Search

Cause di un'eruzione allergica nei bambini: foto di lesioni, caratteristiche e metodi di trattamento efficaci

Scarsa ecologia, prodotti di scarsa qualità, acqua inquinata aumentano significativamente il rischio di reazioni allergiche. Le malattie frequenti richiedono farmaci, il sistema immunitario si indebolisce e aumenta la sensibilizzazione del corpo.

Sfortunatamente, le eruzioni allergiche si trovano spesso nei bambini piccoli. Il rilascio di istamina per combattere gli allergeni provoca reazioni cutanee di vario tipo. Informazioni dettagliate su un'eruzione allergica possono aiutare a distinguere una reazione pronunciata a un irritante da segni di una malattia infettiva.

Cause di

I medici hanno scoperto che un'eruzione cutanea, come manifestazione di allergie, è un segnale di disturbi del sistema immunitario. Con l'aumento della sensibilizzazione del corpo, si verificano reazioni negative anche a contatto con sostanze innocue: polline, prodotti. A volte gli irritanti sono animali domestici (o meglio, la loro pelliccia), il freddo e la luce del sole.

Motivi principali:

  • prodotti chimici domestici, cosmetici per la cura del bambino. La reazione appare quasi istantaneamente o si verifica quando una composizione inappropriata si accumula;
  • prodotti. I principali allergeni sono cioccolato, miele, agrumi, frutta, verdura di colori rossi e arancioni. Le eruzioni cutanee si verificano spesso dopo aver mangiato latte vaccino grasso, fragole, noci, pesce. Orticaria acuta / cronica, edema di Quincke (la forma più grave) - forme di allergie alimentari; (Puoi saperne di più sulle allergie alimentari in questo articolo);
  • peli di animali domestici Le squame più piccole, gradualmente cadendo via dalla pelle del gatto, si asciugano, si diffondono nella stanza. All'interno c'è un'alta concentrazione di allergeni. Ecco perché non ci sono reazioni negative se un bambino accarezza un gatto per strada, ma quando si ha a che fare con Murzik fatto in casa c'è uno strappo, un'eruzione sul viso, uno starnuto;
  • il pesce essiccato è un altro allergene comune. Piccole particelle penetrano nel tratto respiratorio, laringe, causa gonfiore, eruzioni cutanee sul viso, tosse, rinite allergica. Per questo motivo, è vietato tenere un acquario in camera da letto. Se sei gravemente allergico al cibo secco, sostituirlo con cibo vivo o dare l'acquario ai parenti;
  • farmaci. Non è sempre possibile determinare quali farmaci provocano un'allergia in un particolare bambino. Il più delle volte si tratta di antibiotici. Se è necessario un trattamento serio a lungo termine con l'uso di potenti farmaci, il medico deve prescrivere antistaminici. Questi fondi proteggeranno il corpo da possibili reazioni negative;
  • polline dei fiori. L'allergia stagionale si verifica spesso alla fine della primavera (lanugine di pioppo, "amenti" in una betulla) e alla fine dell'estate (ambrosia). I sintomi principali sono la rinite allergica, eruzioni cutanee, gonfiore del viso, lacrimazione, starnuti. Nei casi più gravi, i medici allergici raccomandano fortemente di portare i bambini fuori dalla città fino alla fine del periodo di fioritura delle piante pericolose.

Come vestire un bambino per il tempo? Vedi consigli ai genitori nelle tabelle.

Quali pannolini sono meglio per i neonati? Leggi la risposta a questo indirizzo.

Fattori provocatori:

  • toxicosis in vari periodi della gravidanza;
  • gravi infezioni virali nella prima infanzia;
  • alimentazione artificiale (dalla nascita o rifiuto precoce del latte materno);
  • patologie autoimmuni;
  • immunità indebolita dopo gravi malattie, malnutrizione, mancanza di vitamine; (Leggi ulteriori informazioni su come rafforzare l'immunità del bambino in questo articolo);
  • cattiva ecologia;
  • alimentazione scorretta delle donne durante la gravidanza, uso di prodotti che provocano allergie;
  • predisposizione genetica;
  • uso a lungo termine di potenti farmaci.

Tipi di Rash allergico

L'aumento della sensibilizzazione (sensibilità) del corpo è di due tipi:

  • ereditaria. I genitori (mamma o papà) sono allergici? Un bambino con un alto grado di probabilità erediterà una tendenza alle reazioni allergiche;
  • acquisita. Il problema si verifica con una diminuzione delle difese del corpo dopo la malattia, a causa della malnutrizione. L'immunità reagisce acutamente a potenziali sostanze irritanti, con sintomi cutanei pronunciati. A volte un'allergia provoca l'uso di una grande quantità di un determinato prodotto.

L'eruzione allergica sul corpo ha una localizzazione diversa, manifestata come macchie luminose e rosate e grandi formazioni di colore rosso con una superficie ruvida e ruvida, come nell'eczema.

Dalla natura delle manifestazioni cliniche di eruzione cutanea con allergie nei bambini sono divisi in tre gruppi. Ogni specie ha sintomi caratteristici.

dermatite

specie:

  • la dermatite da contatto si verifica quando viene a contatto con un potenziale allergene. Il posto interessato prude molto, il bambino si sfrega, pettinando la pelle al sangue. Spesso l'eruzione è complicata da un'infezione secondaria;
  • dermatite atopica o allergica. Manifestazioni vivide: le croste rosse sono visibili sulle pieghe delle gambe e delle braccia, sulle guance. Le formazioni sporgono sopra la pelle, diventano più ruvide e una pepita appare dai bordi.

orticaria

Una forma comune di eruzioni allergiche. Questo tipo di malattia si presenta come macchie rossastre / rosso-arancio di varie forme e dimensioni. Dopo aver premuto al centro della zona problematica, le inclusioni biancastre sono evidenti.

L'orticaria è acuta e cronica. I sintomi si verificano immediatamente dopo il contatto con una sostanza irritante, specialmente quando si usano antibiotici. In alcune forme, i sintomi appaiono gradualmente.

forme:

Con un pericoloso rigonfiamento di Quincke (orticaria gigante), non si osservano solo macchie, ma anche gonfiore del viso, delle labbra, della laringe, che minaccia di soffocare. È necessaria una chiamata ambulanza immediata.

Diatesi essudativa

Durante la diatesi, l'eruzione cutanea si verifica più spesso nei bambini da 6 mesi a un anno. Le manifestazioni assomigliano all'eczema infantile, si verificano con una certa periodicità. Spesso il problema è ereditario. Il pericolo di questo tipo di reazione allergica è il danneggiamento del sistema nervoso.

Oltre alle lesioni pruriginose piene di essudato, altri segni sono evidenti:

  • irritabilità;
  • pianto senza causa;
  • problemi a dormire

Eczema da bambini

Questo tipo di eruzione allergica dà al bambino molta sofferenza:

  • lesioni multiple compaiono su caviglie, viso, mani, collo, che si alzano sopra la superficie;
  • all'interno c'è un liquido (essudato) con proprietà irritanti;
  • gradualmente, le zone colpite si seccano, compaiono croste, la superficie si incrina, prude male;
  • quando si combatte nella ferita, una infezione secondaria penetra facilmente, lo stato dei tessuti profondi peggiora;
  • il danno al sistema nervoso viene aggiunto ai focolai di infiammazione, la condizione del bambino malato diventa critica;
  • nei casi più gravi, l'esecuzione di eczema può portare a conseguenze tragiche.

Caratteristiche salienti

Come non confondere un'eruzione allergica con altre malattie? Forse il bambino ha la rosolia o il morbillo, ei genitori invano "incolpano" per il problema delle arance o di un paio di cioccolatini.

Guarda il tavolo. Scopri quali sintomi sono caratteristici delle malattie infettive, in cui - per eruzioni cutanee di natura allergica.

Trattamento di un'eruzione allergica nei bambini

Circa due terzi dei bambini al di sotto di un anno e circa il 30% dei bambini di età superiore a un anno soffrono di allergie. La reazione inadeguata del corpo all'allergene nei bambini è più spesso manifestata sotto forma di eruzione cutanea. Come trattare l'eruzione allergica nei bambini, imparerai leggendo questo articolo.

La tendenza alle allergie è spesso ereditata. Questo fatto non mette più in dubbio i medici. Tuttavia, i meccanismi di sviluppo di una reazione allergica non sono ancora del tutto chiari, poiché la madre o il padre non hanno sempre allergie in un bambino allergico.

L'essenza dei processi in corso è abbastanza semplice. Una certa proteina antigenica che non può essere assorbita entra nel corpo del bambino. L'immunità del bambino "ricorda" le proteine ​​estranee e, quando viene ripetuta, dà una risposta immunitaria sotto forma di rinite allergica, tosse. L'eruzione cutanea è anche una risposta immunitaria a un antigene proteico.

La medicina conosce centinaia di tali proteine. Quelli che si verificano più spesso causano i tipi di eruzioni cutanee allergiche nei bambini:

  • eruzioni cutanee nelle allergie alimentari (per determinati prodotti);
  • allergia alle droghe (farmaci) per particolari tipi di farmaci, determinate sostanze e loro composti);
  • eruzione cutanea con allergie stagionali (polline, fioritura);
  • eruzioni cutanee in risposta a punture di insetti;
  • allergie da contatto (prodotti chimici domestici, cosmetici);
  • eruzione cutanea per allergie domestiche (polvere domestica, cuscini di piume, peli di animali domestici).

Una reazione allergica può manifestarsi in risposta alla penetrazione di un allergene a qualsiasi età, nei bambini di qualsiasi genere, razza e condizioni di salute. Le manifestazioni di eruzioni cutanee non dipendono dal clima in cui vive il bambino, per lui è stata fornita un'assistenza sufficiente o insufficiente. Un'eruzione allergica è solo una manifestazione esteriore di un tempestoso processo interiore.

L'eruzione più comune si verifica nelle seguenti forme:

  • orticaria;
  • diatesi essudativa;
  • eczema allergico;
  • dermatite atopica;
  • dermatite da contatto

cause di

Un allergene è quasi sempre una struttura molecolare di origine proteica. Non tutti gli allergeni causano una risposta immunitaria quando un organismo entra nel corpo. Alcuni sono in grado di legarsi alle proteine ​​che si trovano in tutti i tessuti umani. Di solito questi sono elementi che sono inclusi nella composizione di farmaci o sostanze chimiche.

Dopo il primo ingresso nel corpo del bambino, l'allergene provoca sensibilizzazione, con cui aumenta la sensibilità e la suscettibilità dei recettori dell'istamina e la sensibilità aumenta a un allergene specifico. I contatti successivi con questo allergene sono accompagnati da una cascata di processi immunitari con la formazione di eruzioni cutanee.

Il meccanismo non immune è associato al rilascio di istamine, che, se esposte alle cellule immunitarie, causano gonfiore degli strati cutanei, capillari dilatati (la causa del rossore), formazione di vesciche.

Il numero di bambini che soffrono di allergie cutanee aumenta di anno in anno. I medici ritengono che le ragioni principali risiedano nel deterioramento dell'ambiente, mangiando cibi geneticamente modificati. Inoltre, i medici dicono che i bambini a rischio sono più suscettibili alle eruzioni allergiche.

Include:

  • I bambini nati da una gravidanza accompagnati da patologie (preeclampsia, acqua bassa o alta idratazione, portatori di gemelli o terzine, aborto minacciato, grave tossiemia all'inizio e alla fine del periodo di gestazione).
  • I bambini che in tenera età (fino a un anno) hanno avuto infezioni virali in forma grave.
  • Bambini che, per coincidenza, dalla nascita o dall'età fino a 3 mesi vengono trasferiti in miscele artificiali.
  • Bambini che mancano di vitamine importanti, oltre a mangiare in modo insufficiente o incompleto.
  • I bambini che hanno dovuto prendere la medicina per molto tempo.

sintomi

I sintomi di diversi tipi di rash allergico presentano differenze significative. Ad esempio, le allergie da contatto non sono mai comuni. Gli elementi dell'eruzione cutanea (il più delle volte le vesciche) si trovano sulla parte del corpo che ha avuto contatto con l'allergene (chimico). Le vesciche sono accompagnate da prurito.

Nelle allergie alimentari, un'eruzione si sviluppa solitamente come dermatite atopica. È localizzato sul corpo, sul viso, sul collo, a volte - sul cuoio capelluto, sulla parte posteriore della testa. L'eruzione non ha un contorno chiaro, i frammenti possono essere dispersi lontano l'uno dall'altro - in tutto il corpo.

Orticaria - macchie rossastre di diversa intensità di colore sulla pelle. Quando li premi con il dito, puoi vedere dei granelli biancastri. Le macchie di orticaria sono leggermente gonfie, ricordando visivamente le ustioni di ortica. Orticaria gigante (la forma più grave di questa allergia) è accompagnata da gonfiore della laringe, collo, angioedema. L'orticaria si presenta spesso con allergie ai farmaci - sul corpo, sul viso, sulle braccia e sulle gambe, sulla schiena e sull'addome.

La diatesi esudativa è più spesso visibile sulle guance, sul mento, sulle maniglie e sul collo, nonché sui padiglioni auricolari e nello spazio dell'orecchio. All'inizio sono bolle piene di liquido trasparente, che causano un giudizio forte. Il bambino si preoccupa, pettina la pelle o la strofina sul letto, di conseguenza le bolle scoppiano facilmente, lasciandosi dietro le croste rosse. Se si sviluppa eczema, queste croste diventano mollicce, pruriginose e complicate dall'infezione aderente, che diventa evidente dalla presenza di pustole.

L'eruzione allergica può essere completamente incolore, manifestata come "pelle d'oca". Di solito non è accompagnato da prurito, non ha forma grave. Ciò accade se il processo di infiammazione si arresta sulla lesione del derma papillare.

Come distinguere le allergie dalle infezioni?

I genitori che hanno trovato una strana eruzione cutanea sulla pelle di un bambino, prima di tutto, vogliono sapere qual è il problema - una reazione allergica o malattie infettive che si verificano anche con manifestazioni cutanee. Solo un dottore chiamato può rispondere a questa domanda con un alto grado di sicurezza. La diagnostica di laboratorio è in grado di confermare o confutare la sua conclusione. Tuttavia, i genitori attenti sono anche in grado di cogliere la differenza tra infezioni e allergie. In effetti, non è così difficile.

Con le allergie non c'è febbre. Con infezioni, febbre e febbre sono più spesso i "satelliti" obbligatori della fase iniziale della malattia. Un rash infettivo di solito ha un contorno chiaro: papule, vescicole, pustole e altri elementi dell'eruzione hanno dei confini e una forma definiti. In caso di rash allergico, le forme blister e blister sono piuttosto sfocate.

Gonfiore del viso e delle labbra, l'aspetto di gonfiore con allergie è spesso, ma con infezioni tali sintomi non sono generalmente osservati. In caso di allergie, l'eruzione cutanea è pruriginosa e pruriginosa, e nelle infezioni questo non accade sempre.

Debolezza, intossicazione e dolori muscolari con malattie infettive sono sempre, ma con allergie - quasi mai. Un naso che cola che accompagna l'infezione cambia il suo carattere - in primo luogo, un segreto liquido viene secreto dal naso, quindi si ispessisce e cambia colore. In caso di allergia, il moccio in un bambino è sempre fluido, la natura della rinite non cambia nel tempo.

Eruzione allergica incline alla fusione, gonfiore della pelle, di solito infettiva non si gonfia e tutti i suoi elementi sono chiaramente visibili. Il primo di solito si manifesta con macchie e bolle, il secondo con vescicole, pustole, papule.

Pronto soccorso

Trattare le allergie dovrebbero allergisti e pediatri. Ma dare al bambino il primo soccorso a casa dovrebbe essere in grado di tutti i genitori, dato che le allergie cutanee possono accadere improvvisamente - in qualsiasi momento e con qualsiasi bambino.

Quando compare un'eruzione, prima di tutto è necessario esaminare attentamente la pelle del bambino, per notare le caratteristiche e la posizione dei punti. È importante ricordare che il bambino ha mangiato, bevuto, assunto negli ultimi 3-4 giorni.

Se vi è il sospetto di allergia alimentare, al bambino viene somministrato enterosorpent nella dose di età ("Enterosgel"), la pelle con eruzioni cutanee viene lavata con acqua fredda senza sapone. Prima di visitare il medico, non si può dare più nulla.

Se sospetti un'allergia ai farmaci, devi interrompere l'assunzione del medicinale e portare il bambino all'appuntamento del medico. L'eccezione è quando al bambino viene somministrata una medicina per motivi di salute. Quindi non dovresti interrompere il corso. È meglio andare alla reception per uno specialista.

Per qualsiasi forma di allergia, il primo soccorso consiste nell'interrompere il contatto con l'allergene. Se non si sa quale reazione abbia avuto il bambino, è meglio proteggerlo da una vasta gamma di allergeni comuni potenzialmente pericolosi. Questo include latte vaccino intero, uova di gallina, noci, agrumi, alcuni tipi di pesce di mare, dolci, miele e altri alimenti, polvere domestica, peli di animali, cibo per pesci, tutti i profumi, cosmetici, polline delle piante e medicinali.

Se la causa delle eruzioni per i genitori è chiara, sarà più facile limitare il contatto con l'allergene.

In ogni caso, il sito della lesione viene lavato con acqua senza sapone. Con una forte eruzione cutanea, puoi somministrare al bambino antistaminici (in una singola dose di età). Dopo aver consultato il medico, iniziano il trattamento principale.

trattamento

La base del trattamento è l'eliminazione dell'allergene. Può essere trovato dalla diagnostica moderna, che include metodi di laboratorio, nonché test allergologici. Dopo aver eliminato l'allergene, il medico decide l'uso dei farmaci. Tutto dipenderà dall'estensione delle lesioni cutanee e dai sintomi generali.

Nelle forme più lievi di eruzione cutanea si intende l'aiuto con un effetto sedativo - tintura di motherwort, decotto di valeriana, decotto di melissa. L'ingestione di tali farmaci consentirà al bambino di soffrire meno di prurito e anche di migliorare il sonno del bambino.

Gli antistaminici eliminano la causa interna dell'istamina priva di eruzioni cutanee. Nella pratica pediatrica, Erius, Loratadin, Tsetrin, Zyrtec, Diazolin, Suprastin, Claritin, Fenistil (gocce) sono ampiamente usati.

Eruzione del corpo

Informazioni generali

Qualunque persona, a volte nemmeno rendendosi conto di sé, incontra vari tipi di eruzioni cutanee nella sua vita. E questa non è necessariamente la risposta del corpo a qualsiasi malattia, dal momento che ci sono diverse centinaia di tipi di disturbi che possono causare un'eruzione cutanea.

E solo poche decine di casi veramente pericolosi, quando l'eruzione cutanea è un sintomo di gravi problemi di salute. Pertanto, con un tale fenomeno come un'eruzione cutanea, è necessario essere, come si suol dire, "allerta". La verità e la puntura di zanzara o il contatto con l'ortica lasciano segni sul corpo.

Pensiamo che per tutti non sarà superfluo poter distinguere tra tipi di eruzioni cutanee e, cosa più importante, conoscerne le cause. Questo è particolarmente vero per i genitori. Dopotutto, a volte è sull'eruzione che si può imparare in tempo che il bambino è malato, e quindi aiutarlo e prevenire lo sviluppo di complicanze.

Eruzioni cutanee Tipi, cause e localizzazione

Cominciamo una conversazione sulle eruzioni cutanee sul corpo umano con la definizione. Una eruzione cutanea è un cambiamento patologico delle mucose o della pelle, che sono elementi di diversi colori, forme e trame, drasticamente differenti dal normale stato della pelle o delle mucose.

Le eruzioni cutanee nei bambini, così come negli adulti, appaiono sotto l'influenza di vari fattori e possono essere scatenate sia da una malattia che da una reazione allergica del corpo, ad esempio a medicinali, cibo o una puntura d'insetto. Vale la pena notare che esiste effettivamente un numero considerevole di adulti e malattie infantili con eruzioni cutanee che possono essere sia innocue che pericolose per la vita e la salute.

C'è un'eruzione primaria, ad es. eruzione che apparve per la prima volta sulla pelle sana e secondaria, cioè rash, che è localizzato nel sito del primario. Secondo gli esperti, l'aspetto dell'eruzione cutanea può essere causato da molti disturbi, ad esempio, malattie infettive nei bambini e negli adulti, problemi con il sistema vascolare e circolatorio, reazioni allergiche e malattie dermatologiche.

Tuttavia, ci sono anche casi in cui un cambiamento nella pelle può o non può essere, anche se sono caratteristici della malattia. Questo è importante da ricordare, perché a volte, aspettando dalle malattie infantili con eruzioni cutanee i primi sintomi caratteristici, vale a dire. eruzioni cutanee, i genitori perdono di vista altri importanti segni di cattiva salute del loro bambino, come scarso appetito o letargia.

Di per sé, un'eruzione cutanea non è una malattia, ma un sintomo di indisposizione. Ciò significa che il trattamento delle lesioni sul corpo dipende direttamente dalla causa del loro verificarsi. Inoltre, altri sintomi che accompagnano l'eruzione cutanea, come la presenza di temperatura o prurito, così come la posizione delle eruzioni e la loro frequenza e intensità, svolgono un ruolo importante nella diagnosi.

L'eruzione cutanea può certamente essere attribuita alle cause del prurito del corpo. Tuttavia, spesso accade che tutto il corpo prude e non c'è eritema. In sostanza, il fenomeno del prurito è un segnale delle terminazioni nervose della pelle che reagiscono agli stimoli esterni (morso di insetto) o interni (rilascio di istamina durante allergie).

Prurito di tutto il corpo senza eritema è caratteristico di una serie di disturbi gravi, ad esempio, come ad esempio:

Pertanto, è necessario consultare immediatamente un medico e nei casi in cui un'eruzione cutanea sul prurito e se vi è un forte prurito senza eruzioni cutanee sulla pelle. Vale la pena notare che in alcuni casi, ad esempio, in età avanzata o durante la gravidanza non è necessario un trattamento medico del prurito su tutto il corpo senza eruzione cutanea, poiché questa può essere una variante normale.

Con l'età, la pelle può soffrire di secchezza e richiedere più umidità. Lo stesso può essere caratteristico della pelle di una donna incinta a causa di cambiamenti ormonali che si verificano nel suo corpo durante il periodo di gestazione. Inoltre, esiste una cosa come il prurito psicogeno.

Questa condizione è più comune nelle persone che hanno superato la soglia di quarant'anni. In questi casi, non c'è eruzione cutanea e il forte prurito è il risultato di uno stress estremo. Situazione nervosa, mancanza di pieno riposo fisico e psicologico, programma di lavoro pazzo e altre circostanze di vita di una persona moderna possono portarlo a un crollo e depressione.

Tipi di eruzione cutanea, descrizione e foto

Quindi, per riassumere e identificare le principali cause di eruzioni cutanee e delle mucose:

  • malattie infettive, ad esempio, rosolia, morbillo, varicella, herpes, scarlattina, eritema, mononucleosi, che oltre alle eruzioni cutanee sul corpo sono caratterizzati da altri sintomi (febbre, diarrea, tosse, mal di testa, naso che cola, ecc.);
  • reazione allergica al cibo, droghe, prodotti chimici, animali e così via;
  • Le malattie del sangue o del sistema vascolare sono spesso accompagnate da un'eruzione cutanea sul corpo se la permeabilità vascolare è compromessa o il numero di piastrine che sono coinvolte nel processo di coagulazione del sangue è ridotto.

I segni di un'eruzione cutanea sono considerati la presenza di un'eruzione sotto forma di bolle, bolle o bolle di dimensioni maggiori, nodi o noduli, macchie e ulcere sul corpo umano. Quando identifica la causa dell'eruzione, il medico analizza non solo l'aspetto dell'eruzione, ma anche la loro localizzazione e altri sintomi presenti nel paziente.

In medicina, si distinguono i seguenti elementi morfologici primari o tipi di eruzione cutanea (cioè quelli che sono apparsi per la prima volta su pelle umana precedentemente sana):

Il tubercolo è un elemento senza cavità, profondo negli strati sottocutanei, con un diametro fino a un centimetro, lascia una cicatrice dopo la guarigione e senza un trattamento appropriato può rinascere nelle ulcere.

La vescica è un tipo di eruzione cutanea senza cavità, il cui colore può variare da biancastro a rosa, a causa dell'edema dello strato papillare della pelle, è caratteristico del prurito, non lascia tracce durante la guarigione. Di norma, tali eruzioni cutanee compaiono durante la toxicidermia (infiammazione della pelle dovuta ad un allergene che entra nel corpo), orticaria o punture di insetti.

Eruzione papulare, foto

Un papule (eruzione papulare) è anche un tipo di eruzione cutanea non volatile, che può essere causata sia da processi infiammatori che da altri fattori, a seconda della profondità dello strato sottocutaneo è diviso in noduli epidermici, epidermodermici e dermici, la dimensione delle papule può raggiungere tre centimetri di diametro. Causa malattie papulose da eruzione cutanea come licheni, psoriasi o papillomavirus umano (abbreviato HPV).

Eruzione spot-papulare, foto

Sottospecie papulare: eritematoso-papulosa (lupus eritematoso, la sifilide, diatesi, vasculite, rosacea, dermatite, la sindrome KROST-Gianotti, prurito, allergie, trihinelez) Makulo-papulare (rosolia, il morbillo, adenovirus, improvvisa esantema, mononucleosi elmintiasi, enterovirus, allergie) e rash maculopapulare (orticaria, mononucleosi, rosolia, droga di tassidermia, morbillo, rickettsia).

Bolla - un tipo di eruzione cutanea che ha un fondo, una cavità e un pneumatico, pieno di un rash sieroso-emorragico o sieroso. La dimensione di questa eruzione non supera, di regola, 0,5 centimetri di diametro. Questo tipo di eruzione cutanea compare di solito nelle dermatiti allergiche, nell'herpes o nell'eczema.

Bolla (bolla), foto

Una bolla è una bolla più grande con un diametro maggiore di 0,5 centimetri.

Pustola (ascesso), foto

Una pustola o un ascesso è un tipo di eruzione cutanea che si trova in profondità (carbuncolo) o follicolare superficiale, oltre che superficiale non follicolare (i ficcioli sembrano brufoli) o profondo non follicolare (ectima o ulcere purulente) del derma ed è riempito con contenuti purulenti. Il campo curativo delle pustole forma una cicatrice.

Spot - un tipo di eruzione cutanea, è un cambiamento locale nel colore della pelle sotto forma di macchie. Questo tipo è caratteristico di dermatite, leucoderma, vitiligine (una violazione della pigmentazione della pelle) o roseola (una malattia infettiva nei bambini causata dal tipo di virus dell'herpes 6 o 7). È interessante notare che le lentiggini innocue e le talpe sono un esempio di eruzione cutanea sotto forma di macchie pigmentate.

La comparsa di macchie rosse sul corpo di un bambino è un segnale per i genitori per l'azione. Naturalmente, le cause di tali eruzioni sulla schiena, sulla testa, sull'addome, sulle mani e sui piedi possono essere una reazione allergica o, per esempio, un calore pungente nei bambini del primo anno di vita.

Tipi di macchie rosse

Tuttavia, se ci sono punti rossi sul corpo del bambino e ci sono altri sintomi (febbre, tosse, naso che cola, perdita di appetito, forte prurito), allora molto probabilmente non si tratta di intolleranza individuale o di non osservare la temperatura e il surriscaldamento.

La rapida diffusione dell'eruzione cutanea in tutto il corpo parla di malattie infettive (morbillo, varicella, scarlattina, rosolia e altri). Le macchie rosse sul viso di un bambino possono anche essere scatenate da allergie o malattie infettive, parassitarie o batteriche.

Una macchia rossa sulla guancia di un bambino può essere una conseguenza di punture di insetto o diatesi. In ogni caso, quando si verificano cambiamenti sulla pelle del bambino, è necessario chiamare immediatamente un medico.

Le eruzioni cutanee rosse sul corpo, così come sul viso e sul collo negli adulti, oltre alle ragioni di cui sopra, possono verificarsi a causa di malattie cardiovascolari, malnutrizione e cattive abitudini, nonché a causa di una diminuzione dell'immunità. Inoltre, le situazioni stressanti hanno spesso un effetto negativo sulla pelle e provocano il manifestarsi di eruzioni cutanee.

Patologie autoimmuni (psoriasi, lupus eritematoso sistemico) e malattie dermatologiche si verificano con la formazione di un'eruzione cutanea. È interessante notare che sul palato possono comparire macchie rosse in bocca e in gola. Un tale fenomeno, di regola, parla di una lesione infettiva delle membrane mucose (vescicole in gola sono caratteristici della scarlattina e delle macchie rosse per il mal di gola), di una reazione allergica o di un malfunzionamento nei sistemi circolatorio e vascolare.

La rosa rossa è un tipo di eruzione cutanea. Assomiglia a granelli di colore rosso o rosa pallido, il cui diametro, di regola, non supera i cinque millimetri, quando viene premuto, l'eruzione scompare, di solito ha una forma rotonda, ovale o irregolare con bordi sfocati o chiari. Si ritiene che la rosa rossa sia un sicuro segno di febbre tifoide.

Un nodo o un'eruzione nodulare è un tipo di eruzione profonda negli strati sottocutanei, non ha una cavità e può raggiungere i dieci centimetri di diametro, dopo la guarigione si forma una cicatrice.

L'eritema è un tipo di eruzione cutanea caratterizzata da un cambiamento in un'area limitata della pelle causata dall'espansione dei capillari sanguigni. Di norma, un forte rossore della pelle è una reazione allergica al cibo, alle radiazioni ultraviolette o ai farmaci.

Tuttavia, c'è anche un eritema infettivo nei bambini ("quinta malattia" o parvovirus) - una malattia, i primi sintomi e il meccanismo di diffusione dei quali sono simili alla SARS, cioè, è trasmesso da goccioline trasportate dall'aria ed è accompagnato nella fase iniziale da febbre, mal di testa, tosse o mal di gola, naso che cola e debolezza generale.

L'emorragia è un'eruzione cutanea, caratteristica della lesione vascolare della pelle sotto forma di punti o macchie, che può essere di varie forme e dimensioni, non scompare quando la pelle è tesa.

La porpora è un'eruzione cutanea che è un segno di un malfunzionamento del sistema emostatico (coagulazione del sangue) del corpo. È un'emorragia nelle mucose o sotto la pelle e assomiglia a piccole macchie di colore rosso scuro.

L'effusione si chiama petecia o rash petecchiale, a forma di banda - vibex, grandi macchie di lividi e piccole macchie di ecchimosi. La porpora è caratteristica in caso di insufficienza o danno alle piastrine nel sangue, con disturbi dell'ematocoagulazione, con stasi del sangue, con sindrome di coagulazione intravascolare disseminata (DIC abbreviato), così come con vasculite.

Elementi morfologici secondari possono apparire sul sito dei tipi di lesioni sopra indicati, come ad esempio:

  • atrofia secondaria della pelle è cambiamenti irreversibili nella pelle, vale a dire la perdita delle loro precedenti qualità (elasticità, volume, colore, ecc.) in aree precedentemente colpite da malattie (sifilide, lebbra, lupus eritematoso sistemico, tubercolosi);
  • iperpigmentazione, depigmentazione o idillio, cioè decolorazione delle aree cutanee in cui erano presenti eruzioni cutanee;
  • vegetazione o crescita eccessiva della pelle che sovrasta aree cutanee sane;
  • la lichenificazione è un cambiamento della pelle, cioè pigmentazione, disegno e spessore;
  • una cicatrice è una formazione che è una regione di tessuto connettivo denso che rimane visibile nel sito di guarigione della pelle;
  • escoriazione (semplicemente, abrasione) è una violazione dell'integrità della pelle, soggetta a infezioni;
  • una crosta o "crosta" è una formazione protettiva che è sangue coagulato, pus secco o tessuto morto che impedisce ai microrganismi dannosi di entrare nella ferita aperta;
  • formazioni sotto forma di scale (tegumenti liberi) di colore giallo, grigio o marrone;
  • lacrime o crepe della pelle a causa della perdita di elasticità, derivanti da processi infiammatori o danni agli strati superiori dell'epidermide, dopo la guarigione possono lasciare cicatrici;
  • l'erosione cutanea è un difetto del tessuto epiteliale situato sulla superficie del derma, che si verifica durante le lesioni meccaniche (ad esempio, l'abrasione), così come i processi infiammatori e distrofici;
  • Un'ulcera è un difetto causato da un'infiammazione, solitamente causata dallo sviluppo di un'infezione nel corpo umano, nonché da effetti chimici, meccanici o radiazioni sulla pelle.

L'eruzione è anche divisa in monomorfico e polimorfico. Il primo tipo include solo gli elementi primari dell'eruzione. Ciò significa che con la malattia compare sul corpo solo un tipo di eruzione cutanea, ad esempio con rosolia, rosolia, vasculite, rash petecchiale o petecchie, con vaiolo o orticaria, bolle e così via.

Porpora e rash petecchiale (foto polimorfa)

Un rash polimorfico è una combinazione di diversi elementi primari o primari e secondari. Cioè, la malattia può essere accompagnata da diversi tipi di eruzioni cutanee contemporaneamente e può essere ulteriormente complicata da gravi conseguenze, ad esempio la formazione di ulcere o una violazione della pigmentazione della pelle.

La localizzazione dell'eruzione gioca un ruolo importante nella diagnosi, ad es. la sua posizione su una parte specifica del corpo o delle mucose. Inoltre, è necessario prendere in considerazione non solo il tipo di lesioni, ma anche il loro aspetto, cioè come appare la lesione - asimmetrica, simmetricamente, se si trova lungo i passaggi neurovascolari o meno, se le lesioni si fondono, sono isolate o disposte in gruppi, forma forme geometriche e così via.

È molto importante analizzare tutti questi punti nel tempo per trovare il trattamento giusto ed efficace. Pertanto, se un adulto ha una piccola eruzione cutanea sul corpo o c'è un'eruzione di qualsiasi altro tipo, non accompagnata da prurito, ma ci sono altri sintomi caratteristici della malattia (febbre, letargia, perdita di appetito, ecc.), Allora è meglio consultare immediatamente un medico.

Ciò è particolarmente vero per i genitori il cui bambino si lamenta di un'eruzione cutanea e prurito del corpo, le cui cause possono essere gravi malattie infettive. Non è necessario auto-medicare e, inoltre, ricorrere a mezzi "provati" della nonna. Tutto questo può finire molto male per il bambino. Abbiamo parlato di come potrebbe essere l'eruzione cutanea, ora era il turno di trattare più dettagliatamente i luoghi della sua localizzazione.

Eruzione del corpo

In un bambino o un adulto, le eruzioni cutanee possono essere localizzate in diverse parti del corpo. Spesso il sito dell'eruzione cutanea, così come il suo aspetto, così come altri sintomi associati (febbre, tosse, naso che cola e così via) aiutano lo specialista a fare una diagnosi corretta e determinare la causa della malattia.

Rash foto con infezione da enterovirus nei bambini

Ad esempio, un forte aumento della temperatura e un'eruzione cutanea nel corpo di un bambino indicano lo sviluppo di malattie infettive. Ecco perché è importante sapere dove è possibile localizzare l'eruzione cutanea per un disturbo particolare.

Sicuramente vale la pena di preoccuparsi e non trascinarlo con un appello a un medico, quando un'eruzione cutanea rossa appare sul corpo di un bambino o di un adulto. L'aspetto della pelle umana è un fattore importante che consente di trarre conclusioni sullo stato della sua salute.

Inoltre, uno qualsiasi dei suddetti tipi di eruzioni cutanee è un segno dello sviluppo nel corpo umano di una serie di disturbi gravi che, senza un trattamento appropriato, possono danneggiare significativamente.

I genitori dovrebbero essere particolarmente vigili, poiché la maggior parte delle gravi malattie infettive più spesso colpiscono il corpo dei bambini, il cui sistema immunitario non è ancora sviluppato ed è molto debole. Pertanto, l'apparizione di un'eruzione cutanea minore sul corpo di un bambino, anche senza la febbre o altri sintomi primari della malattia, dovrebbe essere considerata dai genitori come un segnale per l'immediato intervento medico.

Nelle fotografie di sopra di un'eruzione diversa, puoi vedere la differenza tra tutti i suoi tipi, che possono manifestarsi nelle braccia, nelle gambe, nel viso, nelle natiche e nella schiena, nelle spalle, sulle pieghe degli arti, sotto le ascelle o anche sulle mucose. L'eruzione può essere piccola o grande, rosso vivo, rosa pallido o quasi color carne.

È spesso accompagnato da prurito, può passare senza lasciare traccia o lasciare segni dietro. Ma la reazione al fatto che il bambino fosse coperto da un'eruzione cutanea o sul corpo di un'eruzione cutanea rossa adulta, dovrebbe essere una - chiama un medico. Come abbiamo detto sopra, le cause dell'eruzione cutanea possono essere non solo malattie infettive, ma anche una reazione allergica all'uno o all'altra sostanza irritante.

Rash allergico alla foto nei bambini

Di norma, sia gli adulti che i bambini possono soffrire di intolleranza individuale a determinati alimenti, ad esempio gli agrumi o alcune varietà di pesce, e possono anche rispondere con eruzioni cutanee a droghe o cosmetici.

Anche se l'apparizione di un prurito, eruzione cutanea rossa su tutto il corpo di un bambino o di un adulto può indicare un'allergia, non dovresti tentare il destino e ricorrere all'autotrattamento. È meglio consultare immediatamente un medico per un aiuto.

In primo luogo, per evitare complicazioni come angioedema o shock anafilattico. E in secondo luogo, dal momento che esattamente la stessa eruzione cutanea può essere un sintomo, per esempio, del lupus eritematoso sistemico o della porpora, così come una serie di altre gravi malattie. Pertanto, è meglio che lo specialista abbia esaminato il bambino e abbia fatto la diagnosi corretta.

Forse una delle forme più comuni di rash allergico può essere considerata orticaria (orticaria). Tale nome è dovuto alla somiglianza esterna di eruzioni cutanee con ustioni, che la pianta di ortica lascia dietro la pelle. Quando la febbre di ortica sul corpo appare una eruzione cutanea sotto forma di vesciche di colore rosso-rosato che preoccupa una persona con un forte prurito.

È importante sottolineare che l'orticaria non è solo un sintomo di una reazione allergica, tale dermatite può indicare lo sviluppo di altre malattie (disordini metabolici, malattie del fegato, tratto gastrointestinale, reni e altri). Per l'orticaria, le eruzioni cutanee possono essere di grandi dimensioni (macchie) e piccole (punti), nonché multiple o singole.

Di norma, con questo disturbo, appaiono prima le macchie rosse sul viso e sugli arti o le macchie rosse e ruvide sul collo. Tuttavia, le eruzioni cutanee possono essere localizzate su altre parti del corpo, anche scomparire e apparire in altri luoghi. Questo fenomeno è chiamato migrazione avventata. L'orticaria viene trattata con antistaminici che sopprimono la reazione allergica.

Rash nel neonato sul corpo

Come abbiamo detto prima, qualsiasi tipo di eruzione merita attenzione immediata, questo è particolarmente vero per i bambini. Tuttavia, c'è un'eruzione completamente sicura, che, a proposito, è più spesso caratteristica dei bambini nel loro primo anno di vita. Ad esempio, una piccola eruzione del bambino sulla faccia di un bambino o sulle guance di un neonato senza altri sintomi della malattia può essere causata dalla dieta di una madre che allatta.

Eruzione allergica nei neonati, foto

Inoltre, tale irritazione si verifica spesso a causa della salivazione eccessiva durante la dentizione. La composizione caustica del segreto, che aiuta l'aspetto dei denti, irrita la pelle, di conseguenza, compare un'esantema sul viso del bambino, sul collo o sui manici, che il bambino gli tira costantemente in bocca.

Il mancato rispetto del regime di temperatura è un'altra causa dell'eruzione, che può diffondersi in tutto il corpo di un neonato. Quando un bambino è vestito troppo bene, soffre non meno di quando ha freddo.

L'eccessiva sudorazione dovuta a vestiti caldi o temperature eccessivamente alte nella stanza o all'esterno combinato con una lenta evaporazione del sudore provoca la diffusione dell'eruzione cutanea. Tale irritazione è chiamata emorragia.

Molto spesso, il calore pungente colpisce la schiena, la parte posteriore del collo, l'addome, l'area intorno all'ombelico e gli arti del bambino. Inoltre, piccoli noduli rossi sono localizzati sul sacerdote del bambino, nelle pieghe della pelle, sotto le ascelle o nelle pieghe delle estremità.

Con calore pungente, un'eruzione sul viso e la testa del neonato abbastanza spesso appare. Inoltre, con un'immunità indebolita, questa irritazione apparentemente innocua può trasformarsi in una seria complicanza nella forma di una malattia della pelle pustolosa. Di per sé, il calore pungente non richiede alcun trattamento specializzato, è sufficiente solo per eliminare la causa del surriscaldamento del bambino.

Prima di tutto, dovresti occuparti dei vestiti. Non dovrebbe essere troppo caldo, il bambino dovrebbe essere vestito per il tempo. Non vale molto per avvolgere il neonato, anche dopo una febbre o un raffreddore. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al materiale da cui sono cuciti gli abiti del bambino. È meglio dare la preferenza ai tessuti naturali ed evitare i sintetici.

I bagni d'aria sono utili per tutti i bambini in modo che i pori della pelle non vengano bloccati. Dopo che le procedure dell'acqua non si affrettano a vestire immediatamente il bambino, lascialo rimanere nudo. Se l'aria nella stanza è troppo secca, è necessario utilizzare l'aiuto di umidificatori e anche ventilare la stanza dei bambini il più spesso possibile.

L'eritema tossico è un altro evento comune tra i neonati, accompagnato da eruzioni cutanee. Con questo malessere appare un'eruzione pustolosa o papulare di colore bianco-giallo, con un diametro di circa uno o due millimetri, circondata da un bordo rosso chiaro.

È interessante notare che le cause di queste lesioni non sono note per certo. Un'eruzione cutanea con eritema tossico può manifestarsi come elementi sparsi o coprire l'intera superficie del corpo del bambino con l'eccezione dei piedi e dei palmi. Passa da solo dopo un po '. Molto spesso, l'eruzione cutanea è localizzata sullo sterno, nell'area dei glutei, sulle pieghe degli arti e sul cuoio capelluto del bambino.

È importante sottolineare che con la tossicità dell'eritema, la condizione generale del bambino non cambia affatto. Ecco perché questa malattia non richiede alcun trattamento specifico, basta prendersi più attenta cura della pelle del bambino. Tuttavia, se oltre alle eruzioni cutanee, il bambino ha altri sintomi, come febbre, prurito, perdita di appetito e così via, non dovresti esitare e rimandare la chiamata del medico.

L'acne nei neonati è un malessere che colpisce circa il 20% dei neonati. In questa condizione, un'eruzione cutanea sotto forma di pustole e papule appare sulla pelle del viso, meno spesso sul collo e sulla parte pelosa della testa del bambino. La causa di questo fenomeno è il processo di attivazione delle ghiandole sebacee del bambino.

Come nel caso dell'eritema tossico, l'acne neonatale è considerata una variante della norma e non richiede alcun trattamento speciale, oltre alle consuete procedure per la cura di un bambino. A differenza dell'acne adolescenziale, questo tipo di acne scompare gradualmente da solo, senza lasciare cicatrici o imperfezioni.

I morsi di insetto possono anche provocare eruzioni cutanee nei bambini. Ciò è dovuto principalmente alla risposta del corpo alle tossine, che rilasciano alcune specie di insetti negli strati sottocutanei. Inoltre, c'è un trauma meccanico alla pelle, e la pettinatura del sito morso può portare allo sviluppo di malattie infettive, gli insetti possono essere vettori di cui possono diffondersi.

Pertanto, vale la pena un approccio più attento alla sicurezza del bambino quando è in natura. Attualmente ci sono molti repellenti per insetti. Gli effetti dei morsi possono essere davvero gravi, ad esempio, in caso di reazione allergica al veleno. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, tutto costa un fastidio minore sotto forma di prurito e eruzioni cutanee.

È importante essere in grado di distinguere un'eruzione da un morso di insetto da qualcosa di più pericoloso per la salute del bambino. Ciò riguarda, prima di tutto, le malattie infettive, che possono svilupparsi in modo asintomatico o i loro segni caratteristici non sono pronunciati. Nelle immagini sottostanti è possibile vedere l'aspetto dei morsi degli insetti più comuni.

Al sito di una puntura di zanzara, appare una vescica rossa, che poi si trasforma in una papula (una struttura densa, che dura da alcune ore a diversi giorni), e si può formare anche un blister o edema arrossato. Le zanzare sono portatrici di malattie infettive come la malaria, l'encefalite, la febbre gialla e la febbre dengue.

Nei luoghi di morsi di cimici, appaiono papule, che prurito molto nel tardo pomeriggio o di notte (questo è legato al ciclo di vita degli insetti parassiti). Un piccolo livido si forma al centro dell'eruzione.

Morso di vespa, ape, calabrone, calabrone

Nel sito del morso di vespe, calabroni, calabroni o api, l'edema si forma immediatamente e appare il rossore, e ci sono sensazioni dolorose pronunciate. Le api mordere lasciano la loro puntura nello strato superiore del derma, devono essere rimosse. In alcuni casi, una bolla con un liquido trasparente all'interno può formarsi nell'area del morso. È importante ricordare che i morsi di api e vespe provocano molto spesso lo sviluppo di una grave reazione allergica con angioedema e orticaria.

La comparsa di morsi di zecche dipende principalmente dal genere di insetti. Ad esempio, una malattia come la scabbia è provocata da acari della scabbia, che penetrano negli strati sottocutanei del derma e scabbia "scurry" lì, che sono caratterizzati da una piccola eruzione rossa sotto forma di papule e prurito. Tipicamente, quando scabbia, le lesioni sono localizzate sulle superfici flessorie degli arti, sulle mani, così come nell'area interdigitale, sotto le ghiandole mammarie e nella zona inguinale. Il prurito che una persona prova dopo essere stato contagiato dalla scabbia si intensifica verso sera.

Morso di zecca di campo

Se sei morso da un acaro da campo o da foresta, puoi vedere un'altra immagine. In primo luogo, il corpo dell'insetto rimane nel punto del morso, poiché la zecca morde e penetra parzialmente nello strato superiore della pelle. In secondo luogo, se l'insetto è infetto, la persona rischia di contrarre l'encefalite da zecca o la malattia di Lyme, che sono caratterizzate da sintomi primari simili allo sviluppo di ARVI. In caso di borreliosi, l'eritema maculato si unisce ai segni di cui sopra, che si manifestano nella sede del morso.

Sul terreno i pidocchi da morso appaiono piccoli rash rossi, che molti confondono con una reazione allergica. Con una malattia come la pediculosi, è comune cercare tracce di pidocchi sul cuoio capelluto (corona, nuca, tempie). Tuttavia, questi insetti possono parassitizzare su altre parti del corpo.

Ad esempio, le persone che non si prendono cura della loro igiene e cambiano raramente i loro vestiti possono avere logge che mordono tutte le parti del corpo nascoste sotto i vestiti. Con pidocchi o pidocchi pubici, i pidocchi vivono nell'inguine e possono diffondersi rapidamente in altre parti del corpo.

I pidocchi portano il tifo e la febbre ricorrente, e queste sono malattie molto pericolose che richiedono un trattamento specializzato per evitare gravi complicazioni e persino la morte. Inoltre, questi insetti possono infettarsi con la febbre di Volyn e la tularemia.

Eruzione cutanea sulla pelle delle mani e dei piedi (foto con descrizione)

In continuazione del tema di localizzazione dell'eruzione si rivolgono alla considerazione delle lesioni sulle mani e sui piedi. In molte malattie, un'eruzione cutanea appare inizialmente sugli arti e solo in seguito si diffonde in altre parti del corpo. In alcuni casi, sono eruzioni cutanee alle mani o ai piedi che sono i primi segni di disturbi.

Gli esperti dicono che qualsiasi forma di eruzione cutanea sugli arti non dovrebbe essere trascurata. Perché questo indica un fallimento nel normale funzionamento del corpo, le cui cause possono essere sia malattie che altri fattori, come una puntura di insetto o una reazione allergica.

Eruzione cutanea sulle mani

Le cause delle lesioni sulla pelle delle mani possono essere sia malattie infettive che non conformità con la semplice igiene instillata, così come problemi di digestione, reazioni allergiche o il comune raffreddore. Il corpo di ogni persona è individuale e non sorprende che alcuni possano provare irritazione sulla pelle delle mani.

Un'eruzione cutanea sulle mani di un bambino è anche un evento comune che può indicare sia lo sviluppo di malattie gravi che la presenza di allergie. Pertanto, in ogni caso, quando viene rilevata un'eruzione cutanea, è necessario consultare immediatamente un medico, soprattutto se l'eruzione cutanea sulle mani è pruriginosa e quindi dà alla persona molte sensazioni spiacevoli.

Un'eruzione cutanea sulle mani sotto forma di punti rossi può essere causata dalla risposta del corpo a un allergene. Abbastanza spesso, questo tipo di eruzione si verifica a causa di ipotermia in inverno o, al contrario, a causa dell'esposizione ai raggi ultravioletti in estate. Tale dermatite non complicata è facile da curare con l'aiuto di creme per l'inverno nutrienti o cosmetici per la protezione solare.

Inoltre, l'aspetto di un'eruzione allergica alle mani può essere innescato dall'uso di alcuni cosmetici o prodotti chimici domestici, cibo, peli di animali e polline delle piante, oltre a forniture mediche.

Le seguenti condizioni della pelle possono anche causare eruzioni cutanee.

  • La psoriasi è una malattia cronica in cui una piccola eruzione rossa si diffonde sulla pelle delle mani, sulla testa o sulle ginocchia; Il disagio dà un sacco di disagi, dal momento che l'eruzione prude male e la pelle si sfalda.
  • L'eczema è una malattia della pelle caratterizzata da una forma acuta, naturalmente, ed ereditarietà. Con questa malattia sulle mani, così come sulle ginocchia e meno spesso sulla pelle del viso appaiono eruzioni cutanee sotto forma di bolle. Nei luoghi in cui scoppiano piccole bolle, si formano ferite che richiedono un trattamento immediato, al fine di evitare l'infezione nel corpo.
  • La scabbia è una malattia della pelle che si verifica a causa degli effetti dannosi sul corpo umano di un acaro della scabbia. Se la scabbia si muove sul corpo (linee di una tonalità grigio-biancastra), appare un'eruzione papulo-vescicolare sulle mani, e alla sera il prurito è intensificato intensamente, quindi la persona più probabile è stata infettata da scabbia, che viene trasmessa dal vettore per contatto diretto (pelle a pelle) o congiuntamente uso di prodotti per la cura personale. A causa del forte prurito e graffi dell'eruzione cutanea, la malattia è spesso complicata da formazioni pustolose.
  • La vasculite è una malattia causata da un processo infiammatorio nei vasi sanguigni. Perché la malattia è caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione cutanea sotto forma di pustole o faccia di papa, nella regione del gluteo, sui piedi e sui palmi, così come su altre parti delle braccia e delle gambe.
  • La sifilide è una malattia venerea trasmessa sessualmente. Il primo segno di questa malattia è un'eruzione nella forma di piccoli brufoli di colore scuro, che sono localizzati sulle mani. Ulteriori eruzioni si sono diffuse in tutto il corpo.

Vale la pena notare che un'eruzione sulla pelle delle mani può essere una reazione del corpo a una mancanza di vitamine o altri composti insostituibili. Inoltre, l'eruzione è spesso dovuta alla non conformità con semplici regole di igiene personale. Un'eruzione cutanea sui palmi di un bambino di età inferiore ad un anno può essere associata a calore pungente.

Poiché la pelle di un bambino di un mese non si è ancora adattata all'ambiente che è nuovo per tutto il corpo del bambino, le eruzioni cutanee possono apparire a causa di vestiti eccessivamente caldi, o di alte temperature nella stanza, e anche a causa della secchezza dell'aria. Inoltre, un'eruzione cutanea sui palmi può essere dovuta a una reazione allergica oa un'igiene scorretta.

È importante essere in grado di distinguere eritemi cutanei relativamente innocui da malattie veramente pericolose, in cui compare un'eruzione sul palmo della mano. Si tratta, ad esempio, di morbillo, infezione da meningococco, varicella o rosolia. Se l'eruzione è comparsa non solo sui palmi stessi, ma anche tra le dita e anche sui polsi, molto probabilmente si tratta di una lesione parassitaria della pelle (scabbia).

Eruzione cutanea sulle gambe

Rash sulla pelle degli arti inferiori a causa delle stesse ragioni come nel caso di un'eruzione cutanea sulle sue mani. Inoltre, ci sono una serie di malattie che colpiscono principalmente la pelle delle gambe, ad esempio, malattie fungine, tigna (trichophytosis) o dermatite da contatto. Naturalmente, solo uno specialista sarà in grado di diagnosticare correttamente se c'è un'eruzione sulla pelle delle gambe o sotto le ginocchia.

Tuttavia, nel suo aspetto si può concludere che una malattia si sviluppa nel corpo umano. Ad esempio, con prurigo (dermatite pruriginosa) o dopo una puntura d'insetto, eruzioni cutanee sotto forma di vescicole rimangono sulla pelle, che prurito molto, e un'eruzione cutanea sotto forma di noduli o placche indica ittiosi o psoriasi.

Quindi, elenchiamo le principali cause di eruzione cutanea su bambini e adulti:

  • Una reazione allergica espressa dalla dermatite da contatto è una delle cause più comuni di eruzioni cutanee agli arti (di solito le distorsioni compaiono sulle gambe o sulle mani). Questo malessere spesso disturba i bambini, la pelle delle gambe, le penne e altre parti del corpo sono ancora troppo sensibili a vari fattori esterni. Pertanto, cosmetici e detergenti speciali sono forniti per i bambini, che non contengono allergeni aggressivi nella loro composizione chimica. Non è necessario fare il bagno al bambino con l'uso di "adulti", anche se mezzi ben collaudati (shampoo, gel, schiume da bagno, sapone e così via), possono danneggiare;
  • Dermatite atopica o neurodermite - questa malattia è tipica, di norma, per i bambini piccoli. Con questo malessere, il prurito appare molto intenso la sera e il bambino ha un'eruzione cutanea sulle gambe e meno spesso sulle mani sotto forma di bolle con liquido all'interno. Oltre all'eczema stesso, la neurodermite può sviluppare asma bronchiale e rinite allergica;
  • Le malattie infettive (morbillo, varicella, rosolia, scarlattina) sono un intero gruppo di virus in cui, oltre ad altri sintomi, compare un eritema di un tipo diverso sul corpo umano, ad esempio, un'eruzione rossa sulle gambe e sulle braccia che copre rapidamente tutto il corpo;
  • le infezioni batteriche sono malattie causate da batteri, come i patogeni da streptococco che causano un'eruzione cutanea sul corpo;
  • malattie fungine (cheratomicosi, lichen, actinomicosi, favus, trichophytosis, candidosi) sono un tipo di malattie della pelle causate da funghi che colpiscono la pelle (la maggior parte delle eruzioni sono localizzate sui piedi dei piedi, sui palmi, nella zona inguinale), piastre ungueali o capelli. Quando le malattie fungine possono apparire eruzioni sulla pelle sotto forma di brufoli, placca e più macchie sul corpo in un adulto o bambino.

Eruzione cutanea sui glutei di un bambino

Un'eruzione sul prete di un bambino è un problema abbastanza comune per il primo anno di vita di un bambino. Ciò è dovuto principalmente alla pelle molto delicata dei glutei, che è sensibile a molti fattori esterni, come pannolini, vestiti o cosmetici. Abbastanza spesso, le eruzioni sono causate da calore pungente, vale a dire. mancato rispetto del regime di temperatura, che porta all'intasamento dei pori della pelle e all'eccessiva sudorazione.

Foto di un'eruzione cutanea rossa sul prete di un bambino

Di conseguenza, il bambino soffre di irritazione, che non gli permette di vivere normalmente a causa di un banale prurito. La causa opposta dell'eruzione sui glutei è l'ipotermia. L'allergia, insieme al calore pungente, è considerata una delle cause più comuni di eruzioni cutanee sui glutei.

Se un bambino ha un'eruzione cutanea non solo sul papa, ma anche su gambe, braccia, stomaco e altre parti del corpo, questo indica la natura infettiva dell'eruzione. In questo caso, dovresti chiamare immediatamente un medico per la diagnosi corretta e la nomina di un trattamento appropriato.

Anche gli adulti incontrano spesso eruzioni cutanee nei glutei che, oltre alle malattie infettive, al calore pungente o alle allergie, portano a:

  • cheratinizzazione potenziata, vale a dire il processo di pulizia della superficie della pelle dalle cellule morte, in cui, a causa della mancata osservanza delle norme igieniche, possono comparire acne sui glutei;
  • lavoro sedentario;
  • disturbi ormonali;
  • cattive abitudini e dieta malsana;
  • assunzione di droga;
  • biancheria intima fatta di tessuti innaturali o della taglia sbagliata.

Eruzione cutanea sul ventre

L'eruzione cutanea dell'addome in un adulto o un bambino può essere causata dai seguenti motivi:

  • allergico a droghe, cosmetici o alimenti, nonché abbigliamento o biancheria da letto;
  • l'iperidrosi (sudorazione eccessiva) in un adulto o calore pungente in un neonato può provocare un'eruzione cutanea sull'addome e sulla schiena, nella regione inguinale e anche sulle estremità;
  • disturbi dermatologici, come psoriasi, scabbia e dermatite, in cui le eruzioni cutanee sono i principali sintomi della malattia;
  • malattie sessualmente trasmissibili possono anche causare eruzioni cutanee, come piccoli brufoli rossi in un adulto, che sono localizzati principalmente sulle braccia, sulle spalle o sulle cosce, e poi gradualmente diffondersi in tutte le parti del corpo, possono segnalare lo sviluppo della sifilide;
  • malattie virali, per esempio, il virus dell'herpes può provocare un'eruzione nella forma dello stomaco della vescica, così come nella zona della coscia negli adulti, e malattie come la varicella, la scarlattina e l'ankor possono iniziare con una piccola eruzione cutanea sull'addome del bambino;
  • lo squilibrio ormonale, di regola, è caratteristico di donne incinte che possono sviluppare un'eruzione sull'addome, che passa da sola dopo il parto.

Vale la pena notare che quando compare un'eruzione cutanea, specialmente come eruzione cutanea sul ventre di un bambino, è necessario consultare immediatamente un medico. Dopotutto, solo uno specialista sarà in grado di riconoscere i segni di una malattia in un'eruzione cutanea. Anche se si scopre che un'eruzione cutanea è solo un calore pungente che si verifica in quasi ogni secondo bambino, è meglio eliminare tutti i disturbi più gravi con l'aiuto di un pediatra.

Eruzione sulla schiena e sul petto

Un'eruzione cutanea sul petto, sulla schiena, sulle spalle e sugli avambracci è caratteristica della maggior parte delle malattie causate da infezioni o virus. Il fatto è che inizialmente localizzato su un'area specifica, l'eruzione si diffonde rapidamente in tutto il corpo, anche sulla superficie della schiena.

In un bambino o in un adulto, un'eruzione cutanea sulla schiena o sul torace può anche apparire in risposta a un'intolleranza individuale a qualsiasi prodotto alimentare, cosmetico o farmaceutico.

Inoltre, può verificarsi un'eruzione cutanea dopo il contatto con animali domestici o dopo aver camminato in un parco dove, per esempio, crescono i pioppi o alcuni fiori sono in fiore, il cui polline è un forte allergene.

L'acne colpisce anche l'area posteriore. Il problema dell'acne e dell'acne sul corpo e sul viso è più spesso riscontrato dagli adolescenti a causa dell'esplosione ormonale, che è abbastanza normale per la loro età di transizione.

Quasi tutti possono sbarazzarsi dell'acne adolescente, anche se alcuni devono combattere per la pelle pulita. Tuttavia, le persone anziane possono soffrire dello stesso problema, se lo sfondo ormonale non si deposita nel tempo.

Eruzione cutanea sul collo

Foto di un'eruzione sul collo

Le cause di un'eruzione al collo in un adulto, come in un bambino, possono essere:

  • reazione allergica;
  • scarsa igiene;
  • abbigliamento inappropriato (materiale sintetico) o accessori (ad esempio in metallo, a cui una persona è allergica).

È importante sottolineare che nel caso in cui un'eruzione cutanea sul collo prude e causa quindi disagio, le cause dell'eruzione cutanea possono essere:

  • violazione dell'equilibrio ormonale nel corpo;
  • malattie del sistema endocrino;
  • malattie del tratto gastrointestinale (ulcera, pancreatite, colite);
  • malattie infettive in cui le eruzioni circondano il collo (rosolia, lichene, scarlattina, citomegalovirus, papillomavirus umano);
  • intossicazione del corpo;
  • lesioni parassitarie o invasive (scabbia, febbre tifoide, demodicosi);
  • violazione del lavoro del fegato.

Va notato che oltre al prurito, eruzioni cutanee nei casi sopra elencati sono accompagnati da altri sintomi, ad esempio, aumento della temperatura corporea e altri sintomi caratteristici per ARVI (brividi, debolezza, sensibilità alla luce e altri), a volte il paziente ha sensazioni dolorose durante la palpazione o iperemia. Inoltre, l'eruzione si diffonde rapidamente in tutto il corpo.

Eruzione facciale

Le cause di un rash facciale in un bambino o in un adulto possono essere:

  • fallimento di alcuni organi, come il sistema cardiovascolare o endocrino, i reni, l'intestino o il fegato;
  • cambiamenti ormonali che innescano lo sviluppo di malattie della pelle come l'acne, l'acne o l'acne adolescenziale. Questo tipo di eruzione è localizzato, di regola, nelle aree del viso con la pelle più grassa, vale a dire sulla fronte, sul mento e sul naso;

Molti genitori spesso fanno la domanda: "Quali sono le guance rosse di un bambino, la norma o il sintomo di qualche malattia?". Per cominciare, notiamo che l'arrossamento può essere causato da fattori assolutamente inoffensivi, ad esempio, una passeggiata al di fuori quando fa freddo o il fatto che il bambino stesse dormendo su una guancia mentre dormiva.

Non è raro che le guance diventino rosse a causa del calore con un aumento della temperatura corporea durante la dentizione. Tuttavia, se il bambino ha arrossato non solo il viso, ma anche le eruzioni cutanee su altre parti del corpo, allora dovresti consultare un medico, perché in questo caso c'è un'alta probabilità di una reazione allergica o di una diatesi.

Se un bambino ha dei brufoli sul corpo, non solo sul viso, allora questo è un segnale per un'azione immediata, specialmente quando l'eruzione cutanea è accompagnata da un forte prurito. Quando un bambino viene graffiato, i motivi possono essere diversi, ad esempio, allergie o malattie infettive, che, in primo luogo, richiedono il trattamento più veloce, e in secondo luogo, sono infettivi e possono danneggiare tutti i membri della famiglia.

Eruzione cutanea allergica

Intolleranza individuale o allergia è considerata una delle principali cause di prurito eruzioni cutanee. I ricercatori ritengono che le allergie siano una moderna "piaga" dell'umanità. Dal momento che ogni anno un numero crescente di persone, e in particolare di bambini, soffre di questo processo immunopatologico, in cui vi è una reazione ipersensibile del sistema immunitario all'influenza di alcuni allergeni.

Rash cutaneo allergico alla foto

Un'eruzione allergica è la reazione primaria del corpo a uno stimolo. Può essere localizzato su diverse parti del corpo, ma più spesso appare sullo stomaco, sul viso o sul collo, così come sugli arti. Oltre allo sfogo di allergie nei bambini e negli adulti, possono essere presenti altri sintomi, come naso che cola e congestione nasale, tosse, sensazione di sabbia negli occhi, asma e broncospasmi, mal di testa e perdita dell'udito.

Nei casi complessi, una persona può sviluppare una sindrome coronarica acuta (angina pectoris e infarto del miocardio) e anafilassi. Questa condizione è estremamente pericolosa per una persona e secondo le statistiche nel 20% dei casi finisce con la morte. Di norma, lo shock anafilattico è caratteristico dell'intolleranza individuale di determinati tipi di farmaci.

Le allergie al corpo possono manifestarsi come orticaria, eczema (punti allergici) e dermatite da contatto. Per il trattamento delle eruzioni allergiche sulla pelle negli adulti e nei bambini, è importante determinare il tipo di allergene a cui il corpo reagisce in modo così acuto. Tra le cause più comuni di reazioni allergiche sono:

  • gli acari domestici della polvere e della polvere che vi abitano;
  • polline delle piante;
  • cibo (miele, noci, frutti di mare, latticini, agrumi, cereali e legumi, uova, semi di sesamo);
  • proteina trovata in alcuni vaccini e sangue donato;
  • farmaci contenenti anestetici, penicillina, salicilati, sulfonamidi e alcuni altri composti;
  • punture di insetti, di solito vespe o api;
  • animali o insetti (peli di cane o di gatto, acari e scarafaggi);
  • cosmetici e cosmetici decorativi.

Il trattamento di un'eruzione allergica sul corpo in un adulto, come in un bambino, inizia con una diagnosi, che consiste nell'esecuzione di test cutanei. In questa procedura, un piccolo numero di diversi allergeni che vengono somministrati per via intradermica, vale a dire sotto la pelle dell'uomo.

Come fa un'allergia ai piedi di un bambino

Se, dopo 30 minuti o meno, il paziente ha una reazione a uno o un altro campione sulla pelle, allora si può concludere che l'interazione con questo allergene causerà ipersensibilità alla persona.

È importante sottolineare che le allergie non possono essere completamente curate. Purtroppo, al momento ci sono farmaci che possono alleviare i sintomi di intolleranza individuale, ma non ci sono farmaci che una volta per tutte aiutano a curare una persona dalle allergie.

Chi soffre di allergie per tutta la vita dovrà evitare gli allergeni per non sentirsi male. E se tutti gli stessi sintomi di allergia compaiono, allora i farmaci antistaminici dovrebbero essere a portata di mano in questo caso, che contribuirà a ridurre la gravità dei sintomi di ipersensibilità e consentire di "vincere" il tempo se una persona ha bisogno di aiuto medico.

Malattie della pelle nei bambini, foto e descrizione

Dopo aver specificato i punti generali, è possibile procedere alla considerazione di specifiche malattie in cui si manifestano eruzioni cutanee di vario genere sul corpo del bambino. Quindi, per cominciare, compileremo una lista unica dei disturbi più diffusi per i quali l'eruzione è caratteristica:

  • il morbillo;
  • impetigine;
  • felinoz;
  • rosolia;
  • sepsi da meningococco;
  • scarlattina;
  • herpes;
  • varicella;
  • mononucleosi infettiva;
  • eruzione improvvisa;
  • stomatite vescicolare enterovirale;
  • eritema infettivo;
  • eritema tossico;
  • yersiniosi;
  • pseudotuberculosis;
  • dermatite da pannolino;
  • calore pungente;
  • dermatite da pannolino;
  • neonati acneici;
  • vezikulopustulez;
  • mollusco contagioso;
  • le allergie;
  • dermatite atopica;
  • scabbia;
  • esantema contagioso;
  • violazioni dei sistemi circolatorio e vascolare;
  • punture di insetti (insetti, pulci, vespe, api, zanzare, mosche).

Malattie della pelle infettive per i bambini

Vale la pena notare che in medicina esiste un elenco condizionale delle sei più comuni malattie infettive che si verificano nei bambini e accompagnato da un'eruzione cutanea. Tra questi ci sono il morbillo, la scarlattina, la rosolia, la varicella, l'eritema infettivo e improvviso. Inoltre, sono comuni anche malattie come la mononucleosi infettiva, la malattia da meningococco e l'impetigine.

Riguarda queste malattie che saranno discusse ulteriormente. Daremo un'occhiata più da vicino ai sintomi di queste malattie, forniremo loro una breve descrizione e presenteremo una foto delle lesioni con le quali sono accompagnate da spiegazioni. Naturalmente, questo è solo un riferimento, dal momento che il pediatra deve occuparsi del trattamento del bambino. Tuttavia, sarà utile per tutti i genitori, senza eccezione, conoscere almeno un minimo di informazioni sulle più comuni malattie infettive infantili.

Questa è una malattia infettiva, l'agente causale di cui è un virus RNA, che è un membro del gruppo paramyxovirus, che comprende anche, per esempio, parotite (parotite) e parainfluenza. La malattia ha un alto grado di suscettibilità. Ciò significa che nella maggior parte dei casi una persona non sarà ancora in grado di evitare la malattia e prima o poi riceverà il morbillo.

Eruzione virale di Korevaya, foto

La malattia è trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, la fonte dell'infezione è una persona malata, cioè vettore del virus. Il paziente è considerato non infettivo solo dal quinto giorno dell'eruzione.

Il gruppo a rischio è rappresentato da bambini dai due ai cinque anni. È importante notare che i neonati non sono praticamente interessati da questa malattia, a differenza dei bambini a 2 anni di età, perché il loro corpo ha un'immunità innata, trasmessa dalla madre.

Dopo la malattia si forma un'immunità sufficientemente stabile al virus che, di norma, esclude la reinfezione. Tuttavia, non è insolito per le persone che hanno avuto il morbillo prima di ammalarsi di nuovo. Gli adulti soffrono il morbillo peggio dei bambini piccoli e spesso la malattia si sviluppa con lo sviluppo di complicanze. Il modo principale e più efficace per prevenire e combattere la malattia è la vaccinazione.

Sebbene una persona vaccinata possa anche ricevere il morbillo, in questo caso la malattia passerà in una forma più lieve. Il periodo di incubazione della malattia è di 8-14 giorni. È interessante notare che non esiste un singolo farmaco per il trattamento di questo disturbo. I medici usano un trattamento sintomatico, ad es. per i diversi sintomi della malattia usare determinati farmaci. Il morbillo può dare complicazioni sotto forma di groppa, laringite, otite, polmonite, encefalite, linfoadenite e anche epatite.

I sintomi del morbillo in ordine al loro verificarsi:

  • salto di temperatura affilato (38-40 С);
  • tosse secca;
  • sensibilità alla luce;
  • naso che cola e starnuti;
  • mal di testa;
  • congiuntiviti;
  • il morbillo enanthema;
  • eruzione da morbillo

Uno dei principali segni della malattia è l'eruzione virale del morbillo nei bambini e negli adulti, così come l'enanthema. Il primo termine in medicina è chiamato un'eruzione sulla pelle, e il secondo termine è un'eruzione cutanea sulle mucose. Il picco della malattia cade sulla comparsa di un'eruzione cutanea, che inizialmente colpisce le mucose della bocca (macchie rosse sul palato molle e duro e macchie biancastre sulle guance mucose con un bordo rosso).

Quindi le eruzioni maculopapulari diventano evidenti lungo l'attaccatura dei capelli sulla testa e dietro le orecchie. Un giorno dopo, piccoli punti rossi appaiono sul viso e gradualmente ricoprono l'intero corpo di una persona che si ammala di morbillo.

La sequenza delle eruzioni del morbillo è la seguente:

  • primo giorno: mucose della cavità orale, nonché la zona della testa e dietro le orecchie;
  • secondo giorno: faccia;
  • terzo giorno: torso;
  • quarto giorno: arti.

Nel processo di guarigione delle eruzioni del morbillo rimangono macchie di pigmento che, a proposito, scompaiono da sole dopo un po 'di tempo. Con questa malattia, può verificarsi lieve prurito.

Scarlattina

Una malattia causata dagli effetti nocivi dei batteri Gram-positivi Streptococcus pyogenes (Streptococcus Group A) sul corpo umano. Il portatore della malattia può essere una persona che è malata di scarlattina, faringite streptococcica o mal di gola.

Inoltre, è possibile essere infettati da qualcuno che recentemente si è ammalato con se stesso, ma ci sono ancora batteri nocivi nel corpo che si diffondono nelle goccioline trasportate dall'aria.

La cosa più interessante è che si può anche prendere la scarlattina da una persona assolutamente sana, sulle membrane mucose del nasofaringe di cui sono stati seminati gli streptococchi del gruppo A. In medicina, questo fenomeno è chiamato "portatore sano".

Secondo le statistiche, circa il 15% della popolazione mondiale può essere conteggiato in modo sicuro tra i portatori sani di Streptococcus A. Nel trattamento della scarlattina vengono usati antibiotici che uccidono i batteri streptococcici. Nei casi più gravi, ai pazienti viene prescritta una terapia infusionale per ridurre la gravità dei sintomi di intossicazione generale.

Vale la pena sottolineare che molto spesso questa malattia è confusa con la tonsillite purulenta, che è effettivamente presente, anche se solo come uno dei sintomi della scarlattina. La situazione con la diagnosi sbagliata in alcuni casi può essere fatale. Poiché casi settici particolarmente gravi di scarlattina sono accompagnati da gravi lesioni focali di batteri streptococco dell'intero organismo.

La scarlattina spesso colpisce i bambini, ma un adulto può facilmente infettarsi. Si ritiene che le persone che hanno subito una malattia ricevano l'immunità per tutta la vita. Tuttavia, nella pratica medica, molti casi di re-infezione. Il periodo di incubazione medio dura circa 2-3 giorni.

I microbi iniziano a moltiplicarsi nelle tonsille, localizzate nel nasofaringe e nella cavità orale di una persona, e quando vengono rilasciati nel sangue, influenzano gli organi interni. Il primo segno della malattia è considerato intossicazione generale del corpo. Una persona può avere febbre, forti mal di testa, debolezza generale, nausea o vomito e altri segni caratteristici di un'infezione batterica.

Le eruzioni cutanee compaiono nel secondo o terzo giorno della malattia. Subito dopo, si può vedere un'eruzione sulla lingua, la cosiddetta "lingua scarlatta". La malattia quasi sempre va in uno scompartimento con tonsillite acuta (tonsillite). L'eruzione cutanea in questa malattia è simile a piccole macchie rosso-rosee o brufoli della dimensione di uno o due millimetri. Al tocco eruzioni ruvide.

Inizialmente, un'eruzione compare sul collo e sul viso, di solito sulle guance. Un adulto sulle guance causa di eruzioni cutanee può essere non solo la scarlattina, ma altri disturbi. Tuttavia, è durante questa malattia che a causa del grande accumulo di brufoli, le guance sono dipinte di una sfumatura cremisi, mentre il triangolo nasolabiale rimane un colore pallido.

Oltre al viso, l'eruzione della scarlattina è localizzata principalmente nella zona inguinale, nell'addome inferiore, nella parte posteriore, nelle pieghe dei glutei, così come sui lati del corpo e sulle pieghe degli arti (sotto le ascelle, sotto le ginocchia, sui gomiti). Nella lingua, le piaghe appaiono circa 2-4 giorni dopo l'inizio della fase acuta della malattia. Se eserciti pressione sull'eruzione, diventa incolore, ad es. come se scomparisse.

Di solito le eruzioni con scarlattina scompaiono tra una settimana. Tuttavia, dopo sette giorni, il ridimensionamento appare sul sito dell'eruzione. Sulla pelle delle gambe e delle braccia, lo strato superiore del derma si stacca dalle placche, e sul corpo e sul viso vi è un leggero peeling. A causa della localizzazione dell'eruzione della scarlattina, sembra che si formino grandi macchie rosse sulle guance di un neonato o di un adulto.

La verità non sono casi isolati quando la malattia procede senza la comparsa di un'eruzione sulla pelle. È importante notare che, di regola, non vi è eritema nelle forme gravi della malattia: settico, usurato o scarlattina tossica. Nelle forme sopra descritte della malattia, altri sintomi vengono alla ribalta, per esempio, il cosiddetto cuore "scarlattina" (un aumento significativo delle dimensioni dell'organo) con una forma tossica o lesioni multiple dei tessuti connettivi e degli organi interni con scarlattina settica.

rosolia

Malattia virale, il cui periodo di incubazione può durare da 15 a 24 giorni. Viene trasmesso da una persona infetta da goccioline trasportate dall'aria. Nella maggior parte dei casi, questa malattia colpisce i bambini. E le probabilità di contrarre l'infezione nell'infanzia, di regola, sono trascurabili, a differenza di un bambino in 2-4 anni. Il fatto è che i neonati dalla madre (se avesse avuto questa malattia a suo tempo) hanno l'immunità innata.

Gli scienziati attribuiscono la rosolia alle malattie che causano il corpo umano a ricevere un'immunità duratura. Sebbene la malattia sia più comune nei bambini, anche gli adulti possono essere infettati.

La rosolia è particolarmente pericolosa per le donne durante la gravidanza. Il fatto è che l'infezione può essere trasmessa al feto e provocare lo sviluppo delle malformazioni più complicate (perdita dell'udito, danni alla pelle, al cervello o agli occhi).

Inoltre, anche dopo la nascita, il bambino continua a essere malato (rosolia congenita) ed è considerato il portatore della malattia. Non esiste una medicina specifica per il trattamento della rosolia, come nel caso del morbillo.

I medici usano il cosiddetto trattamento sintomatico, cioè facilitare le condizioni del paziente mentre il corpo combatte il virus. La vaccinazione è il modo più efficace per combattere la rosolia. Il periodo di incubazione per la rosolia può passare inosservato agli esseri umani.

Tuttavia, alla sua fine, sintomi come:

  • un leggero aumento della temperatura corporea;
  • mal di gola;
  • mal di testa;
  • congiuntiviti;
  • adenopatia (linfonodi ingrossati nel collo);
  • eruzione della maculosi.

Quando la rosolia appare inizialmente una piccola eruzione chiazzata sul viso, che si diffonde rapidamente attraverso il corpo e prevale nell'area dei glutei, nella parte bassa della schiena, sulle pieghe delle braccia e delle gambe. Di norma, ciò avviene entro 48 ore dopo l'inizio della fase acuta della malattia. L'eruzione cutanea in un bambino con rosolia all'inizio sembra un'eruzione misurata. Quindi potrebbe somigliare a un'eruzione con scarlattina.

Tale somiglianza con i sintomi immediati e le eruzioni cutanee nel morbillo, la scarlattina e la rosolia possono fuorviare i genitori, il che influenzerà il trattamento. Pertanto, si dovrebbe cercare immediatamente un aiuto medico, soprattutto se si ha un'eruzione cutanea sul volto di un bambino di un mese. Dopotutto, solo un medico sarà in grado di diagnosticare correttamente, "calcolando" la vera causa dell'eruzione.

In media, le eruzioni cutanee sono già il quarto giorno dopo l'apparizione, senza lasciare peeling o pigmentazione. Un rash di rosolia può lievemente prudere. Ci sono anche casi in cui la malattia procede senza la comparsa del sintomo principale - eruzioni cutanee.

Varicella

La varicella (meglio conosciuta nella gente comune come la varicella) è una malattia virale che viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria attraverso il contatto diretto con una persona infetta. Per questa malattia è caratterizzata da febbre, così come la presenza di rash papulovesicular, che è solitamente localizzato in tutte le parti del corpo.

È interessante notare che il virus Varicella Zoster (varicella-zoste), che provoca la varicella, di regola, nei bambini negli adulti provoca lo sviluppo di un'indisposizione non meno grave - herpes zoster o herpes zoster.

Il gruppo a rischio per la varicella è costituito da bambini da sei mesi a sette anni. Il periodo di incubazione per la varicella di solito non supera le tre settimane, secondo le statistiche, in media, dopo 14 giorni la malattia entra nella fase acuta.

In primo luogo, una persona malata ha uno stato febbrile e dopo un massimo di due giorni compaiono eruzioni cutanee. Si ritiene che i bambini tollerino i sintomi della malattia molto meglio degli adulti.

Ciò è dovuto principalmente al fatto che negli adulti nella maggior parte dei casi la malattia procede in una forma complicata. In genere, il periodo di febbre dura non più di cinque giorni, e in casi particolarmente gravi può arrivare a dieci giorni. L'eruzione di solito guarisce per 6-7 giorni.

Nella maggior parte dei casi, la varicella non ha conseguenze. Tuttavia, ci sono eccezioni quando la malattia è più grave (gangrena, bollosa o emorragica), quindi sono inevitabili complicazioni come linfadenite, encefalite, piodermite o miocardio.

Poiché non esiste un singolo farmaco per combattere la varicella, la malattia viene trattata sintomaticamente; facilitare le condizioni del paziente mentre il suo corpo combatte il virus. In uno stato febbrile, i pazienti vengono mostrati a riposo a letto, se c'è un forte prurito, quindi è alleviato con l'aiuto di antistaminici.

Per una più rapida guarigione delle lesioni, possono essere trattati con una soluzione di Castellani, verde brillante ("verde") o utilizzare la radiazione ultravioletta, che "asciugherà" l'eruzione cutanea e accelererà la formazione di croste. Attualmente esiste un vaccino che aiuta a sviluppare la propria immunità contro la malattia.

Quando la varicella appare inizialmente eruzioni cutanee di vescica sotto forma di roseolo. Nel giro di poche ore dopo la comparsa dell'eruzione, cambiano il loro aspetto e si trasformano in papule, alcune delle quali si sviluppano in vescicole circondate da una corolla di iperemia. Il terzo giorno, l'esantema si asciuga e si forma una crosta rosso scuro sulla sua superficie, che scompare da sola nella seconda o terza settimana della malattia.

È interessante notare che con la varicella, la natura dell'eruzione è polimorfica, dal momento che sulla stessa area della pelle può apparire come un'eruzione sotto forma di macchie, e vescicole, papule e elementi secondari, vale a dire. marrone. Con questa malattia, l'enantem può verificarsi sulle mucose sotto forma di bolle, che si trasformano in ulcere e guariscono in pochi giorni.

Eruzione accompagnata da forte prurito. Se l'eruzione non viene pettinata, allora passerà senza lasciare traccia, perché non influisce sullo strato germinale del derma. Tuttavia, se questo strato è danneggiato (a causa della costante violazione dell'integrità della superficie cutanea), cicatrici atrofiche possono rimanere sul sito dell'eruzione a causa di un forte prurito.

Eritema infettivo

L'insorgenza di questa malattia provoca un effetto nocivo sul corpo umano del parvovirus B19. L'eritema è trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, inoltre il rischio di infezione da questa malattia è alto quando si trapiantano organi da un donatore infetto o attraverso trasfusioni di sangue.

Vale la pena notare che l'eritema infettivo appartiene al gruppo di malattie poco studiate. Si ritiene che le persone che sono inclini alle allergie ne soffrano più acutamente.

Inoltre, l'eritema si verifica spesso sullo sfondo di malattie come la tubercolosi, i reumatismi o la tularemia. Esistono diverse forme principali della malattia:

  • esantema improvviso, roseola pediatrica o "sesta" malattia è considerata la forma più lieve di eritema, causata dal virus dell'herpes;
  • Chimera eritema, una malattia per la quale, oltre alle eruzioni cutanee sul viso, è caratterizzata da gonfiore delle articolazioni;
  • L'eritema Rosenberg è caratterizzato da un inizio acuto con febbre e sintomi di intossicazione generale del corpo, come nel caso del virus dell'influenza, per esempio. Con questa forma di malattia, vi è un'eruzione maculopapulare abbondante principalmente sulle estremità (superfici estensorie delle braccia e delle gambe), sui glutei, così come nell'area delle articolazioni grandi;
  • l'eritema nodoso è un tipo di malattia che accompagna la tubercolosi o reumatismi, l'eruzione cutanea è localizzata sugli avambracci, sulle gambe, un po 'meno sui piedi e sui fianchi;
  • l'eritema essudativo è accompagnato dall'apparizione di papule, imperfezioni e un'eruzione bollosa con un liquido trasparente all'interno degli arti e del tronco. Dopo che l'eruzione si è attenuata, si formano delle abrasioni al loro posto e poi le croste. Nel complicato eritema essudativo (sindrome di Stevens-Johnson), oltre alle eruzioni cutanee sui genitali e nell'ano, nel nasofaringe, si sviluppano ulcere erosive alla bocca e alla lingua.

Il periodo di incubazione per l'infezione da eritema può durare fino a due settimane. Appaiono i primi sintomi di intossicazione generale. Una persona malata può lamentarsi di tosse, diarrea, mal di testa e nausea, oltre a un naso che cola e al dolore alla gola. Di norma, la temperatura corporea aumenta e può esserci febbre.

È interessante notare che questa condizione può durare abbastanza a lungo, perché il periodo di incubazione di eritema infettivo può raggiungere diverse settimane. Pertanto, questa malattia è spesso confusa con la SARS o con il raffreddore. Quando i metodi convenzionali di trattamento non portano il sollievo desiderato, e inoltre, un'eruzione è comparsa sul corpo - questo indica che la malattia si sta sviluppando su un tipo completamente diverso rispetto alle malattie virali respiratorie acute.

Come trattare il virus eritema, è meglio chiedere al medico. Sebbene sia noto che non esiste un farmaco specifico per questa malattia. Gli specialisti usano un trattamento sintomatico. Inizialmente, in caso di eritema infettivo, l'eruzione cutanea è localizzata sul viso, cioè sulle guance e ricorda una farfalla nella sua forma. Dopo un massimo di cinque giorni, l'eruzione coprirà la superficie delle braccia, delle gambe, dell'intero corpo e dei glutei.

Di solito, le eruzioni cutanee non si formano sulle mani e sui piedi. In primo luogo, sulla pelle vengono formati noduli cutanei e punti rossi che gradualmente si fondono l'uno con l'altro. Nel corso del tempo, l'eruzione diventa arrotondata, con un centro più chiaro e bordi chiaramente definiti.

Mononucleosi infettiva (virus Epstein-Barr)

Questa malattia appartiene al gruppo di malattie virali acute, che tra le altre cose sono caratterizzate da cambiamenti nella composizione del sangue e danni ai linfonodi della milza e del fegato. Puoi essere infettato da mononucleosi da una persona malata, così come da un cosiddetto vettore di virus, ad es. una persona nel cui corpo il virus "sonnecchia", ma non è ancora malato.

Eruzione cutanea con mononucleosi

Spesso questo disturbo è chiamato "malattia dei baci". Questo indica la modalità di propagazione della mononucleosi - dispersa nell'aria.

Molto spesso, il virus viene trasmesso con la saliva quando si bacia o quando si condivide biancheria da letto, piatti o oggetti per l'igiene personale con una persona infetta.

I bambini e i giovani di solito si ammalano di mononucleosi.

Ci sono disturbi acuti e cronici. Per diagnosticare la mononucleosi, viene utilizzato un esame del sangue in cui possono essere presenti anticorpi al virus o cellule mononucleate atipiche.

Di norma, il periodo di incubazione della malattia non supera i 21 giorni; in media, i primi segni di mononucleosi compaiono entro una settimana dall'infezione.

I sintomi principali del virus includono:

  • debolezza generale del corpo;
  • l'emicrania;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • bronchiti;
  • tracheite catarrale;
  • dolori muscolari;
  • aumento della temperatura corporea;
  • mal di gola;
  • infiammazione dei linfonodi;
  • un aumento delle dimensioni della milza e del fegato;
  • eruzione cutanea (ad esempio, l'herpes è il primo tipo).

Un'eruzione cutanea nella mononucleosi compare di solito con i primi segni della malattia e assomiglia a piccole macchie rosse. In alcuni casi, oltre alle macchie sulla pelle, possono esserci eruzioni di roseo. Con mononucleosi, eruzioni cutanee, di regola, non prudere. Dopo la guarigione, l'eritema passa senza lasciare traccia. Oltre alle eruzioni cutanee con mononucleosi infettiva, possono comparire macchie bianche sulla laringe.

Infezione da meningococco

L'infezione da meningococco è una malattia causata dagli effetti dannosi dei batteri del meningococco sul corpo umano. La malattia può essere asintomatica o può essere espressa in rinofaringite (infiammazione della mucosa nasofaringea) o meningite purulenta. Inoltre, vi è il pericolo di danni a vari organi interni, a seguito di meningococcemia o meningoencefalite.

Foto di eritema da meningite

L'agente eziologico della malattia è la specie meningococcus Gram-negativa Neisseria meningitides, che viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria da una persona infetta.

L'infezione penetra nelle mucose del tratto respiratorio superiore. Ciò significa che una persona semplicemente inala il meningococco con il naso e diventa automaticamente il portatore della malattia.

È interessante notare che con un alto grado di protezione immunitaria, non si possono verificare cambiamenti, il corpo stesso sconfiggerà l'infezione. Tuttavia, i bambini piccoli, il cui sistema immunitario, tuttavia, come tutto il corpo nel suo complesso, sono ancora troppo deboli o gli anziani possono immediatamente avvertire i segni di rinofaringite.

Se i batteri del meningococco possono entrare nel sangue, le conseguenze più gravi della malattia sono inevitabili. In questi casi, può svilupparsi sepsi meningococcica. Inoltre, i batteri si diffondono attraverso il flusso sanguigno e penetrano nei reni e nelle ghiandole surrenali e colpiscono anche i polmoni e la pelle. Il meningococco, senza un trattamento appropriato, è in grado di penetrare la barriera emato-encefalica e distruggere il cervello.

I sintomi di questa forma di meningococco come nasofaringite sono simili all'inizio della SARS. Una persona malata ha un brusco aumento della temperatura corporea, soffre di forti mal di testa, mal di gola, naso chiuso, dolore durante la deglutizione. Sullo sfondo dell'intossicazione generale, l'iperemia appare nella gola.

La sepsi meningococcica inizia con un brusco salto di temperatura fino a 41 ° C. Allo stesso tempo, una persona si sente molto male e si osservano sintomi di intossicazione generale. I bambini piccoli possono vomitare e i bambini hanno i crampi. L'eruzione cutanea papulosa o rosacea appare approssimativamente il secondo giorno.

Quando viene premuto, l'eruzione scompare. Dopo alcune ore, compaiono gli elementi emorragici dell'eruzione (colore rosso porpora-bluastro), che sale sopra la superficie della pelle. Eruzione localizzata sui glutei, sulle cosce, sulle gambe e sui talloni. Se un'eruzione compare nelle prime ore della malattia, non nella parte inferiore, ma nella parte superiore del corpo e sul viso, allora questo indica una possibile prognosi sfavorevole del decorso della malattia (cancrena degli auricolari, delle dita, delle mani).

Quando fulmini o giprtoksicheskoy forma di setticemia meningococcica sullo sfondo del rapido sviluppo della malattia appare eruzioni cutanee emorragica, che è direttamente di fronte si fonde nel vasto formazione dimensioni, simile a suo cadavere aspetto ha visto mente. Senza il trattamento chirurgico, questa forma della malattia porta a shock tossico-infettivo, che è incompatibile con la vita.

Con la meningite, anche la temperatura corporea aumenta bruscamente, si avvertono brividi. Il paziente è tormentato da forti mal di testa, che sono aggravati da qualsiasi movimento della testa, non tollera stimoli sonori o luminosi. Il vomito è caratteristico di questa malattia e i bambini piccoli sviluppano convulsioni. Inoltre, i bambini possono prendere quando meninging una posizione specifica del "cane da caccia" quando il bambino è sdraiato su un lato, la sua testa è fortemente ributtata, le sue gambe sono piegate e le sue braccia sono portate al corpo.

Un rash nella meningite (rosso-viola o rosso) appare, di regola, già il primo giorno della fase acuta della malattia. Eruzione localizzata alle estremità e ai lati. Si ritiene che maggiore è l'area di distribuzione delle eruzioni cutanee e più brillante è il loro colore, più gravi sono le condizioni del paziente.

impetigine

La causa di questa malattia pustolosa è lo streptococco (streptococco emolitico) e lo stafilococco (Staphylococcus aureus), nonché la loro combinazione. Gli agenti patogeni di impetigine penetrano nei follicoli piliferi, causando la formazione di un'eruzione pustolosa, al posto della quale appaiono le ulcere.

I bambini, le persone che visitano frequentemente le aree comuni, così come quelli che hanno avuto di recente gravi malattie dermatologiche o infettive, di regola, soffrono di questa malattia.

I microrganismi maligni penetrano nel corpo umano attraverso micro crepe nella pelle, nonché attraverso abrasioni e punture di insetti. Con l'impetigine, l'eruzione si trova sul viso, cioè intorno alla bocca, nel triangolo naso-labiale o sul mento.

Si distinguono le seguenti forme di malattia:

  • streptoderma o impetigine streptococcica, ad esempio lichene, in cui appaiono macchie secche sulla pelle con orlo rosso o dermatite da pannolino;
  • l'impetigine a forma di anello colpisce le gambe, le mani e i piedi;
  • impetigine bollosa, in cui compaiono bolle di liquido sulla pelle (con tracce di sangue);
  • L'osteofollicolite è un tipo di malattia causata da Staphylococcus aureus, le eruzioni cutanee con tale impetigine sono localizzate a livello delle cosce, del collo, degli avambracci e del viso;
  • l'impetigine a fessura è una malattia in cui si possono formare fessure lineari agli angoli della bocca, alle ali del naso e anche alle fessure palpebrali;
  • La varietà di impetigine Gerpetiformnaya è caratterizzata dalla presenza di un'eruzione cutanea sotto le ascelle, sotto il seno e nella zona inguinale.

Il trattamento dell'impetigine dipende principalmente dal tipo di malattia. Se la malattia è causata da batteri nocivi, vengono prescritti antibiotici. Una persona malata deve avere prodotti per l'igiene personale per non infettare gli altri. Le eruzioni cutanee possono essere trattate con un unguento verde brillante o biomicina.

È importante ricordare che la presenza di qualsiasi eruzione cutanea sul corpo di una persona, e questo vale soprattutto per i bambini, è un motivo per andare dal medico. Nel caso in cui l'eruzione copre poche ore l'intero corpo, accompagnata da febbre e la temperatura supera i 39 C, i sintomi presenti quali mal di testa, vomito, confusione, difficoltà respiratorie, gonfiore, quindi chiamare immediatamente un'ambulanza assistenza medica.

Per evitare complicazioni più gravi non ferire parti del corpo con eruzioni cutanee, ad esempio, aprire le bolle o pettinare l'eruzione. Come molti esperti, tra cui il noto pediatra Dr. Komarovsky, prudenza, non vale la pena di auto-medicare, per non parlare di rinviare la chiamata del medico, al fine di verificare l'efficacia dei metodi di trattamento popolare.