Search

Allergia al glutine: sintomi e trattamento

Le reazioni allergiche possono svilupparsi su qualsiasi prodotto alimentare. Di recente, un'allergia al glutine sta diventando più comune. Questa sostanza è una proteina vegetale. Consiste di due frazioni: la gliadina e la glutenina.

contenuto

Che cosa è un'allergia simile?

Il glutine (glutine) si trova in cereali come orzo, frumento, avena e segale. Le allergie dovrebbero essere distinte dalla celiachia - una malattia basata su una predisposizione ereditaria. Allo stesso tempo, non esiste un enzima che analizzi le proteine ​​del glutine di cereali. Nella celiachia, i cibi che contengono glutine causano danni ai villi dell'intestino tenue.

Le persone affette da celiachia sono costrette per tutta la vita a seguire una dieta priva di glutine. Se si osserva rigorosamente una certa dieta in caso di allergie, dopo un po 'di tempo l'intolleranza al glutine scompare in molti casi. L'allergia al glutine in un bambino può verificarsi quando il porridge viene aggiunto al suo menu. Al fine di ridurre il rischio di sviluppare questa condizione, i cereali non dovrebbero essere introdotti nella dieta del bambino fino a sei mesi di età.

Quanto manifesto

I sintomi dell'allergia al glutine possono variare in gravità. Dipendono dalle caratteristiche individuali dell'organismo e dall'età. L'allergia al glutine si manifesta nella forma:

  • disordini delle feci (diarrea o stitichezza);
  • steatorrea (presenza nelle feci di una grande quantità di grasso);
  • perdita di peso corporeo senza alcuna ragione apparente;
  • flatulenza e disagio addominale;
  • dolori articolari;
  • fratture frequenti;
  • carenza di vitamine (frequenti infezioni virali respiratorie acute, pelle secca, gengive sanguinanti).

Nei bambini l'intolleranza al glutine è accompagnata da un certo numero di segni. Questi includono:

  • feci grasse leggere o grigiastre (solitamente abbondanti, schiumose);
  • una diminuzione del peso corporeo o un aumento insufficiente di esso;
  • drammatico esaurimento e un aumento della dimensione dell'addome sullo sfondo di questo;
  • gonfiore degli arti inferiori;
  • diminuzione del livello di emoglobina nel sangue (c'è anemia da carenza di ferro);
  • pelle secca, malnutrizione, unghie e capelli fragili;
  • irritabilità o apatia.
al contenuto ↑

Come trattare

Il trattamento più efficace per l'allergia al glutine è una dieta priva di glutine, che si basa sul completo abbandono di segale, frumento e orzo. L'avena può essere mangiata se è ben pulita e non mescolata anche con la quantità minima di cereali proibiti. Se sei allergico al glutine, sono ammessi i seguenti prodotti:

  • pesce e carne (non marinati in marinata e senza impanatura);
  • ortaggi;
  • frutta;
  • uova fresche;
  • granoturco di mais;
  • amido di mais;
  • carciofi;
  • noci, semi, fagioli e fagioli (non lavorati, nella sua forma naturale);
  • miglio;
  • la maggior parte dei prodotti lattiero-caseari (ad eccezione di yogurt e ryazhenka con additivi, compresi quelli contenenti amido);
  • amaranto;
  • grano saraceno;
  • di semi di lino;
  • quinoa e farina, che ne ricava;
  • semi di soia;
  • tef (cereali);
  • qualsiasi riso;
  • tapioca;
  • farina senza glutine (patata, mais, riso, soia, legumi, mandorle, cocco, semi di lino, grano saraceno e farina d'avena, se contrassegnata come "senza glutine").

Tutti i prodotti che contengono frumento, orzo e segale dovrebbero essere scartati. Da questi cereali possono essere fatti:

  • prodotti da forno, cracker, muffin e biscotti;
  • tutti i tipi di pasta;
  • tutta la pasta;
  • frittelle e pancakes;
  • cereali per cereali;
  • la pizza;
  • torte e pasticcini;
  • piatti impanati;
  • crusca.

È inoltre necessario escludere dalla dieta tutti i prodotti a base di carne (ad esempio salsicce, salsicce, polpette) poiché contengono spesso additivi per il glutine (proteine ​​del frumento idrolizzato). Nei prodotti a base di soia, che fungono da sostituti della carne, di solito è presente anche il glutine. Solo nel caso in cui il produttore indichi sulla confezione che il prodotto non contiene glutine, è consentito utilizzarlo. Il glutine può essere trovato in alimenti che a prima vista non hanno nulla a che fare con i cereali:

  • candito;
  • gelato;
  • salse;
  • maionese;
  • patatine fritte industriali;
  • patatine e spezie condite;
  • prime colazioni mattutine (se non c'è indicazione che non contengano glutine);
  • cubetti di brodo;
  • aceto di tavola;
  • triticale (un ibrido di segale con grano);
  • sciroppo di riso;
  • colorante al caramello;
  • minestre industriali;
  • birra e vodka che non sono state distillate;
  • prodotti a base di carne dai dipartimenti gastronomici;
  • bastoncini di granchio;
  • caffè con additivi, tra cui bevande istantanee e caffè.

Se sospetti un'allergia al glutine, devi consultare uno specialista, poiché hai bisogno di un consiglio da un nutrizionista esperto in una dieta priva di glutine. Assicurati di seguire tutte le raccomandazioni sulla nutrizione, che daranno al medico. Potrebbe anche essere necessario prendere preparazioni multivitaminiche e correggere la carenza della dieta in ferro e calcio.

La comparsa di allergia al glutine

L'allergia al glutine è una malattia abbastanza comune che si verifica a qualsiasi età. I cereali contengono tutte le vitamine benefiche e oligoelementi necessari per il corpo umano.

Tuttavia, per alcuni pazienti il ​​glutine può rappresentare un pericolo reale. Le statistiche indicano che tra gli adulti manifestazioni allergiche si verificano in una persona su 133 esaminati.

Sotto glutine, è comune denominare il composto proteico gliadina e glutenina, che sono presenti nei cereali (segale, frumento, orzo, avena). Il secondo nome per il glutine è il glutine. Più il glutine può essere identificato nella farina, quindi è di qualità superiore. Da questo impasto si trovano i pasticcini più fragranti e rigogliosi.

Il glutine è la parte principale della proteina (oltre l'80%), che si trova nel pane e nella cottura, saturando il corpo con aminoacidi utili.

Diagnosi della malattia

L'intolleranza al glutine viene rilevata con l'aiuto di allergotest. Nel caso in cui ci sia un'allergia al glutine nei bambini, questo test non è raccomandato.

Un altro modo per identificare l'allergene è un saggio immunoenzimatico, che consente di determinare il livello del numero di anticorpi nel siero del paziente.

Il risultato di questa analisi è pronto dopo una settimana. In assenza di deviazioni, il livello di anticorpi in relazione al glutine è minimo o completamente assente.

sintomatologia

L'allergia al glutine, i cui sintomi possono essere pronunciati o correre quasi inosservati, dipende dal grado di resistenza del corpo.

I sintomi più comuni includono:

  • la malattia è caratterizzata da dolore doloroso persistente nella zona addominale, continuando per un periodo abbastanza lungo;
  • il meteorismo, la diarrea (o, al contrario, la stitichezza) sono notati;
  • la presenza di grasso non tessuto nelle masse fecali durante l'esame di laboratorio (steatorrea);
  • i pazienti adulti presentano affaticamento costante, letargia, affaticamento;
  • peso corporeo bruscamente ridotto senza alcuna ragione apparente;
  • c'è un'alta sensibilità della pelle, che si manifesta con intorpidimento, bruciore, prurito e un leggero pizzicore;
  • frequenti mal di testa, dolori articolari e muscolari;
  • formicolio agli arti su braccia e gambe;
  • la presenza di sete costante;
  • bruciando nella laringe.

trattamento

Non esiste un trattamento farmacologico speciale per l'intolleranza al glutine identificata. I farmaci vengono prescritti per alleviare i sintomi acuti, che si manifestano in tutte le allergie alimentari.

Di norma, sono prescritti i seguenti farmaci:

  • Antistaminici (suprastin, claritin, zodak, diazolin, ecc.);
  • Glucocorticosteroidi (acriderm, idrocortisone, advantan, ecc.);
  • Farmaci anti-infiammatori (movalis, dexamizaton, ecc.);
  • Broncodilatatori (berotek, salbutamolo, ecc.);
  • Immunomodulatori (gamma globulina, siero immune).

Un'allergia a tutti i cereali viene efficacemente trattata con una dieta rigorosa che prevede il rifiuto totale di prodotti come segale, avena, grano e orzo.

In alcuni casi, è possibile fare un'eccezione per l'avena - se viene accuratamente pulita e consumata senza vari additivi, il che è piuttosto raro.

Farina d'avena, cereali, scaglie nella loro forma pura non contengono proteine ​​nocive. Tuttavia, le tecnologie esistenti nella produzione di prodotti da loro, il 99% lasciano tracce di glutine, a causa del quale si guadagna un eccesso di peso.

Esempio di menu senza glutine

Una tale dieta per adulti e bambini è in grado di fornire un set completo di nutrienti necessari per il corpo.

Prodotti consigliati

  • tutti i latticini;
  • zuppe vegetariane con l'aggiunta di un gran numero di verdure, cotte senza carne (si può usare il brodo debole);
  • cereali cotti in acqua o latte diluito (grano saraceno, riso, mais, miglio);
  • omelette al vapore, uova sode;
  • carni bianche (pollo, tacchino, coniglio), cotte al vapore o senza burro aggiunto;
  • tutte le verdure, bacche e frutti in quantità illimitate (la fibra contenuta in esse riduce significativamente il peso);
  • gelatina liquida;
  • tè senza zucchero;
  • sostituto del pane, che non contiene glutine;
  • olio raffinato;
  • lo zucchero può essere sostituito con miele naturale;
  • piccola quantità di burro di mucca.

illecito

  • prodotti semilavorati con aggiunta di carne;
  • carne in scatola, salsicce, prosciutto;
  • yogurt, margarina, gelati, formaggi, torte;
  • determinati condimenti e spezie;
  • bustine di tè;
  • carne e pesce, compresi pasti per bambini;
  • bastoncini di mais e fiocchi, se nella loro produzione si usava melassa d'orzo;
  • carne di granchio imitata;
  • caramello, cioccolato e soia con ripieno;
  • marmellate preparate con metodi industriali;
  • halva, delizia turca;
  • Non è permesso bere alcun kvas, poiché i cereali contenenti glutine sono alla base della loro preparazione.

Inoltre, quando si acquistano prodotti alimentari, è necessario acquisire familiarità con la loro composizione, in particolare con additivi e coloranti.

Chi soffre di allergie non dovrebbe assumere cibi con integratori alimentari:

Е 965, Е160Ь, Е 411, Е150а, Е 150d, Е 636, Е 953.

L'allergia al glutine in un bambino richiede un'attenzione speciale. La durata del trattamento può variare da un mese a 2 - 3 anni. Al primo sospetto di ipersensibilità al glutine, è necessario consultare urgentemente il proprio medico.

Uno specialista qualificato prescriverà una dieta speciale in modo che il bambino non aumenti di peso. Inoltre, è possibile prescrivere un complesso vitaminico e un'integrazione di carenza di calcio e ferro nel corpo.

Attualmente, la dieta priva di glutine viene utilizzata attivamente per trattare la sindrome d'asma, l'affaticamento cronico e l'artrite. Inoltre, ti permette di perdere peso e purificare il corpo dalle sostanze tossiche. Tale nutrizione medica è indicata per tutti i pazienti che sono allergici a questa sostanza.

L'ARTICOLO È IN ROTTA - allergeni, prodotti.

Commenti sull'articolo "La comparsa di allergia al glutine"

L'ho fatto scorrere nascosto, peccato per tutto. Vedevano entrambi i farmaci semplici e forti come il normospectrum. Ma si è scoperto, la cosa è nelle allergie. È bene che ora almeno abbiano imparato a fare tali analisi.

Aggiungi un commento Annulla risposta

Copyright © 2016 Allergia. I materiali su questo sito sono proprietà intellettuale del proprietario del sito Internet. La copia delle informazioni da questa risorsa è consentita solo con il collegamento attivo completo all'origine. Prima di utilizzare i materiali, la consultazione con un medico è obbligatoria.

Raccomandazioni per il catering per l'allergia al glutine da un allergologo pediatrico

Qualsiasi nuovo prodotto aggiunto alla dieta abituale del bambino può causare una reazione allergica con gravi conseguenze per la salute del bambino. Durante l'ultimo decennio, gli allergici di tutto il mondo sono preoccupati del fatto che le manifestazioni di allergie alimentari iniziano quasi fin dai primi giorni di vita.

L'allergia al glutine raggiunge fino al 50% nella struttura dell'allergia alimentare nei bambini piccoli. Ci sono molti casi di presenza di allergia polivalente nei neonati, compresa l'ipersensibilità dei bambini al glutine, proteine ​​del latte vaccino e uova di gallina.

Allergia al glutine nei bambini

Recentemente, le reazioni allergiche nei bambini allattati al seno sono già lontane dal non comune. Gli allergeni simili al glutine causano gravi indigestioni e la comparsa di un'eruzione allergica nei neonati. Le proteine ​​del frumento e della segale sono particolarmente pericolose, le manifestazioni allergiche all'avena, al grano saraceno e alle proteine ​​di riso sono meno comuni.

Come si manifesta l'allergia al glutine in un bambino?

L'ipersensibilità al glutine può manifestarsi sotto forma di diarrea, aumento della formazione di gas, irritabilità, perdita di peso, anemia. L'allergia alle proteine ​​simili al glutine può manifestarsi come un'eruzione cutanea sotto forma di arrossamento della pelle, desquamazione, ammollo, vesciche.

diagnostica

Per la diagnosi di allergia alimentare al glutine nei bambini, vengono utilizzati diversi metodi:

  1. Valutazione dei dati sulla storia allergica del bambino. Il medico scopre la presenza di parenti affetti da allergie, il tipo di alimentazione del bambino, i motivi per il trasferimento a latte formule, il tempo dell'introduzione di alimenti complementari, farmaci.
  2. Diario alimentare Le madri i cui bambini sono allattati al seno possono essere invitati da un allergologo a scrivere la composizione dei prodotti che i bambini hanno mangiato per due settimane. Le mamme inoltre annotano le condizioni generali dei bambini, la presenza o l'assenza di sintomi clinici durante questo periodo di tempo.
  3. Prove orali provocatorie Utilizzato nei bambini dopo l'introduzione di alimenti complementari. Dopo la fine di un periodo di dieta rigorosa di eliminazione (ipoallergenico), il bambino inizia ad espandere la dieta con l'introduzione coerente di allergeni "sospetti". Tali test possono essere eseguiti solo nelle condizioni dell'ospedale 24 ore su 24.
  4. Test cutanei allergici con allergeni alimentari.
  5. Metodi di laboratorio immunologici per l'individuazione di anticorpi specifici contro il glutine E.
  6. Per una diagnosi differenziale con la celiachia, è consigliabile fare un esame del sangue per gli anticorpi alla gliadina.

Trattamento di manifestazioni allergiche di ipersensibilità di bambini a glutine:

  1. Il principio più importante nel trattamento di qualsiasi malattia allergica è l'eliminazione dell'allergene causativo. A tutti i bambini con allergia al glutine viene assegnata una dieta priva di glutine.
  2. Terapia esterna di rash allergico. A seconda della gravità del processo, vengono utilizzati creme e unguenti con glucocorticosteroidi (Lokoid, Elokom, Advantan) e creme emollienti (Bepanten, Lokobeyz Ripea). Se ci sono zone di ammollo, si consiglia di fare lozioni con una corda, un decotto di corteccia di quercia.
  3. Per eliminare il prurito vengono prescritti antistaminici (Zyrtec, Erius, Suprastin, Fenistil).
  4. Non sarebbe superfluo visitare un gastroenterologo per bambini per correggere i problemi dell'apparato digerente.

Principi di una dieta priva di glutine:

  • i prodotti alimentari contenenti frumento, orzo, segale, avena sono completamente esclusi dalla dieta del bambino. Non si può pane, pasta, cereali da semola, farina d'avena, cereali di grano, cibo in scatola per alimenti per bambini contenenti questi cereali;
  • Prestare attenzione alla presenza di glutine "nascosto" nella composizione dei prodotti. In Russia, non tutti i prodotti indicano la presenza di glutine, in quanto non esistono indicazioni di questo tipo nella legislazione vigente;
  • la componente di carboidrati della dieta è sostituita da grano saraceno, riso, mais, verdure;
  • carne, latticini, uova di gallina, verdura e frutta non sono limitati nella dieta;
  • Nonostante il gran numero di alimenti proibiti, la nutrizione del bambino dovrebbe essere il più bilanciata possibile in termini di energia al fine di prevenire la perdita di peso;
  • È necessario escludere il cibo che è difficile da digerire e stimola la secrezione gastrica: brodi ricchi, spezie e succhi concentrati;
  • tutti i prodotti sono cotti a doppia caldaia, passati o frantumati.

Elenco dei prodotti industriali contenenti glutine nascosto

La lista nera include i seguenti prodotti:

  • pesce in scatola e carne in salsa di pomodoro;
  • carne e pesce semilavorati;
  • corn flakes con melassa;
  • salsicce;
  • salsicce;
  • purea di bambino;
  • gelato;
  • formaggio fuso;
  • margarina con stabilizzatore contenente glutine;
  • minestre in polvere;
  • marmellata;
  • candito;
  • caramello;
  • additivi alimentari: E60b, E150a, E150d, E411, E636, etil maltolo, E953, E965;
  • droghe, che includono un riempitivo con glutine.

Caratteristiche del trattamento dell'ipersensibilità al glutine nei bambini al di sotto di un anno

Nei neonati, si riscontra spesso un'allergia polivalente, inclusa non solo l'ipersensibilità al glutine, ma anche le proteine ​​del latte vaccino.

Ai bambini della soia vengono prescritte le formule di latte a base di soia, si possono usare anche miscele profilattiche e terapeutiche ipoallergeniche (Pregamestil, Alphare, NASA).

Con la progressiva perdita di peso, i bambini possono consigliare miscele con trigliceridi aggiunti, come Nutrilon Pepti TSC.

L'esca viene introdotta non prima di sei mesi. È possibile utilizzare carne in scatola speciale senza aggiunta di cereali della ditta "Gerber". Nelle grandi città ci sono negozi specializzati che vendono prodotti senza glutine: cereali, biscotti, pasta e pasticcini.

Tali prodotti sono forniti principalmente dalla Germania (Glutano) e dall'Italia (Dr. Schaer).

Caratteristiche del trattamento dell'allergia al glutine nei bambini più grandi

Se per i bambini molto piccoli è sufficiente organizzare una dieta priva di glutine a casa, i genitori dei bambini di tre anni devono affrontare problemi sociali e psicologici. Dopo tutto, la maggior parte dei bambini a questa età inizia a frequentare la scuola materna.

È quasi impossibile nutrire un bambino che soffre di allergie a grano e segale in un asilo nido. Tali bambini non possono essere più della metà dei prodotti inclusi nel menu. Solo una via d'uscita - è necessario creare asili nido specializzati per bambini affetti da celiachia e glutine.

Ecco un menu di esempio per bambini di 1-3 anni che soffrono di allergia al glutine:

  • colazione: porridge di riso / frittata con formaggio / cacao / burro;
  • seconda colazione: succo di frutta;
  • cena: insalata di barbabietole con l'aggiunta di mele / zuppa di carne con verdure / patate in casseruola con carne macinata / composta di frutta secca;
  • pranzo: ricotta con l'aggiunta di frutta fresca, bastoncini di mais;
  • cena: filetto di pesce in umido con patate lesse / verdure fresche / tè con latte;
  • per la notte: kefir con zucchero;
  • tutto il giorno pane senza glutine. Possono essere forniti biscotti e pasticcini senza glutine.

I genitori di bambini con sensibilizzazione celiaca affrontano una quantità enorme di problemi, molti dei quali sono sociali e psicologici. È necessario monitorare costantemente la nutrizione del bambino.

Col tempo sarà più facile. I bambini tendono a superare le allergie alimentari. Solo nel 10% delle persone l'allergia grave alle proteine ​​del glutine persiste per tutta la vita.

Reazione allergica al glutine

I prodotti a base di grano e altri cereali sono molto comuni nella dieta quotidiana. Questo è pane, focacce, pasta - se ricordi tutti i nomi, ottieni una lista impressionante. Ti permettono di ottenere rapidamente una sensazione di sazietà, di avere un gusto e un aroma gradevoli, specialmente quando si tratta di pasticcini freschi. Tuttavia, i prodotti della farina non sono sempre sicuri per la salute, perché alcune persone sono sensibili alle proteine ​​nella loro composizione - il glutine. L'allergia al glutine è un tipo di allergia alimentare che si manifesta con vari sintomi della pelle, dell'apparato digerente e respiratorio.

motivi

I prodotti di farina sono prodotti che la maggior parte delle persone mangia quotidianamente. Non ci sono molte eccezioni: qualcuno rifiuta i panini e la pasta nel tentativo di preservare la figura, qualcuno ha una reazione allergica alla frazione proteica del glutine di cereali. Vale la pena notare che questa diagnosi è relativamente nuova, fino a poco tempo fa, anche gli scienziati non ne erano a conoscenza. Fino ad ora, alcune persone confondevano l'allergia al glutine con una malattia ereditaria autoimmune chiamata celiachia, che è stata identificata per la prima volta in uno studio sull'intolleranza ai prodotti contenenti glutine.

Perché il glutine è pericoloso per le persone con allergie? Questa sostanza, chiamata anche glutine, è un componente importante di vari cereali:

Nella sua struttura, il glutine è una proteina, per cui è in grado di provocare la formazione di una sensibilità specifica (sensibilizzazione). Il sistema immunitario produce anticorpi speciali e quando entra in contatto con un prodotto contenente glutine, inizia immediatamente a reagire ad esso - compaiono i sintomi dell'allergia.

Poiché il glutine si trova in diversi grani, l'allergia alla farina non si limita alla reazione ai prodotti a base di grano trattato. Per una persona sensibile, tutti i tipi di prodotti contenenti glutine sono pericolosi; Spesso c'è un'allergia alla segale o ai fiocchi d'orzo. In presenza di anticorpi, cioè lo sviluppo di una vera allergia immunologica, anche una piccola parte dell'allergene proteico che entra nel corpo innesca una reazione.

L'allergia al glutine negli adulti è molto meno comune che nei bambini, perché un ruolo significativo nello sviluppo della sensibilità appartiene all'insufficienza funzionale del sistema digestivo, endocrino, nervoso e immunitario, che si attenua e scompare man mano che maturano.

Come altri tipi di natura allergica intolleranza alimentare, la reazione al glutine è più spesso osservata in presenza di:

  • predisposizione alle allergie;
  • rinite allergica, dermatite, asma bronchiale;
  • malattie croniche dell'apparato digerente.

Se l'intolleranza al glutine viene rilevata nell'età adulta, è in grado di persistere per tutta la vita del paziente.

sintomi

Non è facile riconoscere i sintomi dell'allergia al glutine e distinguerli da altri segni di intolleranza alimentare di natura allergica. La sensibilità allergica al glutine ha una vasta gamma di manifestazioni:

  1. Dermatologica.
  2. Gastroenterologia.
  3. Respiratorio.

Non possiamo escludere il rischio di una reazione generalizzata, anafilassi, in cui vi è una violazione delle funzioni di tutti gli organi e sistemi, la pressione arteriosa diminuisce bruscamente, la circolazione sanguigna (shock anafilattico) diventa inefficace.

Manifestazioni dermatologiche

I sintomi dell'allergia al glutine alla pelle e alle mucose includono:

  • eruzione di natura diversa;
  • prurito della pelle, a volte abbastanza intenso, che interferisce con il riposo e il sonno;
  • pelle secca e traballante.

I segni più comuni di dermatite atopica sono: grave secchezza e ispessimento della pelle in combinazione con desquamazione e crepe, eruzioni cutanee sotto forma di macchie, placche, vescicole e noduli, aumento del pattern cutaneo. In questi pazienti, la pelle è insopportabilmente pruriginosa, motivo per cui non possono resistere alla pettinatura delle aree colpite. Ciò porta al verificarsi di abrasioni, erosione, determina il rischio di infezione. I siti di eruzione cutanea si trovano su mani, piedi, petto, schiena, collo, cuoio capelluto. Ci sono varianti del corso con una piccola eruzione cutanea pruriginosa nella parte posteriore della testa.

Manifestazioni gastrointestinali

Questo è un gruppo di sintomi con cui è molto difficile determinare la diagnosi - dopo tutto, la maggior parte delle persone associa allergie a un'eruzione cutanea e nausea e altre manifestazioni digestive - con intossicazione o infezione. Tuttavia, sono i segni di danni al tratto digestivo con intolleranza al glutine che si verificano più spesso dopo i sintomi della pelle. Questi includono:

  • Diminuzione dell'appetito
  • Gonfiore.
  • Nausea parossistica o persistente.
  • Dolore addominale spasmodico in natura.
  • Sgabello rovinato, vomito.

Molto spesso, debolezza generale, mal di testa si unisce a queste manifestazioni. Un raro ma probabile sintomo nei pazienti adulti è un aumento della temperatura corporea. Un'immagine combinata non è necessariamente osservata, uno o due segni dominano, per esempio, gonfiore e nausea. Se non si sospetta la manifestazione di una reazione allergica, il paziente può trattare invariabilmente malattie croniche dell'apparato digerente per mesi e persino anni, pur continuando a utilizzare prodotti allergenici.

Manifestazioni respiratorie

Come si manifesta l'allergia al glutine nei disturbi respiratori? si pone:

  • congestione nasale;
  • gonfiore e prurito della mucosa nasale;
  • starnuti ripetuti;
  • secrezione nasale di muco acquoso;
  • tosse, tosse parossistica;
  • sensazione di fiato corto, vertigini.

La rinite allergica più comune. La congestione nasale può portare alla completa cessazione della respirazione nasale, a causa della quale il paziente respira attraverso la bocca, spesso usa gocce di vasocostrittore per eliminare il gonfiore. La tosse è associata a gonfiore e irritazione delle secrezioni mucose della faringe e si osserva tosse parossistica durante il restringimento del lume dei bronchi (sindrome broncopolmonare).

I sintomi di allergia al glutine si sviluppano in pochi minuti o poche ore dopo aver consumato cibi contenenti glutine.

Diagnosi e trattamento

L'allergia alle farine è estremamente sfavorevole per ogni persona: i prodotti di farina sono tradizionalmente considerati la base della dieta, se li rifiuti, devi cercare un'alternativa adatta. Allo stesso tempo, la cosiddetta sovradiagnosi è possibile - valutando i sintomi, il paziente può erroneamente credere di essere associato a prodotti contenenti glutine.

diagnostica

Come identificare l'allergia al glutine? Poiché i disturbi di vari tipi di intolleranza alle proteine ​​delle colture di cereali possono manifestarsi con sintomi simili, non è possibile stabilire una diagnosi solo sulla base del quadro clinico. Saranno necessari ulteriori metodi ampiamente utilizzati nella moderna diagnosi allergica:

  1. Tenere un diario alimentare (descrizione del menu e benessere mentre si mangiano cibi diversi).
  2. Prove preliminari e altri test cutanei (implicano la modellazione del contatto con l'allergene applicandolo alla pelle, ecc.).
  3. Test con gliadina orale (allergene del grano), ecc.

La gamma di misure diagnostiche è determinata dal medico curante. È importante tenere conto di tutte le sfumature: ad esempio, è impossibile condurre test cutanei con l'assunzione regolare di antistaminici. Se bevi farmaci antiallergici, il risultato sarà parziale. Vale anche la pena ricordare che tutti i metodi, ad eccezione del tenere un diario alimentare, hanno controindicazioni. Vale la pena scegliere quelli con il livello di rischio più basso.

trattamento

Se viene confermata un'allergia alla farina e ad altri prodotti contenenti glutine, è necessario seguire una dieta: questa è la base del trattamento. Cosa non può mangiare? Tali prodotti sono esclusi:

  • cereali (grano, segale, orzo, avena);
  • prodotti di pane, prodotti da forno, pasta e confetteria a base di cereali contenenti glutine;
  • piatti cucinati nella farina impanata.

Per chi soffre di allergie, non solo i tipi di alimenti con una chiara presenza di glutine nella composizione sono pericolosi, ma anche quelli la cui presenza di un allergene non è sempre nota (contenuto di glutine nascosto).

Questi includono:

  • cibo in scatola (non solo vegetale ma anche frutta);
  • insaccati, salsicce, prodotti semilavorati di carne e pesce;
  • spaghetti istantanei e purè di patate; cubetti di brodi;
  • patatine (patate, mais), salsa di soia, ketchup;
  • cagliata di formaggio lavorato, paste di cagliata, yogurt;
  • cioccolatini, una varietà di caramello, gelato.

I sintomi possono apparire abbastanza chiaramente quando si usano fonti di glutine "ovvie" e "nascoste", quindi è necessario studiare attentamente la composizione dei prodotti che la persona allergica intende mangiare. Per far fronte a un brusco deterioramento della condizione, se la dieta viene rotta per caso, vengono usati antistaminici (Cetrina, Eden), glucocorticosteroidi (beclometasone, desametasone). Le persone che sono allergiche al glutine dovrebbero consultare un medico e portare con sé una medicina di emergenza tutto il tempo.

Cosa fare se le allergie non passano?

Sei tormentato da starnuti, tosse, prurito, eruzioni cutanee e arrossamento della pelle, e potresti avere allergie ancora più gravi. E l'isolamento dell'allergene è sgradevole o impossibile.

Inoltre, le allergie portano a malattie come l'asma, l'orticaria, la dermatite. E i farmaci consigliati per qualche motivo non sono efficaci nel tuo caso e non combattono la causa...

Ti consigliamo di leggere la storia di Anna Kuznetsova sui nostri blog, di come si è liberata delle sue allergie quando i medici le hanno messo una croce grassa. Leggi l'articolo >>

Autore: Torsunova Tatiana

Commenti, recensioni e discussioni

Finogenova Angelina: "In 2 settimane ho completamente curato le allergie e ho iniziato un gatto birichino senza costosi farmaci e procedure: era sufficiente solo".

I nostri lettori raccomandano

Per la prevenzione e il trattamento delle malattie allergiche, i nostri lettori consigliano l'uso di "Alergyx". A differenza di altri mezzi, Alergyx mostra un risultato stabile e stabile. Già il 5 ° giorno di utilizzo, i sintomi di allergia si riducono, e dopo 1 corso passa completamente. Lo strumento può essere utilizzato sia per la prevenzione che per la rimozione delle manifestazioni acute.

Intolleranza al glutine I sintomi negli adulti sono l'allergia al glutine. Com'è pericoloso?

L'intolleranza di qualsiasi prodotto alimentare è causata dall'incapacità del corpo di assorbire proteine, carboidrati o grassi che vi sono contenuti. L'intolleranza al glutine è associata ad un insieme individuale di enzimi che non possono completamente abbatterlo.

La malattia è diagnosticata durante l'infanzia, negli adulti appare meno frequentemente.

Senza glutine: cos'è, cosa è pericoloso per il corpo

Il glutine si trova nel frumento, avena, segale, orzo. Questa è una proteina vegetale. Contiene 18 aminoacidi che non sono in grado di produrre il corpo in modo indipendente.

Per gli umani, gli aminoacidi sono indispensabili:

  1. La lisina è necessaria per il sistema immunitario umano. Con la sua partecipazione, si verifica la rigenerazione dei tessuti. La lisina ha proprietà antivirali.
  2. La treonina è responsabile della crescita dei tessuti, supporta le normali funzioni del tratto gastrointestinale.
  3. La metionina è coinvolta nei processi metabolici nel corpo e nella sintesi dell'emoglobina.

Il glutine viene estratto dai cereali e aggiunto a condimenti, salse, yogurt, salsicce e cosmetici. Sulla confezione dei prodotti è designato come amido modificato.

Le proteine ​​vegetali sono uno stabilizzante e un conservante. Non ha sapore o odore. Questo è il glutine, che conferisce al prodotto una consistenza densa.

Nonostante i benefici del glutine, non tutte le persone sono consigliate di utilizzare alimenti ricchi di questa sostanza. Il glutine può avvolgere i villi dell'intestino tenue, interrompendo il processo di assorbimento dei nutrienti nel sangue.

Il glutine si accumula gradualmente sulla mucosa intestinale: vengono prodotte le tossine. Le sostanze nocive causano disfunzione del tratto gastrointestinale, disturbi nel sistema endocrino, manifestazioni neurologiche negative.

Cause di allergia al glutine negli adulti

L'intolleranza al glutine in un adulto si manifesta sotto forma di sintomi di allergia vera o falsa. La proteina contiene L-gliadina. La sostanza è tossica

L'allergia al glutine non si manifesta sempre sin dall'infanzia. Studi recenti hanno dimostrato che la malattia può manifestarsi a qualsiasi età.

Il corpo lo spacca completamente e lo mostra. Quando un enzima è disturbato nel sistema, la L-gliadina rimane in uno stato olistico o non è completamente separata. Le tossine, avvelenando il corpo, causano manifestazioni allergiche.

Mancanza di enzimi a causa di fattori ereditari. L'allergia al glutine non si manifesta sempre sin dall'infanzia. Studi recenti hanno dimostrato che la malattia può manifestarsi a qualsiasi età.

Ci sono 5 cause di allergia, celiachia, glutine:

  • immunologico: nel corpo si producono anticorpi ai componenti della proteina e anticorpi autoimmuni al glutine, si sviluppa la celiachia;
  • violazione del sistema enzimatico della mucosa intestinale;
  • disturbi della proteina nella mucosa intestinale, che interferiscono con la scissione della gliadina;
  • aumento degli anticorpi contro l'adenovirus: il corpo li prende per gli anticorpi al glutine; gli studi hanno dimostrato che gli antigeni sono simili tra loro;
  • I fattori scatenanti che innescano il meccanismo di allergia sono rinviati a malattie virali, ambiente aggressivo, lavoro con reagenti chimici, farmaci incontrollati.

Fai attenzione! Alcuni credono che i segni di intolleranza al glutine compaiano quando si mangia una grande quantità di alimenti con questo contenuto di proteine.

Gli esperti confutano questa opinione. La malattia celiaca è ereditaria e il consumo eccessivo di prodotti con glutine porterà ad un eccesso di peso e all'interruzione degli organi interni.

Intolleranza al glutine: sintomi negli adulti

I sintomi di intolleranza al glutine negli adulti sono simili ai segni di disturbi intestinali, quindi il terapeuta non è in grado di determinare immediatamente la diagnosi esatta. Al paziente viene prescritto un esame delle urine, del sangue e delle feci.

C'è una diagnosi di intolleranza al glutine. I sintomi negli adulti sono simili al disturbo intestinale.

Come risultato del sondaggio, vi è un alto livello di fosfatastasi alcalina nel sangue, bassi livelli di colesterolo, albumina eccessivamente elevata. I dati suggeriscono processi infiammatori e necrotici nel fegato, nei reni, nelle ossa e nei tessuti muscolari.

Il paziente sviluppa l'artrite: il trattamento non porta risultati. I dentisti stabiliscono ipoplasia dello smalto dei denti, stomatite, glossite atrofica, che indica l'infiammazione degli organi interni.

Quando l'intolleranza al glutine negli adulti, compaiono i sintomi di disturbi circolatori del cervello, che portano al dolore di emicrania e lo sviluppo di malattie neurologiche.

La condizione generale del paziente si sta deteriorando. Si sente costante stanchezza, malessere. Sullo sfondo dei sintomi, la depressione inizia a svilupparsi.

Non confondere la reazione allergica agli alimenti con contenuto di glutine e lo sviluppo di intolleranza a questa proteina.

Cosa fare se si è allergici al glutine negli adulti?

A causa dell'immunità alle componenti alimentari e del rifiuto da parte del corpo di determinati alimenti, così come dell'impossibilità di scissione e assimilazione di proteine, grassi e carboidrati, spesso sviluppano allergie.

La reazione allergica al glutine è recentemente diventata piuttosto diffusa. Secondo le statistiche, circa il 2% della popolazione è allergico al glutine.

La proteina descritta ha nella sua composizione fino a 18 aminoacidi e satura i cereali, sotto forma di grano, orzo, segale e avena. Come stabilizzante e conservante, questa sostanza non ha alcun odore o sapore. Il glutine è presente nei prodotti alimentari sotto forma di condimenti, salse, yogurt, salsicce e si trova anche nei cosmetici. Sulle confezioni degli alimenti è presentato sotto forma di amido modificato.

Oltre ai benefici effettivi, la sostanza descritta sotto forma di glutine è in grado di afferrare i villi dell'intestino tenue e, quindi, ostacolare il normale assorbimento dei nutrienti. A causa dell'accumulo di glutine sulla mucosa intestinale, inizia la formazione di tossine. Queste sostanze negative possono causare allergie negli esseri umani.

Cause di una reazione allergica

L'immunità al glutine si manifesta come sintomi veri o pseudo-allergici. La composizione del componente descritto include L-gliadina, una tossina abbastanza forte. Il corpo umano lo affronta, lo spacca e lo mostra. Tuttavia, in presenza di violazioni, la sostanza tossica descritta nel sistema enzimatico rimane intatta.

Le tossine accumulate iniziano avvelenamento mirato del corpo, che reagisce a tale provocazione con reazioni allergiche abbastanza forti. La mancanza di enzimi e una condizione sotto forma di malattia celiaca sono spesso indicati dal fattore genetico.

Le principali cause di allergia, celiachia per il glutine sono:

  • Fattori immunologici - quando il corpo produce anticorpi contro componenti proteici e anticorpi autoimmuni al glutine, portando allo sviluppo della celiachia;
  • Malfunzionamenti nel sistema enzimatico della mucosa intestinale;
  • Malfunzionamenti di tipo proteico - tali violazioni interferiscono con la rottura della gliadina;
  • Aumento quantitativo degli anticorpi contro l'infezione da adenovirus, a causa della somiglianza tra gli antigeni - il corpo li prende per gli anticorpi al glutine;
  • Fattori che provocano allergie: malattie virali precedentemente trasferite, ambiente inquinato, interazione umana con reagenti chimici, farmaci senza alcun controllo da parte dei medici.

Molte persone associano l'intolleranza al glutine al consumo eccessivo di alimenti ricchi di questa proteina. Tuttavia, gli esperti hanno avanzato una smentita di questo parere: la celiachia è un carattere ereditario e un consumo eccessivo di alimenti privi di glutine può portare a disturbi metabolici e sovrappeso.

sintomi

L'allergia a glutine è di solito il carattere polysimptomny. Non ci sono segni specifici di questo tipo di allergia al glutine. Qui, i sintomi dipendono dalle caratteristiche individuali del corpo umano e dalla sua suscettibilità al glutine. Se sei allergico al glutine, sono possibili entrambi i sintomi di sintomi cutanei e sintomi di disturbi gastrointestinali, così come gli organi respiratori. Per una diagnosi più accurata, vengono prescritte urine, sangue e feci.

Sintomi della pelle dovuti a:

  • Arrossamento della pelle;
  • Eruzione vescicolosa allergica;
  • scabbia;
  • gonfiore;
  • Eccessiva sensibilità cutanea.
Manifestazione di una reazione allergica al glutine sulla pelle Arrossamento delle mani con intolleranza al glutine Gonfiore sulla pelle durante una reazione allergica al glutine

I segni dei disturbi GI sono:

  • steatorrea;
  • Tenerezza addominale;
  • Gonfiore e flatulenza.

I sintomi possono manifestarsi come problemi al sistema respiratorio:

  • Bruciore alla gola;
  • Formazione di muco;
  • Rinofaringe gonfia;
  • broncospasmo;
  • Asfissia.

Sintomi generali indicati:

  • Stanchezza cronica;
  • irritabilità;
  • Perdita di peso;
  • Letargia e ansia.

Alcuni sintomi assomigliano a una condizione simile all'influenza, manifestata da dolori alle articolazioni, mal di testa e mal di gola.

trattamento

Per il sollievo dei sintomi di allergia al glutine, c'è un sacco di farmaci a portata limitata. Tra di loro emettono farmaci che alleviano rapidamente ed efficacemente i sintomi acuti della reazione descritta.

Questi farmaci includono farmaci antistaminici di prima generazione:

Gli strumenti di cui sopra hanno una serie di effetti collaterali, quindi usano un breve periodo di tempo.

Dopo che lo stato di salute è relativamente normale, è possibile passare all'uso di medicinali con un'azione prolungata.

Questi farmaci includono farmaci:

Nei casi più gravi, vengono prescritti corticosteroidi - Prednisolone.

Per la rimozione dei sintomi della pelle in caso di allergia al glutine, si raccomandano pomate non ormonali:

Per migliorare le prestazioni del sistema digestivo in caso di allergia al glutine, vengono mostrati i seguenti farmaci:

Tempo di trattamento, allevia rapidamente ed efficacemente non solo i sintomi dell'allergia al glutine, ma anche la malattia stessa.

prevenzione

Se sei allergico al glutine, prima devi cambiare il tuo stile di vita e la dieta, e per prevenire le recidive dei sintomi descritti, rifiuta i prodotti contenenti cereali sotto forma di: frumento, segale e orzo.

Esistono numerosi prodotti consentiti per l'allergia al glutine:

  • Stufati e prodotti a base di carne;
  • Set di verdura e frutta;
  • Pappe di cereali sotto forma di: grano saraceno, miglio, riso;
  • Latticini e latticini;
  • Pane composto da soia e farina di mais.

Naturalmente, se sei allergico al glutine, non è consigliabile prendere prodotti dall'impasto e dalla pasta. È inoltre necessario escludere dalla dieta componenti di carne, prodotti dolciari e prodotti contenenti conservanti.

Se sei allergico al glutine, gli specialisti nel campo della medicina prescrivono una speciale dieta priva di glutine che elimina efficacemente i sintomi dell'allergia descritta e la malattia stessa.

Come si manifesta l'allergia al glutine nei bambini e negli adulti?

L'allergia al glutine è un tipo di allergia alimentare, espressa in ipersensibilità al glutine di proteine ​​vegetali (un altro nome è il glutine), che è contenuto nei cereali dei cereali: nel grano (fino all'80%), avena, orzo, segale.

La malattia è molto comune. Secondo l'OMS, ogni centesimo persona soffre di questa ipersensibilità.

Una reazione allergica al glutine dovrebbe essere distinta da un'altra malattia che presenta sintomi simili, ma si sviluppa per altri motivi e quindi ha un meccanismo di trattamento diverso.

Allo stesso tempo, il glutine danneggia i villi sulla parete intestinale, si sviluppa l'infiammazione, portando a una violazione dell'assorbimento dei nutrienti, che porta ai sintomi caratteristici della malattia celiaca:

  • anemia da carenza di ferro,
  • infertilità,
  • sviluppo fisico ritardato
  • dermatiti,
  • stomatiti.

La malattia celiaca, come le allergie, è abbastanza comune: secondo l'OMS, colpisce dallo 0,5 all'1% delle persone. Anche la celiachia viene diagnosticata negli animali, ad esempio nei cani e nei gatti.

Possibili cause di allergia al glutine:

  • predisposizione genetica
  • alimentazione precoce del bambino con cereali
  • disbiosi,
  • abuso di alcool,
  • Diabete di tipo 1
  • gravi infezioni intestinali.

Gli allergeni al glutine sono stati identificati e caratterizzati.

Le proteine ​​gliadine (solubile in alcool) e glutenina (insolubili in alcool) formano un "complesso" chiamato glutine, quindi il glutine è costituito da gliadina e glutenina. La farina di grano in peso contiene dal 7 al 12% di proteine ​​del glutine.

Sintomi di allergia al glutine

Il complesso dei sintomi della malattia è molto esteso, le manifestazioni specifiche di una reazione allergica al glutine dipendono dall'età del paziente e dalle condizioni generali del corpo.

L'allergia al glutine negli adulti ha i seguenti sintomi:

indigestione

  • diarrea;
  • costipazione;
  • Steatorrea (grasso nelle feci);
  • gonfiore;
  • flatulenza;

Sintomi associati ad alterato assorbimento di sostanze nutritive e disturbi metabolici

  • Riduzione del peso;
  • Fratture spontanee (carenza di vitamine D, K);
  • Dolore articolare;
  • Infezioni virali frequenti, gengive sanguinanti (carenza di vitamina C);
  • Pelle secca, capelli e unghie fragili, zaedy (carenza di vitamina A);
  • Deterioramento della visione del crepuscolo (carenza di vitamina A);
  • orticaria;
  • Violazione del metabolismo delle proteine, intossicazione generale;
  • Bocca secca, tosse;

Inoltre, l'ipersensibilità può causare o aggravare la dermatite atopica.

Ad esempio, può manifestarsi nelle persone che lavorano nell'industria della panificazione, nonché tra coloro che vivono vicino alla pianta per la produzione di prodotti farinacei. La sensibilizzazione si verifica per inalazione e causa asma e rinite.

Allergia al glutine in un bambino

Nei bambini, a causa della crescita attiva, la mancanza di apporto di nutrienti è più pronunciata. I sintomi dell'allergia al glutine nei bambini di solito includono:

  • orticaria tipo rash o eczema,
  • sgabello che si rompe
  • insonnia
  • irritabilità,
  • mancanza di appetito.

L'ipersensibilità al glutine in un bambino può essere completata dai seguenti sintomi:

  • Anemia da carenza di ferro;
  • Ritardo nell'aumento di peso o riduzione del peso in faccia di aumentare la dimensione della zona addominale;
  • Gonfiore agli arti inferiori, causato da una carenza di vitamina A;
  • Aumento del nervosismo, dell'aggressività o viceversa: indifferenza, indifferenza per tutto ciò che accade;

La diagnosi di allergia al glutine in un neonato è complicata dal fatto che la reazione al glutine potrebbe non apparire immediatamente, ma diversi giorni dopo il contatto, il che complica la ricerca di un allergene.

Anche se questo non è del tutto vero - la quantità di allergeni non influenza la forza della reazione allergica. Anche in quantità minime, il glutine provoca allergie nelle persone predisposte ad esso.

Tuttavia, come notato dal pediatra e presentatore televisivo Dr. Komarovsky, il glutine è un componente normale e abbastanza comune del cibo, e non si dovrebbe rinunciare al suo uso senza controindicazioni mediche.

Allergia al glutine durante la gravidanza

Durante la gravidanza, l'allergia stessa non ha alcun effetto negativo sul feto, tuttavia, un effetto indiretto può verificarsi a causa del suo apporto inadeguato di nutrienti, vitamine e minerali nel corpo.

Inoltre, l'uso della maggior parte degli antistaminici è controindicato, specialmente nel primo trimestre, vale a dire le medicine possono avere un effetto negativo sul feto.

L'allattamento al seno

Il glutine, come ogni proteina, viene assorbito dagli oligopeptidi e dagli amminoacidi prima dell'assorbimento dalla parete intestinale, e quindi è assente nel sangue e non può entrare nel latte materno. Pertanto, nei bambini con allattamento al seno esclusivo, l'allergia al glutine non può svilupparsi.

Tuttavia, non è raro che un bambino abbia contemporaneamente allergie alimentari al latte (caseina proteica del latte) e al glutine. In questo caso, l'eruzione cutanea appare durante l'alimentazione dei pappe e durante l'allattamento, il che rende difficile determinare l'allergene.

Diagnosi e trattamento dell'allergia al glutine

Per identificare le allergie, i medici usano i seguenti metodi diagnostici:

  • Esame del sangue per immunoglobuline IgE specifiche;
  • Esclusione di glutine dalla dieta del paziente e monitoraggio delle sue condizioni;

Un esame del sangue per determinare l'allergia al glutine è cruciale, in base al quale viene effettuata una diagnosi finale, dopodiché inizia il processo di trattamento.

Oltre a una dieta speciale, applicare:

  1. antistaminici (Loratadina, Cetirizina) per il sollievo di una reazione comune;
  2. pomata glucocorticosteroide (idrocortisone, Beloderm), eliminando eruzioni cutanee e prurito.

L'omeopatia offre anche una gamma di rimedi per il trattamento sintomatico delle allergie (Zolfo 6, Rhus toxicodendron 3).

Dieta per l'allergia al glutine

Il trattamento principale è una dieta priva di glutine.

Foto: alimenti senza glutine

I pazienti non dovrebbero mangiare i seguenti alimenti:

  • Grano, orzo, avena, segale, farro;
  • Prodotti da forno ottenuti da questi cereali, maccheroni, cereali (farina d'avena, semola), farina, crusca, piatti nel pangrattato;
  • Prodotti semilavorati di carne, sostituti della soia;
  • Alcuni farmaci (Allohol, Festal);
  • candito;
  • salse;
  • spezie;
  • Bevande alcoliche a base di cereali contenenti glutine: whisky, birra, vodka, gin, bourbon;
  • Patatine fritte, patatine fritte;
  • Zuppe, condimenti di produzione industriale, brodi a cubetti;
  • Amido di frumento e destrina;
  • Essenze e tinture;
  • Colore caramello;
  • Bevande al caffè, caffè aromatizzato;
  • Banane (causare allergia crociata);

Tuttavia, a seguito dell'impollinazione incrociata con il grano, si forma un ibrido capace di sintesi e accumulo. Caratterizzato dalla contaminazione di avena con grano a causa dell'uso per la coltivazione e la lavorazione di queste colture degli stessi campi, mietitrebbie, mulini.

Inoltre, la proteina contenuta nell'avena - avenina - può causare una reazione allergica crociata. Pertanto, i pazienti dovrebbero astenersi dal mangiare avena.

Accade che una reazione allergica oltre al cibo sia causata da oggetti domestici ordinari, ad esempio, buste postali con colla d'amido o argilla, in cui l'amido di grano viene usato come riempitivo.

Per le allergie, puoi mangiare i seguenti alimenti:

  • grano saraceno;
  • riso;
  • miglio;
  • Legumi (soia, piselli, fagioli);
  • mais;
  • patate;
  • luppolo;
  • paprica;
  • zucchero;
  • Semi di girasole;
  • arachidi;
  • nocciole;
  • mandorle;
  • ortaggi;
  • frutta;
  • a base di carne;
  • pesce;
  • Latticini;

Un dietologo dovrebbe scegliere una dieta per un bambino, poiché una dieta erroneamente compilata per l'allergia al glutine non può fare meno danni della stessa malattia.

Oltre alle persone con malattia celiaca e allergie, il cibo senza glutine è molto comune tra i bambini con autismo, ma non esiste alcuna prova oggettiva che una dieta priva di glutine allevi i sintomi dell'autismo.

Se una reazione allergica si sviluppa solo sul grano, ma non si verifica su altri prodotti contenenti glutine, è probabile che il paziente sia allergico ai componenti specifici di questo cereale. In questo caso, non c'è bisogno di una così grave restrizione della nutrizione, è sufficiente abbandonare il grano e i prodotti da esso preparati (farina di grano, amido di frumento, semola, orzo).

Prognosi della malattia

Spesso questa reazione si trova nei bambini fino a un anno. L'intestino a questa età non è ancora completamente formato, il glutine è scarsamente assorbito, il che porta al verificarsi di allergie. Per evitare questo, si consiglia di iniziare a dare da mangiare al porridge dopo un anno.

Con l'età, quando il sistema digestivo è completamente sviluppato e viene stabilita la normale microflora intestinale, è possibile un completo recupero.

Se la reazione al glutine è causata da disbatteriosi o infezione intestinale, dopo il trattamento delle infezioni e la normalizzazione dell'allergia alla microflora può scomparire.

In altri casi, viene mostrata una dieta priva di glutine, che fornisce una vita confortevole senza sintomi allergici.