno di bere 100 ml tre volte al giorno. Il corso dura da 2 a 4 settimane.
  5. Applicazione della raccolta del torace: 1 cucchiaino. raccolta seno farmacia + radice di liquirizia + frutto di anice + elecampane. Aggiungi 1 cucchiaino alle erbe. miele e prendi un cucchiaio 3 p. al giorno

In generale, al momento attuale, nonostante l'assenza di farmaci che eliminano completamente il problema, non vi è una prognosi favorevole, grazie a farmaci moderni che alleviano i sintomi.

Un trattamento adeguatamente selezionato consente ai pazienti con asma bronchiale di affrontare efficacemente le esacerbazioni della malattia. Ma il paziente dovrebbe prestare particolare attenzione ai fattori che provocano attacchi di soffocamento e prendere tutte le misure da sè per prevenire un'altra esacerbazione della malattia.

prevenzione

Il principale mezzo di prevenzione per i pazienti con forme allergiche della malattia è quello di eliminare l'allergene dal suo habitat. È inoltre necessario seguire queste linee guida:

  1. frequente pulizia a umido;
  2. in presenza di una reazione allergica ai capelli degli animali: rifiutare di tenere animali domestici;
  3. non usare prodotti e profumi per l'igiene con profumi forti e forti;
  4. in presenza di allergie professionali: è auspicabile un cambio di lavoro.

L'asma bronchiale dovrebbe essere trattata sotto la supervisione di un pneumologo. Quando compaiono i primi sintomi, è necessaria una consultazione obbligatoria con uno specialista e una diagnosi approfondita. Prenditi cura di te e della tua salute!

Asma bronchiale: i primi segni e sintomi, cause e trattamento

L'asma è una malattia cronica, la base di questa malattia è l'infiammazione non infettiva nelle vie aeree. Lo sviluppo dell'asma bronchiale è favorito da fattori irritabili sia esterni che interni. Una varietà di fattori esterni includono vari allergeni, nonché fattori chimici, meccanici e meteorologici. Questo elenco può essere attribuito, situazioni stressanti e sovraccarico fisico. Il fattore più comune è l'allergia alla polvere.

I fattori interni dell'asma bronchiale includono difetti del sistema endocrino e immunitario, così come la reattività dei bronchi e la deviazione della sensibilità, questo può essere ereditario.

Cos'è l'asma bronchiale?

L'asma bronchiale è una malattia dell'albero bronchiale di natura immune-allergica infiammatoria, caratterizzata da un decorso parossistico cronico sotto forma di sindrome bronco-ostruttiva e asfissia. Questa malattia è diventata un problema molto serio per la società, poiché è caratterizzata da un percorso progressivo. È molto difficile curarlo completamente.

L'infiammazione dei bronchi nell'asma bronchiale è caratterizzata da una rigida specificità rispetto ad altri tipi di processi infiammatori di questa localizzazione. Nella sua base patogenetica si trova una componente allergica sullo sfondo dello squilibrio immunitario nel corpo. Questa caratteristica della malattia spiega la natura parossistica del suo corso.

Una miriade di altri fattori si uniscono alla componente allergica di base, che conferisce le sue caratteristiche all'asma bronchiale:

Iperreattività dei componenti della muscolatura liscia della parete bronchiale. Qualsiasi effetto irritante sulla mucosa bronchiale si traduce in broncospasmo;

Alcuni fattori ambientali possono causare un massiccio rilascio di mediatori dell'infiammazione e delle allergie solo all'interno dell'albero bronchiale. Non si verificano mai manifestazioni allergiche comuni;

La principale manifestazione infiammatoria è il gonfiore della mucosa. Questa caratteristica dell'asma bronchiale porta ad un peggioramento della pervietà bronchiale compromessa;

Scarsa formazione di muco Soffocamento dell'asma nell'asma bronchiale è caratterizzato dall'assenza di espettorato quando si tossisce o la sua scarsità;

Prevalentemente colpisce i bronchi medi e piccoli, privi di telaio cartilagineo;

Necessariamente c'è una trasformazione patologica del tessuto polmonare sullo sfondo di una violazione della sua ventilazione;

Ci sono diverse fasi di questa malattia, che si basano sulla reversibilità dell'ostruzione bronchiale e sulla frequenza degli attacchi d'asma. Più sono frequenti e lunghi, più alto è il livello.

Nella diagnosi di asma bronchiale, si trovano sotto i seguenti nomi:

Lieve o intermittente;

Corso lieve o persistenza di lieve;

Persistenza grave o moderata;

Asma persistente estremamente grave o grave.

Sulla base dei dati sopra riportati, l'asma bronchiale può essere descritto come un processo infiammatorio lento cronico nei bronchi, la base delle esacerbazioni di cui è un improvviso attacco in via di sviluppo di ostruzione bronchiale con il tipo di reazione allergica a fattori ambientali irritanti. Nelle fasi iniziali del processo, questi attacchi si verificano rapidamente e altrettanto rapidamente si fermano. Nel corso del tempo, diventano più frequenti e meno sensibili alle cure.

I primi segni di asma

Il successo del trattamento dell'asma bronchiale è molto spesso determinato dalla tempestività del rilevamento di questa malattia.

I primi sintomi della malattia includono questi sintomi:

Dispnea o soffocamento. Si alzano, sia sullo sfondo del completo benessere e del riposo notturno, sia durante lo sforzo fisico, trovandosi in condizioni di inalazione di aria inquinata, fumo, polvere, polline delle piante da fiore, cambiamento della temperatura dell'aria. La cosa principale è la loro repentinità nel tipo di attacco

Tosse. Tipico per un attacco asmatico è considerato il suo tipo secco. Si verifica in modo sincrono con mancanza di respiro ed è caratterizzato da nadadnostyu. Il paziente, come se volesse tossire qualcosa, ma non può farlo. Solo alla fine di un attacco la tosse può diventare umida, accompagnata dallo scarico di una magra quantità di muco espettorato chiaro;

Frequente respiro superficiale con espirazione allungata. Durante un attacco di asma bronchiale, i pazienti lamentano non tanto la difficoltà di inalazione, quanto piuttosto l'impossibilità di un'esalazione conclamata, che diventa lunga e richiede un grande sforzo per la sua attuazione;

Respiro sibilante quando si respira. Sono sempre fischietti secchi. In alcuni casi, anche a distanza e ascoltarli possono essere a distanza dal paziente. Con l'auscultazione, sono ascoltati ancora meglio;

La posizione caratteristica del paziente durante l'attacco. In medicina, questa posizione è chiamata ortopnea. In questo caso, i pazienti si siedono, lasciando cadere le gambe, stringendo saldamente le mani sul letto. Tale fissazione dei muscoli ausiliari delle estremità aiuta il petto a realizzare l'espirazione.

Il primo segnale di aumento della reattività bronchiale può essere solo alcuni dei sintomi tipici dell'asma bronchiale che caratterizzano il suo attacco, soprattutto quando si verifica durante la notte. Possono apparire per un tempo molto breve, passare in modo indipendente e non disturbare il paziente ancora per molto tempo. Solo nel tempo, i sintomi acquisiscono un decorso progressivo. È estremamente importante non perdere questo periodo di benessere immaginario e contattare specialisti, indipendentemente dal numero e dalla durata degli attacchi.

Altri sintomi di asma bronchiale

L'asma bronchiale di qualsiasi grado di gravità nelle fasi iniziali del suo sviluppo non causa disturbi generali nel corpo. Ma nel tempo, si presentano necessariamente, che si manifesta sotto forma di sintomi:

Debolezza generale e malessere. Durante l'attacco, nessuno dei pazienti è in grado di eseguire alcun movimento attivo, poiché aumenta l'insufficienza respiratoria. Tutto ciò che rimane per il paziente è di prendere la posizione di ortopnea. Nel periodo interictale di asma con un lieve ciclo di resistenza dei pazienti allo sforzo fisico non è rotto. Quanto più grave è il decorso della malattia, tanto più pronunciati sono questi disturbi;

Acrocianosi e cianosi diffusa della pelle. Questi sintomi caratterizzano l'asma grave e suggeriscono la progressione dell'insufficienza respiratoria nel corpo;

Tachicardia. Durante un attacco, il numero di contrazioni cardiache aumenta a 120-130 battiti / min. Nel periodo interictale con asma grave e moderata, la leggera tachicardia viene mantenuta entro 90 battiti / min;

Cambiamenti distrofici delle unghie sotto forma del loro rigonfiamento per il tipo di occhiali da guardia e le falangi delle dita distali sotto forma di ispessimento per tipo di bacchette;

Sintomi di enfisema. Questa condizione è tipica dell'asma bronchiale con una lunga storia di malattia o decorso grave. Manifestata sotto forma di espansione del torace nel volume, protrusione delle regioni sopraclaveari, espansione dei confini polmonari a percussione, indebolimento della respirazione durante l'auscultazione;

Segni di cuore polmonare. Caratterizzano l'asma bronchiale severa, che ha condotto a ipertensione polmonare nel piccolo cerchio. Di conseguenza - un aumento del cuore dovuto alle camere giuste, l'accento del secondo tono sulla valvola dell'arteria polmonare;

Mal di testa e vertigini. Trattare i segni di insufficienza respiratoria nell'asma bronchiale;

Tendenza a varie reazioni allergiche e malattie (rinite, dermatite atopica, psoriasi, eczema);

Cause di asma

Ci sono molte ragioni per cui i piccoli bronchi diventano irritabili. Alcuni di loro agiscono come condizioni di fondo che supportano l'infiammazione e l'allergizzazione e alcuni provocano direttamente un attacco asmatico. Ogni paziente è individualmente.

Predisposizione ereditaria Le persone con asma hanno un aumentato rischio di questa malattia nei loro bambini. Il peso della storia ereditaria è osservato in un terzo dei pazienti con asma. Questo tipo di malattia è di natura atopica. È molto difficile rintracciare i fattori che provocano attacchi di soffocamento. Tale asma può svilupparsi a qualsiasi età, sia per bambini che per adulti.

Fattori del gruppo di rischi professionali. L'aumento dell'incidenza dell'asma in seguito all'esposizione a fattori produttivi nocivi è stato registrato in modo affidabile. Può essere l'aria calda o fredda, il suo inquinamento con varie piccole particelle di polvere, composti chimici e vapori.

Bronchite cronica e infezioni. Gli agenti patogeni virali e batterici che causano l'infiammazione della mucosa bronchiale, possono provocare un aumento della reattività delle loro componenti muscolari lisce. Prova di questo sono i casi di asma bronchiale che si verifica sullo sfondo di bronchite con un lungo corso, soprattutto con segni di ostruzione bronchiale.

Qualità dell'aria inalatoria e prestazioni ambientali. I residenti di paesi con un clima secco e la popolazione rurale soffrono molto meno frequentemente rispetto ai residenti di regioni industriali e paesi con un clima umido e freddo.

Fumare come causa di asma. L'inalazione sistematica del fumo del tabacco porta a cambiamenti infiammatori nella mucosa dell'albero bronchiale. Pertanto, ogni fumatore ha la bronchite cronica. In alcuni di essi, il processo si trasforma in asma bronchiale. Il fumo può agire come un fattore a sostegno di un processo infiammatorio costante e come provocatore di ogni attacco.

Asma dalla polvere. Gli scienziati hanno stabilito una relazione causale tra la polvere della stanza e il verificarsi di asma bronchiale. Il fatto è che la polvere della stanza è un habitat naturale per gli acari della polvere domestica. Oltre a questi agenti microscopici, contiene molti allergeni sotto forma di cellule epiteliali desquamate, prodotti chimici e lana. La polvere di strada diventa un provocatore di asma bronchiale solo se nella sua composizione sono presenti allergeni: peli di animali, polline di fiori, erbe e alberi. Entrando nell'albero bronchiale, provocano una migrazione massiccia di cellule immunitarie protettive nella mucosa, che emettono un gran numero di mediatori di allergia e infiammazione. Di conseguenza - asma bronchiale.

Farmaci. I colpevoli di asma a volte possono essere farmaci. Può essere l'aspirina e tutti i farmaci antinfiammatori non steroidei. Molto spesso, tale asma porta un'origine isolata con l'inizio di un attacco solo quando il corpo viene in contatto con loro.

Come distinguere l'asma dalla bronchite?

A volte, la diagnosi differenziale tra asma e bronchite deflagrare anche i pneumologi più esperti. La correttezza e la tempestività del trattamento dipendono dalla correttezza dell'interpretazione dei sintomi presenti nel paziente. Le differenze tra asma e bronchite sono indicate nella tabella.

Stabile, pigro con periodi alternati di esacerbazione e remissione. L'esacerbazione dura 2-3 settimane. Dopo il suo sollievo, ci sono manifestazioni della malattia sotto forma di tosse.

Flusso intermittente sotto forma di attacchi improvvisi di durata diversa (minuti, ore). Durante il suo verificarsi, le condizioni generali del paziente sono bruscamente disturbate. Alleviare un attacco porta al pieno recupero del normale benessere.

L'ipotermia, le infezioni batteriche e virali provocano un'esacerbazione nella forma di un processo incendiario. Tosse provocatoria causata da uno sforzo fisico.

L'inalazione di componenti allergenici con aria provoca un attacco di broncospasmo e ostruzione. Caratterizzato da attacchi notturni in stato di completo riposo o durante l'esercizio.

Si verifica esclusivamente con grave esacerbazione o corso prolungato di bronchite cronica ostruttiva.

Sintomo tipico e principale di qualsiasi forma e stadio della malattia. Ogni attacco è accompagnato da mancanza di respiro.

Sintomo permanente della malattia, sia nella sua esacerbazione che nella remissione. È mescolato con l'alternanza di tosse secca e umida, specialmente al mattino.

Sempre asciutto, accompagnato da un attacco. Con il suo sollievo, viene espulsa una piccola quantità di espettorato.

Muco-purulento, giallo-verdastro o marrone chiaro, raramente trasparente in grandi quantità.

Mucoso, chiaro, scarso.

Tutti i tratti distintivi dell'asma bronchiale e della bronchite cronica possono essere rintracciati solo nelle fasi iniziali di queste malattie. La loro esistenza prolungata porta all'emergere di un'ostruzione bronchiale irreversibile. In tali casi, non è più necessario condurre una diagnosi differenziale, poiché la clinica e il trattamento sono identici. Entrambe le malattie sono indicate collettivamente come BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva).

Come trattare l'asma?

Il trattamento di questa malattia è un processo rigorosamente step-by-step, che a ogni stadio e stadio della malattia deve essere accompagnato da adeguati aggiustamenti in termini di misure terapeutiche. Solo un simile approccio aiuterà nell'uso razionale dei fondi con una minima quantità di effetti collaterali. Dopo tutto, i principali farmaci per il trattamento dell'asma causano molte manifestazioni gravi, che possono essere ridotte dalla giusta combinazione di rimedi. Le tattiche di trattamento differenziate per l'asma bronchiale sono presentate nella tabella.

Tipo di farmaco

Terapia di base - trattamento antinfiammatorio di supporto

Terapia sintomatica - sollievo dagli attacchi d'asma

Farmaco per l'asma (rappresentato dalla forma di iniezione e compressa)

Indicato nell'asma compensata del polmone e nella via di mezzo. Ridurre significativamente la necessità di terapia ormonale (Singolare, Accol)

Non efficace nei casi di emergenza, quindi non utilizzato

Si verifica esclusivamente con grave esacerbazione o corso prolungato di bronchite cronica ostruttiva.

Sintomo tipico e principale di qualsiasi forma e stadio della malattia. Ogni attacco è accompagnato da mancanza di respiro.

Il farmaco Xolar sotto forma di iniezioni è indicato per un componente pronunciato allergene di asma bronchiale.

Non utilizzato in caso di emergenza

Compresse: Teofillina, Neofillina, Teopek

Forme iniettabili: alte dosi di aminofillina.

Inalatore per l'asma: inalatori tascabili e forme per inalatori ad ultrasuoni (nebulizzatori)

Applicare gli inalatori prolungati: Serevent, Berotek

Farmaci a breve durata d'azione: Salbutamolo, Ventolin

Intal, Tayled. Nominato solo per lieve asma.

Non è efficace nell'alleviare gli attacchi d'asma.

Atrovent, Ipravent, Spiriva

I farmaci sono usati per alleviare rapidamente i sintomi.

Fliksotide, Beclazone, Beclotide

Efficace per il sollievo dallo stato asmatico, specialmente se inalato attraverso un nebulizzatore

Berodual (ipratropio bromuro anticolinergico + fenoterolo b2-agonista)

Seretide (b2-agonista salmeterolo + glucocorticoide fluticasone)

Symbicort (glucocorticoide budesonide + b2-agonista formoterolo) Usato per inalazione attraverso un nebulizzatore Ha un effetto molto veloce

L'approccio patogenetico è usato nel trattamento dell'asma. Implica l'uso obbligatorio di farmaci che non solo alleviano i sintomi della malattia, ma disattivano anche i meccanismi per la loro ricomparsa. In nessun caso non può essere limitato all'uso di un solo adrenomimetik (salbutamolo, ventolina). Sfortunatamente, succede spesso. I pazienti sono attratti dal rapido effetto di questi farmaci, ma sarà anche temporaneo. Quando i recettori dell'albero bronchiale vengono usati, l'effetto dei b2-agonisti diventa più debole, fino alla sua completa assenza. Assicurati di aver bisogno di una terapia di base.

Perché gli ormoni per l'asma bronchiale?

Senza l'uso di glucocorticoidi, non si tratta di controllare la malattia. Questi agenti influenzano la principale patogenesi dell'infiammazione asmatica nei bronchi. Sono ugualmente efficaci come trattamento nei casi di emergenza e per la loro prevenzione. Sotto la loro azione, la migrazione delle cellule dei leucociti e degli eosinofili nel sistema bronchiale è significativamente ridotta, il che blocca la cascata di reazioni biochimiche per liberare i mediatori dell'infiammazione e delle allergie. Questo riduce il gonfiore della mucosa, il muco diventa più liquido e contribuisce al ripristino del lume bronchiale. Non aver paura di prendere glucocotriocidi. La selezione competente della loro dose e del metodo di somministrazione in combinazione con l'inizio precoce del trattamento si riferisce alla garanzia del massimo rallentamento della progressione della malattia. A causa della possibilità di somministrazione di inalazione, il rischio di effetti collaterali sistemici è ridotto al minimo.

Nuovo nel trattamento dell'asma bronchiale

Una direzione della terapia relativamente nuova per questa malattia è l'uso di antagonisti del recettore dei leucotrieni e anticorpi monoclonali. Questi farmaci hanno superato molti studi clinici randomizzati e sono utilizzati con successo nel trattamento di molte gravi malattie. In relazione all'asma, gli scienziati hanno registrato effetti positivi, ma le discussioni sull'adeguatezza del loro uso continuano a essere condotte.

Il principio di funzionamento di questi fondi è quello di bloccare i loro legami tra elementi cellulari durante l'infiammazione dei bronchi e dei loro mediatori. Questo porta ad un processo di rilascio più lento e insensibilità della parete bronchiale all'azione. Non sono efficaci nel trattamento isolato dell'asma bronchiale e pertanto sono usati esclusivamente in associazione con glucocorticoidi, riducendo la dose necessaria. La mancanza di questi fondi nel loro costo elevato.

dieta

La dieta è importante da seguire per un trattamento più veloce. Una corretta alimentazione si riferisce a uno degli elementi di base nella lotta contro l'asma bronchiale. Poiché questa malattia ha una natura immuno-allergica, la dieta implica anche un corrispondente aggiustamento della nutrizione in base al tipo di ipoallergenico. Le regole generali dell'alimentazione nell'asma bronchiale comprendono diversi punti:

Prodotti vietati Questi includono piatti di pesce, caviale e frutti di mare, carne grassa (anatra, oca), miele, fagioli, pomodori e salse a base di loro, prodotti a base di lievito, uova, fragole, agrumi, lamponi, ribes, meloni dolci, albicocche e pesche, cioccolato, noci, alcool;

Restrizioni all'uso di piatti a base di farina di prima scelta e muffin, zucchero e sale, maiale, latte intero, panna acida, ricotta, semolino;

Base di nutrizione: minestre non vivibili, qualsiasi porridge, condito con burro o olio vegetale, verdure e macedonie che non contengono cibi proibiti, salsicce e salsicce di dottore, pollo, coniglio, pane di segale e crusca, biscotti (latte fermentato), bevande (composte, uzvars, tè, acque minerali);

Modalità di alimentazione. Il cibo è preso 4-5 volte al giorno. Evitare l'eccesso di cibo. I pasti possono essere cotti, bolliti, in umido, al vapore. L'uso di cibi fritti e cibi affumicati è proibito. Il cibo dovrebbe essere tenuto al caldo.

Il menu settimanale approssimativo per l'asma bronchiale è presentato nella tabella.

Risposte a domande popolari

È possibile curare l'asma bronchiale? È impossibile rispondere affermativamente a questa domanda con certezza al cento per cento. Con tutta l'efficacia dei metodi di trattamento e l'emergere di farmaci moderni per eliminare completamente il contatto di una persona predisposta a questa malattia, in pratica, è impossibile. Tuttavia, per controllare la malattia, per minimizzare le sue manifestazioni è del tutto possibile. Il trattamento precoce, la prevenzione attiva delle esacerbazioni, le classi di sport disponibili e gli esercizi di respirazione aiuteranno a sbarazzarsi della maggior parte dei sintomi della malattia.

L'asma è ereditata? No, l'asma non è una malattia geneticamente determinata, poiché i geni di un paziente con asma bronchiale non sono cambiati. Caratteristiche trasmesse geneticamente alla struttura dell'apparato respiratorio, in particolare ai bronchi, così come l'aumentata sensibilità del sistema endocrino e l'immunità umana agli stimoli, cioè la predisposizione dell'organismo al verificarsi di questa malattia. La combinazione di fattori di rischio insieme aumenta la probabilità di sviluppare l'asma.

Posso praticare sport con l'asma? Non c'è consenso tra gli specialisti. Da un lato, uno sport scelto scorrettamente, l'educazione fisica durante le esacerbazioni può provocare broncospasmo, d'altra parte, l'attività fisica misurata normalizza il metabolismo, aumenta l'immunità e il tono del sistema muscolare. Questo è particolarmente importante per il corpo di un bambino in crescita.

Posso fumare per l'asma? Sia il fumo attivo che quello passivo sono assolutamente incompatibili con l'asma, poiché le coppie di tabacco sono gli allergeni più forti, avendo nella loro composizione più di 4000 sostanze chimiche. Le cartucce di sigarette elettroniche non sono meno dannose per i pazienti con asma bronchiale, dal momento che i loro componenti sono in grado di provocare un attacco. Lo stesso effetto ha il monossido di carbonio emesso quando si fuma il narghilè.

E 'possibile inalare per l'asma? Questa forma di somministrazione di farmaci terapeutici è più efficace nel trattamento dell'asma bronchiale, date le controindicazioni: la presenza di tumori nel sistema respiratorio, ipertermia, patologie del cuore e dei vasi sanguigni, diabete mellito, una forma grave della malattia sottostante, suscettibilità al sanguinamento nasale. È importante osservare rigorosamente il dosaggio degli olii essenziali e delle piante medicinali e le cariche da essi, quindi l'inalazione porterà benefici inestimabili.

Posso bere alcolici e caffè nell'asma? L'alcol non influenza direttamente gli organi respiratori, tuttavia, il suo uso provoca lo sviluppo di infiammazione, le tossine di alcol etilico influenzano negativamente lo stato di tutti i sistemi. Inoltre, la maggior parte dei farmaci anti-asma ha un'incompatibilità con l'alcol.

Il caffè, al contrario, migliora la funzione del sistema respiratorio, a condizione che contenga caffeina. Questo effetto dura 3-4 ore dopo aver bevuto la bevanda. Secondo gli esperti, il caffè è un broncodilatatore delicato che migliora il processo respiratorio, espande i bronchi.

Stanno prendendo parte all'esercito con l'asma? I giovani con una storia di diagnosi di "asma bronchiale" non possono essere reclutati nell'esercito se la malattia è passata nella seconda o terza fase del suo sviluppo, dal momento che l'accumulo di espettorato nei bronchi, il rischio di attacchi di asma al contatto con gli allergeni minaccia non solo la salute, ma anche la vita di un draftee. Nella prima fase della malattia, il progetto di consiglio dà un rinvio di appello per un anno o un periodo di tempo più lungo, durante il quale viene condotta una nuova indagine sugli indicatori di attività polmonare. Il desiderio di un drappte di servire, supportato da un miglioramento della salute, può portare al fatto che gli verrà offerta una versione di servizio alleggerita, durante la quale il trattamento dell'asma continuerà.