Search

Allergia al freddo sul viso e sulle mani - sintomi e trattamento, foto

Allergie al freddo - questo è uno dei tipi di risposte negative del corpo umano a determinati stimoli provenienti dall'esterno.

Come suggerisce il nome, in questo caso l'aria fredda (spesso gelata) agisce come irritante esterno.

La reazione al freddo è spesso osservata nelle persone di età compresa tra 20 e 50 anni. Le manifestazioni allergiche possono verificarsi non solo in inverno, ma nel periodo estivo dopo essere stati in acqua fredda.

In termini di sintomi, tale reazione allergica è simile ad altri tipi di allergie. Il più delle volte si verifica in aree aperte del corpo - mani e viso.

motivi

La stessa medicina non è ancora in grado di fornire il meccanismo dell'emergenza e dello sviluppo di allergia fredda, ma i seguenti fattori propongono le ragioni di questa reazione:

  1. Con un brusco cambiamento nella presenza di una persona in un ambiente con normale temperatura dell'aria in un ambiente con basse temperature - in inverno, specialmente in caso di vento.
  2. A contatto con l'acqua fredda - nella vita di tutti i giorni quando si lavano i piatti, si pulisce, si fa il bagno negli stagni aperti.
  3. Quando consumava bevande molto fredde e cibi freddi.

I provocatori allergici a freddo possono anche essere malattie a lungo termine che debilitano il corpo, riducono l'immunità, disturbano il metabolismo - carie, sinusiti, colecistite, disbatteriosi intestinale e infestazione da vermi - possono impoverire il corpo, dopo di che si verifica spesso allergia fredda.

In un corpo forte e indurito con un forte sistema immunitario, tali cadute di temperatura non causano alcuna reazione. Tuttavia, in caso di riduzione delle forze protettive, disturbi sistemici, gravi malattie, disturbi metabolici nel corpo, può verificarsi questo tipo di allergia.

Segni di

L'allergia al freddo si manifesta con i seguenti sintomi:

  • eruzioni denso biancastre, rosate, vesciche;
  • prurito;
  • lacrimazione;
  • congestione nasale;
  • tosse;
  • gonfiore;
  • dolore all'addome, gonfiore della lingua e faringe dall'acqua fredda.

I sintomi di allergia fredda sono spesso confrontati con un'ustione di ortica, così spesso tale reazione è chiamata orticaria da freddo. Cosa fare e come trattare un tale problema, analizzeremo un po 'più in basso.

Sintomi di allergie fredde

È molto difficile diagnosticare le allergie al freddo, in quanto i suoi sintomi non sono molto diversi dai segni di un raffreddore.. E lì e là appaiono moccoli e gli occhi cominciano ad annaffiare.

Ma le differenze sono ancora lì, e la cosa principale è che con le allergie inizia un forte prurito al naso, alle orecchie e alla gola, e la temperatura corporea non aumenta, come con un raffreddore.

I sintomi di allergia fredda si sviluppano quasi immediatamente dopo l'esposizione alla pelle o alle membrane mucose a bassa temperatura. Può essere non solo l'aria fredda invernale, ma anche l'acqua fresca (in estate nello stagno, nella piscina), il gelato. Anche il lavaggio con acqua fredda può provocare lo sviluppo di una reazione allergica.

Molto spesso, un'allergia al freddo si sviluppa sulle mani e sul viso, poiché queste sono le zone più esposte del corpo.
L'eruzione risultante è accompagnata da forte prurito, bruciore, ha un colore rosa o biancastro.

Qualche tempo dopo l'eliminazione del contatto con l'allergene, l'eritema passa senza intervento esterno. Accelerare questo processo può riscaldare l'aria ambientale.

Diamo uno sguardo più da vicino a tipi comuni di reazioni allergiche al freddo.

  1. Orticaria in forma acuta, cronica o ricorrente. In primo luogo, prurito, poi vesciche, trasformando in macchie rosse di aree diverse.
  2. Naso che cola Questa manifestazione è chiamata rinite pseudo-allergica. Si verifica sotto l'influenza dell'aria fredda.
  3. Dermatite - peeling, prurito e pastiglie per il trattamento della pelle nelle zone colpite. In casi gravi - gonfiore generalizzato.
  4. Congiuntivite pseudoallergica È caratterizzato da arrossamento degli occhi, lacrimazione e prurito. Ma in un luogo caldo, queste manifestazioni scompaiono immediatamente.
  5. Eritema - dolore e arrossamento della pelle colpita.
  6. Emicrania. Probabilmente ogni persona, almeno una volta nella sua vita, ha subito un tale effetto di freddo: quando le fauci sono molto fredde, e la testa, come se fosse ora, si spezzerà. Questa è un'emicrania fredda.
  7. Dolore nella regione lombosacrale. Sotto l'influenza delle basse temperature nel corpo, si possono formare specifici immunocomplessi che causano l'infiammazione delle radici.
  8. Difficoltà a respirare. Questo sintomo si verifica se il raffreddore provoca un riflesso broncospastico, a seguito del quale le vie respiratorie si restringono bruscamente.

In generale, le manifestazioni di allergia si riducono alla comparsa di un'eruzione di colore bianco o rosa, prurito, gonfiore delle mani e altre aree aperte del corpo soggette a gonfiore, gonfiore delle labbra, lingua, gola, mal di testa, naso che cola, congiuntivite, radicolite.

Come determinare la malattia?

Puoi metterti alla prova a casa. Ciò richiede un pezzo di ghiaccio da applicare all'avambraccio. Se dopo 10 minuti dalla sua rimozione da questa area, si nota lo sbiancamento o l'arrossamento della pelle, allora le preoccupazioni sulla rilevanza di una reazione allergica per lei sono infondate.

Ma se si è formato un gonfiore o vescica, questo è di per sé un sintomo allarmante, che indica che la pelle è più sensibile e che è necessario andare dal medico per diagnosticare e prescrivere un trattamento adeguato.

In condizioni di laboratorio, è possibile determinare proteine ​​specifiche: anticorpi freddi, criofibrinogeno, crioglobuline. In alcuni casi, l'emoglobinuria può comparire durante un'esacerbazione delle allergie fredde.

Allergia al freddo: foto sulle mani e sul viso

Come fa un'allergia al freddo sulle mani, così come sul viso, puoi vedere su queste foto.

prevenzione

Sfortunatamente, non siamo in grado di influenzare le condizioni meteorologiche, quindi il nostro compito principale è ridurre il loro impatto negativo sul corpo.

Ecco le regole di base alle quali devi attenersi rigorosamente:

  1. Prima di andare al freddo, sul viso e sulle mani, è necessario applicare una crema densa di crema grassa, in quanto aiuterà a proteggere parzialmente la pelle esposta dal freddo.
  2. Scegli vestiti realizzati solo con tessuti naturali. L'opzione migliore è il cotone, che non causa allergie.
  3. Fai attenzione alle forti oscillazioni di temperatura, prima di lasciare la strada, aspetta vicino alla finestra aperta.
  4. Copri le mani con i guanti e con un forte vento con i guanti, e il tuo viso con un cappuccio, collo alto e ampia sciarpa.
  5. Rivedi la tua dieta, aggiungi pesce grasso, olio d'oliva, noci, acidi grassi omega-3.
  6. Spalmare le labbra con un rossetto igienico.

È anche importante nella lotta contro le allergie fredde e l'indurimento del corpo. Dovrebbe essere in estate per iniziare a preparare la pelle per abbassare la temperatura.

Trattamento di allergia solare

Con una allergia fredda diagnosticata, il trattamento dovrebbe iniziare con una cessazione massima del contatto corporeo con ambienti freddi. Si consiglia di smettere di camminare nel freddo del giorno o con tempo freddo. Se è impossibile evitare l'intimità con il freddo, è necessario proteggere la pelle del viso, delle mani e di altre aree esposte del corpo il più accuratamente possibile usando vestiti caldi e il tratto respiratorio respirando attraverso una sciarpa o un altro tessuto caldo.

Tutte le attività di cui sopra sono necessarie per ridurre il livello di ipersensibilità dell'organismo alla crioglobulina. Con la lunga assenza di questa proteina nei tessuti, la sensibilità si riduce in modo indipendente.

In generale, il trattamento delle allergie al freddo sulle mani o sul viso è semplice - dovresti evitare il freddo quando è possibile, e prendere antistaminici, che dovresti usare prima dell'esposizione a basse temperature per bloccare certe istamine. Per questo Fenkrol ampiamente usato, Suprastin. Nei casi gravi, Zyrtec o Lomilan.

Dovrebbe essere chiaro che attualmente non esiste un trattamento efficace per le allergie fredde. Tutti i farmaci esistenti rimuovono solo la manifestazione dei sintomi, ma la malattia stessa non può essere curata.

Inoltre, la stragrande maggioranza degli antistaminici ha molti effetti collaterali (reni, fegato, processi metabolici, sofferenza del sistema nervoso) e, forse in modo spiacevole, crea una forte dipendenza. Tuttavia, se ancora non puoi fare a meno di loro, allora dovrebbero essere presi in dosi minime. Assunzione di antistaminici preverrà i sintomi di allergia prima di andare fuori.

Allergia al trattamento dei sintomi del raffreddore negli adulti e nei bambini

I processi allergici che si verificano sul corpo e all'interno del corpo, spesso interessano sia in estate che in inverno. Pertanto, è necessario trovare i mezzi per aiutare a risolvere questa situazione. Uno di questi fenomeni è l'allergia fredda. Sintomi, il trattamento di questo fattore sarà discusso nell'articolo. Dopotutto, le misure tempestive adottate garantiscono un eccellente risultato degli eventi. Sorge anche la domanda: è allergico al freddo o no? La risposta è semplice - sì! Inoltre, questo fenomeno è accompagnato da numerosi indicatori di sintomi che saranno considerati all'interno di questo materiale.

Allergia al freddo cos'è


Il freddo è un irritante esterno debilitante che causa un processo allergico nell'uomo. Fino a poco tempo fa questo fattore è stato contestato dai medici in termini di uno o più effetti sul corpo. Dopo tutto, per natura, il fenomeno non è allergico, quindi se non c'è sostanza, allora non ci possono essere allergie. Tuttavia, è stato successivamente notato che quando un regime a bassa temperatura influenza, una quantità significativa di istamina appare nel corpo di alcune persone, durante le quali si verifica uno stato di arrossamento, gonfiore, bruciore, prurito e dolore. Questa reazione è una conseguenza del fatto che gli impulsi nervosi con i recettori della pelle vengono trasmessi al cervello umano. Quindi, questo fenomeno si verifica nella vita, cosa lo causa?

Fenomeni di fattori causali

L'allergia al freddo è un possibile evento. Nella medicina moderna al momento non è possibile fornire risposte complete a queste domande. Inoltre, vi è la possibilità di una possibile manifestazione del meccanismo di reazione, ma il motivo per cui il corpo umano risponde a un cambiamento di temperatura - rimane sconosciuto. Naturalmente, questo tipo di fenomeno può essere osservato a causa di una forte diminuzione della temperatura, così come quando si prende una grande quantità di bevande fredde. C'è un altro insieme di fattori che provocano un fenomeno così interessante come l'allergia al gelo.

  • La presenza di altri tipi di processi allergici e fenomeni nel corpo. Ad esempio, un'allergia al polline, alla polvere o alla pelliccia di animali.
  • Diversi tipi di processi infettivi che sono trasportati dall'uomo.
  • Formazioni tumorali, fattori ormonali e autoimmuni.
  • La natura cutanea dell'eruzione cutanea è eczema, dermatite, papule e vescicole.
  • Uso a lungo termine di antibiotici.
  • La presenza di malattie croniche nel corpo - tonsillite, sinusite, carie.
  • Elminti che indeboliscono le funzioni del sistema immunitario del corpo e del corpo.
  • Problemi associati con il lavoro del tubo digerente, fegato, reni, pancreas.
  • Malfunzionamenti nel funzionamento della funzione endocrina.
  • Raffreddori, situazioni stressanti e mentalmente instabili.

Qualsiasi allergia (compresa l'allergia fredda) non è altro che una reazione del corpo a un certo tipo di stimolo. L'ultimo elemento è il freddo, come già notato. Quando viene colpito, l'istamina viene rilasciata, causando cambiamenti della pelle e brividi.

Alla base dell'aspetto di questo processo ci sono i mastociti, in cui appare una reazione. Emettono la sostanza menzionata in precedenza e comportano proprio tale stato. Questo processo sbagliato si trova in un sistema immunitario esaurito. Pertanto, spesso una reazione allergica può diventare un percorso verso un'altra, più grave malattia.

Allergia ai sintomi del raffreddore


Nel corso normale, le persone prestano attenzione alla reazione scomoda. Non c'è un'eruzione sul viso, ma c'è arrossamento. Soprattutto si osserva una chiara manifestazione quando si entra in una stanza calda dalla strada, dove prevale il brutto tempo. Molto spesso, le aree aperte che sono in contatto con il gelo si arrossano. Queste sono mani e faccia.

La logica fornisce una spiegazione dettagliata di questo: il sangue si è precipitato verso gli elementi che si sono ridotti al freddo, e quindi ai vasi che hanno avuto il tempo di espandersi in condizioni di calore. Ma questi effetti, tra cui un'eruzione cutanea sulle mani, o meglio, un piccolo rossore, passano dopo poche ore.

Le sottigliezze della manifestazione di una reazione allergica

Queste direzioni possono essere numerose, ma esiste una serie di sintomi di base che suggeriscono diversi fenomeni.

  • Eruzione cutanea sul corpo, formata all'interno delle aree della pelle aperte. Certamente, un'eruzione cutanea sulle gambe è raramente localizzata, come nella parte posteriore, nelle cosce, nell'addome. Piuttosto, l'eruzione appare, come già notato, nella zona del viso e delle mani in contatto con il freddo. Le formazioni possono variare di colore, dal rosa pallido al viola.
  • Formati come parte della pelle, vesciche visibili e sigilli affilati.
  • Sensazione di grave prurito e bruciore, che può successivamente trasformarsi in un peeling evidente.
  • La manifestazione di edemi evidenti, che sono evidenti nell'area non solo direttamente sulla pelle, ma anche sulle mucose - sulla laringe, sulle labbra, sulla lingua, sui seni.
  • Formazione di tosse e starnuti evidenti.
  • La condizione è accompagnata da forti dolori alla testa e brividi.

Quindi, abbiamo osservato come si manifesta l'allergia fredda. Cosa fare in questa situazione - considera dopo.

Nomi di fenomeni alternativi

  • Orticaria a freddo Accompagnato da eruzioni cutanee simili a bruciature da ortiche, accompagnate dalla formazione di gonfiori e vesciche.
  • Dermatite da freddo - si manifesta non solo come un fenomeno precedente, si verificano anche vesciche e arrossamenti, desquamazione e prurito.
  • Congiuntivite della stessa natura - il numero di lacrime aumenta qui. Anche manifestato dolore e gonfiore spiacevoli.
  • Rinite fredda: i sintomi sono simili a quelli normali, ma quando una persona malata si trova in una stanza più calda, i segni "scompaiono".
  • L'asma della stessa natura è accompagnata dalla formazione di edema nella laringe, mancanza di respiro e altre conseguenze.

Quindi, l'eruzione cutanea, la cui fotografia può essere vista nell'articolo, è localizzata su diversi siti preferiti e rappresenta un pericolo per la pelle e per lo stato delle mucose. Pertanto, è necessario trovare misure per trattare queste condizioni in modo che il paziente possa sentirsi meraviglioso.

Allergia allo starnuto freddo e naso che cola


Due sintomi più importanti che sono allergici al raffreddore sono naso che cola e starnuti. Questo indica un'immunità debole. Forse la ragione di ciò è la presenza nel corpo di agenti causali di una reazione fredda. Un naso che cola quando si entra in una stanza calda può inizialmente aumentare, ma poi scompare. Quando si esce, una persona può soffrire di gravi starnuti, che continuano quando torna a casa. Un fattore importante che causa allergie al freddo - tutto il corpo prude. In questo caso, il fenomeno potrebbe indicare altre malattie.

Allergia a mani fredde


La definizione di una malattia si riduce a condurre un test a casa applicando un piccolo pezzo di ghiaccio sull'area dell'avambraccio. Se dopo 10 minuti questa zona diventa bianca, la paura non ha terra. Se sono presenti vesciche o rigonfiamenti gravi, c'è un motivo per suonare l'allarme.

Se si verifica una reazione allergica nell'area delle mani, come mostrato nella foto, è necessario prendere una serie di misure. Queste formazioni prurito, prurito e dolore, aggiungendo al quadro generale un sacco di disagio estetico.

Cosa fare

Se c'è un'allergia fredda alle mani, è necessario abituare il corpo alla risposta corretta alle influenze esterne del tipo a freddo. Per fare questo, vestire il più calorosamente possibile e, se necessario, utilizzare due paia di guanti e guanti. Le misure di prevenzione includono la prevenzione della malattia durante la remissione, ma cosa fare se l'eruzione si manifesta e hai bisogno di una soluzione urgente al problema.

È necessario consultare un medico che prescriverà un complesso di farmaci. Le misure terapeutiche più efficaci saranno discusse nell'articolo, ma per ora, guarda come sono le allergie fredde (foto).

Complesso preventivo

  • Lubrificazione delle mani con una crema ad alto contenuto di grassi prima di uscire.
  • Optare per abbigliamento realizzato con materiali naturali.
  • Eliminazione di cambiamenti di temperatura evidenti, abbigliamento per il tempo.
  • Chiudere le mani con i guanti in condizioni di forte freddo e gelo.
  • Rivedi la tua dieta e aggiungi i pasti.

Le foto pronte saranno più attraenti se impari a rispettare le misure di sicurezza di cui sopra.

Allergia al freddo sul viso


La faccia è un'area della pelle che rimane sempre aperta. Pertanto, con la malattia c'è un notevole rash negli adulti, che è accompagnato dalla formazione di un gran numero di pustole, papule, desquamazione e, naturalmente - il sintomo più spiacevole - prurito. È importante utilizzare tutte le misure preventive elencate nel paragrafo precedente, così come spalmare il viso con una crema grassa prima di uscire al freddo e al vento. Se indossi un trucco abbondante, lo strumento che funge da base dovrebbe essere focalizzato e di alta qualità.

È anche necessario spalmare le labbra con un rossetto grasso, per evitare screpolature. Quindi, abbiamo osservato quanto allergico al freddo sul viso. Le foto degli adulti sono presentate all'interno di questo materiale. Allo stesso modo suscettibili al processo allergico e bambini piccoli,

pertanto, può verificarsi un'eruzione cutanea in un bambino che ha bisogno di un'eliminazione urgente. Per fare questo, devi prendere alcuni farmaci, il cui complesso sarà discusso di seguito.

Allergia al trattamento a freddo dell'unguento


Se sei già riuscito a interagire con il freddo e sei appena caduto in una stanza calda, sono necessarie diverse azioni per evitare una reazione negativa.

  • Riscaldati bevendo tè caldo, gattonando sotto una coperta calda.
  • Quando l'ansia da eruzioni cutanee ha bisogno di applicare antistaminici.
  • Se la mucosa risponde male al freddo, è necessario rilasciare una goccia di fronte alla strada.
  • Se questo fenomeno è cronico, bevi l'ingestione.

Quindi, abbiamo visto come comportarsi se si è allergici al freddo.

Come trattare questo fenomeno?

C'è un complesso di unguenti che contribuirà ad alleviare le tue condizioni generali e creare le condizioni per la rapida eliminazione dell'eruzione cutanea.

  • GISTAN N - composizione antistaminica, che può essere acquistato in qualsiasi farmacia. Contiene una sostanza ormonale e questo fattore è importante da prendere in considerazione.
  • SKIN AP contribuirà a fornire un trattamento di qualità. L'unguento è anche ormonale, ma ha un effetto sorprendente e dà un risultato operativo.
  • Se sei un sostenitore di piante medicinali, i medici raccomandano l'uso di LA-KRI. Ma l'uso della composizione può essere effettuato solo in assenza di allergia.
  • PANTENOLO aiuta a proteggere contro le allergie e aiuta a rispondere alla domanda su come strofinare le mani quando sono a contatto con il gelo.

È importante sapere come spalmare il viso per garantire la prevenzione del fenomeno. Può essere cosmetici di alta qualità e preparati farmaceutici che offrono un trattamento di alta qualità sul viso. In generale, è meglio consultare uno specialista, che darà buoni consigli e un esame completo.

Rimedi popolari per il trattamento di allergie fredde


La medicina tradizionale, contrariamente alle opinioni controverse dei medici, è forte e spietata in relazione a molte malattie. La tattica del processo di trattamento viene scelta in base alle difficoltà che l'intero periodo offre. Le medicine tradizionali possono avere un beneficio reale, insieme alle medicine, se il programma d'uso è concordato con il medico. La cosa principale è preparare adeguatamente la composizione, creerà una buona salute per te e la tua famiglia.

  • Compresse di bacche di mirtillo, che vengono macinate in anticipo nello stato di pappa. Questi composti contribuiscono alla rimozione di edema, sono anche utilizzati in una serie di altre malattie della pelle. L'unico svantaggio di questa tecnica risiede nel colore scuro delle bacche, a causa del quale si verifica rapidamente la colorazione della pelle. Ma per un aspetto attraente puoi soffrire.
  • Emulsione di olio, fatta sulla base di erbe medicinali - calendula, celidonia, bardana, menta. Questo strumento è efficace in caso di pelle secca e screpolature. La composizione contribuisce all'efficace eliminazione del prurito e del dolore.
  • Tintura fatta per mezzo di germogli e gemme in olio vegetale. Inoltre la tecnica è la possibilità del suo utilizzo per i bambini. Questo strumento si adatta perfettamente alla sensazione di prurito e arrossamento della pelle. Grazie a lui, puoi rimuovere tutta la secchezza e lo sfaldamento dell'epitelio.
  • La linfa di betulla è stata a lungo famosa per le sue eccellenti proprietà. È spesso usato per i bambini all'interno. Si ritiene che gli abitanti più piccoli del pianeta dovrebbero bere fino a 500 ml al giorno, e gli adulti - fino a 1 000 ml.
  • Il succo di citronella, attraverso il quale si massaggiano le aree della pelle con una maggiore sensazione di prurito, aiuta a migliorare le condizioni generali.

Abbiamo esaminato il trattamento dei sintomi da allergia fredda. L'hai guardato? Lascia la tua opinione o recensione a tutti visitando il nostro forum sulle allergie.

Allergia al freddo sul viso: cosa fare?

L'allergia al freddo è una reazione della pelle alle basse temperature in inverno. Più spesso appare sul viso, anche se può versare sul collo, area decollete, mani.

Le allergie al freddo sono persone di ogni età con pelle molto secca. Fino a poco tempo fa, era considerato una pseudo-allergia, dal momento che un allergene, come tale, non può essere identificato.

Tuttavia, la reazione del corpo al freddo si manifesta nel rilascio di istamina, che causa tutti i sintomi caratteristici.

Oggi, ci sono mezzi per prendersi cura della pelle secca durante la manifestazione di allergie. Puoi applicare e rimedi popolari.

Come scegliere una base per la pelle secca? Raccomandazioni estetiste sul nostro sito.

Segni di malattia

Spesso, i sintomi della reazione del corpo al freddo sono simili alle allergie alimentari, ai contatti o alle droghe. Ma compaiono solo nel periodo freddo. Questi includono:

  • eruzione cutanea sul viso sotto forma di piccole vesciche o punti rossi squamati;
  • forte prurito del viso, che può cessare in una stanza calda;
  • la trasformazione del rossore in croste dolorose;
  • a volte gonfiore della faccia;
  • gonfiore delle palpebre superiori e prurito come con la congiuntivite, a volte con scarico di pus;
  • lacrimazione e dolore negli occhi per la strada, cessare in casa;
  • ripetuti starnuti al freddo;
  • forte naso che cola per strada, non ricorda di se stesso in casa.

Rispondere accuratamente alla domanda se tutti i suddetti segni sono sintomi di allergia al freddo o è una vera allergia, solo un dermatologo può.

Riferirà il paziente a un immunologo, un endocrinologo e altri specialisti e offrirà anche di superare test per l'identificazione degli allergeni e, sulla base di tutti gli studi, diagnosticherà e prescriverà un trattamento.

Cause di

Può verificarsi dopo una malattia che ha richiesto molta energia e ha disturbato il metabolismo, a causa di disfunzione della tiroide, malattie del sangue, anemia, malattie infettive del passato: morbillo, rosolia, parotite e altri.

Il corpo è esaurito anche a seguito di manifestazioni apparentemente insignificanti come carie, giardiasi, elmintiasi, per non parlare delle malattie croniche come la sinusite e la colecistite.

Di conseguenza, possono svilupparsi allergie fredde. L'allergia al freddo può essere secondaria allo sfondo di dermatiti o allergie alimentari.

Scopri come prenderti cura della pelle grassa dal nostro articolo.

Pronto soccorso

Come sbarazzarsi delle allergie fredde sul viso? Con i sintomi ripetuti di allergie fredde non ritardare l'appello all'allergologo. Testerà con un pezzo di ghiaccio e seguirà la reazione della pelle.

Auto-aiuto per le allergie fredde è quello di tornare immediatamente in una stanza calda, riducendo il tempo trascorso in strada con tempo gelido, indossando una sciarpa calda, cappuccio o altro copricapo che copre bene il viso.

Sulla pelle non fa male ad applicare la crema con luce ultravioletta per mezz'ora prima di uscire di casa. Aumentare il consumo di pesce e oli vegetali, che comprendono acidi grassi omega-3.

Come trattare?

Come trattare le allergie fredde sul viso? Quali pomate e creme usare? Il trattamento è complicato dal fatto che è impossibile eliminare la causa del suo verificarsi.

Certamente, una persona può cambiare il suo luogo di residenza, essendo andato in un luogo dove non c'è temperatura sotto lo zero, ma questa è l'unica via d'uscita per le unità.

La maggior parte deve ancora sopportare e cercare modi per curare la malattia.

Per evitare un'allergia fredda sullo sfondo del cibo, è necessario seguire una dieta, ad esclusione di agrumi, cioccolato, caffè e altri prodotti che possono contenere un allergene dalla dieta.

Con l'inizio dell'inverno, è tempo di dimenticare la moda e indossare vestiti e un cappello, che proteggono il corpo e affrontano bene dal freddo. In caso di esacerbazione della malattia, è necessario assumere farmaci antistaminici prescritti da un medico.

Il grasso di tasso può essere utilizzato per questo scopo. Contiene vitamine A e B, che hanno un effetto benefico sulla pelle e acidi grassi insaturi.

Può anche essere applicato sulle labbra. Per il rafforzamento generale dell'immunità il grasso di tasso viene assunto per via orale al mattino su un cucchiaio. Proprietà simili hanno unguenti, che sono a base di olio di visone.

Quando il deterioramento della pelle può fare il bagno o fare lozioni con radice di bardana, foglie di noce e fiori viola tricolori. È possibile contemporaneamente con l'uso esterno per bere un decotto di questa collezione.

Una pelle stagionata viene perfettamente trattata con un decotto di pigne o coni di abete rosso. Sono macinati, versati con acqua e fatti bollire per mezz'ora a fuoco lento. Brodo pulire la pelle.

Se un'allergia fredda si manifesta sotto forma di naso che cola, l'equiseto aiuterà. Si versa acqua bollente, si raffredda, si filtra e si prende dentro mezz'ora prima di colazione.

Le migliori ricette per maschere facciali con vitamine in fiale troverete solo qui.

prevenzione

Come misura preventiva delle allergie al freddo, che ha appena iniziato a manifestarsi, è possibile provare una moderazione graduale: sfregamento, bagni d'aria in inverno, acqua calda e acqua fredda.

Non è possibile eseguire procedure di indurimento per quanto riguarda i bambini piccoli, poiché ciò può provocare angioedema e shock anafilattico.

L'allergia è una malattia e il medico dovrebbe occuparsi del suo trattamento.

Per imparare a riconoscere un'allergia fredda sul viso e come affrontarla, puoi imparare dall'intervista in questo video:

Come fa un'allergia a freddo sul viso

Il termine "allergia" è solitamente associato alla reazione patologica del corpo al cibo, ai peli di animali o al polline delle piante. Negli ultimi anni, hanno cominciato a parlare sempre più della sua forma atipica, quella fredda. Il fenomeno comporta la comparsa di sintomi spiacevoli in risposta alle basse temperature. Le allergie al freddo sul viso sono più comuni, poiché questa parte del corpo è più difficile da proteggere dal vento e dal gelo.

Cause dello sviluppo

I medici chiamano allergie fredde "orticaria fredda" e sono divisi in quattro tipi:

  1. Primaria o idiopatica. Appare come una patologia indipendente, cioè senza una ragione particolare.
  2. Secondario. Si sviluppa sullo sfondo di una serie di malattie, tra cui malattie infettive e oncologiche, punture di insetti e farmaci.
  3. Famiglia. È diagnosticato in tenera età perché è ereditato. Questo tipo è molto raro.
  4. Reflex. Un tipo speciale di patologia in cui i sintomi esterni sono localizzati in aree adiacenti a quelle colpite dal freddo.

L'allergia fredda è una reazione pseudoallergica del corpo, poiché il freddo non può agire come un allergene. Tuttavia, il gelo e il vento fungono da mediatori del processo patologico, in cui le cellule epidermiche secernono grandi quantità di istamina (una sostanza responsabile dei sintomi di allergia).

I medici affermano che la pseudoallergia spesso supera le persone con un'immunità debole, suscettibili allo stress, affette da disbiosi intestinale. Ma il fenomeno è completamente imprevedibile e talvolta si verifica in una persona assolutamente sana. Allo stesso tempo, non è solo il gelo o il vento che può provocare lo sviluppo di un quadro clinico. I fattori che portano a un fenomeno patologico sono chiamati:

  • condizionatore funzionante (c'è una forte differenza di temperatura);
  • acqua fredda in piscina o stagno;
  • bevande ghiacciate e gelati.

sintomi

Le allergie al freddo si traducono in rinite allergica e asma freddo, manifestata nelle gambe e nelle braccia. In questo caso, la localizzazione più probabile di segni esterni è considerata la pelle del viso. I sintomi sono simili alle allergie ai farmaci, ai contatti e agli alimenti:

  • eruzioni cutanee sotto forma di chiazze squamose e piccole bolle;
  • prurito, a volte con sensazione di bruciore;
  • gonfiore.

Di norma, i sintomi compaiono immediatamente dopo che una persona ha preso il raffreddore e scompare dopo poche ore dal ritorno al caldo. In casi eccezionali, i sintomi durano più a lungo, soprattutto se il rossore rinasce in croste dolorose.

Non meno comuni sintomi di allergie fredde sul viso includono congiuntivite, che causa gonfiore delle palpebre superiori e il rilascio di pus. Mentre per strada, si verifica uno strappo. Inoltre, lo sviluppo della cheilite fredda non è escluso - un fenomeno in cui le labbra si spezzano e si staccano, le ulcere si formano lungo il contorno.

I segni secondari di un'allergia fredda che si manifesta sul viso sono chiamati:

  • brividi;
  • mal di testa;
  • debolezza in tutto il corpo.

Se la condizione patologica progredisce, è possibile l'angioedema, in cui il naso, le palpebre, le labbra e la lingua si gonfiano. L'epidermide diventa densa, quindi non rimane traccia quando viene premuto.

Se non c'è azione da parte del paziente, la malattia può trasformarsi in eritema a freddo. Il fenomeno è caratterizzato da un eccessivo arrossamento della pelle del viso e da forti dolori delle zone interessate.

diagnostica

Il modo più rapido e semplice per verificare il grado di sensibilità del derma dal viso al freddo è quello di eseguire un test rapido. Avrai bisogno di un pezzo di ghiaccio. Viene applicato sulla pelle per alcuni minuti. Se, dopo quindici minuti, l'epidermide non si gonfia, non ha vesciche e non ha prurito, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Altrimenti, puoi parlare con piena fiducia riguardo alle allergie alle basse temperature.

Conferma che la diagnosi dovrebbe essere un allergologo. Oltre al risultato del test rapido e dei reclami dei pazienti, avrà bisogno di conclusioni sui test di laboratorio di urina e sangue. In quest'ultimo caso, stiamo parlando di un'analisi generale, per le immunoglobuline E e G. Con l'aiuto delle analisi è possibile stabilire la presenza nel sangue di specifiche proteine ​​(criofibrinogeno, anticorpi freddi e crioglobuline) inerenti allo stato patologico.

Per una diagnosi accurata e l'identificazione della causa della patologia, si raccomanda di essere esaminati da un immunologo.

trattamento

La lotta contro le allergie a freddo sul viso viene eseguita su base ambulatoriale (può essere necessaria una degenza ospedaliera se si sviluppano complicanze). Le azioni terapeutiche vengono svolte in diverse direzioni:

  1. Il trattamento fortificante comporta la somministrazione di complessi contenenti vitamine. Particolarmente raccomandati sono quelli che contengono le vitamine A ed E, poiché sono loro che restituiscono l'elasticità dell'epidermide del viso e contribuiscono alla sua rapida guarigione. Se necessario, il medico prescrive immunomodulatori come Immunal. Non meno importanti per il corpo sono i farmaci con calcio, che aumentano la resistenza dei vasi sanguigni all '"allergene".
  2. La terapia locale è ridotta all'uso di unguenti che guariscono le ferite e un'azione antinfiammatoria: Triderm o Solcoseryl. Unguento con effetto antibatterico è necessario per l'infezione della zona infiammata della pelle del viso. La scelta migliore è Levomekol.
  3. Prendendo antistaminici (Suprastin, Fenkrol, Zyrtec) è importante per ridurre la risposta del corpo a un mediatore del fenomeno e l'inibizione del processo infiammatorio.
  4. Il corso di assunzione di corticosteroidi è necessario nei casi avanzati quando altre parti del corpo sono colpite oltre alla pelle del viso.

La medicina tradizionale suggerisce di fare lozioni con un decotto di foglie di noce, radice di bardana e fiori viola. I componenti prendono allo stesso modo. Per preparare il decotto, un pizzico di materia prima viene aggiunto ad un bicchiere d'acqua. Far bollire per 10 minuti e filtrare. Lozioni vengono effettuate tre volte al giorno.

La pelle stagionata viene trattata strofinando un decotto di pigne. C'è un bicchiere di polpa di cono in una tazza d'acqua, che viene preparato macinando i coni in un tritacarne. Mezz'ora a bollire. Pulire la pelle fino a quattro volte al giorno.

Al fine di mantenere l'epidermide di una persona durante il periodo gelido, è importante seguire una dieta speciale che limiti alcol, caffè, cibi grassi e salati, sottaceti e carni affumicate. Dovrebbe essere posizionato su olio vegetale, noci e pesce grasso.

prevenzione

Le misure per prevenire lo sviluppo di una reazione atipica della pelle alle basse temperature e per liberarsi al più presto delle manifestazioni di allergia al freddo includono:

  • applicare il rossetto igienico sulle labbra e la crema grassa (grasso adatto e di tasso) sul viso per mezz'ora prima di uscire per strada;
  • bere una tisana calda venti minuti prima della passeggiata per aumentare la resistenza del corpo;
  • Per evitare l'ipotermia, utilizzare un cappello caldo e una sciarpa al collo.

Se l'allergia sul viso si manifesta con una cheilite fredda, è necessario liberarsi dell'abitudine di leccarsi le labbra al vento o al gelo.

Terapia di supporto

Per sostenere il derma del viso durante il periodo invernale, le maschere fatte in casa aiuteranno:

  1. Banana per nutrizione profonda:
  • impasta un quarto di una banana matura;
  • aggiungere mezzo cucchiaino di crema nutriente, tre gocce di olio d'oliva e succo di limone;
  • applicare sul viso la sera, lasciando 15 minuti.
  1. Camomilla gialla per prevenire e alleviare l'infiammazione:
  • mescolare un cucchiaino di olio vegetale con mezzo tuorlo d'uovo sodo;
  • inserire un cucchiaino di estratto di camomilla;
  • applicare uno strato sottile di massa, lasciando per 15 minuti;
  • lavare con una soluzione di tè verde.
  1. Cagliata per migliorare la condizione dell'epidermide:
  • fare un forte tè nero;
  • mescolare un cucchiaino di foglie di tè con due cucchiai di ricotta e un cucchiaino di olio di lino;
  • aggiungere un pizzico di arancia fresca e scorza di limone;
  • Applicare la maschera sul viso, dopo 20 minuti, risciacquare con acqua a temperatura ambiente.

Usa maschere fatte in casa non più di tre volte a settimana.

Allergia fredda - sintomi e trattamento

Cos'è un'allergia fredda?

L'allergia fredda è una condizione patologica del corpo che si verifica nelle persone con un'intolleranza anomala alle basse temperature.

Si verifica nei seguenti casi:

  1. Se una persona è al freddo nell'ambiente esterno (in un vento aspro, aria fredda umida, gelo). Le allergie fredde nei bambini, in particolare i bambini, possono portare ad un attacco anche con la normale ventilazione della stanza o spostandosi da un posto all'altro al sole.
  2. In contatto con oggetti freddi, tra cui neve, ghiaccio, acqua, pioggia e persino un letto freddo.
  3. Mentre si preparano bevande fredde e pasti.

Inoltre, il tempo di sviluppo dei sintomi dolorosi varia a seconda della forma della malattia da 1 a 10 minuti a diverse ore, in rari casi - giorni.

Caratteristiche di allergia fredda

Molti esperti attribuiscono questa malattia alla pseudoallergia, poiché il meccanismo del suo sviluppo è significativamente diverso dalle altre reazioni allergiche. Il fatto è che l'allergene che eccita la risposta del corpo non esiste, si verifica l'effetto del fattore fisico, il freddo.

Poiché l'allergia fredda si manifesta con cambiamenti locali della pelle, segni simili di orticaria, vescicole pruriginose, edema, eritema (arrossamento), la malattia è anche considerata una delle sottospecie dell'orticaria fisica.

Ma l'allergia fredda causa anche disturbi sistemici più gravi che richiedono un trattamento speciale. Pertanto, la patologia non è così innocua come potrebbe sembrare. Sì, nella maggior parte dei casi, si manifesta con starnuti, eruzioni cutanee, crampi, mancanza di respiro dal sistema respiratorio, progredendo verso stati di "picco". È in grado di uccidere una persona, come il gelo più anormale.

Il trattamento delle allergie fredde della forma cronica dura da diversi mesi ad un numero di anni, ma in metà dei pazienti la malattia può fermarsi spontaneamente nel tempo. In quasi l'85-90% dei pazienti di età compresa tra 5 e 7 anni, la gravità della malattia è significativamente ridotta, specialmente con la terapia attiva.

Gruppo di rischio

È stato rivelato che in quasi il 70% della malattia colpisce ragazze e donne. Più spesso, i segni primari sono diagnosticati a 22 - 26 anni di età. La malattia è estremamente rara nei bambini di età inferiore ai 2 - 3 anni.

Si nota che in ogni terzo paziente si sviluppa una reazione a freddo con la già esistente sensibilizzazione (in particolare ad alta sensibilità) dei recettori sia cutanei che nervosi agli effetti di stimoli allergici e fisici. Pertanto, non è raro che un paziente venga diagnosticato contemporaneamente con allergia fredda in combinazione con dermatiti di diversa natura, con orticaria termica, colinergica, dermografismo utricarico.

Cause di allergie fredde

classificazione

Esistono due tipi di allergia fredda:

  1. Acquisito o secondario, cioè non associato a anomalie genetiche, e si verifica più spesso nell'età adulta.
  2. Sindrome autoinfiammatoria ereditaria (cioè genetica condizionata) o familiare. I segni si registrano già nei neonati. Questo tipo di patologia viene trasmessa a un bambino con un gene mutante da uno dei genitori attraverso una modalità di ereditarietà autosomica dominante.

Tipi separati di forme acquisite di allergia fredda:

  • locale, locale, sotto forma di orticaria fredda, i cui sintomi compaiono solo su una parte specifica e limitata del corpo.
  • forme di tipo immediato e reazione ritardata, caratterizzate dal tempo di insorgenza dei primi sintomi;
  • forma sistemica (generalizzata) - la reazione più grave del corpo.

motivi

La patogenesi, cioè le cause e le caratteristiche principali del processo di manifestazione di una reazione patologicamente acuta a bassa temperatura, non è stabilita con precisione e continua a essere studiata.

È determinato che lo sviluppo di questo tipo di allergia è legato a:

  1. Con la produzione di specifici composti proteici - le crioglobuline, attivando il "rilascio" di istamina, l'ormone principale che regola la risposta dell'organismo ai fattori aggressivi.
  2. Con aumento della secrezione di acetilcolina e suscettibilità alle cellule anomale ad esso.
  3. Con una mutazione di un particolare gene (nella forma ereditaria) che, trasformando la proteina della criopirina, porta al rilascio attivo di proteine ​​dell'interleuchina che stimolano le reazioni infiammatorie.

Tuttavia, questi meccanismi patologici vengono "lanciati" solo se esposti a fattori esterni che creano le condizioni per il loro sviluppo:

  • contatto con la pelle con oggetti refrigerati, neve, acqua durante il lavoro, pulizia;
  • ipotermia di tutto il corpo in un ambiente con basse temperature di aria o acqua (fare il bagno, stare all'aperto al freddo, sotto la pioggia);
  • ingestione di cibi surgelati (gelato alla frutta, gelato), bevande (bibite, frullati, birra, cocktail).

I fattori predisponenti interni includono:

  • basso livello di difesa immunitaria - locale e generale;
  • gravi malattie infettive e infiammatorie;
  • avitaminosi, stress, causando un indebolimento del sistema immunitario;
  • mononucleosi virale, parotite, morbillo;
  • leucemia linfoide, epatite C, polmonite da micoplasma;
  • processi di cancro;
  • patologie di origine autoimmune, vasculite, lupus eritematoso sistemico;
  • disturbi della funzione tiroidea, disturbi neurologici;
  • malattie dermatologiche;
  • infezioni parassitarie, tra cui aggressione di acari, vermi;
  • assunzione di Griseofulvin, contraccettivi orali, vaccinazione contro il tetano;
  • malattia da siero, emofilia, sifilide, veleno di insetti pungenti.

Sintomi di allergia fredda. Dove appare?

Come riconoscere una malattia, i cui sintomi sono diversi e dipendono dal tipo di allergia fredda, dalla gravità, dalle malattie associate, dall'età del paziente?

Sintomi in un tipico corso di allergie fredde locali

Per tutte le aree della pelle che reagiscono a temperature più basse, è tipico:

  • rapido, entro 1 o 5 minuti, l'inizio dei cambiamenti della pelle;
  • manifestazioni urinarie simili a segni di ortica (urtica - ortica, latino) nella forma:
  • prurito, bruciore, pizzicore;
  • formazione di edema sul luogo di contatto di un oggetto freddo;
  • grave arrossamento (eritema);
  • la comparsa di vesciche piatte biancastre o rosa caldo, o piccole eruzioni cutanee rosse;
  • peeling, che si verifica dopo;
  • la comparsa di lividi sulle lesioni dopo 24 - 48 ore è spesso.

I sintomi di solito raggiungono il massimo quando si riscaldano le aree interessate, quando si passa da una stanza fredda a un luogo caldo, e non solo a basse temperature, ma anche in condizioni climatiche fresche e umide.

Cambiamenti anormali nella pelle diminuiscono entro 0,5 - 2 ore.

A volte i fenomeni di orticaria si presentano più tardi (dopo 10 - 20 minuti) e durano fino a 7 - 12 giorni.

Con la successiva esposizione al freddo (locale o generale), le manifestazioni allergiche di solito aumentano.

Nella tabella sono riportate le manifestazioni cutanee locali della malattia in forma tipica.

Corso atipico di allergia fredda locale

Orticaria riflessa

La particolarità di questa condizione è l'apparizione di orticaria e vesciche rosse-rosa di piccolo punto non intorno all'area raffreddata, ma attorno ad esso. Allo stesso tempo, la pelle che ha subito un'aggressione fredda non è interessata.

Allergia ritardata

È caratterizzato da termini compromessi dell'aspetto e della subsidenza dei cambiamenti della pelle. Per una tale condizione, è caratteristica una reazione cutanea anormalmente lenta all'aggressione a freddo, che va da 3 a 4 ore a 2 giorni, oltre a una prolungata ritenzione di tutti i segni fino a 7-14 giorni.

Tale reazione atipica avverte della possibilità di altri gravi disturbi che richiedono misure diagnostiche immediate.

Allergia sistemica al freddo

La gravità delle manifestazioni comuni è determinata da:

  • età umana e sensibilità al freddo, istamina, acetilcolina;
  • supercooling area;
  • intensità e tempo di esposizione a bassa temperatura.
  • malattie esistenti di vasi sanguigni, organi respiratori, cuore.

Oltre ai cambiamenti della pelle, in caso di esposizione al freddo in molti pazienti, la bassa temperatura provoca sintomi sistemici (generali) delle lesioni fredde:

  • starnuti, secrezioni mucose nasali;
  • gonfiore e piena congestione nasale;
  • mal di gola, tosse parossistica secca;
  • lacrimazione, edema palpebrale, prurito e irritazione della congiuntiva, intolleranza alla luce;
  • prurito su tutto il corpo, piccole eruzioni vesciche;
  • sentirsi stanco, depresso, nevrosi.

Un paziente ha diversi sintomi o tutti i sintomi contemporaneamente o in sequenza.

Con un'intolleranza acuta a bassa temperatura, se tutto il corpo viene raffreddato, si sviluppa una forma generalizzata di allergia fredda.

Questa è una condizione molto pericolosa che confina con una reazione anafilattica ed è caratterizzata da:

  • dolore arcuato al collo, area della fronte;
  • mancanza di respiro con dispnea;
  • vertigini, tinnito;
  • nausea, debolezza, dolore alle articolazioni;
  • combinando i muscoli del viso, collo, dita.

Anafilassi con ipotermia

Il raffreddamento a lungo termine di una vasta area del corpo porta a gravi disturbi dovuti al rilascio nel sangue di ampie porzioni di istamina, acetilcolina. Con questa condizione anormale e la diffusione del processo, si verificano cambiamenti pericolosi nel corpo, fino a una reazione anafilattica che minaccia la vita di una persona.

Le manifestazioni acute di natura locale e generale sono caratteristiche di questa condizione:

  • fusione delle vesciche in un esteso ed intenso edema su tutto il corpo, accompagnato da prurito acuto;
  • L'edema di Quincke - gonfiore delle labbra, delle palpebre, degli organi interni;
  • gonfiore del tessuto laringeo e della lingua, che porta ad asfissia (molto spesso durante l'infanzia a causa delle vie aeree strette e della scioltezza del tessuto laringeo e delle mucose);
  • mancanza di respiro, tosse dovuta a broncospasmo ed edema delle vie respiratorie, laringe e faringe;
  • marcato esaurimento con nausea, attacchi di vomito;
  • dolore e sensazione di distensione nella testa;
  • aumento di temperatura fino a 38 - 39C con brividi;
  • sbiancamento della pelle con cianosi in alcune aree, più spesso - nell'area del triangolo naso-labiale, dei lobi delle orecchie, delle dita;
  • palpitazioni cardiache, disturbi del ritmo (aritmia);
  • crampi allo stomaco, diarrea;
  • calo acuto della pressione sanguigna, perdita di coscienza, coma.

In pratica, ci sono casi di morte di pazienti esposti ad aggressione fredda: dopo il congelamento, bere bevande fredde, congelamento, essere in acqua fredda.

Sindrome del raffreddore familiare

Questa patologia è associata a mutazione genetica ed è già stata diagnosticata nei neonati fino a 6 - 9 mesi.

Un attacco allergico di solito si sviluppa anche con un debole raffreddamento del corpo (durante l'aerazione della stanza), quasi del tutto (93-94%) quando si fa il bagno, si mangia cibo e bevande raffreddati, dopo lunghi giochi con vento forte, a bassa temperatura (compreso un intervallo di temperatura positivo).

sintomi Caratteristiche

La specificità dell'allergia fredda familiare è l'aspetto ritardato (ritardato) della pelle e dei cambiamenti sistemici - da mezz'ora a 2 - 3 ore dopo l'attacco freddo e la loro conservazione a lungo termine, fino a 24 - 48 ore.

Caratteristiche caratteristiche:

  • prurito acuto, punti rossi stretti, vesciche acquose, sensazione di bruciore;
  • episodi ricorrenti di febbre, brividi;
  • manifestazioni sistemiche sotto forma di lacrimazione, congiuntivite;
  • dolori articolari, nei casi gravi - artrite delle grandi articolazioni;
  • aumento del numero dei globuli bianchi;
  • i bambini hanno spesso nausea, sete acuta, sudorazione, irritabilità, danni al sistema nervoso centrale e periferico;
  • c'è un aumento della VES nel sangue e un'alta concentrazione di proteina C-reattiva.

Manifestazioni con una forma ereditaria di allergia fredda aumentano oltre 7-9 ore, gradualmente diminuendo entro la fine di 1 o 2 giorni.

La caratteristica diagnostica della patologia ereditaria è un risultato negativo, che si ottiene durante il test standard per il freddo, applicando ghiaccio sulla pelle per provocare allergie locali.

Inoltre, con questa forma di patologia, l'edema, l'eritema orticario spesso compare anche più tardi - entro 8 - 40 ore dopo l'esposizione al freddo, il che rende difficile la diagnosi.

Allergie fredde ereditarie atipiche

I primi segni della malattia si osservano già nell'infanzia. La specificità del quadro clinico dell'allergia atipica è espressa in assenza di tali segni generali come nausea, febbre, artralgia (dolore articolare).

In questa forma, i principali sintomi si manifestano con convulsioni, perdita di coscienza, gonfiore del tessuto pronunciato e denso. Ai bambini viene spesso diagnosticato un edema laringeo.

diagnostica

Spesso, la patologia è confusa con dermatiti, raffreddori, infezioni virali respiratorie, perché quando una persona è indebolita da avitaminosi, disbiosi, altre malattie, comprese dermatiti, patologie allergiche, vascolari e infettive, l'allergia fredda è sempre più grave e con frequenti esacerbazioni.

Nel caso di una forma tipica di allergia fredda, la malattia viene diagnosticata conducendo un test provocatorio (test di Duncan).

Per questo, un cubetto di ghiaccio viene applicato sulla pelle dell'avambraccio dall'interno per 3-4 minuti, osservando la reazione. Il ghiaccio deve essere messo in un sacchetto di plastica sottile in modo che non ci sia un contatto diretto con la pelle per evitare una diagnosi errata in caso di test positivo. Questo può accadere se il paziente non ha un'allergia fredda, ma un aqua orticaria (allergia all'acqua).

Dopo 10 minuti, il risultato del test di Duncan è valutato come positivo, se una vescica densa, eritema, prurito, bruciore, a volte un rash appare nel luogo di applicazione del ghiaccio.

Nelle persone con un'anormale intolleranza al freddo, le manifestazioni cutanee possono svilupparsi entro 30 secondi, altre hanno una reazione in 20-30 minuti. Nei pazienti il ​​cui corpo reagisce solo a una diminuzione della temperatura di tutto il corpo, o in caso di una forma ereditaria e sviluppo atipico della patologia, i segni locali potrebbero non apparire del tutto.

Se si sospetta l'invalidazione di un test provocatorio, è necessario un esame del sangue per confermare la diagnosi.

Se il test di Duncan non mostra nulla, ma il paziente sviluppa successivamente sintomi caratteristici, la diagnosi viene confermata quando nel plasma si rilevano anticorpi freddi (agglutinine), crioglobuline, criofibrinogeno e talvolta emoglobinuria parossistica.

La sindrome da raffreddore familiare (in contrasto con la forma tipica) è caratterizzata da un aumento della VES (velocità di eritrosedimentazione) e da un'aumentata concentrazione di proteina C-reattiva.

Oggi, i medici competenti non usano altri tipi di test nella forma di trovare un paziente per 10-15 minuti senza vestiti nella stanza a + 4C o abbassando le braccia ai gomiti in acqua fredda, perché c'è un alto rischio di una reazione sistemica con lo sviluppo di gravi sintomi generali.

Trattamento di farmaci allergia freddo

Come trattare le allergie fredde correttamente?

Al fine di mitigare le manifestazioni di attacco da freddo, il paziente viene trattato in modo completo, prevedendo l'uso di entrambi i mezzi esterni e farmaci orali volti ad eliminare i vari sintomi.

Preparazioni locali

Un rash pruriginoso, vesciche, grave rossore, dolore e gonfiore vengono rimossi con unguenti, gel, spray, creme.

Tra questi: Nezulin, Fenistil-gel, Soventol, Protopik, Gistan, La-Cree, Elidel, Radevit, Psilo-Balsam, Skin Cap.

Di pomate ormonali per edema grave, dolore, prurito doloroso, risolti da brevi corsi (sotto il controllo di un dermatologo) vengono utilizzati: Flucinar, Hydrocortisone, Sinaflan, Latikort, quindi più potente, Elokom. E i glucocorticosteroidi più potenti, Cloveit, Dermoveit.

Farmaci in pillole e iniezioni

All'interno designato:

Antistaminici II - III generazione, che riducono la reazione al rilascio di istamina, riducono l'infiammazione, il prurito, il gonfiore: Fexofenadina (Allegra), Claritina, Erius, Zyrtec, Hismanal, Tofrin, Cetirizina, Cyproeptadina, Cetrina, Levocetirizina.

Se danno un effetto debole, applica gli strumenti della prima generazione: Acrivastina, Diphenhydramine, Diazolin, Suprastin, Tavegil, Pipolfen, Cyproheptadine. I farmaci, sebbene abbiano un certo numero di effetti collaterali, possono alleviare rapidamente i sintomi del dolore.

In caso di attacchi allergici acuti, vengono iniettati agenti antiallergici.

Con allergie a lungo termine con frequenti riacutizzazioni, ketotifene, l'ebastina può aiutare.

Un effetto terapeutico più pronunciato si osserva quando una combinazione di farmaci antiallergenici I genera nuovi farmaci III - IV.

Se il paziente non mostra una risposta positiva agli antistaminici, è possibile una diagnosi di orticaria colinergica fredda.

In questo caso, applicare:

  • Bloccanti dei recettori H2: cimetidina, ranitidina, famotidina;
  • farmaci con bloccanti m-colina: Belloid, Cyproheptadine, Bellaspon, Bellatamininal.

Farmaci ormonali.

I glucocorticosteroidi vengono generalmente prescritti per un breve periodo (fino a 7 giorni) in pazienti che non rispondono alla terapia antiallergica e per lungo tempo in forme gravi della malattia e ad alto rischio di anafilassi acuta. Droghe di scelta Prednisolone e desametasone.

Ulteriori medicine

Se esacerbazioni frequenti esauriscono il sistema nervoso, il paziente soffre di nevrosi, insonnia, forte prurito, prescrive:

Antidepressivi (Paxil, Doxepin, Sibazon, Fluoxetina), che per le prime 4-6 settimane di utilizzo si combinano con i tranquillanti benzodiazepini, che rimuovono gli effetti collaterali degli antidepressivi.

Trattamento della forma familiare di orticaria da freddo

In gravi manifestazioni della sindrome da diabete ereditario di origine autoimmune diagnosticata, attualmente utilizzata:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei, terapia con glucocorticoidi a dosi elevate;
  • farmaci con effetto depressivo sul sistema immunitario: Ciclosporina, Omalizumab (Xolair)
  • interferone-beta antivirale, che in 85 pazienti su 100 porta alla quasi completa eliminazione delle crioglobuline nel plasma e all'eliminazione dei sintomi gravi;
  • interleuchina-1 bloccante - Anakinra, mostrando risultati terapeutici pronunciati;
  • androgeni.

Altri modi

Altri metodi utilizzati nei pazienti con esacerbazioni gravi includono:

  1. Purificazione del sangue extracorporea dalle proteine ​​della crioglobulina.
  2. L'autolinfocitoterapia è un metodo che elimina le allergie da freddo a persone di qualsiasi età, con controindicazioni ad altre opzioni terapeutiche. Il paziente viene 8 volte iniettato per via sottocutanea con linfociti isolati dal sangue. Il tasso di guarigione per la malattia è quasi del 90%.

Reazione anafilattica acuta al freddo

Le situazioni in cui il raffreddamento causa una condizione simile allo shock anafilattico minacciano la vita del paziente e richiedono l'iniezione sottocutanea immediata di epinefrina alla dose esatta di età, la somministrazione di una grande dose di prednisolone e altri farmaci necessari per l'uso nello shock anafilattico.

Trattamento di rimedi popolari di allergie fredde

Tutte le ricette fatte in casa con rimedi naturali sono di secondaria importanza, specialmente per le malattie moderate e gravi.

È importante! Quando si trattano le allergie fredde con rimedi popolari, ricorda sempre che le erbe, i prodotti delle api e altre sostanze attive naturali possono peggiorare il decorso della malattia, causando ulteriori manifestazioni di allergia. Alcuni rimedi naturali non sono consentiti per l'uso all'interno di reni, cuore, fegato, malattia calcoli biliari, hanno un effetto abortivo e sono assolutamente controindicati per le donne incinte.

Ricette comuni:

  1. Con grave prurito, è possibile utilizzare una soluzione di 1 cucchiaino di soda in 200 ml di acqua, trattando delicatamente le zone pruriginose.
  2. Infusione di foglie di cowberry. Versare acqua bollente (vetro) 1 cucchiaio di mirtillo rosso, insistere 60 minuti e prendere un quarto di tazza 2 volte al giorno.
  3. Infuso di fiori di ortica. Un cucchiaio di infiorescenze viene versato con un bicchiere di acqua bollente, per 30-60 minuti insistono e bevono dopo un pasto in 150 ml fino a 3-4 volte al giorno caldo.

Inoltre:

  1. Lavare la calda infusione del treno e asciugare con essa le aree interessate.
  2. Lubrificare le aree aperte del corpo con creme grasse contenenti vitamine A, E. È possibile utilizzare burro o verdure di alta qualità.
  3. Prima di uscire nella stagione fredda, non applicare mai idratanti: l'acqua gelata contenuta in essi accelera solo la manifestazione di allergie.
  4. In gelate, metti il ​​grasso di tasso sul viso e mani di bambini, la crema grassa da bambini.

I benefici dell'indurimento, come l'allenamento della pelle e dei vasi sanguigni al freddo.

È importante! Indurire in gravi manifestazioni della malattia, soprattutto nel suo carattere ereditario, o nei bambini di un gruppo di età precoce, è una misura mortale.

L'allergia a bassa temperatura sullo sfondo di passaggi di raffreddamento generali con un rilascio massivo di istamina e il paziente può morire anche dopo una doccia fredda, una doccia, un bagno a causa della sconfitta di tutto il corpo e delle folgorazioni.

Tutti gli avvertimenti di indurimento hanno una relazione speciale con i bambini nei quali un attacco acuto si verifica all'improvviso e in modo imprevedibile.

I bambini con orticaria da freddo fino a 3-4 anni sono vietati da qualsiasi misura preventiva associata all'esposizione al freddo.

I pazienti di età superiore ai 4-5 anni possono gradualmente e con la massima cura abituare i vasi della pelle agli effetti della bassa temperatura. Per fare ciò, l'indurimento inizia con la pulizia delle mani, dei piedi e del viso con acqua fredda. Questo viene fatto con un attento monitoraggio di eventuali cambiamenti della pelle e generali. Avvicinandosi alla temperatura "soglia", quando i segni anomali primari appaiono sulla pelle, il rinvenimento è limitato a questa temperatura osservando. Se la "soglia del freddo" aumenta con il tempo (la reazione a questa temperatura non infastidisce il paziente), inizia la fase successiva, abbassando lentamente il grado.

Quindi, procedere con cautela al rinvenimento con le mani, i piedi e il viso, passando molto lentamente alle singole parti di tutto il corpo.

È importante! In caso di procedure di tempra, si dovrebbe essere pronti a interrompere immediatamente il processo e, se un attacco è iniziato, avere tutti i farmaci necessari per fermarlo.

Si sconsiglia in modo categorico di iniziare a bagnare tutto il corpo, specialmente con l'uso della doccia, poiché la pressione sulla pelle con un getto d'acqua può causare, oltre all'allergia fredda, l'orticaria fisica.