Search

Sull'allergia all'Yorkshire Terrier

Una delle più belle razze canine è lo Yorkshire Terrier. Il bambino longhair non lascerà nessuno indifferente. Carino piccolo viso carino attira l'attenzione e ti fa venir voglia di avere un tale animale domestico. Ma i cani possono essere non solo eccellenti compagni e amici. Uno dei problemi derivanti da una stretta comunicazione con loro è la possibilità di una reazione allergica. Scopriamo se uno Yorkshire terrier è allergico o no, quali sono le sue manifestazioni e le sue conseguenze.

C'è un'allergia agli Yorkshire terrier?

È opinione diffusa che le razze di cani a pelo lungo siano più allergizzanti delle loro controparti a pelo corto. Gli aderenti ad un'altra opinione credono che i capelli di York siano ipoallergenici. Chi ha ragione e può esserci un'allergia a York?

Non c'è una risposta univoca se c'è un'allergia agli yorkies. Entrambe le opinioni sono in parte corrette. Il mantello di questa razza di cani è liscio e setoso. Il ciclo della sua crescita è continuo, quindi questa razza praticamente non svanisce. E nella struttura, è più vicino ai capelli umani, quindi la lana da sola non può provocare una reazione allergica. La razza è considerata ipoallergenica, dal momento che la contaminazione straniera non viene mantenuta così attivamente sulla trama liscia della lana. Inoltre, il cane ha una piccola forma compatta che non consente ad una grande quantità di agenti patogeni di aderire al mantello. Quindi lo Yorkshire terrier provoca allergie?

La risposta a questa domanda richiede una considerazione dettagliata. Qualsiasi animale con un mantello di lana può essere un agente eziologico di manifestazioni negative di natura allergenica. Anche l'allergia a york non fa eccezione. Un attento studio della domanda se ci sia un'allergia agli Yorkshire terrier, la risposta è sì. Ma non i cani stessi sono portatori di antigeni, ma particelle estranee attaccate al mantello. Questi possono includere i seguenti stimoli:

  • Cellule microscopiche dell'epidermide del cane (forfora, particelle della pelle), che sono composte da proteine ​​proteiche.
  • Il segreto secreto dalle ghiandole riproduttive.
  • Particelle di urina e feci dell'animale.
  • Sebo, sudore e saliva prodotti dalle ghiandole terrier.
  • Polvere di strada
  • Piante di polline
  • Muffa e funghi
  • Pulci e zecche che possono vivere sul mantello del cane.

Lo Yorkshire terrier porta questi patogeni sulla sua pelliccia, e l'allergia si verifica attraverso il contatto ravvicinato con gli antigeni. Una volta nel tratto respiratorio e nella circolazione sanguigna, gli anticorpi interagiscono con le immunoglobuline (Ig), causando un rilascio attivo di istamina. Si verifica la morte dei mastociti, che si manifesta con reazioni atipiche esterne ed interne.

C'è un'altra domanda - c'è un'allergia agli yorkies stagionali? Questo può essere argomentato di sicuro. Il più pericoloso in termini di sviluppo della reazione patogena è la primavera e l'estate. Il prossimo periodo di fioritura di molte piante aumenta il rischio che pollini e polvere entrino nella casa dell'animale. York può anche produrre muffe e funghi sulle zampe, che vengono attivate con l'arrivo della stagione calda.

intensità

Qual è l'intensità della reazione allergica allo Yorkshire Terrier? Le allergie a questa razza possono verificarsi molto rapidamente. Questo è facilitato dal fatto che York è un cane docile. Il terrier ama essere nelle immediate vicinanze del proprietario, sdraiarsi sulle sue mani. Conducendo la ricerca, e può esserci un'allergia a uno Yorkshire terrier, gli esperti allergici sono giunti a una conclusione inequivocabile. Il contatto con York può causare malattie. Ma il terrier non è un portatore di un antigene allergico, ma solo un vettore di agenti patogeni di una reazione patologica negativa.

Allergia allo Yorkshire Terrier: sintomi e cause

Per lo sviluppo di allergie ci sono alcuni fattori di rischio. La sconfitta del corpo con allergeni che York trasferisce sulla sua pelliccia può verificarsi per diversi motivi:

  1. Predisposizione genetica alle allergie Se uno o entrambi i genitori sono suscettibili a qualche tipo di malattia, allora la probabilità di ereditarietà di questi segni va dal 50 all'80%.
  2. Immunità depressa. La ridotta resistenza dell'organismo a vari tipi di infezioni e sostanze nocive può attivare la saturazione dell'istamina a seguito della penetrazione di antigeni nel sangue.
  3. Allergie acquisite Essendo in costante contatto con lo Yorkshire terrier, il corpo umano è esposto agli allergeni. Gli allergeni attaccano costantemente il sistema immunitario, che gradualmente si abitua ai picchi dell'istamina. Nel tempo, il numero di allergeni supera la soglia di resistenza e le allergie si manifestano. Lo Yorkshire Terrier è la razza che le persone anziane preferiscono allevare. Il loro sistema immunitario è più a rischio di reazioni allergiche.

IMPORTANTE! I bambini al seno, prematuri e frequentemente malati hanno lo status di gruppo a rischio. Un bambino con un sistema immunitario indebolito o non ancora formato è fortemente resistente agli attacchi allergenici.

Come capire che il tuo malessere è causato da un attacco di allergie? I suoi sintomi sono caratteristici di qualsiasi tipo di questa malattia. Se il colpevole è uno Yorkshire terrier, l'allergia alla pelliccia può avere sia sintomi esterni che interni. I fattori esterni includono fattori come:

  • Dermatite della pelle, arrossamento o infiammazione della pelle. Possibile sviluppo di eczema o eritema.
  • Prurito e bruciore delle aree interessate durante la penetrazione dell'antigene.
  • Congiuntivite, infiammazione dei vasi sanguigni negli occhi, opacizzazione dello strato corneale, gonfiore delle palpebre superiori e inferiori, lacrimazione persistente.

Le manifestazioni interne sono più pericolose. Se una persona ha sviluppato un'allergia a Yorkies, i sintomi possono essere:

  • Irritazione delle mucose delle cavità orale e nasale, che comporta congestione e scarico mucoso dal naso, starnuti.
  • Patologia dell'apparato respiratorio. La penetrazione nei bronchi e nei polmoni degli antigeni provoca mancanza di respiro, attacchi di tosse secca. La sofferenza causata da spasmo e gonfiore del rinofaringe in rari casi può innescare lo sviluppo di angioedema e shock anafilattico.
  • Da parte del tratto gastrointestinale, sono possibili problemi come crampi, flatulenza e diarrea. La nausea e il vomito eccessivo possono precedere questi sintomi.

Non appena si nota la comparsa di sintomi, è urgente consultare un medico. L'allergia del terrier non passerà da sola, poiché gli antigeni tendono ad accumularsi nel corpo, provocando nuovi attacchi sempre più spesso.

Diagnosi e trattamento

Come determinare in modo indipendente che si sia verificata una reazione allergica a causa del contatto con uno Yorkshire terrier? È abbastanza semplice Durante il contatto con l'animale e alcune ore dopo è necessario monitorare le condizioni della persona. Se compare qualche sintomo e lo stato di salute inizia a deteriorarsi rapidamente, allora sarà possibile concludere che c'è un'allergia. In questo caso, è consigliabile contattare un allergologo specialista.

Il medico esegue la diagnostica per determinare l'antigene specifico che ha causato la reazione negativa all'istamina. Lo studio prevede due fasi:

  1. Esami del sangue generali, biochimici e immuni. Elevata ESR e eccesso di immunoglobulina indica la presenza della malattia.
  2. Test cutaneo condotto per identificare un tipo specifico di agente causale di allergia. La comparsa di una reazione locale (gonfiore, arrossamento) nel sito dell'introduzione dello stimolo mostrerà il fattore patogeno specialistico.

Sulla base della ricerca condotta, lo specialista prescrive il trattamento. L'assistenza alla droga per le allergie a York consiste in un corso che prende i seguenti farmaci:

  • antistaminici antiallergici (Suprastin, Diazolin);
  • farmaci per la rimozione di edema e prurito (corticoide);
  • terapia sintomatica aggiuntiva (lieve tosse, naso che cola e manifestazioni simili).
  • nei casi più gravi viene utilizzato il metodo di desensibilizzazione. Questo è un ciclo di iniezioni che riducono la sensibilità agli antigeni allergici.

Per un trattamento efficace delle allergie allo Yorkshire terrier, è necessario ridurre al minimo lo stretto contatto con la fonte dell'allergia. Una buona soluzione sarebbe trovare nuovi proprietari per il tuo animale domestico. Ma se la separazione con un animale domestico non è inclusa nei tuoi piani, allora un complesso di misure preventive aiuterà a ridurre i rischi.

prevenzione

Se tu, avendo scoperto una reazione allergica a un terrier nella tua famiglia o membri, non potresti separarti dall'animale, devi prendere misure per minimizzare i danni. La prevenzione consiste in diverse raccomandazioni:

  1. Limitare l'area di movimento dello Yorkshire Terrier. Questa potrebbe essere una stanza separata, appositamente designata o uno spazio chiuso.
  2. Una volta ogni 3 giorni, eseguire una pulizia a umido di tutte le superfici con cui il cane è in contatto diretto. Floss floorings vacuum ogni giorno.
  3. Bagnare l'animale dopo una lunga camminata. Per i trattamenti con acqua è meglio usare shampoo ipoallergenico.
  4. Affidare la toelettatura e la toelettatura a una persona senza segni di allergia.

L'installazione di un filtro di purificazione dell'aria nella stanza può migliorare il benessere e ridurre la probabilità che si ripresenti.

raccomandazioni

Prima di iniziare a casa dello Yorkshire Terrier, assicurati che tu e la tua famiglia non siate allergici. Per questo, gli esperti raccomandano di visitare l'asilo nido. Trascorri diverse ore a stretto contatto con i cani. Se nel processo di interazione, e per diversi giorni dopo, nessun sintomo si manifesta, quindi acquista coraggiosamente un animale.

INTERESSANTE! Secondo studi di scienziati occidentali, un bambino circondato da animali dalla nascita è il 60% meno suscettibile di fattori antigenici negativi e il verificarsi di allergie.

Allergia a York

Mentre molte fonti sostengono che gli Yorkies sono ipoallergenici, infatti, una persona può essere allergica allo Yorkshire terrier. La ragione principale per cui la razza è considerata ipoallergenica è legata alla lana, dal momento che questi cani praticamente non si liberano.

Tuttavia, come tutti i cani, hanno la forfora, che è uno degli elementi a cui una persona può essere allergica. Inoltre, molte persone sono allergiche alla saliva o alle urine di un cane a causa delle proteine ​​che contengono, che naturalmente hanno tutte le razze di cani.

Perché puoi essere allergico a York?

Le allergie ai cani, infatti, scendono sempre dagli scoiattoli. Alcuni scoiattoli, a cui alcune persone sono sensibili, sono prodotti da tutti i cani. Sono naturalmente presenti nel dander e nella saliva del cane. Tutti i cani, indipendentemente dal fatto che abbiano la lana o la dissolvenza, hanno la forfora. La forfora è un piccolo e talvolta microscopico fiocco di pelle morta.

È impossibile fermare la formazione della forfora, perché è un processo ciclico: si forma un nuovo strato di pelle, e il vecchio muore. Le razze di cani con sottopelo si diffondono in particolare la forfora. Altre razze, come lo Yorkshire Terrier, hanno una sola mano di lana e, essendo un piccolo cane, producono una quantità relativamente piccola di forfora e, quindi, un possibile allergene.

Quindi, in realtà, gli yorkies non sono al 100% ipoallergenici, producono semplicemente meno allergeni a cui alcune persone sono sensibili.

Tuttavia, anche altre proteine ​​trovate nella saliva del cane possono causare problemi. Pertanto, anche se la lana di York non è la causa dell'allergia, per alcune persone può verificarsi la sua saliva.

Le allergie alla saliva e alla forfora possono colpire una persona in vari modi:

  • Si sviluppa una reazione allergica quando York si lecca, prurito o eruzione cutanea, con o senza altri sintomi.
  • La saliva finisce sui capelli di York per motivi naturali quando il cane si prende cura di se stesso. Quindi, quando si accarezza, indipendentemente dalla forfora, si può sviluppare una reazione allergica.
  • L'intera faccia di un cane potrebbe avere un po 'di saliva. Questa saliva può di nuovo prendere la persona e provocargli una reazione.
  • La saliva e talvolta l'urina possono essere trasferite dal mantello del cane ai mobili, al pavimento e a tutti quei posti in cui il cane è seduto o in riposo.

Segni e sintomi di allergia a York

I cani di piccola taglia come Yorkshire Terrier, Toy Terrier o Chihuahua producono meno allergeni di altre razze e non possono causare alcun segno di allergia negli esseri umani per diversi giorni.

Quindi, puoi stare bene per 1-2 giorni e talvolta più a lungo. Tuttavia, quando si è esposti a un cane per un periodo più lungo, si possono verificare segni clinici di allergia. Questo è il caso quando i proprietari restituiscono i loro nuovi animali domestici. Quando i futuri proprietari toccano il loro cucciolo di New York, sentono che tutto è in ordine, e solo allora si rendono conto che hanno un'allergia quando il cucciolo è stato in casa per diversi giorni.

I sintomi più comuni di allergie sono:

  • Prurito della pelle
  • Prurito agli occhi
  • Problemi respiratori - mancanza di respiro, tosse
  • starnuti
  • Rash o orticaria, in luoghi in cui il cane ti ha leccato

Cosa fare se si è allergici a York

1. Fai il test. I test mostreranno se hai o meno una reazione allergica al tuo cane. In alcuni casi, la causa delle allergie può essere la sensibilità a zecche, pollini e altre sostanze.

2. Rimuovere costantemente gli allergeni. Gli allergeni possono essere di dimensioni microscopiche, quindi è necessario pulire regolarmente la casa, compreso l'uso di un aspirapolvere di alta qualità.

3. Fai il bagno York ogni 2 settimane. Di solito si consiglia di bagnare il cane ogni 3-4 settimane, ma se si è allergici, un bagno un po 'più frequente sarà più efficace per rimuovere la forfora accumulata. Tuttavia, tieni presente che i bagni più frequenti possono causare problemi alla pelle secca.

4. Limitare l'accesso alle camere da letto. Nelle camere da letto, la gente di solito trascorre almeno 8 ore al giorno, quindi dovrebbero essere mantenute particolarmente pulite.

5. Tutti i membri della famiglia dovrebbero lavarsi le mani regolarmente e in presenza di allergie, si raccomanda di sottoporsi a immunoterapia. Un corso di immunoterapia può aiutarti ad aumentare gradualmente la tolleranza verso l'allergene.

6. Parli con il medico. Alcuni antistaminici di solito non causano sonnolenza e possono essere raccomandati per l'uso da parte di un medico.

Allergia agli Yorkshire terrier

Una possibile allergia a uno Yorkshire terrier è uno degli ostacoli che a volte si verifica quando una persona interagisce con un cane di questa razza. Gli animali assolutamente ipoallergenici non esistono, quindi una reazione allergica a volte diventa una spiacevole sorpresa per il proprietario dell'animale. Oggi vi diremo perché una tale malattia può verificarsi e se è possibile evitarla.

Cause di allergia

Una tale malattia, come le allergie, si riscontra anche negli adulti e nei bambini. Alcuni possono avere una predisposizione genetica, mentre altri diventano inclini alla malattia per tutta la vita.

Alcune persone commettono l'errore di credere che una reazione allergica possa verificarsi sulla pelliccia dell'animale. Pertanto, tale stereotipo ha sviluppato che la malattia è principalmente provocata da cani a pelo lungo, e i proprietari di capelli corti non lo sono.

In realtà, tutto è un po 'diverso. Le persone che hanno una reazione simile al corpo, non hanno una maggiore sensibilità alla lunghezza del mantello o del mantello stesso. Questa è una reazione a un tipo specifico di allergene.

La proteina prodotta dalla pelle del cane, così come la saliva, le feci o l'urina dell'animale domestico, può causare una reazione. Inoltre, gli agenti causali della malattia possono essere sporcizia, polline, polvere, semi di piante o insetti che si trovano sulla sua pelle, come zecche o pulci, bloccati nei capelli dell'animale.

Dopo il contatto con un animale domestico, le particelle del patogeno si depositano sulla pelle, sulla mucosa o nel tratto respiratorio di una persona, a seguito della quale si verifica una reazione allergica. Senza un tempestivo intervento medico, può portare a gravi complicazioni, tra cui shock anafilattico o angioedema.

I sintomi principali di una reazione a una sostanza irritante allergenica sono:

  • starnuti;
  • prurito;
  • tosse;
  • insufficienza respiratoria;
  • affanno;
  • scarico dagli occhi o dal naso;
  • rash cutaneo;
  • mancanza di respiro;
  • violazione del tratto gastrointestinale;
  • gonfiore;
  • soffocamento.

Quanto sono allergici lo Yorkshire terrier

I futuri proprietari che sono inclini alle allergie sono naturalmente interessati a sapere se lo Yorkshire terrier è allergico o meno. Per rispondere a questa domanda, è necessario capire qual è il pelo del cane - se un cane di questa razza getta o no, se il suo pelo può diventare un portatore della malattia.

Lo Yorkshire Terrier è una razza di cane a pelo lungo, ma la struttura della sua pelliccia ricorda i capelli umani. Ciò significa che i peli di un animale crescono costantemente, rispettivamente, un cane di questa razza non perde.

Ma questo non significa che lo Yorkshire Terrier sia ipoallergenico, assolutamente no. Come ogni animale, un cane di questa razza può produrre sebo e saliva specifici. E porta anche dalla strada, per esempio, polline o acaro. Qualsiasi sostanza irritante può provocare una spiacevole malattia.

Naturalmente, a causa delle sue piccole dimensioni, lo Yorkshire Terrier non porterà un gran numero di allergeni, ma questo potrebbe essere sufficiente. Per ridurre il rischio di malattia, è necessario eseguire azioni preventive appropriate.

Prevenzione necessaria

Se, dopo aver parlato con uno Yorkshire terrier, qualcuno nella tua famiglia ha una reazione allergica, dovresti immediatamente andare all'ospedale. Dopo aver raccolto tutti i test necessari (analisi del sangue, test di funzionalità polmonare, test cutanei) e l'esame, il paziente può essere diagnosticato - la causa della reazione allergica.

In questo momento è necessario interrompere qualsiasi contatto del paziente con l'animale domestico. Ad esempio, non è il momento di darlo ad altre persone. Se questo non è possibile, dovrai seguire diverse regole. Le stesse regole aiuteranno se la famiglia ha una propensione per una reazione simile, ma la famiglia vuole lasciare lo Yorkshire terrier a casa.

La cosa più importante è che il membro della famiglia che non è allergico al cane dovrebbe eseguire tutte le azioni.

Cerca di tenere lo Yorkshire terrier in una stanza separata, lontano dalle allergie. Ventilare l'appartamento ogni giorno e fare la pulizia a umido con l'uso di detergenti contenenti cloro. Soprattutto in luoghi difficili da raggiungere e troppo sporchi.

Pulisci tutte le lenzuola, elimina tappeti e materassi, pulisci le tende, mobili imbottiti sotto vuoto - fai il massimo sforzo per eliminare la polvere. Fallo il più spesso possibile

Anche il luogo in cui vive l'animale domestico è soggetto a un'accurata pulizia. Il pavimento, la biancheria da letto, i giocattoli, in piedi accanto a mobili e altri oggetti - tutti devono essere puliti da possibili allergeni.

Dopo ogni passeggiata, assicurati di lavare le zampe dello Yorkshire terrier e pettina la lana. Bagnate il vostro cane ogni sette o dieci giorni, ma non più spesso, in modo da non rovinarne la pelle.

Se possibile, installare un filtro dell'aria nell'appartamento che si adatti perfettamente alla rimozione di possibili agenti patogeni di allergie.

Non permettere a un Yorkshire terrier di stendersi su mobili morbidi. Soprattutto in quei posti in cui il paziente dorme.

Tutte le azioni preventive aiuteranno solo se la malattia non si è ancora sviluppata. Altrimenti, dovrai passare a metodi più radicali.

Trattamento necessario

Quando il medico diagnostica le allergie e determina la forma della malattia, sarà in grado di iniziare il trattamento, tenendo conto di tutte le caratteristiche individuali del paziente.

Il paziente dovrà sottoporsi a cure mediche, che dovrebbero aiutare a sopprimere le allergie. Farmaci come Zodak o Suprastin possono essere usati come farmaci.

Se questi farmaci non danno il risultato corretto, si dovrà essere trattati con l'aiuto di farmaci ormonali: glucocorticosteroidi e antistaminico.

Nei casi più gravi, quando l'allergia è grave, il paziente deve sottoporsi a un processo di desensibilizzazione - abbassando artificialmente la sensibilità agli stimoli allergici mediante iniezione.

Qualunque trattamento il medico prescriva un'allergia, è necessario prendersi cura della sua immunità. Per questo il paziente ha bisogno di assumere vitamine e oligoelementi. Come nella forma di compresse e nella sua forma naturale. Ad esempio, Vetoron E o Oligogal-Se.

Se il nostro articolo ti ha aiutato, condividilo con i tuoi amici e simili.

Yorkshire Terrier / Yorkshire - recensione

COMUNICAZIONE. YORK E ALLERGIE.

Per cominciare, amo davvero gli animali!

Ma a causa del fatto che sono allergico, non posso averli ((.

Dicono che York non ha i capelli, ma i capelli, quindi sono i meno allergenici. Per molto tempo ho letto le recensioni sugli Yorkies e la loro compatibilità con le allergie, le opinioni sono state divise!

Poi ha scoperto casualmente che il mio compagno di classe li stava allevando, decise - dovremmo provare.

Ho scelto un cucciolo! È risultato molto bello e intelligente! Dal primo giorno non ha mai scritto oltre il pannolino! Mi è stato consigliato di coprire l'intera stanza con i pannolini e poi ridurre gradualmente il loro numero a uno, non mi sono preoccupato e il mio amico non mi ha deluso!

I bambini e io siamo rimasti molto contenti di lui! Persino il marito, che era molto scettico nei riguardi di questa razza, si è appena addolcito e ha cominciato a scherzare.

Ma con mio grande dispiacere, non è vero che non ci sia allergia a York!

E lei non tardò ad arrivare!

Ci siamo salutati il ​​terzo giorno!

Per il momento ho un aspetto terribile con gli occhi gonfi e stretti e il naso gonfio!

Questo stato è durato un'altra settimana dopo che è stato restituito!

Abbiamo avuto una separazione molto difficile, io e i bambini abbiamo pianto per due settimane.

CONCLUSIONE: razza meravigliosa, grandi piccoli amici! Consiglio vivamente a famiglie con bambini!

MA, se hai allergie, non sperimentare.

Può esserci un'allergia a uno Yorkshire terrier? I sintomi di una malattia spiacevole e cosa fare per sbarazzarsi di loro

Alla fine l'animale apparve in casa. Un cucciolo di Yorkshire terrier cammina tranquillamente per le stanze, studiando il layout dell'appartamento, e gli interni sono coperti di macchie rosse. Certo che è un'allergia. Una delle reazioni allergiche più comuni al mondo è negli animali. E sembra riguardare un cane così sognato, ma come vivere, vivendo un tormento quotidiano?

Maggiori informazioni sul problema

Può esserci un'allergia a uno Yorkshire terrier? Non ci sono cani completamente ipoallergenici in natura. Ma ci sono diverse razze che causano la reazione meno allergica negli esseri umani e questa lista dovrebbe essere studiata prima che la zampa del cane attraversi la soglia dell'alloggiamento.

Una di queste razze è lo Yorkshire Terrier. Questi cani sono piccoli, il che è un vantaggio - si diffondono meno allergeni. I capelli di questi animali domestici sono simili nella struttura dei capelli umani. Inoltre gli yorkshire non versano.

È importante! C'è un opinione comune, ma errata, che i peli degli animali siano la causa delle allergie. Presumibilmente, più lungo è il mantello, maggiore è la probabilità di allergie. Questo è un equivoco. La possibilità di una reazione allergica non dipende dalla lunghezza del pelo del cane, ma dagli allergeni che distribuisce. A contatto con la pelle umana, possono causare allergie, comprese quelle su York.

I colpevoli di allergie sono le proteine ​​prodotte dai cani a cui le persone sono sensibili. Sono presenti nel peli di cane, nella saliva e nelle urine. Tutti i cani hanno forfora indipendentemente dalla lunghezza del loro mantello. Fermare la formazione della forfora è impossibile. Puoi solo minimizzare la sua quantità facendo il bagno al tuo animale domestico e pettinando la lana. Le allergie a york sono estremamente rare, in quanto hanno una piccola quantità di forfora.

Prima di acquistare un animale, si consiglia di trascorrere diverse ore in una compagnia con un amico a quattro zampe. Se non c'è irritazione visibile sulla pelle e il mal di gola, allora il cane è adatto. Tuttavia, dovrebbe essere compreso che un'allergia allo Yorkshire terrier può verificarsi in qualsiasi momento. Anche se il cane vive in famiglia da 10 anni, un giorno, uno dei membri della famiglia può diventare allergico. La ragione - l'accumulo nel corpo di allergeni, che, se possibile, ha provocato un'irritazione visibile della pelle o di qualsiasi altra forma.

Attenzione! La storia della razza Yorkshire terrier è piccola. Non hanno più di duecento anni. La razza decorativa è stata allevata in Inghilterra alla fine del 19 ° secolo.

sintomi

I principali sintomi di un'allergia allo Yorkshire terrier sono gli stessi per la maggior parte delle persone:

  • La comparsa di macchie rosse sul corpo e prurito;
  • Irritazione della mucosa nasale;
  • Tosse frequente;
  • rash cutaneo;
  • Occhi rossi

Per essere sicuro che l'allergia sia causata dallo Yorkshire terrier, devi condurre un esperimento. Quando si entra in contatto con un animale, la reazione del corpo sarà più intensa - la tosse si intensificherà, gli starnuti diventeranno più frequenti.

Con l'isolamento, al contrario, diminuirà. Se l'allergia è ancora causata da un cane, un bisogno urgente di isolare lo stimolo dalla persona. Il cane può essere dato agli amici per un po 'e tu puoi iniziare il trattamento da solo.

È importante! Una razza di Yorkshire terrier allevata artificialmente affonda le sue radici nei terrier. Questa razza serviva principalmente minatori e imprenditori.

Erano cani da segugio. Grazie alle loro piccole dimensioni, i quadrupedi potevano andare dove le persone semplicemente non potevano entrare ed eliminare i roditori che interferivano con il lavoro. Tuttavia, gli Yorkshire terrier allevati artificialmente non sono mai stati usati come cacciatori di ratti.

Come trattare

Ci sono 2 opzioni per cosa fare se sei allergico agli Yorkies. Per prima cosa devi decidere il grado di reazione allergica - sono molto preoccupati per una persona o meno. Se non causano inconvenienti, è necessario sottoporsi a un trattamento e riportare il cane a casa. Ma se vivere con un cane diventasse un problema, allora avrebbe dovuto indugiare in una visita finché non fosse stata trovata una nuova casa.

Per curare una reazione allergica è impossibile. Con l'aiuto dei farmaci, è possibile mantenere il corpo in uno stato normale e alleviare i principali sintomi di un'allergia a York negli esseri umani. In caso di allergia acuta, il trattamento viene eseguito da corsi, e se la fonte dell'allergia è costituita da animali, alla persona è vietato contattarlo.

Gli esperti nel caso di reazioni allergiche prescrivono pillole che è necessario bere un corso o prendere una volta. I più popolari sono "Cetrin", "Claritin", "Zodak" e altri. Per rimuovere rapidamente l'irritazione dalla pelle, è possibile utilizzare l'unguento "Flutsinar" e "Akriderm". Se hai bisogno di un trattamento completo, non puoi fare a meno di unguenti con antibiotici ("Fucidin", "Levomekol").

Esistono modi diffusi per trattare le allergie a York. Se si adattano, quindi si può risparmiare sull'acquisto di farmaci anti-allergia. L'esperienza acquisita dai nostri antenati suggerisce:

  1. Bere succo di sedano. Il succo fresco deve essere bevuto prima dei pasti tre volte al giorno.
  2. Utilizzare le infusioni di erbe antistaminiche. Puoi preparare in una tazza una bustina o due cucchiaini di farmacia di camomilla, rosso viburno o achillea e bere durante il giorno.
  3. Risciacquare per ridurre il formicolio alla gola. Erbe e camomilla ben adattate.
  4. Bevi 100 ml di mummia a stomaco vuoto al mattino. 1 grammo di mummia deve essere sciolto in 1 litro di acqua bollita.
  5. I bambini sotto i 7 anni danno 50 ml al giorno.
  6. Lozione per il tè nero aiuta ad alleviare l'irritazione degli occhi.
  7. Bagno caldo con l'uso di erbe. L'acqua non deve essere calda e il tempo di bagnatura non deve superare i 30 minuti.

Dopo aver rimosso tutti i sintomi, puoi riportare il cane a casa. Se lo stato di allergia dopo il ritorno alla casa dell'animale si deteriora, allora devi pensare seriamente al nuovo luogo di residenza dell'amico a quattro zampe.

Succede che l'allergia a York si verifica in un bambino, e inoltre, con un sistema immunitario debole. In questo caso, dovrebbe essere urgentemente isolato dall'animale. Se non è possibile trasferire il cane in un altro luogo, puoi chiudere l'animale per diverse ore nella stanza e poi darlo ai tuoi amici.

È importante! Se ignori la reazione allergica e resisti, mentre continui a tenere il cane in casa. Questo può portare allo sviluppo di malattie gravi e alla formazione di edema. Il trattamento precoce contribuisce al rapido miglioramento della salute.

Consigli utili

Seguendo semplici consigli, puoi ridurre al minimo l'effetto di un cane su una persona:

  1. York ha bisogno di cure meticolose. Ogni giorno devi pettinarlo con un pennello speciale, pettinando la lana in eccesso. Se questo non è fatto, si formano le stuoie.
  2. Facendo il bagno. Bagni caldi richiesti più volte alla settimana. Durante il bagno non si dovrebbe usare una grande quantità di shampoo per cani.
  3. Pulizia accurata della casa. Pulizia giornaliera a umido e uso dell'aspirapolvere più volte alla settimana.
  4. Abbandona i tappeti È in loro che si accumula la lana Yorkshire terrier, e il futuro sarà un centro che provoca allergie.
  5. Dopo aver camminato per la strada è necessario lavare le zampe dell'animale e monitorare le condizioni del mantello.
  6. I mobili imbottiti sono desiderabili per la copertura con coperture facilmente pulibili.
  7. Non lasciare che il cane nella camera da letto e dormire con lei.

Il cane dovrebbe dare alle persone emozioni gioiose, ma ci sono conseguenze spiacevoli sotto forma di allergia allo Yorkshire terrier. Certo, è un peccato separarsi da un animale domestico a causa di allergie, ma non dovresti avere un cane che rischi per la tua salute per un capriccio.

Se nel prossimo futuro è necessario visitare amici, amanti dei cani, quindi una settimana prima della visita è necessario iniziare a prepararsi per un incontro con i loro reparti. L'accettazione dei farmaci istaminici può proteggere il corpo umano dagli effetti del contatto con i patogeni allergici.

Riepilogo di

Potrebbe esserci un'allergia a York? Le piccole dimensioni dello Yorkshire terrier e l'assenza di muta determinano questa razza nei ranghi dei cani, in rari casi causando una reazione allergica. La corretta cura degli animali, così come la pulizia tempestiva della casa minimizza la possibilità di una persona che sviluppa una reazione allergica.

Allergia allo Yorkshire Terrier

Un'allergia allo Yorkshire terrier è ipersensibile alla lana, alle feci e ad altri elementi di questa razza di cane. La reazione ad esso non indica che l'allergia si manifesta nell'interazione con altre razze.

Cause di allergia a Yorkshire Terrier

  1. La proteina è una proteina prodotta dalle ghiandole sebacee dei cani. Si trova nelle urine, nelle secrezioni salivari e nella lana. Questo spiega l'allergia alla lana.
  2. Parassiti che vivono di lana. Possono mordere. Se sei allergico alle punture di insetti, dovresti aspettarti la stessa risposta del corpo ai parassiti dalle strade.
  3. Sporcizia, cellule morte che vengono raccolte su lana. Entrare nel percorso di respirazione di una persona incline alle allergie provoca resistenza nel corpo.
  4. Grasso sottocutaneo che secernono ghiandole sebacee. Ha oli essenziali, gli organismi di alcune persone sono particolarmente sensibili a loro.
  5. Polline che si deposita sul cane. Questa è una reazione stagionale, alcuni sono confusi con le allergie agli yorkies.
  6. Allergeni negli escrementi di cani, sangue. Penetranti per la pelle, soggette a gravi allergie, possono portare allo sviluppo di eczema.

Il tempo in cui il cane è accanto alla persona influisce sull'intensità dell'allergia. La predisposizione del corpo alle reazioni negative, anche lo stato del sistema immunitario è importante.

Sintomi di allergia

  1. naso: congestione, naso che cola, starnuti;
  2. vie respiratorie: mancanza di respiro, tosse, respiro affannoso;
  3. occhi: scarico abbondante di lacrime, arrossamento, fotofobia;
  4. pelle: peeling, vescicole pruriginose rosa pallido;
  5. stomaco: vomito, diarrea;
  6. mani: dermatite.

Segni e conseguenze gravi: anafilassi, angioedema (colpisce viso, mani, nasofaringe). Se l'assistenza non viene fornita in tempo, si verifica la morte. I sintomi che si sviluppano in un bambino sono più attivi.

Terrier Allergy Treatment

Aiuta a scoprire se i segni sono collegati a una reazione negativa allo Yorkshire terrier. Vengono effettuati anche test della pelle. Un allergene viene iniettato sotto la pelle. Vengono prelevati un massimo di quindici campioni alla volta. Secondo la reazione all'allergene, il medico determina a quale organismo è più sensibile.

Se l'allergia a york è stata confermata, è necessario identificare il suo grado e scegliere le tattiche mediche. Sono prescritti farmaci antinfiammatori e antistaminici, grazie ai quali l'immunità resiste agli stimoli. Se i sintomi compaiono sulla parte delle mucose nasali e oculari, vengono utilizzate gocce speciali. Per rimuovere i segni dalla pelle si usano pomate, creme, che alleviano il prurito, il rossore. Quando i farmaci prescritti non danno il risultato desiderato, possono essere prescritti farmaci ormonali, ad esempio glucocorticosteroidi. È importante che comunichi al medico se compaiono effetti collaterali su qualsiasi farmaco.

L'iposensibilizzazione è ampiamente utilizzata nel trattamento, quando un allergene viene iniettato sotto la pelle di una persona, che provoca una reazione negativa nel corpo. La dose aumenta gradualmente: la reattività cambia, le funzioni del sistema neuroendocrino e il metabolismo sono normalizzati, la sensibilità del corpo diminuisce, a seguito della quale si sviluppa la iposensibilizzazione e una persona può tranquillamente contattare lo Yorkshire terrier. Il trattamento ha controindicazioni. Il metodo non può essere utilizzato durante la gravidanza, l'allattamento, il diabete. Le controindicazioni comprendono: infezioni croniche, malattie renali ed epatiche acute, disturbi mentali. La durata del trattamento da 30 giorni a un anno.

Se sei allergico agli Yorkshire terrier, la medicina tradizionale può aiutarti. Alcuni hanno l'abitudine di usare tali metodi per bypassare il trattamento prescritto dal medico. Questo è un errore, perché le ricette popolari hanno controindicazioni. Non hanno un effetto rapido in contrasto con il trattamento farmacologico. Possono essere utilizzati solo come supplemento e previa consultazione con il medico.

Reazione allergica alla lana di york

Come qualsiasi altro animale, i cani possono provocare "malfunzionamenti" nel nostro corpo. Un'allergia allo Yorkshire terrier non fa eccezione. Quindi, se in presenza del tuo amato animale domestico senti una leggera indisposizione, rottura delle vie respiratorie e della pelle, allora hai una tale patologia. Una reazione allergica si verifica a causa dell'intolleranza da parte del corpo di elementi chiamati proteine ​​o proteine. È un errore pensare che la malattia possa manifestarsi a causa del pelo del cane. Le allergie si manifestano quando le proteine ​​dell'aria si depositano sulla nostra pelle o direttamente nel tratto respiratorio e irritano la loro superficie.

Questi sono potenti allergeni che sono ricchi di saliva, sangue e escrementi di animali. Lo stesso problema urgente del nostro tempo è un'allergia a uno Yorkshire terrier in un bambino. E questo problema è abbastanza comune, perché il più grande contatto con un animale domestico si verifica con un piccolo proprietario. Sì, e luoghi preferiti di York - per lo più nell'asilo o vicino a tuo figlio. Quindi, possiamo tranquillamente dire che lo Yorkshire terrier provoca allergie.

Sintomi di un'allergia a un Yorkshire terrier:

  1. Congestione nasale, scarico pesante e starnuti frequenti.
  2. Rinite allergica
  3. Arrossamento degli occhi, irritazione delle mucose, prurito, lacrimazione abbondante.
  4. Forte tosse secca.
  5. Grave respiro sibilante al petto, bronchite, asma bronchiale, soffocamento.
  6. Congiuntivite allergica.
  7. Infiammazione degli strati superiori dell'epidermide, prurito, desquamazione, sviluppo di sintomi di eczema, dermatosi o dermatite atopica.
  8. Disturbo del tratto gastrointestinale, nausea, aumento del vomito e diarrea.
  9. Edema di Quincke (viso, mani, nasofaringe).
  10. Congiuntivite.

Trattamento delle malattie allergiche

Come ogni altra malattia, l'allergia è soggetta al trattamento. Ci sono modi di droga e più umani, ma non meno efficaci. Diamo un'occhiata a trattare un'allergia a un Yorkshire terrier passo dopo passo. Quindi:

  1. Primo passo. Innanzitutto, liberati del provocatore e del venditore ambulante di allergeni. Dallo agli amici o alla famiglia.
  2. Passo 2. Se la prima opzione non ti soddisfa, cerca di ridurre al minimo il contatto con l'animale.
  3. Fase tre Tutti i trattamenti per York passano a qualcuno. Ad esempio, pulire la toilette, dal momento che il contatto aperto con molti allergeni non farà che peggiorare la tua salute e le allergie a York andranno in una forma più complessa.
  4. Passaggio 4. Disinfetti tutti gli habitat del tuo animale con una leggera soluzione di candeggina.
  5. Passaggio 5. La pulizia deve essere eseguita il più spesso possibile. Preferibilmente un paio di volte in mezza giornata.
  6. Passaggio 6. Se possibile, sostituire la pavimentazione, moquette con un mucchio di spessore, con tappeti più leggeri. Sono facili da pulire e non raccolgono una grande quantità di concentrazione di allergeni.
  7. Step Seven. In nessun caso non lasciare l'animale sui divani, sedie e letti.
  8. Step Eight. Crea una zona tabù. Dove il cane non sarà autorizzato ad entrare.
  9. Passo 9. Prova a coprire cuscini, copriletti o coperte con speciali mantelle anti-polvere.
  10. Passo dieci. Vai all'immunologo. Fai un sondaggio per determinare il grado di complessità della malattia.
  11. Step Eleven. Trattamento farmacologico Ti verranno prescritti farmaci contenenti antistaminici e corticosteroidi.
  12. Step 12. Con un grado più complicato della malattia, passare attraverso il trattamento con l'aiuto del processo di desensibilizzazione. Sotto questa azione si intende la riduzione della soglia allergica sensibile del paziente. È fatto in questo modo: il medico prende una piccola dose di allergeni irritanti, lo inietta per via sottocutanea con l'aiuto di un'iniezione. Quindi il corpo inizia a produrre elementi che resistono all'azione dello stimolo e gradualmente si abitua alla protezione e al sostegno. Questa procedura è divisa in circa un paio di settimane. Se il grado della malattia allergica è molto grave, potrebbero essere necessari fino a un paio di mesi. Ma dopo un ciclo completo di trattamento. Sarà sufficiente fare una visita a tale martello una volta al mese. Il che è molto comodo e abbastanza semplice, senza alcun uso di medicinali.

C'è un'allergia agli Yorkshire terrier?

Una possibile allergia a uno Yorkshire terrier è uno degli ostacoli che a volte si verifica quando una persona interagisce con un cane di questa razza. Gli animali assolutamente ipoallergenici non esistono, quindi una reazione allergica a volte diventa una spiacevole sorpresa per il proprietario dell'animale. Oggi vi diremo perché una tale malattia può verificarsi e se è possibile evitarla.

Cause di allergia

Gli immunologi battono l'allarme! Secondo dati ufficiali, un'innocenza innocua, a prima vista, richiede ogni anno milioni di vite. La ragione di statistiche così terribili è PARASITES, infestata dal corpo! Principalmente a rischio sono le persone che soffrono.

Una tale malattia, come le allergie, si riscontra anche negli adulti e nei bambini. Alcuni possono avere una predisposizione genetica, mentre altri diventano inclini alla malattia per tutta la vita.

Alcune persone commettono l'errore di credere che una reazione allergica possa verificarsi sulla pelliccia dell'animale. Pertanto, tale stereotipo ha sviluppato che la malattia è principalmente provocata da cani a pelo lungo, e i proprietari di capelli corti non lo sono.

In realtà, tutto è un po 'diverso. Le persone che hanno una reazione simile al corpo, non hanno una maggiore sensibilità alla lunghezza del mantello o del mantello stesso. Questa è una reazione a un tipo specifico di allergene.

La proteina prodotta dalla pelle del cane, così come la saliva, le feci o l'urina dell'animale domestico, può causare una reazione. Inoltre, gli agenti causali della malattia possono essere sporcizia, polline, polvere, semi di piante o insetti che si trovano sulla sua pelle, come zecche o pulci, bloccati nei capelli dell'animale.

Dopo il contatto con un animale domestico, le particelle del patogeno si depositano sulla pelle, sulla mucosa o nel tratto respiratorio di una persona, a seguito della quale si verifica una reazione allergica. Senza un tempestivo intervento medico, può portare a gravi complicazioni, tra cui shock anafilattico o angioedema.

I sintomi principali di una reazione a una sostanza irritante allergenica sono:

  • starnuti;
  • prurito;
  • tosse;
  • insufficienza respiratoria;
  • affanno;
  • scarico dagli occhi o dal naso;
  • rash cutaneo;
  • mancanza di respiro;
  • violazione del tratto gastrointestinale;
  • gonfiore;
  • soffocamento.

Quanto sono allergici lo Yorkshire terrier

I futuri proprietari che sono inclini alle allergie sono naturalmente interessati a sapere se lo Yorkshire terrier è allergico o meno. Per rispondere a questa domanda, è necessario capire qual è il pelo del cane - se un cane di questa razza getta o no, se il suo pelo può diventare un portatore della malattia.

Lo Yorkshire Terrier è una razza di cane a pelo lungo, ma la struttura della sua pelliccia ricorda i capelli umani. Ciò significa che i peli di un animale crescono costantemente, rispettivamente, un cane di questa razza non perde.

Ma questo non significa che lo Yorkshire Terrier sia ipoallergenico, assolutamente no. Come ogni animale, un cane di questa razza può produrre sebo e saliva specifici. E porta anche dalla strada, per esempio, polline o acaro. Qualsiasi sostanza irritante può provocare una spiacevole malattia.

Naturalmente, a causa delle sue piccole dimensioni, lo Yorkshire Terrier non porterà un gran numero di allergeni, ma questo potrebbe essere sufficiente. Per ridurre il rischio di malattia, è necessario eseguire azioni preventive appropriate.

Prevenzione necessaria

Se, dopo aver parlato con uno Yorkshire terrier, qualcuno nella tua famiglia ha una reazione allergica, dovresti immediatamente andare all'ospedale. Dopo aver raccolto tutti i test necessari (analisi del sangue, test di funzionalità polmonare, test cutanei) e l'esame, il paziente può essere diagnosticato - la causa della reazione allergica.

In questo momento è necessario interrompere qualsiasi contatto del paziente con l'animale domestico. Ad esempio, non è il momento di darlo ad altre persone. Se questo non è possibile, dovrai seguire diverse regole. Le stesse regole aiuteranno se la famiglia ha una propensione per una reazione simile, ma la famiglia vuole lasciare lo Yorkshire terrier a casa.

La cosa più importante è che il membro della famiglia che non è allergico al cane dovrebbe eseguire tutte le azioni.

Cerca di tenere lo Yorkshire terrier in una stanza separata, lontano dalle allergie. Ventilare l'appartamento ogni giorno e fare la pulizia a umido con l'uso di detergenti contenenti cloro. Soprattutto in luoghi difficili da raggiungere e troppo sporchi.

Pulisci tutte le lenzuola, elimina tappeti e materassi, pulisci le tende, mobili imbottiti sotto vuoto - fai il massimo sforzo per eliminare la polvere. Fallo il più spesso possibile

Anche il luogo in cui vive l'animale domestico è soggetto a un'accurata pulizia. Il pavimento, la biancheria da letto, i giocattoli, in piedi accanto a mobili e altri oggetti - tutti devono essere puliti da possibili allergeni.

Dopo ogni passeggiata, assicurati di lavare le zampe dello Yorkshire terrier e pettina la lana. Bagnate il vostro cane ogni sette o dieci giorni, ma non più spesso, in modo da non rovinarne la pelle.

Se possibile, installare un filtro dell'aria nell'appartamento che si adatti perfettamente alla rimozione di possibili agenti patogeni di allergie.

Non permettere a un Yorkshire terrier di stendersi su mobili morbidi. Soprattutto in quei posti in cui il paziente dorme.

Tutte le azioni preventive aiuteranno solo se la malattia non si è ancora sviluppata. Altrimenti, dovrai passare a metodi più radicali.

Dmitro, non ci sono allergie a York, con rare eccezioni. nell'ospedale dovresti essere tagliato e identificare le allergie, non hai bisogno di trascinare il cane con te. puoi avere un naso che cola banale? Ricorda, prima questa era un'allergia alla lana? forse sui gatti? guanti di lana, ecc. se sospetti un'allergia, allora non starai solo a starnutire, ma prurito, cioè, prurito apparirà. tuttavia, se passi un po 'di tempo lontano dall'oggetto che causa l'allergia, allora tutto dovrebbe ridursi.
probabilmente stai solo cercando un motivo per rimuovere il cane... vuoi che me lo porti via? avrai rabbia e allergie e aggiungerò felicità nella mia vita.

Allergie ai cani
Per una persona con allergie ai cani, la vita non è facile in un paese in cui questi animali sono amati. In Ucraina, circa il 30% delle famiglie contiene cani. La lana di questi animali è ovunque, anche in luoghi dove la zampa del cane non è calpestata. Secondo il National Institutes of Health in ogni casa degli Stati Uniti c'è peli di animali domestici.

Quindi, come vivi un'allergia al migliore amico di un uomo? Di seguito sono riportate le cause e il trattamento delle allergie ai cani, nonché suggerimenti su come evitarlo.

Sintomi di allergie cane

I sintomi di allergie ai cani sono simili ai sintomi di altre allergie nasali, tra cui:

Tosse e respiro affannoso
Occhi rossi e irritati
Naso che cola e naso chiuso
starnuto
Alcune persone che sono allergiche ai cani hanno anche una reazione cutanea. Ad esempio, la pelle è infiammata nel sito di saliva. Le persone che sono inclini a allergie più acute possono sperimentare un'eruzione sul loro viso o al petto. Coloro che soffrono di asma, così come quelli che soffrono di allergie ai cani, possono avere sintomi particolarmente acuti.

Cause di allergie cane

Probabilmente avete sentito che alcune razze di cani causano sintomi allergici, mentre altre no, o che i cani a pelo corto sono sicuri, mentre le razze che sono inclini a perdere non lo fanno. Ma gli esperti ritengono che non sia così. Infatti, i cani della stessa razza possono produrre diversi livelli di allergeni. Il problema non è la lana, di solito si verifica un'allergia alle cellule morte della pelle, così come alla saliva e alle urine. Pertanto, il punto non è quanto lungo o breve è il cappotto, ogni cane porta la potenziale minaccia di una reazione allergica.

Potresti chiederti perché il pelo del cane produce un tale effetto. Le persone con allergie hanno un sistema immunitario molto sensibile. In questo caso, il corpo reagisce alle sostanze nocive, come virus o batteri. Starnuti e irritazione degli occhi sono solo effetti collaterali dei tentativi del corpo di distruggere o eliminare l'allergene.

Analisi delle allergie ai cani

Per determinare se si è allergici ai cani, un medico può suggerire di eseguire un test cutaneo o un esame del sangue chiamato test radio allergico. Anche se sei sicuro di essere allergico, l'analisi si assicurerà sicuramente di questo. A volte le persone commettono errori e si scopre che sono allergici ai pollini o alle muffe che i cani portano dalla strada.

Sebbene sia un test allergico ed efficace, non è sempre il finale. Ciò significa che se hai un cane, il medico può offrirti di vivere senza di lui e osservare i sintomi. Per dare una valutazione oggettiva, potrebbe essere necessario del tempo, in genere, affinché il livello di accumulo di lana cada a un indicatore fissato in una casa dove non c'è cane, ci vorrà un mese.

Trattamento antiallergico per cani

Le medicine standard utilizzate nel trattamento delle allergie possono anche essere utilizzate nel trattamento delle allergie animali. Il medico può suggerire:

Antistaminici che bloccano gli effetti delle sostanze chimiche che causano i sintomi. Possono essere venduti senza una prescrizione, come Claritin o Benadril, o con una prescrizione, come Alegre o Zyrtec. Alcuni antistaminici sono disponibili come spray, come Astelin.
I decongestionanti, che riducono il gonfiore e prevengono il ristagno del muco, tra questi, Sudafef, che viene venduto senza prescrizione medica, e Allgra-D, è disponibile su prescrizione medica.
Altri farmaci che trattano sintomi di allergia o asma in vari modi. Gli steroidi da prescrizione - Spray di Flonaz o Nasonex - sono tradizionalmente usati nel trattamento delle allergie.
Il corso di iniezioni allergiche non risolve il problema delle persone allergiche ai cani. Non sono efficaci per tutti e un ciclo completo di trattamento può durare per anni. Ma in alcuni casi possono davvero aiutare. Parlate con il vostro medico dei loro vantaggi e svantaggi.

Allergie ai cani (continua...)
Controllo ambientale

La maggior parte degli allergologi ritiene che mentre i farmaci possono essere efficaci, il modo migliore per controllare le allergie ai cani è di evitare il contatto con loro. Ecco alcuni suggerimenti:

Osserva la distanza Non toccare o baciare il cane. L'opzione migliore - non visitare la casa dove c'è un cane. Se devi stare in una casa dove c'è un cane, chiedi ai proprietari in modo che non lascino l'animale nella stanza dove passerai la notte, almeno per alcune settimane prima del tuo arrivo.
Usa i farmaci. Se è noto che non sarai in grado di evitare il contatto con il cane nel prossimo futuro, inizia a prendere i farmaci qualche settimana prima. In questo modo, puoi prevenire una reazione allergica prima che inizi.
Stai attento con i visitatori che hanno un cane. La lana può rimanere su vestiti e cose. Anche se gli ospiti hanno lasciato i loro cani a casa, possono portare la lana su se stessi, e questo può essere un grosso problema per te.
Ovviamente, alcuni dei suggerimenti sopra riportati potrebbero essere inutili se si ha un cane in casa. Ma anche in questa situazione, puoi agire:

Fai una pulizia approfondita. I peli di cane possono essere ovunque, devi spazzare regolarmente i pavimenti e asciugare la polvere, così come passare l'aspirapolvere. Se possibile, acquista un aspirapolvere con un filtro per aria secca ad alte prestazioni. I filtri convenzionali non catturano gli allergeni, ma li rilasciano nell'aria.
Rendi più facile la pulizia della casa. Sbarazzati di tappeti, tappeti e tende. Ripulire in armadi polverosi e sovraffollati, se si riduce il numero di cose che accumulano polvere, aiuterà a gestire i sintomi.
Pulisci l'aria. Il riscaldamento centralizzato e l'aria condizionata possono aiutare a diffondere la lana intorno alla casa. In questo caso, può essere utile un purificatore d'aria e un filtro dell'aria per un sistema di ventilazione.
Non lasciare che il cane entri in camera da letto. Dato che trascorri un terzo del giorno in camera da letto, è importante che sia il più pulito possibile. Mantenere la porta chiusa in modo permanente non salverà completamente gli allergeni, ma ridurrà il loro numero.
Non lasciare che il cane lo faccia. Libera dal cane diverse zone della casa. Se il clima e l'ambiente lo consentono, tieni il cane fuori il più a lungo possibile.
I professionisti non sanno se la frequenza dei cani da bagno influisce sulle tue condizioni. Alcuni studi hanno dimostrato che il nuoto aiuta a ridurre la quantità di lana nell'aria. Puoi provare a bagnare il tuo cane ogni settimana e osservare i sintomi. Ma tieni presente che anche se non hai avuto un'allergia, la balneazione dovrebbe essere eseguita più spesso.

Questi metodi possono essere utili, ma se non aiutano, dovrai prendere misure più severe, ad esempio liberarti dal cane. È difficile da fare, ma devi essere realistico. Non è giusto per una persona che non possa soffrire di uno starnuto freddo e costante a casa. Le allergie persistenti possono portare all'asma, che è una malattia grave.

Quindi, se tu oi tuoi familiari siete allergici ai cani, parlatene con il vostro medico. Il controllo dei sintomi non allevierà la tua condizione, ma non lo farà peggiorare.

informazioni prese da qui http://www.eurolab.ua/allergy/920/921/13204/?page=2

chiunque altro può tornare utile

Opinione obiettiva

In breve, c'è un'allergia agli Yorkshire terrier. E non solo su di loro, ma su qualsiasi razza di cani. Pertanto, il concetto di "ipoallergenico" non dovrebbe essere applicato ai cani, anche se non hanno affatto i capelli. Ed ecco un altro equivoco: l'allergia non è causata dalla lana. La malattia può manifestarsi a causa dell'irritazione della pelle o delle membrane mucose delle proteine ​​secrete dalle ghiandole di questi animali. Queste proteine ​​si trovano nella loro lana, saliva, urina e persino sangue. Pertanto, il contatto con loro per le allergie può essere estremamente sgradevole e talvolta molto pericoloso.

Ma un'altra cosa dovrebbe essere notata: se una persona ha segni di allergia a un certo cane della razza Yorkshire terrier, ciò non significa che altri cani di questa specie possano causarli. Cosa parlare dei rappresentanti di diverse razze. Ma questa regola non è affatto applicabile a tutte le persone, ma dipende dalle caratteristiche di ciascun organismo. Pertanto, chi soffre di allergie deve essere molto attento e se si desidera avere un amico a quattro zampe, è necessario consultare il proprio medico, familiarità con la loro storia medica.

Manifestazione della malattia

Come tutte le altre malattie, le allergie hanno i loro sintomi che richiedono attenzione. Tra loro ci sono:

  • asma (tosse grave, mancanza di respiro, mancanza di respiro, soffocamento e così via);
  • rinite allergica (starnuti, congestione nasale, prurito, secrezioni nasali frequenti e pesanti);
  • congiuntivite allergica (irritazione degli occhi, arrossamento, lacrimazione);
  • problemi associati al tratto gastrointestinale (vomito, diarrea, nausea);
  • dermatite, prurito, desquamazione della pelle, eruzioni cutanee e simili.

Le manifestazioni di questo tipo di allergia non sono assolutamente diverse da altre. Ma per essere sicuro sull'allergene, è necessario superare un esame e superare i test necessari. E senza consultare un allergologo e non farlo. Oltre alla causa delle allergie, aiuterà anche a conoscere l'entità della malattia, che determinerà se è possibile avere un animale domestico o meno.

Prevenzione e trattamento

Ma ecco un cane in casa. Cosa fare se qualcuno della famiglia ha una predisposizione alle allergie? Come proteggersi senza separarsi dai nuovi bambini domestici?

I seguenti suggerimenti e azioni sequenziali possono essere utilizzati per la prevenzione e in alcuni casi per il trattamento di allergie agli Yorkshire terrier. Nessuno ha annullato il metodo della droga, ma questi suggerimenti possono completarlo bene e favorire un ulteriore miglioramento del benessere. Quindi, prima di tutto è bene fare quanto segue:

  1. Ridurre al minimo il contatto con il paziente con un animale se è impossibile donarlo ad amici o parenti.
  2. Assegnare la responsabilità per la cura del cane a un familiare sano (incluso il lavaggio e la pulizia della toilette dell'animale domestico, come in questi casi, il contatto con gli allergeni non è prevenibile).
  3. Come si può pulire accuratamente dopo il terrier (almeno 1 volta a settimana).
  4. Disinfetti la frequente candeggina dell'animale domestico.
  5. Metti cuscini, coperte e materassi su tutti i casi di cuscini che li proteggeranno dall'accumulo di polvere, e lavali regolarmente.
  6. Sostituisci i tappeti con un mucchio più spesso con quelli simili, ma più semplice, che avrà molto meno pile. Buono a pulirli. Quindi puoi evitare un grande accumulo di allergeni.
  7. Effettuare pulizie frequenti (circa 2 volte a settimana).
  8. Non lasciare l'animale domestico sui divani, sulle sedie, sui letti.
  9. Crea un posto nell'appartamento dove non può arrivare. Servirà come una sorta di recinzione e protezione.
  10. Lavare regolarmente lo Yorkshire terrier con un agente speciale.

Tutto ciò può ancora essere chiamato una misura precauzionale. In ogni caso, è necessario visitare i medici (incluso un immunologo), che prescriveranno i mezzi per il trattamento. Può essere prescritto un corso, dopodiché l'entità della malattia diminuirà in modo significativo.